Santana III

album di Carlos Santana del 1971
Santana
ArtistaSantana
Tipo albumStudio
Pubblicazione1971
pubblicato negli Stati Uniti
Durata41:16 (LP)
56:18 (CD del 1998)
124:13 (Doppio CD del 2006)
Dischi1
Tracce9
GenereRock latino
Rock
Pop
EtichettaColumbia Records (KC 30595)
ProduttoreSantana
RegistrazioneSan Francisco al Columbia Studios
FormatiLP / CD / MC
Certificazioni
Dischi d'oroStati Uniti Stati Uniti (1)[1]
(vendite: 500 000+)
Dischi di platinoStati Uniti Stati Uniti (2)[2]
(vendite: 2 000 000+)
Santana - cronologia
Album precedente
(1970)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic[3] 4.5/5 stelle
Robert Christgau[4] B
Piero Scaruffi[5] 6.5/10 stelle
Ondarock[6] 8/10 stelle (Disco consigliato)
Dizionario del Pop-Rock[7] 4/5 stelle
24.000 dischi[8] 3/5 stelle

Santana è il terzo album del gruppo di Carlos Santana, uscito nel settembre 1971. Tuttavia è noto come Santana III per distinguerlo dall'album di debutto. È stato il terzo ed ultimo album della scaletta della Woodstock-era ed è considerato anche uno degli album che ha raggiunto il picco di vendite commerciali. Santana III si rifà molto di jazz sperimentale e musica latina. L'album contiene due singoli, "Everybody's Everything", che ha raggiunto la posizione numero 12 nel mese di ottobre del 1971, e "No One To Depend On", divenuto un successo nelle trasmissioni radiofoniche. Santana III è l'album di debutto del chitarrista allora diciassettenne Neal Schon (che suonera', in entrambi i brani precedentemente citati il solo di chitarra). Nel 1972 Schon e Gregg Rolie abbandonarono la band di Santana e insieme fondarono i Journey.

L'album originale è stato registrato presso i Columbia Studios di San Francisco.

Santana III fu anche l'ultimo album dei Santana a raggiungere la posizione numero 1 nella classifica Billboard 200 (per cinque settimane), fino all'uscita di Supernatural nel 1999. Secondo il libro dei Guinness World Records del 2005, questo è stato il più lungo ritardo tra gli album in classifica numero 1 mai visto. L'album raggiunge anche la terza posizione in Olanda e Norvegia e la sesta in Germania Ovest.

Nel 1998, l'album è stato rimasterizzato e distribuito in formato CD con le versioni dal vivo di "Batuka", "Jungle Strut" e dell'inedito "Gumbo", tutti pezzi registrati al The Fillmore nel 1971.

Come è stato fatto per l'album di debutto dei Santana, nel 2006 è stata distribuita la "Legacy Edition" dell'album, rimasterizzato e con del materiale bonus:

  • tre nuovi brani registrati durante le sessioni studio
  • la versione singola del brano "No One To Depend On"
  • il concerto completo di Fillmore West del 1971

TracceModifica

LPModifica

Lato A (AL 30595)
  1. Batuka – 3:35 (musica: Santana)Registrato il 16 giugno 1971
  2. No One to Depend On – 5:25 (Michael Carabello, Coke Escovedo)Registrato il 16 giugno 1971
  3. Taboo – 5:40 (Gregg Rolie, José Areas)Registrato il 15 giugno 1971
  4. Toussaint L'overture – 5:54 (Santana)Registrato il 4 giugno 1971
Lato B (BL 30595)
  1. Everybody's Everything – 3:30 (Carlos Santana, Tyrone Moss, Milton Brown)Registrato il 5 giugno 1971
  2. Guajira – 5:50 (David Brown, Rico Reyes, Chepito Reyes)Registrato nel febbraio 1971
  3. Jungle Strut – 5:19 (musica: Gene Ammons)Registrato nel gennaio del 1971
  4. Everything's Coming Our Way – 3:19 (Carlos Santana)Registrato il 17 giugno 1971
  5. Para los rumberos – 2:44 (Tito Puente)Registrato il 18 giugno 1971

CDModifica

Edizione CD del 1998, pubblicato dalla Columbia/Legacy Records (CK 65491)
  1. Batuka – 3:35 (musica: Santana)
  2. No One to Depend On – 5:31 (Michael Carabello, Coke Escovedo)
  3. Taboo – 5:34 (Gregg Rolie, José Areas)
  4. Toussaint L'overture – 5:56 (Santana)
  5. Everybody's Everything – 3:31 (Carlos Santana, Tyrone Moss, Milton Brown)
  6. Guajira – 5:43 (David Brown, Rico Reyes, Chepito Reyes)
  7. Jungle Strut – 5:20 (musica: Gene Ammons)
  8. Everything's Coming Our Way – 3:15 (Carlos Santana)
  9. Para los rumberos – 2:47 (Tito Puente)
  10. Batuka – 3:41 (musica: Santana)Traccia bonus - Registrato dal vivo il 4 luglio 1971 al The Fillmore West
  11. Jungle Strut – 5:59 (musica: Gene Ammons)Traccia bonus - Registrato dal vivo il 4 luglio 1971 al The Fillmore West
  12. Gumbo – 5:26 (Carlos Santana, Gregg Rolie)Traccia bonus - Registrato dal vivo il 4 luglio 1971 al The Fillmore West

