Apri il menu principale
Santi Cazorla
Santi Cazorla, 2012-08-18.jpg
Santi Cazorla con la maglia dell'Arsenal nel 2012.
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 168 cm
Peso 66 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, Ala
Squadra Villarreal
Carriera
Giovanili
1992-1996Covadonga
1996-2003Real Oviedo
Squadre di club1
2003-2004Villarreal B40 (4)
2003-2006Villarreal54 (2)
2006-2007➡️Recreativo Huelva34 (5)
2007-2011Villarreal127 (23)
2011-2012Málaga38 (9)
2012-2018Arsenal129 (25)
2018-Villarreal35 (4)
Nazionale
2004-2006Spagna Spagna U-217 (0)
2008-Spagna Spagna78 (14)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Oro Austria-Svizzera 2008
Oro Polonia-Ucraina 2012
Transparent.png Confederations Cup
Bronzo Sudafrica 2009
Argento Brasile 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 giugno 2019

Santiago Cazorla González, meglio noto come Santi Cazorla (Llanera, 13 dicembre 1984), è un calciatore spagnolo, centrocampista o ala del Villarreal.

Indice

CarrieraModifica

ClubModifica

Villarreal e Recreativo HuelvaModifica

Inizia la sua carriera nelle giovanili del Real Oviedo, ma in seguito alla crisi che ha portato il club in terza divisione viene ceduto, non ancora diciottenne, al Villarreal.

Debutta nella Primera División il 30 novembre 2003 con la maglia del Villarreal, pur giocando prevalentemente nel Villarreal B, militante in Segunda División B. Nella stagione successiva entra definitivamente nell'orbita della prima squadra, giocando 28 partite in campionato e 11 in Coppa UEFA, e contribuendo alla causa con 2 reti in campionato e 4 in Europa. La sua prima rete in campionato è datata 1º maggio 2005 contro il Getafe (4-0).[1] Il suo esordio in Europa risale al 28 luglio 2004, sfida contro l'Amburgo valida per l'Intertoto (1-0).[2] Il Villarreal vince l'Intertoto 2004, ottenendo un biglietto per la Coppa UEFA 2004-2005, dove Cazorla sigla la prima delle sue quattro reti contro l'Hammarby (3-0).[3] Durante la stagione 2005-2006, invece, gioca 23 partite in campionato e 2 in Champions League, senza andare a segno. L'esordio nella massima competizione europea avviene il 18 ottobre 2005 contro il Benfica (1-1).[4]

Il 7 luglio 2006 viene ceduto al Recreativo Huelva per 600.000 euro con diritto di contro-riscatto (a 1,2 milioni di euro), squadra con la quale raggiunge l'ottavo posto in campionato, nonché il suo record personale di 5 reti in campionato. Il primo gol con la nuova maglia è realizzato contro il Maiorca (1-1).[5] A fine stagione riesce a realizzare anche una doppietta, la sua prima in carriera, contro il Deportivo La Coruna (2-5).[6]

Ritorno al Villarreal e MálagaModifica

L'anno seguente torna al Sottomarino giallo che esercita il contro-riscatto. Alla prima giornata, contro il Valencia, sigla la sua prima rete al ritorno (0-3).[7]

Nel corso di una partita di campionato contro l'Almeria subisce una frattura al perone della gamba destra che gli impedirà di disputare il resto del campionato, la Champions League e la Confederations Cup.[8] Nonostante il suo infortunio il Villarreal riesce comunque a qualificarsi in Europa League. Nonostante tutto termina la stagione segnando 5 gol e portando il Villarreal in Champions League.

In quattro stagioni mette a segno 23 reti in campionato, segnando tre doppiette (contro Real Betis[9], Real Saragozza[10] e Málaga[11]).

Il 26 luglio 2011 lascia il Villarreal, firmando un contratto quinquennale col Málaga, per 19 milioni di euro più 2 di bonus.[12] Segna il primo gol in campionato al debutto il 28 agosto nella sconfitta per 2-1 contro il Siviglia.[13]

La settimana successiva segna una doppietta nel 4-0 contro il Granada.[14] Termina la stagione come secondo capocannoniere della squadra (dietro al venezuelano Rondón) e porta la sua squadra a qualificarsi, per la prima volta nella sua storia, alla Champions League grazie al 4º posto in campionato.

ArsenalModifica

Il 7 agosto 2012 Cazorla si unisce all'Arsenal per la cifra di 19 milioni di euro.[15][16] Debutta il 18 agosto nella 1ª di campionato contro il Sunderland finita 0-0 in cui viene nominato uomo partita. Segna il suo primo gol con la maglia dei Gunners il 2 settembre nella vittoria per 2-0 ad Anfield contro il Liverpool dove fornisce anche l'assist per il gol dell'altro neo-acquisto Lukas Podolski.[17] Nella stessa stagione segna reti importanti contro Reading (2-5, tripletta)[18], Aston Villa (2-1, doppietta)[19] e Sunderland (0-1).[20]

Il 2 novembre 2013 segna il primo gol della stagione nella vittoria per 2-0 contro il Liverpool. Il 4 gennaio nella partita contro il Tottenham valida per la FA Cup segna il primo dei due gol che permettono alla sua squadra di passare il turno che tra l'altro è il primo in questa competizione (2-0).[21] Il 18 gennaio seguente realizza una doppietta al Fulham (2-0).[22] Il 24 gennaio 2014 segna la sua seconda rete in 2 presenze nella partita casalinga contro il Coventry City finita 4-0 per i suoi valida per i sedicesimi di finale di FA Cup. Il 28 gennaio 2014 torna ancora al gol nel pareggio per 2-2 sul campo del Southampton.

Il 30 novembre 2015 si rompe il legamento crociato del ginocchio destro durante il pareggio contro il Norwich City, subendo uno stop forzato di sei mesi.[23][24]

Il 19 ottobre 2016 gioca la sua ultima partita con il club londinese, in occasione del match di UEFA Champions League vinto per 6-0 contro il Ludogorets[25]: costretto ad operarsi per risolvere dei problemi alla caviglia destra che lo affliggevano da tre anni, rischia poi di vedersi amputata la gamba a causa di un'infezione avvenuta durante un secondo intervento causato dalla fascite plantare (questa gli ha danneggiato parte del calcagno e del tendine di Achille).[26] Dopo otto operazioni totali al piede, il 21 maggio 2018 l'Arsenal annuncia lo svincolo del giocatore spagnolo al termine della stagione.[27]

Il secondo ritorno al VillarrealModifica

Dopo la sua partenza dall'Arsenal, Cazorla si allena per breve periodo con la squadra giovanile dell'Alavés,[28] poi fa ritorno al Villarreal per allenarsi durante il periodo del pre-campionato.[29] Giocò la sua prima partita 636 giorni dopo l'infortunio.[30] Il 9 agosto 2018, dopo un periodo di prova, firma ufficialmente per il club spagnolo[31]. Il 18 agosto 2018, quasi due anni dopo la sua ultima partita ufficiale, esordisce nella partita persa per 1-2 contro la Real Sociedad[32]. Torna a segnare il 3 gennaio 2019 con una doppietta ai danni del Real Madrid (partita terminata 2-2).[33]

NazionaleModifica

 
Santi Cazorla in azione con la maglia della Spagna nel 2013.

Viene convocato per la prima volta in nazionale spagnola nel maggio 2008. Esordisce il 23 maggio nell'amichevole vinta per 2-1 contro il Perù. Pochi giorni più tardi il CT Luis Aragonés lo inserisce nella lista dei 23 calciatori che prenderanno parte all'europeo di Austria e Svizzera 2008: nel corso del vittorioso torneo colleziona cinque presenze, tutte da subentrante. Il 19 novembre dello stesso anno segna la prima rete con le Furie Rosse, in occasione dell'incontro amichevole vinto per 3-0 contro il Cile.

Dopo aver partecipato alla Confederations Cup nel 2009, l'anno seguente è costretto a saltare la spedizione mondiale in Sudafrica a causa di un'ernia.

Il 4 giugno 2011 segna una doppietta, contribuendo alla vittoria della sua squadra nell'amichevole contro gli Stati Uniti (terminata 4-0). Nel 2012 è convocato per l'europeo di Polonia e Ucraina, nel corso del quale scende in campo solo per due volte da subentrante (10 minuti contro l'Irlanda e 10 contro la Francia) , ma si laurea campione continentale per la seconda volta. Nel 2013 è convocato per la Confederations Cup tenutasi in Brasile, che vede la Spagna piazzarsi seconda. Convocato anche per il mondiale di Brasile 2014, dove la Spagna esce al primo turno, gioca in due delle tre partite disputate dai suoi nella rassegna.

Il 9 ottobre 2015 segna una doppietta nella partita vinta per 4-0 contro il Lussemburgo all'Estadio Las Gaunas di Logroño, partita che sancisce la qualificazione della Spagna all'europeo di Francia 2016. Gioca e segna anche nell'amichevole del 13 novembre successivo contro l'Inghilterra (2-0) all'Estadio José Rico Pérez di Alicante, ma non sarà convocato per l'europeo, essendo reduce da un infortunio. Salterà le partite della nazionale anche negli anni a venire, a causa di perduranti infortuni.[33] Il 18 maggio 2019 torna in nazionale dopo 4 anni venendo convocato da Luis Enrique,[34][35] giocando da titolare alla prima occasione utile contro le Isole Far Oer.[36]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 11 settembre 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003-2004   Villarreal B TD 40 4 CR 0 0 - - - - - - 40 4
2003-2004   Villarreal PD 2 0 CR 0 0 - - - - - - 2 0
2004-2005 PD 29 2 CR 1 0 Int+CU 7+11 1+4 - - - 47 7
2005-2006 PD 23 0 CR 0 0 UCL 2 0 - - - 25 0
2006-2007   Recreativo Huelva PD 34 5 CR 0 0 - - - - - - 34 5
2007-2008   Villarreal PD 36 5 CR 6 0 CU 7 1 - - - 49 6
2008-2009 PD 30 8 CR 1 0 UCL 8 0 - - - 39 8
2009-2010 PD 24 5 CR 2 0 UEL 4[37] 1[38] - - - 30 6
2010-2011 PD 37 5 CR 4 1 UEL 14[39] 2[40] - - - 55 8
Totale Villarreal 181 25 14 1 53 9 - - 248 35
2011-2012   Málaga PD 38 9 CR 4 0 - - - - - - 42 9
2012-2013   Arsenal
PL 38 12 FACup+CdL 3+1 0 UCL 7 0 - - - 49 12
2013-2014 PL 31 4 FACup+CdL 6+1 3+0 UCL 6[37] 0 - - - 46 7
2014-2015 PL 37 7 FACup+CdL 5+1 0 UCL 9[37] 0 CS 1 1 53 8
2015-2016 PL 15 0 FACup+CdL 0 0 UCL 5 0 CS 1 0 21 0
2016-2017 PL 8 2 FACup+CdL 0 0 UCL 3 0 - 0 0 11 2
2017-2018 PL 0 0 FACup+CdL 0 0 UEL 0 0 CS 0 0 0 0
2018-2019 Villarreal
Totale Arsenal 129 25 17 3 31 0 2 1 180 29
Totale carriera 422 68 35 4 85 8 2 1 544 81

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Spagna
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
31-5-2008 Huelva Spagna   2 – 1   Perù Amichevole -   62’
4-6-2008 Santander Spagna   1 – 0   Stati Uniti Amichevole -
10-6-2008 Innsbruck Spagna   4 – 1   Russia Euro 2008 - 1º turno -   63’
14-6-2008 Innsbruck Svezia   1 – 2   Spagna Euro 2008 - 1º turno -   59’
18-6-2008 Siezenheim Grecia   1 – 2   Spagna Euro 2008 - 1º turno -   58’
22-6-2008 Vienna Spagna   0 – 0 dts
(4 – 2 dcr)
  Italia Euro 2008 - Quarti di finale -   60’ -   113’
29-6-2008 Vienna Germania   0 – 1   Spagna Euro 2008 - Finale -   66’
20-8-2008 Copenaghen Danimarca   0 – 3   Spagna Amichevole -   64’
6-9-2008 Murcia Spagna   1 – 0   Bosnia ed Erzegovina Qual. Mondiali 2010 -   73’
10-9-2008 Albacete Spagna   4 – 0   Armenia Qual. Mondiali 2010 -   65’
11-10-2008 Tallinn Estonia   0 – 3   Spagna Qual. Mondiali 2010 -
15-10-2008 Anversa Belgio   1 – 2   Spagna Qual. Mondiali 2010 -   64’
19-11-2008 Vila-real Spagna   3 – 0   Cile Amichevole 1   46’ -   59’
28-3-2009 Madrid Spagna   1 – 0   Turchia Qual. Mondiali 2010 -   78’
1-4-2009 Istanbul Turchia   1 – 2   Spagna Qual. Mondiali 2010 -   67’
9-6-2009 Baku Azerbaigian   0 – 6   Spagna Amichevole -   69’
14-6-2009 Rustenburg Nuova Zelanda   0 – 5   Spagna Conf. Cup 2009 - 1º turno -   53’
17-6-2009 Bloemfontein Spagna   1 – 0   Iraq Conf. Cup 2009 - 1º turno -   67’
20-6-2009 Bloemfontein Spagna   2 – 0   Sudafrica Conf. Cup 2009 - 1º turno -   80’
24-6-2009 Bloemfontein Spagna   0 – 2   Stati Uniti Conf. Cup 2009 - Semifinale -   68’
28-6-2009 Rustenburg Spagna   3 – 2   Sudafrica Conf. Cup 2009 - Finale 3º posto -
12-8-2009 Skopje Macedonia   2 – 3   Spagna Amichevole -   46’
9-9-2009 Mérida Spagna   3 – 0   Estonia Qual. Mondiali 2010 1   66’
10-10-2009 Erevan Armenia   1 – 2   Spagna Qual. Mondiali 2010 -
11-8-2010 Città del Messico Messico   1 – 1   Spagna Amichevole -
7-9-2010 Buenos Aires Argentina   4 – 1   Spagna Amichevole -   45’
8-10-2010 Salamanca Spagna   3 – 1   Lituania Qual. Euro 2012 -
12-10-2010 Glasgow Scozia   2 – 3   Spagna Qual. Euro 2012 -   69’
17-11-2010 Lisbona Portogallo   4 – 0   Spagna Amichevole -   58’
9-2-2011 Madrid Spagna   1 – 0   Colombia Amichevole -   56’
25-3-2011 Granada Spagna   2 – 1   Rep. Ceca Qual. Euro 2012 -   58’
29-3-2011 Kaunas Lituania   1 – 3   Spagna Qual. Euro 2012 -   67’
4-6-2011 Foxborough Stati Uniti   0 – 4   Spagna Amichevole 2
7-6-2011 Puerto La Cruz Venezuela   0 – 3   Spagna Amichevole -   46’
10-8-2011 Bari Italia   2 – 1   Spagna Amichevole -   80’
2-9-2011 San Gallo Spagna   3 – 2   Cile Amichevole -   79’
11-10-2011 Alicante Spagna   3 – 1   Scozia Qual. Euro 2012 -
12-11-2011 Londra Inghilterra   1 – 0   Spagna Amichevole -   74’
15-11-2011 San José Costa Rica   2 – 2   Spagna Amichevole -   46’
29-2-2012 Málaga Spagna   5 – 0   Venezuela Amichevole -   46’
26-5-2012 San Gallo Spagna   2 – 0   Serbia Amichevole 1
30-5-2012 Berna Spagna   4 – 1   Corea del Sud Amichevole 1   57’
3-6-2012 Siviglia Spagna   1 – 0   Cina Amichevole -   67’
14-6-2012 Danzica Spagna   4 – 0   Irlanda Euro 2012 - 1º turno -   78’
23-6-2012 Donec'k Spagna   2 – 0   Francia Euro 2012 - Quarti di finale -   84’
15-8-2012 Bayamón Porto Rico   1 – 2   Spagna Amichevole 1
7-9-2012 Pontevedra Spagna   5 – 0   Arabia Saudita Amichevole 1   61’
11-9-2012 Tbilisi Georgia   0 – 1   Spagna Qual. Mondiali 2014 -   64’
12-10-2012 Minsk Bielorussia   0 – 4   Spagna Qual. Mondiali 2014 -
16-10-2012 Madrid Spagna   1 – 1   Francia Qual. Mondiali 2014 -   13’
6-2-2013 Doha Spagna   3 – 1   Uruguay Amichevole -   70’
22-3-2013 Gijón Spagna   1 – 1   Finlandia Qual. Mondiali 2014 -   46’
8-6-2013 Miami Gardens Spagna   2 – 1   Haiti Amichevole 1
12-6-2013 New York Spagna   2 – 0   Irlanda Amichevole -   80’
17-6-2013 Recife Spagna   2 – 1   Uruguay Conf. Cup 2013 - 1º turno -   65’
20-6-2013 Rio de Janeiro Spagna   10 – 0   Tahiti Conf. Cup 2013 - 1º turno -   45’ -   76’
14-8-2013 Guayaquil Ecuador   0 – 2   Spagna Amichevole 1   77’
6-9-2013 Helsinki Finlandia   0 – 2   Spagna Qual. Mondiali 2014 -   81’
10-9-2013 Ginevra Spagna   2 – 2   Cile Amichevole -   71’
16-11-2013 Malabo Guinea Equatoriale   1 – 2   Spagna Amichevole 1   57’
19-11-2013 Rustenburg Sudafrica   1 – 0   Spagna Amichevole -   46’
5-3-2014 Madrid Spagna   1 – 0   Italia Amichevole -   82’
30-5-2014 Siviglia Spagna   2 – 0   Bolivia Amichevole -   60’
7-6-2014 Landover El Salvador   0 – 2   Spagna Amichevole -   46’
18-6-2014 Rio de Janeiro Spagna   0 – 2   Cile Mondiali 2014 - 1º turno -   76’
23-6-2014 Curitiba Australia   0 – 3   Spagna Mondiali 2014 - 1º turno -   68’
4-9-2014 Parigi Francia   1 – 0   Spagna Amichevole -
9-10-2014 Žilina Slovacchia   2 – 1   Spagna Qual. Euro 2016 -   81’ -   90’
15-11-2014 Huelva Spagna   3 – 0   Bielorussia Qual. Euro 2016 -   69’
27-3-2015 Siviglia Spagna   1 – 0   Ucraina Qual. Euro 2016 -   74’
31-3-2015 Amsterdam Paesi Bassi   2 – 0   Spagna Amichevole -   76’
11-6-2015 León Spagna   2 – 1   Costa Rica Amichevole -   60’
14-6-2015 Barysaŭ Bielorussia   0 – 1   Spagna Qual. Euro 2016 -
5-9-2015 Oviedo Spagna   2 – 0   Slovacchia Qual. Euro 2016 -   67’
8-9-2015 Skopje Macedonia   0 – 1   Spagna Qual. Euro 2016 -   68’
9-10-2015 Logroño Spagna   4 – 0   Lussemburgo Qual. Euro 2016 2
13-11-2015 Alicante Spagna   2 – 0   Inghilterra Amichevole 1   27’
7-6-2019 Tórshavn Fær Øer   1 – 4   Spagna Qual. Euro 2020 -
Totale Presenze 78 Reti 14

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ Villarreal 4-0 Getafe, Soccerway.com, 1º maggio 2005. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  2. ^ Villarreal 1-0 Amburgo, Transfermarkt.it, 28 luglio 2004. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  3. ^ Villarreal 3-0 Hammarby, Transfermarkt.it, 30 settembre 2004. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  4. ^ Villarreal 1-1 Benfica, Soccerway.com, 18 ottobre 2005. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  5. ^ Recreativo Huelva 1-1 Mallorca, Soccerway.com, 27 agosto 2006. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  6. ^ Deportivo La Coruna 2-5 Recreativo Huelva, Soccerway.com, 10 giugno 2007. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  7. ^ Valencia 0-3 Villarreal, Soccerway.com, 26 agosto 2007. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  8. ^ Santi Cazorla, con fractura de peroné, se pierde el resto de temporada - 20minutos.es
  9. ^ Real Betis 2-2 Villarreal, Soccerway.com, 1º marzo 2009. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  10. ^ Real Zaragozza 3-3 Villarreal, Soccerway.com, 15 maggio 2010. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  11. ^ Malaga 2-3 Villarreal, Soccerway.com, 27 dicembre 2010. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  12. ^ Cazorla per cinque anni [collegamento interrotto], su malagacf.com.
  13. ^ Siviglia 2-1 Malaga, Soccerway.com, 28 agosto 2011. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  14. ^ Malaga 4-0 Granada, Soccerway.com, 12 settembre 2011. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  15. ^ (EN) Arsenal.com, Arsenal sign Spain midfielder Santi Cazorla, su arsenal.com. URL consultato il 7 agosto 2012.
  16. ^ (EN) Malagacf.com, Málaga CF and Arsenal FC come to an agreement over transfer of Santi Cazorla, su malagacf.com. URL consultato il 7 agosto 2012.
  17. ^ Liverpool-Arsenal 0-2
  18. ^ Reading 2-5 Arsenal, Soccerway.com, 17 dicembre 2012. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  19. ^ Arsenal 2-1 Aston Villa, Soccerway.com, 23 febbraio 2013. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  20. ^ Sunderland 0-1 Arsenal, Soccerway.com, 9 febbraio 2013. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  21. ^ Arsenal 2-0 Tottenham, Soccerway.com, 4 gennaio 2014. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  22. ^ Arsenal 2-0 Fulham, Soccerway.com, 18 gennaio 2014. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  23. ^ Arsenal’s Santi Cazorla to miss at least three months with knee injury theguardian.com
  24. ^ Arsenal-Aston Villa 4-0 bbc.com
  25. ^ Arsenal-Ludogorets 6-0 bbc.com
  26. ^ Arsenal, il calvario di Cazorla: otto operazioni dal 2013 sport.sky.it
  27. ^ Santi Cazorla leaves the club arsenal.com
  28. ^ (EN) LaLiga - Alaves: Santi Cazorla trains with the Alaves youth teams, su MARCA in English, 1º giugno 2018. URL consultato l'8 giugno 2019.
  29. ^ https://www.villarrealcf.es/en/news/item/21147-cazorla-comes-back-home
  30. ^ http://www.marca.com/en/football/spanish-football/2018/07/17/5b4e61e5e5fdea98208b45a4.html
  31. ^ https://www.villarrealcf.es/noticias/indice-general/noticias-generales/item/21543-cazorla-el-villarreal-siempre-ha-sido-mi-casa
  32. ^ http://www.marca.com/futbol/villarreal/2018/08/18/5b78600a46163f64888b4585.html
  33. ^ a b Sky Sport, 2 gol al Real per rinascere: la storia di Cazorla, su sport.sky.it. URL consultato l'8 giugno 2019.
  34. ^ Carlos Passerini, Rischiava di perdere il piede, Cazorla è tornato in Nazionale, su Corriere della Sera, 18 maggio 2019. URL consultato l'8 giugno 2019.
  35. ^ (ES) Santi Cazorla vuelve a la selección y Oyarzabal es la otra gran novedad, su Marca.com, 17 maggio 2019. URL consultato l'8 giugno 2019.
  36. ^ Cazorla, l'Inferno è alle spalle? La vittoria con la Spagna riporta Santi in Paradiso... dopo un infortunio lungo 668 giorni!, su Il Posticipo, 7 giugno 2019. URL consultato l'8 giugno 2019.
  37. ^ a b c 2 presenze nei play-off.
  38. ^ Nei play-off.
  39. ^ Una presenza nei play-off.
  40. ^ Una rete nei play-off.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica