Sara Ricciardi

ginnasta italiana
Sara Ricciardi
Nazionalità Italia Italia
Ginnastica artistica Gymnastics (artistic) pictogram 2.svg
Categoria Senior
Società 600px Blu, Bianco, Rosso e Nero (strisce).png Gymnasium Capo d'Orlando
Carriera
Squadre
2014-Corpo Libero Padova
Nazionale
2011-2013 2018Italia Italia
Palmarès
Dragon on red.svg Trofeo Città di Jesolo
Argento Jesolo 2012 Squadra
Bronzo Jesolo 2011 Squadra (jr.)
Italy looking like the flag.svg Campionati Italiani
Argento Meda 2019 Volteggio
Bronzo Riccione 2018 Individuale
Bronzo Riccione 2018 Corpo libero
Bronzo Riccione 2018 Trave
Bronzo Riccione 2018 Volteggio
Transparent.png Campionati Italiani Gold
Oro Gold 2017 senior 2 Individuale
Oro Gold 2017 senior 2 Parallele
Oro Gold 2017 senior 2 Corpo libero
Oro Gold 2019 senior 2 Individuale
Argento Gold 2017 senior 2 Trave
Argento Gold 2018 senior 2 Volteggio
Bronzo Gold 2018 senior 2 Individuale
Bronzo Gold 2018 senior 2 Parallele
Bronzo Gold 2018 senior 2 Corpo libero
Transparent.png Incontro Internazionale di Russelsheim
Argento Russelsheim 2018 Squadra
Transparent.png Campionati Italiani di Categoria
Argento Fermo 2011 Individuale
Bronzo Biella 2013 Individuale
Bronzo Civitavecchia 2016 Corpo libero
Transparent.png Trofeo Trincaria
Oro Capo D'Orlando 2011 Squadra
Transparent.png Serie A2
Argento Ancona 2016 Squadra
Argento Ancona 2017 Squadra
Argento Eboli 2017 Squadra
Bronzo Desio 2014 Squadra
Bronzo Rimini 2015 Squadra
Bronzo Torino 2016 Squadra
Bronzo Torino 2017 Squadra
Bronzo Roma 2017 Squadra
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Sara Ricciardi (Capo d'Orlando, 28 settembre 1996) è una ginnasta italiana.

Ha fatto parte della nazionale di ginnastica artistica femminile dell'Italia fino al 2012 ed è comparsa nelle prime due stagioni del docu-reality Ginnaste - Vite parallele.

Carriera sportivaModifica

Nel 2008 si trasferisce a Milano, per allenarsi al Centro Tecnico Federale con Paolo Bucci e Tiziana Di Pilato e si allena insieme a Carlotta Ferlito, Elisabetta Preziosa, Jessica Hélène Mattoni, Eleonora Rando, Alessia Scantamburlo, Giulia Leni, Emily Armi, Serena Licchetta e Francesca Deagostini.

2011: Trofeo Città di Jesolo, Assoluti di MedaModifica

Partecipa alla IV edizione del Trofeo Città di Jesolo ha vinto la medaglia di bronzo juniores, in squadra con Elisa Meneghini, Erika Fasana, Francesca Deagostini, Greta Carnessali, Alessia Leolini, e Alessia Scantamburlo.[1][2]

Viene poi convocata per i campionati Italiani assoluti di Meda, dove si classifica in quattordicesima posizione all-around a causa di alcune imprecisioni alle parallele. Si qualifica poi per le finali a volteggio e trave[3]. Il giorno successivo al volteggio si ferma in quarta posizione dietro a Francesca Benolli, Carlotta Ferlito e Arianna Rocca.[4] A causa di alcune imprecisioni, si ferma in quinta posizione nella finale alla trave con 12,450 punti.[5]

A novembre partecipa al Trofeo Trincaria a Capo D'Orlando sua città natale, contro Finlandia, Germania e Romania, con le compagne Erika Fasana, Francesca Deagostini, Lara Mori, Laura Guatelli ed Enus Mariani, la squadra italiana vince l'oro.[6]

A dicembre partecipa poi al campionato di categoria nella categoria juniores 2^fascia, dove vince la medaglia d'argento all-around dietro all'atleta Elisa Meneghini.[7]

2012: Trofeo Città di Jesolo, Anemia, trasferimentoModifica

Nel 2012, al V Trofeo Città di Jesolo, con la squadra nazionale senior, che oltre a lei comprende Carlotta Ferlito, Vanessa Ferrari, Francesca Deagostini, Giorgia Campana e Giulia Leni, vince la medaglia d'argento.[8]

Dopo delle approfondite analisi la Ricciardi scopre di soffrire di anemia mediterranea, per curarsi è costretta a dire addio al sogno di partecipare alle olimpiadi di Londra 2012, successivamente viene invitata ad allenarsi con Michela Francia alla Corpo Libero Gymnastics Team di Padova, con la sua vecchia compagna di allenamenti Alessia Scantamburlo, la Ricciardi accetta e si trasferisce a Padova.

2013: Campionati di Categoria.Modifica

Ritorna alle competizioni a novembre 2013 partecipa ai campionati italiani di categoria Biella, dove vince la medaglia di bronzo all-around dietro a Martine Buro e Alessia Praz.[9]

2014: Serie A2Modifica

Partecipa con la squadra della Corpo Libero Gymnastics Team alla Serie A2, nella seconda tappa a Torino, insieme alle compagne Alessia Scantamburlo, Virginia Zanini, Elisa Michelon, Clarissa Manzin ed Elisa Nascimben, aiuta la squadra a raggiungere la quarta posizione. Nella terza tappa a Desio Raggiunge il terzo gradino del podio[10].

2015: Serie A2Modifica

Partecipa nuovamente alla Serie A2, partecipa alla terza e alla quarta tappa. Durante la terza tappa a Firenze riesce a raggiungere il quarto posto con la squadra, nella quarta tappa a Rimini, ottiene un bronzo con la squadra.[11]

2016: Serie A2, Campionati di CategoriaModifica

Ritorna poi alle competizioni nel 2016, dove vince con la sua squadra veneta l'argento nella seconda tappa di serie A2 e il bronzo nella terza tappa[12]. Partecipa poi ai campionati italiani di categoria dove però termina la gara in ottava posizione, nelle finali di specialità vince poi il bronzo al corpo libero dietro ad Arianna Rocca e Clara Colombo.[13]

2017: Serie A2, Campionati Italiani Gold, Assoluti di PerugiaModifica

Nel 2017 partecipa alla Serie A2 di ginnastica artistica dove vince il bronzo nelle prime due tappe a e l'argento nelle ultime due[14][15][16][17]

Partecipa poi ai campionati Italiani Gold nella categoria senior 2, dove vince con 52,800 punti davanti a Nicole Terlenghi e Arianna Rocca. Partecipa poi alla finale di specialità, dove con 13,400 punti si classifica in quinta posizione, alle parallele vince l'oro davanti a Carlotta Necchi ed Elisa Michelon, alla trave ottiene la medaglia d'argento parimerito con Lavinia Marongiu e dietro a Nicole Terlenghi. Al corpo libero vince un altro oro con 13,600 punti davanti ad Arianna Rocca e Susanna Rota.[18]

Viene poi convocata per un collegiale a Brescia, in vista del Flanders International Team Challenge con Caterina Cereghetti, Giada Grisetti, Martina Maggio, Francesca Noemi Linari ed Elisa Meneghini. Non viene poi selezionata per la competizione.[19]

Viene poi convocata per i Campionati Assoluti di Perugia, dove si classifica settima nell'all-around con 52,350 punti (terza tra le senior), si qualifica poi per le finali a parallele e trave. Termina la prima finale in ottava posizione con 12,850 in ottava posizione. Alla seconda finale alla trave finisce il suo campionato assoluto in quarta posizione dietro a Sara Berardinelli, Martina Basile e Alice D'Amato.[20]

2018: Serie A, Trofeo Città di Jesolo, Campionati Italiani Gold, Assoluti di Riccione, Amichevole di Russelsheim, Campionati Mondiali di DohaModifica

Nel 2018 partecipa alla serie A1, a tutte e tre le tappe con la corpo libero gymnastic team, ottenendo buoni risultati.[21]

Partecipa poi al trofeo città di Jesolo dove si qualifica venticinquesima nell'all-around e ottiene la finale al volteggio che termina in settima posizione[22].

Ai campionati italiani gold vince un bronzo nell'all-around con 51.050, dietro a Irene Lanza e Clara Colombo, vince poi l'argento al volteggio, il bronzo alle parallele e al corpo libero.[23]

Ai Campionati Italiani assoluti del 2018 a Riccione vince la medaglia di bronzo all-around dietro a Giorgia Villa ed Elisa Iorio, si qualifica poi per tutte le finali di specialità, alle parallele termina la finale in sesta posizione, mentre nelle altre tre specialità (volteggio, trave e corpo libero vince il bronzo)[24].

Grazie alle 4 medaglie vinte agli assoluti, alle sue ottime prestazione in tutti gli attrezzi, viene selezionata per il collegiale in preparazione agli europei, poco prima di partire si frattura in allenamento un alluce, facendo così sfumare un grande rientro in maglia azzurra.[25]

Viene poi convocata per un incontro internazionale in Germania con Martina Basile, Caterina Cereghetti, Lara Mori, Irene Lanza e Martina Rizzelli, la squadra italiana vince la medaglia d'argento dietro alla Germania.[26]

Viene convocata per i mondiali di Doha con Martina Basile, Martina Rizzelli, Lara Mori, Irene Lanza e Caterina Cereghetti, la squadra termina la gara in dodicesima posizione, individualmente ottiene 51,999 classificandosi come seconda riserva per la finale all-around[27].

2019: Serie A, Campionati Italiani AssolutiModifica

Nel 2019 partecipa alla Serie A, in tutte e tre le tappe (Busto Arsizio, Ancona e Firenze), ottiene ottimi risultati.[28]

Viene poi convocata per i campionati Italiani assoluti a Meda dove con 51,350 punti si classifica nona nel concorso generale individuale e si qualifica per la finale al volteggio che termina con una medaglia d'argento dietro ad Asia D'Amato e davanti a Irene Lanza.[29]

A giugno partecipa ai campionati italiani Gold nella Categoria senior 2 dove vince la medaglia d'oro davanti a Clara Colombo e a Caterina Vitale.

2020: Serie A1Modifica

Nel 2020 partecipa alla serie A1 dove ottiene buoni risultati, nella prima tappa a Firenze è ottava individuale ed undicesima con la squadra, nella seconda tappa A è sesta all-around e nona con il suo team .[30][31]

È costretta poi a fermare i propri allenamenti come tutte le altre atlete a causa del coronavirus.

NoteModifica

  1. ^ Jesolo - Ecco le convocazioni per il Triangolare di domani, su www.federginnastica.it. URL consultato il 2 marzo 2020.
  2. ^ Jesolo - La piccola Italia terza con onore. God Bless America!, su www.federginnastica.it. URL consultato il 2 marzo 2020.
  3. ^ Meda - Ferrari pentacampeon, davanti a Ferlito e De Agostini. Vany: "Dedico il titolo a Casella!", su www.federginnastica.it. URL consultato il 2 marzo 2020.
  4. ^ Meda - La Benolli volteggia nel blu dipinto di blu, su www.federginnastica.it. URL consultato il 2 marzo 2020.
  5. ^ Meda - Carlotta Ferlito regina della trave. La GAL fa scuola!, su www.federginnastica.it. URL consultato il 2 marzo 2020.
  6. ^ Ricciardi&searchphrase=all&start=30 https://www.federginnastica.it/component/search/?searchword=Sara Ricciardi&searchphrase=all&start=30, su federginnastica.it.
  7. ^ Fermo e Carate Brianza, due campionati di un'altra...Categoria!, su www.federginnastica.it. URL consultato il 2 marzo 2020.
  8. ^ Jesolo - L'Italdonne scopre l'America. Russia ancora terza!, su www.federginnastica.it. URL consultato il 2 marzo 2020.
  9. ^ OA Sport, in OA Sport. URL consultato il 17 novembre 2018.
  10. ^ Jesolo - L'Italdonne scopre l'America. Russia ancora terza!, su www.federginnastica.it. URL consultato il 2 marzo 2020.
  11. ^ serie a – Risultati della ricerca – Page 4, su Corpo Libero Gymnastics Team. URL consultato il 2 marzo 2020.
  12. ^ (EN) Sara Ricciardi, su The Gymternet, 4 dicembre 2018. URL consultato il 2 marzo 2020.
  13. ^ Ginnastica, Campionati Italiani di Categoria – Apoteosi di Clara Colombo tra le seniores: battuta Rocca di un decimo, in OA Sport. URL consultato il 17 novembre 2018.
  14. ^ (EN) 2017 1st Italian Serie A Results, su The Gymternet, 26 febbraio 2017. URL consultato il 2 marzo 2020.
  15. ^ (EN) 2017 2nd Italian Serie A Results, su The Gymternet, 9 aprile 2017. URL consultato il 2 marzo 2020.
  16. ^ (EN) 2017 3rd Italian Serie A Results, su The Gymternet, 8 maggio 2017. URL consultato il 2 marzo 2020.
  17. ^ (EN) 2017 4th Italian Serie A Results, su The Gymternet, 17 settembre 2017. URL consultato il 2 marzo 2020.
  18. ^ (EN) 2017 Italian Gold Championships Results, su The Gymternet, 31 maggio 2017. URL consultato il 2 marzo 2020.
  19. ^ Ginnastica, Flanders International – Le convocate dell’Italia per il collegiale: torna Meneghini, Maggio e Grisetti confermate, novità Ricciardi, ok le giovani, su Your Site NAME Goes HERE. URL consultato il 2 marzo 2020.
  20. ^ (EN) Kiki says, 2017 Italian Championships Results, su The Gymternet, 3 settembre 2017. URL consultato il 2 marzo 2020.
  21. ^ (EN) Sara Ricciardi, su The Gymternet, 4 dicembre 2018. URL consultato il 2 marzo 2020.
  22. ^ (EN) 2018 City of Jesolo Trophy Results, su The Gymternet, 18 aprile 2018. URL consultato il 2 marzo 2020.
  23. ^ (EN) 2018 Italian Gold Championships Results, su The Gymternet, 28 maggio 2018. URL consultato il 10 febbraio 2020.
  24. ^ OA Sport, in OA Sport. URL consultato il 17 novembre 2018.
  25. ^ Ginnastica, Mondiali 2018: Irene Lanza e Sara Ricciardi, i nomi nuovi dell’Italia. Un debutto e un gran ritorno, in OA Sport. URL consultato il 17 novembre 2018.
  26. ^ (EN) 2018 Rüsselsheim Friendly Results, su The Gymternet, 13 ottobre 2018. URL consultato il 10 febbraio 2020.
  27. ^ (EN) 2018 World Championships Results, in The Gymternet, 6 novembre 2018. URL consultato il 2 marzo 2020.
  28. ^ (EN) 2019 1st Italian Serie A Results, su The Gymternet, 27 febbraio 2019. URL consultato il 2 marzo 2020.
  29. ^ (EN) 2019 Italian Championships Results, su The Gymternet, 17 settembre 2019. URL consultato il 2 marzo 2020.
  30. ^ (EN) 2020 1st Italian Serie A Results, su The Gymternet, 2 febbraio 2020. URL consultato il 2 marzo 2020.
  31. ^ (EN) 2020 2nd Italian Serie A Results, su The Gymternet, 29 febbraio 2020. URL consultato il 2 marzo 2020.
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie