Sarah Polley

attrice e regista canadese

Sarah Ellen Polley (Toronto, 8 gennaio 1979) è un'attrice, regista e sceneggiatrice canadese.

Sarah Polley alla 66ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia (2009)
Statuetta dell'Oscar Oscar alla migliore sceneggiatura non originale 2023

Biografia modifica

Ha partecipato a diversi film, tra i quali Exotica, Mr. Nobody, Il dolce domani, Go - Una notte da dimenticare, La mia vita senza me e Le avventure del barone di Münchausen.

Ha ricevuto una candidatura ai Premi Oscar alla migliore sceneggiatura non originale per il suo Away from Her - Lontano da lei.

Nel 2023 ha ricevuto un Premio Oscar alla migliore sceneggiatura non originale per il suo Women Talking - Il diritto di scegliere.

Il 7 febbraio 2012 Polley e David Sandomierski sono diventati genitori di una bambina chiamata Eva. Nel mese di agosto 2014 Sarah Polley ha dato alla luce la sua secondogenita Sophia.

Filmografia modifica

Attrice modifica

Cinema modifica

Televisione modifica

  • Night Heat – serie TV, 1 episodio (1985)
  • Dave Thomas: The Incredible Time Travels of Henry Osgood, regia di Dave Thomas – film TV (1986)
  • Screen Two – serie TV, 1 episodio (1987)
  • Le mani di uno sconosciuto (Hands of a Stranger), regia di Larry Elikann – film TV (1987)
  • Venerdì 13 – serie TV, 1 episodio (1987)
  • Ramona – serie TV, 10 episodi (1988-1989)
  • Lantern Hill, regia di Kevin Sullivan – film TV (1989)
  • La strada per Avonlea (Road to Avonlea) – serie TV, 67 episodi (1990-1997)
  • Johann's Gift to Christmas, regia di René Bonnière – film TV (1991)
  • The Hidden Room – serie TV, 1 episodio (1993)
  • Take Another Look, regia di Richard Mortimer – film TV (1994)
  • Straight Up – serie TV, 1 episodio (1996)
  • White Lies, regia di Kari Skogland – film TV (1998)
  • Made in Canada – serie TV, 1 episodio (1999)
  • Slings and Arrows – serie TV, 6 episodi (2006)
  • John Adams – miniserie TV, 4 episodi (2008)

Cortometraggi modifica

  • This Might Be Good, regia di Patricia Rozema (2000)
  • Dermott's Quest, regia di Grimur Ardal (2003)

Doppiatrice modifica

  • Babar (Babar: The Movie), regia di Alan Bunce (1989)

Regista e sceneggiatrice modifica

Cinema modifica

Televisione modifica

  • The Shields Stories – miniserie TV, 1 episodio (2004) - solo regista
  • L'altra Grace – miniserie TV, 6 episodi (2017) - solo sceneggiatrice
  • Hey Lady! – serie TV, 8 episodi (2020) - solo regista

Cortometraggi modifica

  • Don't Think Twice (1999)
  • The Best Day of My Life (1999)
  • I Shout Love (2001)
  • All I Want for Christmas (2002)

Riconoscimenti modifica

Onorificenze modifica

«Sarah Polley è un'appassionata sostenitrice del dramma canadese. Si è fatta apprezzare per la prima volta dal pubblico da bambina, in particolare nella popolare serie televisiva "Road to Avonlea". Dopo aver ottenuto ruoli da protagonista in diversi successi di art house, si è concentrata sul cinema, dove continua a dimostrare i massimi livelli di integrità, creatività e abilità. I suoi lungometraggi "Away from Her", "Take this Waltz" e "Stories We Tell", che offrono racconti toccanti delle relazioni umane, hanno ottenuto consensi nazionali e internazionali.»
— nominata il 21 novembre 2013, investita il 23 settembre 2015[2]

Doppiatrici italiane modifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, è stata doppiata da:

Note modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN85088533 · ISNI (EN0000 0001 2141 9327 · LCCN (ENno99033784 · GND (DE114797153 · BNE (ESXX1672403 (data) · BNF (FRcb14032369m (data) · J9U (ENHE987007452580905171 · CONOR.SI (SL20719715