Apri il menu principale

Santa Barbara (California)

città della California
Santa Barbara
city
(EN) City of Santa Barbara
Santa Barbara – Stemma Santa Barbara – Bandiera
(dettagli)
Santa Barbara – Veduta
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of California.svg California
ConteaSanta Barbara
Amministrazione
SindacoHelene Schneider
Territorio
Coordinate34°25′33″N 119°42′51″W / 34.425833°N 119.714167°W34.425833; -119.714167 (Santa Barbara)Coordinate: 34°25′33″N 119°42′51″W / 34.425833°N 119.714167°W34.425833; -119.714167 (Santa Barbara)
Altitudine15 m s.l.m.
Superficie202,4 km²
Abitanti89 456 (2007)
Densità441,98 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale93100–93199
Prefisso805
Fuso orarioUTC-8
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Santa Barbara
Santa Barbara
Santa Barbara – Mappa
Sito istituzionale

Santa Barbara è una città degli Stati Uniti d'America, capoluogo dell'omonima contea californiana.

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

Affacciata sull'oceano Pacifico, è situata sul canale di Santa Barbara, ai piedi delle montagne di Santa Ynez.

StoriaModifica

Centinaia di anni prima dell'arrivo degli spagnoli, nella regione prosperò il popolo chumash, che costrui canoe in legno di sequoia chiamate tomol e tracciò rotte commerciali tra la terraferma e le Channel Islands. Nel 1542, l'esploratore Juan Rodriguez Cabrillo entrò con le sue navi nel canale rivendicandolo per la Corona spagnola, ma poco dopo incontrò la morte a causa di una gangrena alla gamba su un'isola vicina. I chumash vissero in pace e prosperità fino alla fine del settecento, quando gli spagnoli tornarono per stabilirsi definitivamente nella zona e i sacerdoti cattolici fondarono le missioni lungo tutta la costa per convertire al cristianesimo le popolazioni locali. Gli spagnoli costrinsero i chumash ad abbandonare le Channel Islands per costruire le missioni e i presidi e per fornire manodopera nei campi, mentre sulla terraferma il numero dei nativi si ridusse sensibilmente a causa delle malattie importate dall'Europa e dei maltrattamenti. I rancheros messicani si insediarono nel territorio dopo la conquista dell'indipendenza dalla Spagna, ottenuta nel 1821. Nel 1848 la città venne annessa agli Stati Uniti d'America. Con la corsa all'oro del 1849, giunsero migliaia di emigranti dagli Stati Uniti orientali e sul finire del secolo Santa Barbara si trasformò in una località di vacanza per benestanti. Dopo il devastante terremoto del 1925, fu sancito per legge che la maggior parte della città fosse ricostruita in quello che oggi è il suo caratteristico stile spagnoleggiante, con gli edifici rivestiti di stucco bianco e il tetto in tegole rosse.

EconomiaModifica

Il settore industriale produce principalmente strumenti di precisione, apparecchiature elettroniche e aerospaziali.

TurismoModifica

È una frequentata località di villeggiatura.

CulturaModifica

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Fra i principali monumenti storici vi sono:

  • Edificio della Missione: costruito nel 1786 e ancora in uso.
  • Forte spagnolo: edificato nel 1782.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN143055000 · LCCN (ENn79081574 · GND (DE4118400-2 · BNF (FRcb137352036 (data) · WorldCat Identities (ENn79-081574
  Portale California: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della California