Sarcostemma

genere di pianta della famiglia Asclepiadaceae
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Sarcostemma
Sarcostemma cynanchoides 2004-05-24.jpg
Sarcostemma cynanchoides
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Asteridae
Ordine Gentianales
Famiglia Asclepiadaceae
Tribù Stapeliae
Genere Sarcostemma
R.Br.
Specie
  • vedi testo

Sarcostemma R.Br. è un genere di piante succulente della famiglia delle Asclepiadaceae (Apocynaceae secondo la classificazione APG[1]) che comprende una ventina specie originarie dell'Africa, dell'Asia tropicale e dell'Australia.

DescrizioneModifica

Si tratta di piccoli cespugli o rampicanti, provvisti di lattice biancastro, velenoso, in alcune specie anche caustico.

Sono piante prive di foglie sviluppate e la fotosintesi è ad opera dei tessuti dei fusti. Questi ultimi sono cilindrici, allungati, carnosi, più o meno verdi. Per convergenza evolutiva assomigliano a quelli di alcune specie di Euphorbia.

I fiori sono di vario colore e a forma di stella.

TassonomiaModifica

Il genere comprende le seguenti specie[2]:

Il genere in passato includeva anche specie provviste di foglie ora spostate nei generi Funastrum, Oxystelma e Philibertia, ma studi molecolari hanno dimostrato che non sono abbastanza affini da giustificarne l'inclusione nello stesso genere.[senza fonte]

NoteModifica

  1. ^ Angiosperm Phylogeny Group, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the orders and families of flowering plants: APG III, in Botanical Journal of the Linnean Society, vol. 161, n. 2, 2009, pp. 105–121, DOI:10.1111/j.1095-8339.2009.00996.x. URL consultato il 17 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 25 maggio 2017).
  2. ^ (EN) Sarcostemma, in The Plant List. URL consultato il 17 settembre 2014.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica