Sasha Banks

wrestler statunitense
Sasha Banks
Sasha Banks Axxess 2018 crop.jpg
Sasha Banks nell'aprile del 2018
NomeMercedes Varnado
Ring nameMercedes KV
Miss Mercedes
Sasha Banks
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
NascitaFairfield, California
26 gennaio 1992 (28 anni)
Residenza dichiarataBoston, Massachusetts
Altezza dichiarata165 cm
Peso dichiarato55 kg
AllenatoreBrian Fury
Brian Milonas
Hanson
Sara Del Rey
Debutto8 agosto 2010
FederazioneWWE
Progetto Wrestling

Mercedes Kaestner-Varnado, meglio conosciuta con il ring name Sasha Banks (Fairfield, 26 gennaio 1992), è una wrestler statunitense sotto contratto con la WWE, dove lotta nel roster di SmackDown.

In WWE ha vinto cinque volte il Raw Women's Championship e due volte il Women's Tag Team Championship (con Bayley), di cui ne è stata la campionessa inaugurale, oltre all'NXT Women's Championship quando militava nel territorio di sviluppo di NXT.

Inoltre ha preso parte ai primi main event di un ppv di NXT (contro Bayley a NXT TakeOver: Brooklyn), Iron Woman match (contro Bayley a NXT TakeOver: Respect), Hell in a Cell match, essendo l'unica donna ad aver partecipato due volte a questo match (contro Charlotte Flair a Hell in a Cell 2016, la prima volta che due donne hanno preso parte al main event di un Pay-per-view, e contro Becky Lynch a Hell in a Cell 2019), Royal Rumble match entrando con il numero 1 (a Royal Rumble 2018), Elimination Chamber match in competizione con altre 5 wrestler donne (vinta da Alexa Bliss a Elimination Chamber 2018), Pay-per-view tutto al femminile (Evolution 2018) e infine ha preso parte al primo Tag Team Elimination Chamber match in coppia con Bayley, uscendone vincitrice e divenendo entrambe le prime WWE Women’s Tag Team Champions (a Elimination Chamber 2019).

CarrieraModifica

Gli esordi (2010–2012)Modifica

L'8 agosto 2010 Mercedes Kaestner ha debuttato nella New England Championship Wrestling, in coppia con Ivy, vincendo contro Ariel e Sammi Lane in un Tag Team match. Il 1º ottobre seguente ha fatto squadra con Nikki Roxx, perdendo contro Alexxis e Danny E. Tornò nella federazione il 4 settembre 2011, in coppia con Ivy, sconfiggendo Misstress Belmont e Veda Scott.

WWE (2012–presente)Modifica

NXT e campionessa (2012–2015)Modifica

 
Sasha Banks con l'NXT Women's Championship nel marzo del 2015

Il 18 agosto 2012 Mercedes Kaestner annuncia di aver firmato un contratto di sviluppo con la WWE. Debutta nel settore di sviluppo di NXT a un house show con il ring name Mercedes KV, vincendo un tag team match insieme ad Audrey Marie contro Paige e Emma. Poco dopo cambia il ring name in Sasha Banks.

Nella puntata di NXT del 12 dicembre, fa il suo debutto televisivo come face, perdendo contro Paige. Nella puntata di NXT del 2 gennaio 2013, Sasha è stata sconfitta da Tamina Snuka. Nella puntata di NXT del 23 gennaio, Sasha ha ottenuto la sua prima vittoria battendo Alicia Fox. Inizia una storyline dove riceve delle lettere da un ammiratore segreto, che poi si rivelerà essere Audrey Marie, gelosa del suo successo; questo porta ad un match tra le due, vinto da Audrey, nella puntata di NXT del 20 febbraio. Nella puntata di NXT del 6 marzo Sasha, Naomi e Cameron hanno sconfitto Alicia Fox, Aksana e Audrey Marie. Nella puntata di NXT del 3 aprile, Sasha e Paige hanno sconfitto Audrey Marie e Summer Rae. La loro rivelità viene poi cestinata in seguito al licenziamento della Marie. Nella puntata di NXT del 19 giugno, Sasha viene sconfitta da Summer Rae nel primo turno per decretare la nuova NXT Women's Champion. Nella puntata di NXT del 31 luglio, Sasha è stata sconfitta da Charlotte.

Viene in seguito influenzata da Summer Rae per farsi un nome a NXT; dopo che Sasha viene sconfitta in un match contro Paige nella puntata di NXT dell'11 settembre, a fine match l'attacca diventando heel e alleandosi con Summer, debuttando con la nuova gimmick nota come "The Boss of NXT". Le due formano un team, le "BFF" ("Beautiful, Fierce Females"). Nella puntata di NXT del 25 settembre, Sasha ha sconfitto Bayley. Nella puntata di NXT del 16 ottobre, Sasha e Summer Rae hanno sconfitto Emma e Paige. Nella puntata di NXT del 23 ottobre, Sasha ha sconfitto Emma. Nella puntata di NXT del 13 novembre, Sasha e Summer Rae hanno sconfitto Bayley e Charlotte; a fine match Charlotte si allea con le BFF. Dopo la promozione di Summer Rae nel main roster, Sasha e Charlotte iniziano una faida con Bayley, che viene aiutata da Natalya. Nella puntata di NXT del 12 dicembre, Sasha e Summer Rae hanno sconfitto Bayley e Natalya. Nella puntata di NXT del 18 dicembre, Sasha è stata sconfitta da Paige. Nella puntata di NXT del 29 gennaio 2014, Sasha è stata sconfitta da Bayley. Nella puntata di NXT del 12 febbraio Sasha, Alicia Fox e Summer Rae sono state sconfitte da Bayley, Emma e Natalya. Nella puntata di NXT del 13 marzo, Sasha è stata sconfitta da Paige. Nella puntata di NXT del 20 marzo, Sasha è stata nuovamente sconfitta da Bayley. Nella puntata di NXT del 3 aprile, Sasha è stata sconfitta da Emma. Nella puntata di NXT del 10 aprile, Sasha è stata sconfitta per la terza volta da Bayley. Nella puntata di NXT del 24 aprile, Sasha e Charlotte hanno sconfitto Emma e Paige. Nella puntata di NXT del 1º maggio, Sasha ha sconfitto Bayley nel primo turno per decretare la nuova NXT Women's Champion, titolo reso vacante da Paige dopo il suo approdo nel main roster. Nella puntata di NXT del 22 maggio, Sasha è stata sconfitta da Natalya in semifinale. Nella puntata di NXT del 12 giugno, le BFF sono state sconfitte da Bayley, Emma e Paige. Nella puntata di NXT del 19 giugno, Sasha è stata sconfitta da Alexa Bliss. Nella puntata di NXT del 3 luglio, Sasha e Charlotte hanno sconfitto Bayley e Becky Lynch. Nella puntata di NXT del 17 luglio, Sasha ha sconfitto Alexa Bliss. Nella puntata di NXT del 14 agosto, Sasha è stata sconfitta da Bayley in un nº1 Contender match. Nella puntata di NXT del 28 agosto, Sasha è stata sconfitta ancora da Bayley. Dopo vari mesi, le BFF giungono al loro epilogo, quando Charlotte salva Bayley da un attacco della Banks. Nella puntata di NXT del 9 ottobre, Sasha ha sconfitto Becky Lynch. Comincia un'alleanza con la stessa Becky Lynch, quando questa attacca Bayley, alleandosi con Sasha. Nella puntata di NXT del 23 ottobre, Sasha ha sconfitto Bayley. Nella puntata di NXT del 6 novembre, Sasha e Becky Lynch hanno sconfitto Bayley e Charlotte. Nella puntata di NXT del 13 novembre, Sasha ha sconfitto Alexa Bliss. L'11 dicembre, a NXT TakeOver: R Evolution, Sasha è stata sconfitta dalla NXT Women's Champion Charlotte, non conquistando il titolo. Nella puntata di NXT del 25 dicembre, Sasha ha risfidato Charlotte per il titolo, ma è stata nuovamente sconfitta. Nella puntata di NXT dell'8 gennaio 2015, Sasha ha sconfitto Alexa Bliss. Nella puntata di NXT del 14 gennaio, Sasha e Becky Lynch hanno sconfitto Charlotte e Natalya. Nella puntata di NXT del 21 gennaio, Sasha è stata sconfitta per squalifica nel suo match titolato contro Charlotte. Nella puntata di NXT del 28 gennaio, Sasha e Becky Lynch sfidano Bayley e Charlotte, ma il match finisce in No-contest.

L'11 febbraio, a NXT TakeOver: Rival, vince un Fatal four-way match che includeva Charlotte, Becky Lynch e Bayley, conquistando l'NXT Women's Championship per la prima volta. Nella puntata di NXT del 18 febbraio, Sasha ha sconfitto Blue Pants. Nella puntata di NXT del 4 marzo, Sasha difende con successo il titolo contro Charlotte in una rivincita. Nella puntata di NXT del 18 marzo, Sasha è stata sconfitta da Alexa Bliss per count-out. Nella puntata di NXT del 25 marzo, Sasha difende il titolo anche dall'assalto di Alexa Bliss. Nella puntata di NXT del 13 maggio, Sasha ha sconfitto KC Cassidy. Il 20 maggio, a NXT TakeOver: Unstoppable, difende il titolo contro Becky Lynch in un match altamente acclamato. Nella puntata di NXT dell'8 luglio, Sasha e Charlotte hanno sconfitto Emma e Dana Brooke. Nella puntata di NXT del 15 luglio, Sasha ha difeso nuovamente il titolo all'assalto di Charlotte. Il 22 agosto, a NXT TakeOver: Brooklyn, perde il titolo contro Bayley dopo 192 giorni di regno.

Il 7 ottobre, a NXT TakeOver: Respect, Sasha è stata sconfitta da Bayley nel primo 30 minutes Iron Woman match femminile della storia per 3-2 valevole per l'NXT Women's Championship, in quello che è definito da molti il miglior match femminile della storia termimando così la sua avventura ad NXT.

Roster principale (2015–2016)Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Team B.A.D..
 
Sasha Banks ad una puntata di Raw nell'aprile del 2016

La prima apparizione della Banks nel roster principale della WWE è avvenuta nella puntata di Main Event del 30 dicembre 2014, dove ha perso contro l'allora NXT Women's Champion Charlotte in un match non titolato.