CDModifica

Edizione doppio CD del 2006, pubblicato dalla Columbia/Legacy Records (82796 90270 2)
CD 1
  1. Batuka – 3:35 (musica: Gregg Rolie, José Areas, David Brown, Michael Carabello, Michael Shrieve, Carlos Santana)
  2. No One to Depend On – 5:31 (Michael Carabello, Coke Escovedo, Gregg Rolie)
  3. Taboo – 5:34 (José Areas, Gregg Rolie)
  4. Toussaint L'overture – 5:56 (Carlos Santana, Gregg Rolie, José Areas, David Brown, Michael Carabello, Michael Shrieve)
  5. Everybody's Everything – 3:31 (Carlos Santana, Tyrone Moss, Milton Brown)
  6. Guajira – 5:43 (David Brown, Rico Reyes, Chepito Reyes)
  7. Jungle Strut – 5:20 (musica: Gene Ammons)
  8. Everything's Coming Our Way – 3:15 (Carlos Santana)
  9. Para los rumberos – 2:47 (Tito Puente)
  10. Gumbo – 4:24 (Carlos Santana, Gregg Rolie)Traccia bonus - Registrato nel febbraio 1971
  11. Folsom Street - One – 7:08 (Carlos Santana, Gregg Rolie)Traccia bonus - Registrato nel gennaio 1971
  12. Banbeye – 10:21 (Carlos Santana, Gregg Rolie, José Areas, David Brown, Michael Carabello, Michael Shrieve)Traccia bonus - Registrato nel febbraio 1971
  13. No One to Depend On (Single Version) – 3:13 (Gregg Rolie, Michael Carabello, Coke Escovedo)Traccia bonus - Registrato il 16 giugno 1971
CD 2
Live at the Fillmore West, July 4, 1971
  1. Batuka – 3:47 (musica: Gregg Rolie, José Areas, David Brown, Michael Carabello, Michael Shrieve, Carlos Santana)
  2. No One to Depend On – 5:29 (Michael Carabello, Coke Escovedo, Gregg Rolie)
  3. Toussaint L'overture – 6:10 (Carlos Santana, Gregg Rolie, José Areas, David Brown, Michael Carabello, Michael Shrieve)
  4. Taboo – 5:10 (José Areas, Gregg Rolie)
  5. Jungle Strut – 5:59 (musica: Gene Ammons)
  6. Black Magic Woman/Gypsy Queen – 6:15 (Peter Green/Gabor Szabo)
  7. Incident at Neshabur – 5:28 (musica: Alberto Gianquinto, Carlos Santana)
  8. In a Silent Way – 6:55 (musica: Joe Zawinul, Miles Davis)
  9. Savor – 3:35 (Carlos Santana, Gregg Rolie, José Areas, David Brown, Michael Carabello, Michael Shrieve)
  10. Para los rumberos – 3:41 (Tito Puente)
  11. Gumbo – 5:26 (Carlos Santana, Gregg Rolie)

FormazioneModifica

Altri musicisti
  • Coke Escovedo – cori, percussioni (in tutti i brani)
  • Rico Reyes – voce (brano: Guajira), cori (brani: Toussaint L'overture, Para los rumberos e No One to Depend On)
  • Tower of Powersezione strumenti a fiato (brano: Everybody's Everything)
  • Luis Gasca – trompeta (brano: Para los rumberos)
  • Linda Tillery – cori (brani: Everybody's Everything e Everything's Coming Our Way)
  • Mario Ochoa – pianoforte (brano: Guajira)
  • Gregg Errico – tambourine (brano: No One to Depend On)
Note aggiuntive
  • Santana Musiciansproduttori
  • Registrazioni effettuate al Columbia Studios di San Francisco, California
  • Glen Kolotkin – ingegnere delle registrazioni
  • Mike Larner – recordist
  • Glen Kolotkin e David Brown – ingegneri delle registrazioni (brani: Guajira e Jungle Strut)
  • Heavy Water Light Show, Joan Chase, Mary Ann Mayer – design copertina album originale
  • Joan Chase – foto copertina album originale [9]

ClassificaModifica

Album

Anno Classifica Posizione
raggiunta
1971 Billboard 200   1[10]
1971 Official Albums Chart   6[11]
1971 Dutch Charts   3[12]
1971 Offizielle Deutsche Charts   6[13]

NoteModifica

  1. ^ https://www.riaa.com/gold-platinum/?tab_active=default-award&se=Santana#search_section
  2. ^ https://www.riaa.com/gold-platinum/?tab_active=default-award&se=Santana#search_section
  3. ^ (EN) Santana III, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 14 aprile 2021.  
  4. ^ (EN) Robert Christgau: CG: Santana, su robertchristgau.com.
  5. ^ The History of Rock Music. Carlos Santana, su scaruffi.com.
  6. ^ Santana, su ondarock.it.
  7. ^ Enzo Gentile e Alberto Tonti, Dizionario del Pop-Rock, Baldini & Castoldi, 1999, p. 867.
  8. ^ Riccardo Bertoncelli e Chris Thellung, 24.000 dischi, Zelig, 2005, p. 861.
  9. ^ Note di copertina di Santana, Santana, Columbia Records, KC 30595, 1971.
  10. ^ Santana III Chart History - Billboard, su billboard.com. URL consultato il 14 aprile 2021.
  11. ^ Santana III Full Official Chart History, su officialcharts.com. URL consultato il 14 aprile 2021.
  12. ^ Santana - Santana 3, su dutchcharts.nl. URL consultato il 14 aprile 2021.
  13. ^ 175 Alben Von Santana, su offiziellecharts.de. URL consultato il 14 aprile 2021.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock