Apri il menu principale

Santuario dell'Addolorata (Agrigento)

chiesa di Agrigento
Santuario dell'Addolorata
Addolorata agrigento.JPG
Processione del 15 settembre davanti al santuario
StatoItalia Italia
RegioneSicilia Sicilia
LocalitàAgrigento-Stemma.png Agrigento
Religionecattolica
ConsacrazioneXVII secolo
Stile architettonicobarocco

Coordinate: 37°18′46.26″N 13°34′13.01″E / 37.31285°N 13.57028°E37.31285; 13.57028

Il santuario dell'Addolorata (Maria SS. dei sette dolori) è uno dei luoghi di culto cattolici mariani più importanti di Agrigento e sede di una delle confraternite più antiche della città, quella appunto di Maria SS. Dei Sette Dolori.[1]

Indice

StoriaModifica

La chiesa è stata costruita da maestranze siciliane nel XVII secolo sopra ad un'altra pre-esistente. È stata affidata alla confraternita di Santa Maria dei sette dolori.

È stata restaurata fra 1950 e 1960. Nel 1994-1995 è stata nuovamente restaurata e consolidata.

EdificioModifica

La chiesa si trova a picco su una parete di roccia calcarea, a ridosso di porta Garibaldi. L'abside è parzialmente scavata nella stessa roccia di calcarenite arenaria. La chiesa è a pianta rettangolare e a navata unica. L'abside è coperto da una volta a catino, l'aula liturgica da una volta a botte.

ConfraternitaModifica

  • 26 marzo 1686, data di costituzione canonica dell'Arciconfraternita di Maria Santissima dei Sette Dolori.

NoteModifica

  1. ^ Arciconfraternita Maria SS.ma dei Sette Dolori, su confraternite.it. URL consultato il 21 maggio 2018.

Collegamenti esterniModifica