Apri il menu principale
Saratoga
Town
Saratoga, New York
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of New York.svg New York
ConteaSaratoga
Territorio
Coordinate43°04′N 73°03′W / 43.066667°N 73.05°W43.066667; -73.05 (Saratoga)Coordinate: 43°04′N 73°03′W / 43.066667°N 73.05°W43.066667; -73.05 (Saratoga)
Altitudine134 m s.l.m.
Superficie111,1 km²
Abitanti5 141 (2000)
Densità46,27 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso518
Fuso orarioUTC-5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Saratoga
Saratoga

Saratoga è una città statunitense dello stato di New York, sita nell'omonima contea. Essa si trova sul confine orientale della contea, ad est di Saratoga Springs, ed è contornata dall'omonimo lago e dal fiume Hudson.

Indice

EtimologiaModifica

Il nome è la corruzione di una parola della lingua Mohawk, che si riferiva ad una zona di caccia a cavallo del fiume Hudson; secondo una fonte sconosciuta, esso deriverebbe da Se-rach-ta-gue, che significa "la zona collinosa del tranquillo fiume", che i coloni olandesi trasformarono in Sarachtoge,[1] ma, secondo la linguista Marianne Mithun, deriverebbe invece da sharató:ken, che significa "dove ti sei procurato una vescica sul tallone".[2] Un'ulteriore versione sull'origine del nome lo vorrebbe proveniente da "Saraghtogo"[3]

StoriaModifica

Il primo insediamento risale al XVII secolo come "Fort Saratoga". Il territorio circostante divenne subito oggetto di scontro tra le forze coloniali britanniche e quelle francesi ed il villaggio così denominato (successivamente denominato Schuylerville) venne distrutto dai francesi nel 1745 durante la guerra di Re Giorgio.

Saratoga era in origine un distretto della contea di Albany, che si estendeva da nord del fiume Mohawk al Northumberland, comprese le terre su entrambe le rive del fiume Hudson; nel 1775 vi erano colà tre distretti: Ballstown, Halfmoon e Saratoga.

Essa è ben nota come la località ove il generale britannico John Burgoyne si arrese al generale Horatio Gates, dell'Esercito Continentale, al termine delle battaglie di Saratoga, il 17 ottobre 1777, spesso citate come un momento di svolta nello sviluppo della guerra di indipendenza americana.[4] Gran parte degli scontri armati ebbero in effetti luogo nella città di Stillwater, a sud, ma negli ultimi sette giorni i combattimenti e la successiva resa ebbero luogo a Saratoga (Schuylerville).

Nel 1788 fu approvata una legge che riorganizzava il territorio con città al posto dei distretti e Stillwater nacque dal distretto di Saratoga, creando quattro città in quella che divenne la contea di Saratoga. Le quattro "città madri" si divisero successivamente in 19 città. La città originale di Saratoga comprendeva le attuali città di Easton, Northumberland, Moreau, Wilton, parti di Greenfield e Corinth, e la città di Saratoga Springs.

La prima "perdita" di territorio ebbe luogo nel 1789 con la città di Easton (ora nella Contea di Washington). Nel 1798 le città di Corinth, Greenfield, Northumberland, Moreau, e Wilton sorsero dalla città di Saratoga. Nel 1805 una stretta striscia di territorio, nella parte sud-ovest di Saratoga, fu scorporata da quest'ultima ed annessa alla città di Malta. Nel 1819 si formò, con la rimanente parte occidentale di Saratoga, la città di Saratoga Springs.[5]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Città di Saratoga – Storia
  2. ^ (EN) Erwin G. Gudde, California Place Names: The Origin and Etymology of Current Geographic Names, 4th ed., University of California Press, p. 351
  3. ^ (EN) etymonline.com
  4. ^ (EN) Richard M Ketchum, Saratoga: Turning Point of America's Revolutionary War, New York, Henry Holt, 1997, ISBN 978-0-8050-6123-9, OCLC 41397623. (Paperback ISBN 0-8050-6123-1)
  5. ^ (EN) by HISTORY OF SARATOGA COUNTY (New York) - 1878 di Nathaniel Bartlett Sylvester

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America