Banks ha fatto il suo debutto ufficiale come nella puntata di Raw del 13 luglio 2015 insieme a Charlotte Flair e Becky Lynch, dopo che Stephanie McMahon ha affermato di voler "rivoluzionare" la divisione delle WWE Diva; mentre Lynch e Charlotte si sono alleate con Paige, che stava avendo una faida con il Team Bella (The Bella Twins e Alicia Fox), Banks ha formato un'alleanza con Tamina e Naomi nota come "Team B.A.D." ("Best at Dominating", rinominato in seguito "Beautiful and Dangerous"), partecipando alla rissa che è scaturita tra i tre team, stabilendosi come heel. Il 19 luglio, a Battleground, Banks ha combattuto in un Triple threat match contro Brie Bella e Charlotte, vinto da quest'ultima. Nella puntata di Raw del 20 luglio, Sasha e Naomi hanno sconfitto Becky Lynch e Paige. Nella puntata di Smackdown del 23 luglio, Sasha e Naomi sono state sconfitte dalle Bella Twins (Brie Bella e Nikki Bella). Nella puntata di Raw del 27 luglio, Sasha ha sconfitto Paige. Nella puntata di Smackdown del 6 agosto, Sasha e Naomi hanno sconfitto Becky Lynch e Charlotte. Nella puntata di Raw del 10 agosto, il Team B.A.D. è stato sconfitto dal Team Bella. Nella puntata di Raw del 17 agosto, Sasha ha sconfitto la Divas Champion Nikki Bella. Nella puntata di Smackdown del 20 agosto, Sasha ha combattuto in un Triple threat match contro Becky Lynch e Brie Bella, vinto da quest'ultima. Il 23 agosto, a SummerSlam, il Team B.A.D. viene sconfitto dal Team PCB (Paige, Charlotte e Becky Lynch) e dal Team Bella (Alicia Fox, Brie Bella e Nikki Bella) in un Triple threat elimination tag team match, quando Tamina viene schienata da Brie. Nella puntata di Raw del 31 agosto, Sasha e Paige si sfidano in un Beat the Clock challenge match, ma il match finisce in No-contest quando superano il limite di tempo. Nella puntata di Main Event del 5 settembre, Sasha e Naomi hanno sconfitto Becky Lynch e Paige. Nella puntata di Raw del 7 settembre, Sasha ha sconfitto Paige. Nella puntata di Smackdown del 10 settembre, Sasha è stata sconfitta da Paige per squalifica. Nella puntata di Raw del 14 settembre, Sasha ha sconfitto nuovamente Paige. Nella puntata di Smackdown del 17 settembre, Sasha e Naomi hanno sconfitto Becky Lynch e Paige. Nella puntata di Main Event del 26 settembre, il Team B.A.D. ha sconfitto il Team Bella. Nella puntata di Smackdown del 1º ottobre, il Team B.A.D. ha sconfitto ancora il Team Bella. Nella puntata di Raw del 5 ottobre, il Team B.A.D. ha sconfitto per la terza volta il Team Bella. Nella puntata di Raw del 19 ottobre, Sasha e Naomi sono state sconfitte da Alicia Fox e Nikki Bella. Nella puntata di Main Event del 24 ottobre, Sasha ha sconfitto Brie Bella. Nella puntata di Raw del 2 novembre, Sasha partecipa insieme a Becky Lynch, Brie Bella e Paige al Fatal four-way match per decretare la sfidante di Charlotte per il Divas Championship, ma a vincere la contesa è Paige. Nella puntata di Main Event del 14 novembre, Sasha ha sconfitto Becky Lynch. Nella puntata di Raw del 23 novembre, Sasha ha nuovamente sconfitto Becky Lynch. Nella puntata di Raw del 30 novembre, Sasha ha sconfitto Brie Bella. Nella puntata di Main Event del 5 dicembre, Sasha ha sconfitto Alicia Fox. Nella puntata di Raw del 7 dicembre, Sasha e Naomi hanno sconfitto Alicia Fox e Brie Bella. Il 13 dicembre, a TLC Tables, Ladders & Chairs, Sasha ha sconfitto Becky Lynch. Il 23 dicembre, a Tribute to the Troops, il Team B.A.D. e Paige hanno sconfitto Alicia Fox, Brie Bella, Becky Lynch e Charlotte. Nella puntata di Raw del 28 dicembre, Sasha ha sconfitto Becky Lynch.

Dopo un infortunio, il 24 gennaio 2016 Sasha ritorna alla Royal Rumble, dove ha attaccato Charlotte. La sera seguente a Raw, durante un match contro Becky Lynch, le due vengono attaccate da Charlotte. Nella puntata di Raw del 1º febbraio, sempre durante un match contro la Lynch, le due vengono attaccate da Tamina e Naomi, ma la Banks e la Lynch riescono a respingerle, effettuando un turn face; questo comporta l'addio della Banks dal Team B.A.D.. Nella puntata di Smackdown dell'11 febbraio, Sasha ha sconfitto Naomi. Nella puntata di Smackdown del 18 febbraio, Sasha ha sconfitto Tamina. Il 21 febbraio, a Fastlane, insieme a Becky Lynch, sconfigge Naomi e Tamina. Nella puntata di Raw del 22 febbraio, Sasha ha sconfitto Naomi. Nella puntata di Raw del 29 febbraio, il match tra Sasha e Becky finisce con doppio pin; l'incontro era valevole per decretare la n°1 contender al Divas Championship detenuto da Charlotte. Nella puntata di Smackdown del 3 marzo, Sasha e Becky si riaffrontano, ma il match finisce in doppia squalifica per entrambe a causa dell'interferenza di Charlotte; successivamente la WWE annuncia che le tre si affronteranno in un Triple threat match per il Divas Championship a WrestleMania 32. Nella puntata di Raw del 7 marzo, Sasha e Becky hanno sconfitto Naomi e Tamina. Nella puntata di Smackdown del 24 marzo, Sasha ha sconfitto Charlotte. Il 3 aprile, a WrestleMania 32, il Divas Championship viene ritirato e sostituito dal Women's Championship, che però la Banks non riesce a vincere a causa dell'intervento di Ric Flair (padre di Charlotte), così la Flair rimane campionessa. Nella puntata di Raw del 4 aprile, Sasha ha sconfitto Summer Rae. Nella puntata di Raw del 18 aprile Sasha, Becky Lynch, Paige e Natalya hanno sconfitto Charlotte, Naomi, Summer Rae e Tamina. Nella puntata di Main Event del 4 giugno, Sasha ha sconfitto Summer Rae. Nella puntata di Superstars del 17 giugno, Sasha ha sconfitto per la terza volta Summer Rae.

Campionessa femminile di Raw (2016–2017)Modifica

 
Sasha Banks ad un live-event della WWE nel settembre del 2016

Ritorna nella puntata di Raw del 20 giugno, attaccando Charlotte Flair e Dana Brooke, sfidando la prima per il Women's Championship. Nella puntata di Raw del 27 giugno, Sasha e Paige hanno sconfitto Charlotte Flair e Dana Brooke. Nella puntata di Smackdown del 30 giugno, Sasha ha sconfitto Summer Rae. Nella puntata di Raw dell'11 luglio, Sasha ha sconfitto Dana Brooke. Nella puntata di Smackdown del 14 luglio, Sasha ha nuovamente sconfitto Dana Brooke. Nella puntata di Raw del 18 luglio, Sasha e Becky Lynch hanno sconfitto Charlotte Flair e Dana Brooke per squalifica. Il 19 luglio nella prima puntata di SmackDown con il ritorno del draft entra a far parte del roster di Raw; sempre nella stessa sera viene sconfitta in un 2-on-1 Handicap match da Charlotte Flair e Dana Brooke. Il 24 luglio, a Battleground, Sasha Banks e la sua partner misteriosa, rivelatasi poi essere Bayley (da NXT), hanno sconfitto Charlotte Flair e Dana Brooke.

Nella puntata di Raw del 25 luglio (la prima dopo la Brand Extension), sconfigge Charlotte Flair e conquista il Raw Women's Championship. Il 30 luglio viene annunciato che Charlotte Flair avrà il suo rematch titolato a SummerSlam, sempre lo stesso giorno Sasha è la prima donna a classificarsi 1º nel WWE power rankings la classifica settimanale della WWE. Nella puntata di Raw del 1º agosto, Sasha Banks e Enzo Amore sono stati sconfitti da Charlotte Flair e Chris Jericho in un Mixed tag team match. Nella puntata di Raw dell'8 agosto, ottiene dal GM Mick Foley un match contro Dana Brooke; se Sasha vincerà la Brooke sarà bandita dal ringside nel match titolato di SummerSlam contro Charlotte Flair; quella stessa sera, Sasha sconfigge Dana. Il 21 agosto, a SummerSlam, però, Sasha è stata sconfitta da Charlotte, perdendo dunque il Raw Women's Championship dopo neanche un mese di regno. Successivamente la WWE annuncia che Sasha ha subito un infortunio alla schiena. Nella puntata di Raw del 5 settembre, durante un suo promo sul ring viene interrotta da Dana Brooke che prova ad attaccarla, ma Sasha la colpisce con la Bank Statement, comunicandole di essere guarita dall'infortunio è pronta al suo rematch per il Raw Women's Championship contro Charlotte Flair il 25 settembre a Clash of Champions. Nella puntata di Raw del 12 settembre, Sasha ha difeso con successo la sua title shot contro Charlotte Flair a Clash of Champions sconfiggendo sia Bayley che Dana Brooke in un Triple threat match. Tuttavia nella puntata di Raw del 19 settembre, Bayley viene aggiunta al match titolato, perché l'incontro della settimana precedente si era chiuso in un doppio schienamento non visto dall'arbitro, nella stessa sera Sasha e Bayley vengono sconfitte da Charlotte Flair e Dana Brooke. Il 25 settembre, a Clash of Champions, Sasha ha partecipato ad un Triple threat match per il Raw Women's Championship insieme a Bayley e alla campionessa Charlotte Flair ma è stata proprio quest'ultima a vincere l'incontro, mantenendo il titolo schienando Bayley.

Nella puntata di Raw del 3 ottobre, Sasha sconfigge nel main event Charlotte Flair e diventa per la seconda volta Raw Women's Champion. Nella puntata di Raw del 10 ottobre, Sasha e lo United States Champion Roman Reigns hanno sconfitto Charlotte Flair e Rusev in un Mixed tag team match. Nella stessa puntata Sasha annuncia che per la prima volta nella storia della divisione femminile difenderà il suo titolo in un Hell in a cell match il 30 ottobre ad Hell in a Cell contro Charlotte. Il 30 ottobre, a Hell in a Cell, tuttavia, Sasha ha perso il titolo contro Charlotte dopo 27 giorni di regno. Nella puntata di Raw del 7 novembre, entra a far parte del Team femminile dello show rosso delle Survivor Series, e in coppia con Bayley e Alicia Fox sconfigge Charlotte Flair, Dana Brooke e Nia Jax. Nella puntata di Raw del 14 novembre, in coppia con Charlotte Flair sconfigge Alicia Fox e Nia Jax. Il giorno dopo a SmackDown con le altre componenti del Team Raw attacca il Team SmackDown, ma è quest'ultimo ad avere la meglio. Il 20 novembre, a Survivor Series, Sasha ha preso parte al 5-on-5 Traditional Survivor Series Women's Elimination match come parte del Team Raw contro il Team SmackDown, ma è stata eliminata da Natalya, mentre il Team Raw ha vinto l'incontro. Nella puntata di Raw del 21 novembre, in coppia con Bayley sconfigge Charlotte Flair e Nia Jax.

Nella puntata di Raw del 28 novembre, Sasha ha affrontato Charlotte Flair per il Raw Women's Championship ma l'incontro è terminato in un doppio count-out; per questo motivo, il General Manager Mick Foley ha fatto ripartire il match più tardi, quella sera, rendendolo un Falls Count Anywhere match, che Sasha ha vinto diventando campionessa per la terza volta, ricevendo le congratulazioni anche da parte di Ric Flair. Il 18 dicembre, a Roadblock: End of the Line, Sasha è stata sconfitta da Charlotte Flair in un 30-minute Iron Woman match per 3-2 (fuori tempo limite), perdendo il titolo dopo 20 giorni di regno. Nella puntata di Raw del 19 dicembre, Sasha si presenta sul ring in stampelle dicendo di volersi complimentare con la nuova campionessa Charlotte Flair chiamandola sul ring, ma al suo posto si presenta Nia Jax che attacca Sasha. Nella puntata di Raw del 2 gennaio 2017, Sasha ha distratto Nia Jax permettendo a Bayley di schienarla e diventando la contendente n°1 al Raw Women's Championship di Charlotte Flair. Nella puntata di Raw del 9 gennaio, Sasha e Bayley sono state sconfitte da Charlotte Flair e Nia Jax. Nella puntata di Raw del 23 gennaio, fingendosi infortunata Sasha attacca Nia Jax con una stampella. Il 29 gennaio, nel Kick-off della Royal Rumble, Sasha è stata pesantemente sconfitta da Nia Jax. Nella successiva puntata di Raw del 30 gennaio, Sasha è stata sconfitta da Nia Jax per decisione arbitrale. Nella puntata di Raw del 13 febbraio, distrae Charlotte Flair permettendo a Bayley di diventare Raw Women's Champion. Nell'episodio di Raw 20 febbraio, grazie alla distrazione di Bayley, sconfigge Charlotte per sottomissione. Nella puntata di Raw del 27 febbraio, Sasha e Bayley sono state sconfitte da Charlotte Flair e Nia Jax. Il 5 marzo, a Fastlane, Sasha ha sconfitto Nia Jax. Nella puntata di Raw del 6 marzo, forzata da Stephanie McMahon, Bayley ha dovuto affrontare Sasha Banks venendo sconfitta; in questo modo Sasha si è guadagnata un posto nel match per il Raw Women's Championship tra Bayley e Charlotte Flair a WrestleMania 33. Nella puntata di Raw del 13 marzo, Sasha ha sconfitto facilmente Dana Brooke. Nella puntata di Raw del 27 marzo, in coppia con Bayley sconfigge Charlotte Flair e Nia Jax. Il 2 aprile, a WrestleMania 33, Sasha ha partecipato ad un Fatal 4-Way Elimination match che includeva anche la campionessa Bayley, Charlotte Flair e Nia Jax, ma è stata eliminata da Charlotte. Nella puntata di Raw del 3 aprile Sasha, Bayley e Dana Brooke hanno sconfitto Charlotte Flair, Emma e Nia Jax. Nella puntata di Raw del 17 aprile, Sasha ha partecipato ad un Fatal four-way match per determinare la contendente n°1 al Raw Women's Championship di Bayley che includeva anche Alexa Bliss, Mickie James e Nia Jax, ma il match è stato vinto dalla Bliss. Nella puntata di Raw del 24 aprile, Sasha ha sconfitto Alexa Bliss per count-out. Nella puntata di Raw del 1º maggio Sasha, Bayley, Dana Brooke e Mickie James sono state sconfitte da Alexa Bliss, Alicia Fox, Emma e Nia Jax. Nella puntata di Raw dell'8 maggio, Sasha ha sconfitto Alicia Fox. Nella puntata di Raw del 15 maggio, Sasha è stata sconfitta da Alicia Fox. Nella puntata di Raw del 22 maggio, Sasha ha sconfitto Alicia Fox. Il 4 giugno, ad Extreme Rules, Sasha e Rich Swann hanno sconfitto Alicia Fox e Noam Dar in un Mixed Tag Team match. Nella puntata di Raw del 12 giugno Sasha, Mickie James e Dana Brooke hanno sconfitto Alexa Bliss, Emma e Nia Jax. Nella puntata di Raw del 19 giugno, Sasha è stata sconfitto da Nia Jax per squalifica a causa dell'intervento di Emma. Nel main event di Raw del 26 giugno, Sasha ha vinto il primo Gauntlet match femminile eliminando per ultima Nia Jax, diventando contendente n°1 al Raw Women's Championship di Alexa Bliss. Nella puntata di Raw del 3 luglio, Sasha e Bayley hanno sconfitto Alexa Bliss e Nia Jax. Il 9 luglio, a Great Balls of Fire, Sasha ha affrontato Alexa Bliss per il Raw Women's Championship sconfiggendola per count-out e senza dunque il cambio di titolo. Nella puntata di Raw del 3 luglio, Sasha e Bayley hanno sconfitto Alexa Bliss e Nia Jax. Nella puntata di Raw del 24 luglio, Sasha è stata sconfitta da Bayley, perdendo dunque lo status di contendente n°1 al Raw Women's Championship di Alexa Bliss. Nella puntata di Raw del 7 agosto, Sasha ha sconfitto Alicia Fox e Emma in un Triple Threat match per determinare una delle due sfidanti che si sarebbero affrontate per determinare la contendente n°1 al Raw Women's Championship di Alexa Bliss per SummerSlam. Nella puntata di Raw del 14 agosto, Sasha ha sconfitto Nia Jax, diventando la contendente n°1 al Raw Women's Championship per SummerSlam. Il 20 agosto, a SummerSlam, Sasha ha sconfitto Alexa Bliss conquistando il Raw Women's Championship per la quarta volta. Nella puntata di Raw del 28 agosto, Sasha è stata sconfitta da Alexa Bliss nel rematch per il titolo, perdendolo dopo soli 8 giorni di regno.

Varie faide (2017–2018)Modifica

Nella puntata di Raw del 25 settembre, Sasha e Bayley hanno sconfitto Emma e Nia Jax. Nella puntata di Raw del 2 ottobre, Sasha e Bayley hanno sconfitto Alicia Fox e Emma. Nella puntata di Raw del 9 ottobre, Sasha ha affrontato Alicia Fox, Bayley, Dana Brooke e Emma in un Fatal 5-Way Elimination match con in palio la possibilità di affrontare Asuka a TLC: Tables, Ladders & Chairs, ma è stata l'ultima ad essere eliminata ad opera di Emma, la quale si è aggiudicata la contesa. Nella puntata di Raw del 16 ottobre, Sasha ha sconfitto Alicia Fox; nel backstage, in seguito, la Fox ha brutalmente attaccato la Banks. Il 22 ottobre, nel Kick-off di TLC: Tables, Ladders & Chairs, Sasha ha sconfitto Alicia Fox. Nella puntata di Raw del 23 ottobre, Sasha ha partecipato ad un Triple Threat match che includeva anche Alicia Fox e Bayley con in palio la possibilità di diventare il capitano del team femminile di Raw per Survivor Series, ma il match è stato vinto dalla Fox. Nella puntata di Raw del 6 novembre, Sasha e Bayley hanno sconfitto Alicia Fox e Nia Jax. Il 19 novembre, a Survivor Series, Sasha ha preso parte al 5-on-5 Traditional Survivor Series Women's Elimination match contro il Team SmackDown, ma è stata eliminata da Natalya; ciononostante, il Team Raw ha vinto l'incontro. Nella puntata di Raw del 20 novembre, Sasha ha partecipato ad un Fatal four-way match che includeva anche Alicia Fox, Bayley e Mickie James per determinare la contendente n°1 al Raw Women's Championship, ma il match è terminato in un no-contest a causa dell'intervento della rientrante Paige e delle debuttanti Mandy Rose e Sonya Deville. Nella puntata di Raw del 4 dicembre, Sasha è stata sconfitta da Paige. Il 14 dicembre, a Tribute to the Troops Sasha, Bayley e Mickie James sono state sconfitte dall'Absolution (Paige, Mandy Rose e Sonya Deville). Nella puntata di Raw del 18 dicembre Sasha, Bayley e Mickie James hanno sconfitto l'Absolution per squalifica. Nella puntata di Raw del 25 dicembre Sasha, Bayley e Mickie James sono state sconfitte dall'Absolution. Nella puntata di Raw dell'8 gennaio 2018, Sasha e Bayley hanno sconfitto Mandy Rose e Sonya Deville. Nella puntata di Raw del 15 gennaio, Sasha è stata sconfitta da Sonya Deville. Il 16 gennaio, prende parte alla prima edizione del Mixed Match Challenge, in coppia con Finn Bálor, battendo al primo turno Natalya e Shinsuke Nakamura. Nella puntata speciale di Raw 25th Anniversary del 22 gennaio Sasha, Asuka, Bayley e Mickie James hanno sconfitto Alicia Fox, Nia Jax, Mandy Rose e Sonya Deville. Il 28 gennaio, alla Royal Rumble, Sasha ha partecipato all'omonimo match femminile entrando col numero 1, ma è stata eliminata da Nikki Bella. Nella puntata di Raw del 29 gennaio, Sasha è stata sconfitta da Asuka. Nella puntata di Raw del 12 febbraio, Sasha è stata sconfitta da Bayley. Nella puntata di Raw del 19 febbraio Sasha, Bayley e Mickie James hanno sconfitto Alexa Bliss, Mandy Rose e Sonya Deville. Il 25 febbraio, ad Elimination Chamber, Sasha ha partecipato al primo Elimination Chamber match femminile della storia per il Raw Women's Championship che comprendeva anche la campionessa Alexa Bliss, Bayley, Mandy Rose, Mickie James e Sonya Deville, ma è stata eliminata per ultima dalla Bliss, la quale ha mantenuto il titolo. Nella puntata di Raw del 26 febbraio Sasha, Asuka e Bayley hanno sconfitto Alexa Bliss, Mickie James e Nia Jax. Il 27 febbraio, al Mixed Match Challenge, Sasha e Balor vengono sconfitti da Asuka e The Miz nei quarti di finale. Nella puntata di Raw del 12 marzo, Sasha ha sconfitto Sonya Deville. Nella puntata di Raw del 19 marzo, Sasha e Bayley sono state sconfitte da Mandy Rose e Sonya Deville. Nella puntata di Raw del 26 marzo, Sasha ha avuto un confronto con Bayley nel backstage dove, alla fine, l'ha brutalmente attaccata. L'8 aprile, nel Kick-off di WrestleMania 34, Sasha ha partecipato alla prima edizione della WrestleMania Women's Battle Royal, ma è stata eliminata da Bayley. Nella puntata di Raw del 9 aprile, Sasha è stata sconfitta da Mandy Rose. Nella puntata di Raw del 16 aprile, il match tra Sasha e Bayley è terminato in no-contest a causa dell'intervento della Riott Squad (Liv Morgan, Ruby Riott e Sarah Logan). Nella puntata di Raw del 23 aprile Sasha, Bayley, Ember Moon, Natalya e Nia Jax sono state sconfitte da Alexa Bliss, Mickie James e la Riott Squad per squalifica a causa dell'intervento di Ronda Rousey. Nella puntata di Raw del 30 aprile, Sasha è stata sconfitta da Ruby Riott. Nella puntata di Raw del 7 maggio, Sasha ha partecipato ad un Triple Threat match di qualificazione al Money in the Bank Ladder match che includeva anche Ember Moon e Ruby Riott, ma il match è stato vinto dalla Moon. Nella puntata di Raw del 14 maggio Sasha, Ember Moon e Natalya hanno sconfitto la Riott Squad. Nella puntata di Raw del 28 maggio, Sasha ha vinto un Gauntlet match eliminando per ultima Ruby Riott, conquistando di conseguenza un posto nel Money in the Bank Ladder match. Nella puntata di Raw del 4 giugno Ember, Bayley e Sasha Banks sono state sconfitte dalla Riott Squad per squalifica su decisione del General Manager Kurt Angle. Nella puntata di Raw dell'11 giugno, Sasha partecipato ad un Fatal four-way match che includeva anche Alexa Bliss, Ember Moon e Natalya, ma il match è stato vinto da Natalya. Il 17 giugno, a Money in the Bank, Sasha ha partecipato al match omonimo insieme a Alexa Bliss, Becky Lynch, Charlotte Flair, Ember Moon, Lana, Naomi e Natalya, ma il match è stato vinto dalla Bliss. Nella puntata di Raw del 18 giugno, Sasha e Bayley sono state sconfitte da Liv Morgan e Sarah Logan.

Alleanza con Bayley (2018–2019)Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: The Boss 'n' Hug Connection.

Nella puntata di Raw del 25 giugno Sasha, Bayley e Ember Moon sono state sconfitte dalla Riott Squad (Liv Morgan, Ruby Riott e Sarah Logan); nel post match, Sasha è stata brutalmente attaccata da Bayley, segnando di fatto la fine della loro amicizia. Nella puntata di Raw del 16 luglio, Sasha e Bayley sono state sconfitte da Alicia Fox e Dana Brooke per squalifica, quando la Banks e Bayley si attaccano l'un l'altra; in seguito nel backstage, le due si riconciliano. Nella puntata di Raw del 23 luglio, Sasha e Bayley hanno sconfitto le jobber Karen Lundy e Samantha Simon, formando un'alleanza chiamata The Boss 'n' Hug Connection. Nella puntata di Raw del 30 luglio, Sasha e Bayley hanno sconfitto Liv Morgan e Sarah Logan. Nella puntata di Raw del 6 agosto, Sasha e Bayley sono state sconfitte da Liv Morgan e Sarah Logan, a causa di un intervento della rientrante Ruby Riott. Nella puntata di Raw del 13 agosto, Sasha è stata sconfitta da Ruby Riott. Nella puntata di Raw del 20 agosto Sasha, Ember Moon e Bayley sono state sconfitte dalla Riott Squad. Nella puntata di Raw del 27 agosto, Sasha ha sconfitto Dana Brooke. Nella puntata di Raw del 3 settembre, Sasha e Bayley hanno sconfitto Ember Moon e Dana Brooke. Nella puntata di Raw del 22 ottobre, Sasha è stata sconfitta da Ruby Riott. Il 28 ottobre, ad Evolution, Sasha in coppia con Bayley e Natalya hanno sconfitto la Riott Squad. Nella puntata di Raw del 29 ottobre Sasha, Bayley, Natalya e le due Hall of Famer Lita e Trish Stratus hanno sconfitto Alicia Fox, Mickie James e la Riott Squad. Nella puntata di Raw del 5 novembre Sasha, Bayley Banks e Natalya sfidano la Riott Squad ma il match si conclude in un no-contest. Nella puntata di Raw del 12 novembre, Sasha Banks e Bayley si sfidano per l'ultimo posto rimanente per il Team Raw alle Survivor Series, ma vengono entrambe attaccate da Nia Jax, Tamina e Mickie James, terminando il match in no-contest; a fine match Alexa rivela che l'ultimo membro sarà Ruby Riott. Il 18 novembre, alle Survivor Series, Sasha Banks e Bayley sostituiscono Ruby Riott e Natalya poiché le due si erano attaccate precedentemente nel backstage, prendendo parte al 5-on-5 Traditional Survivor Series Women's Elimination match contro il Team SmackDown, ma viene eliminata da Asuka; tuttavia, il Team Raw conquista la vittoria. Nella puntata di Raw del 19 novembre, Sasha Banks e Bayley vengono sconfitte da Nia Jax e Tamina. Nella puntata di Raw del 26 novembre, Sasha Banks e Bayley vengono attaccate alle spalle da Alicia Fox, Mickie James e Dana Brooke durante un segmento sul ring con Alexa Bliss, rivelatasi poi un'imboscata. Nella puntata di Raw del 3 dicembre, Sasha Banks e Bayley hanno la meglio su Alicia Fox e Mickie James. Nella puntata di Raw del 17 dicembre, Sasha ha partecipato ad un 8-Women Gauntlet match per decretare la contendente n°1 al Raw Women's Championship ed affrontare la campionessa femminile Ronda Rousey la settimana successiva, ma è stata eliminata per ultima da Natalya. Nella puntata di Raw del 24 dicembre Sasha, Bayley e Ember Moon hanno sconfitto Alicia Fox, Dana Brooke e Mickie James; a fine match, il trio vincente è stato attaccato alle spalle dalla Riott Squad. Nella puntata di Raw del 31 dicembre Sasha, Bayley e Ember Moon hanno sconfitto la Riott Squad. Nella puntata di Raw del 7 gennaio 2019, Sasha interviene in un segmento sul ring dichiarando di voler sfidare Ronda Rousey per il Raw Women's Championship, affrontando poi Nia Jax per decretare la prima contendente al titolo, uscendone vittoriosa e guadagnandosi una title shot alla Royal Rumble. Nella puntata di Raw del 14 gennaio, Sasha e la Rousey sconfiggono Nia Jax e Tamina. Nella puntata di Raw del 21 gennaio, Sasha e Bayley sconfiggono Ronda Rousey e Natalya (infliggendo alla "Rowdy" la sua prima sconfitta da wrestler, nonostante sia stata Natalya a cedere alla Bank Statement). Il 27 gennaio, alla Royal Rumble, Sasha affronta la Rousey per il Raw Women's Championship, ma ne esce sconfitta. Nella puntata di Raw del 4 febbraio, Sasha e Bayley sconfiggono Alicia Fox e Nikki Cross, qualificandosi per l'Elimination Chamber match valido per i Women's Tag Team Championship da disputarsi nell'omonimo ppv. Nella puntata di Raw dell'11 febbraio, Sasha e Bayley sono state sconfitte da Nia Jax e Tamina in un Triple-Threat Tag match, che includeva anche Liv Morgan e Sarah Logan. Il 17 febbraio, a Elimination Chamber, Bayley e Sasha Banks hanno sconfitto Carmella e Naomi (SmackDown), The IIconics (Billie Kay e Peyton Royce) (SmackDown), Mandy Rose e Sonya Deville (SmackDown), Nia Jax e Tamina (Raw) e la Riott Squad (Liv Morgan e Sarah Logan) (Raw) nell'Elimination Chamber match diventando le prime detentrici dei Women's Tag Team Championship. Nella puntata di Raw del 4 marzo, Sasha è stata sconfitta da Tamina. Il 10 marzo, a Fastlane, Sasha e Bayley hanno difeso con successo i titoli contro Nia Jax e Tamina. Nella puntata di Raw del 18 marzo, Sasha ha sconfitto Natalya per squalifica, in seguito all'attacco subito da Tamina. Nella puntata di SmackDown del 19 marzo, Sasha e Bayley sono state sconfitte dalle IIconics. Nella puntata di Raw del 25 marzo, Sasha ha sconfitto Natalya per squalifica, in seguito all'intervento da parte di Nia Jax e Tamina. Nella puntata di Raw del 1º aprile, Sasha, Bayley, Beth Phoenix e Natalya hanno sconfitto Nia Jax, Tamina e le IIconics. Il 7 aprile, a WrestleMania 35, Sasha e Bayley hanno perso i titoli contro le IIconics in un Fatal 4-Way Tag Team match che includeva anche le Divas of Doom (Beth Phoenix e Natalya) e Nia Jax & Tamina, dopo 49 giorni regno.

Faida con Becky Lynch (2019)Modifica

Sasha è tornata a sorpresa nella puntata di Raw del 12 agosto, attaccando brutalmente Natalya dopo averla abbracciata, e successivamente la Raw Women's Champion Becky Lynch con delle sediate terminate dall'intervento degli arbitri, effettuando di fatto un turn heel, in uno dei segmenti più brutali e spietati della storia perlomeno femminile di Raw. Nella puntata di Raw del 19 agosto, Sasha viene intervistata da Michael Cole per parlare del suo gesto della settimana precedente, dove la Boss risponde sorridendo per poi andarsene; in seguito, attacca ancora una volta Natalya nel backstage infierendo nuovamente sul gomito infortunato della canadese. Nella puntata di Raw del 26 agosto, Sasha tiene un promo sul ring, dicendo di essere l'iniziatrice della Women's Evolution, che mentre difendeva i titoli di coppia di cui non le importasse nulla Becky era al centro dell'attenzione, ma viene interrotta da Natalya e si attaccano l'un l'altra, fermate dall'intervento degli arbitri; più tardi, si affrontano in un match, vinto dalla Banks che continua ad attaccare la canadese nel post match. Nella puntata di Raw del 2 settembre, Sasha ha uno confronto con Becky Lynch e le lancia una sfida titolata a Clash of Champions per il Raw Women's Championship, con la Lynch che accetta la proposta; più tardi, interferisce durante un tag team match fra Becky Lynch e la SmackDown Women's Champion Bayley contro le Women's Tag Team Champions Alexa Bliss e Nikki Cross in un Champions Showcase, colpendo la Lynch con una sedia; Bayley ferma la Banks ma, sorprendentemente, attacca Becky con delle sediate, alleandosi con Sasha. Nella puntata di SmackDown del 3 settembre, Sasha aiuta Bayley da un attacco di Charlotte Flair e le due iniziano a colpirla con delle sediate. Nella puntata di Raw del 9 settembre, Sasha e la SmackDown Women's Champion Bayley sono state sconfitte da Charlotte Flair e la Raw Women's Champion Becky Lynch. Il 15 settembre, a Clash of Champions, Sasha è stata sconfitta da Becky Lynch per squalifica, non riuscendo a conquistare il Raw Women's Championship, quando la Lynch colpisce con una sedia sia l'arbitro sia la Banks. Nella puntata di Raw del 16 settembre, Sasha e Bayley hanno sconfitto Alexa Bliss e Nikki Cross, e tenta di colpire la Cross con una sedia ma viene interrotta da Becky Lynch, ricevendo aiuto da Charlotte Flair; più tardi, sfida nuovamente Becky ad un match titolato per Hell in a Cell, la quale accetta rendendo la contesa un Hell in a Cell match. Nella puntata di SmackDown del 17 settembre, Sasha è stata sconfitta da Charlotte Flair per squalifica, quando Bayley attacca la Flair; le due si scagliano sulla rivale, ma a salvarla arriva Carmella, che le mette alla fuga. Nella puntata di Raw del 23 settembre, Sasha ha sconfitto Nikki Cross. Nella puntata di SmackDown del 24 settembre, Sasha e Bayley hanno sconfitto Charlotte Flair e la nuova 24/7 Champion Carmella; a fine match, il duo attacca la Flair, ma arriva Becky Lynch a fermarle, e con la stessa Lynch ha in seguito uno scontro fisico nel backstage. Nella puntata di Raw del 30 settembre, Sasha ha sconfitto Nikki Cross; a fine match, ha uno scontro fisico con Becky Lynch, posizionata al tavolo di commento, per poi fuggire fra il pubblico. Nella puntata di SmackDown del 4 ottobre, Sasha e Bayley sono state sconfitte da Becky Lynch e Charlotte Flair. Il 6 ottobre, ad Hell in a Cell, Sasha è stata sconfitta da Becky Lynch nella gabbia infernale, non riuscendo a conquistare la cintura del roster rosso.

SmackDown e riunione con Bayley (2019–2020)Modifica

Nella puntata di SmackDown dell'11 ottobre 2019, in seguito alla terza Brand extension, Sasha Banks è passata nel roster di SmackDown. Nella puntata di SmackDown del 18 ottobre, Sasha e Bayley vengono intervistate da The Miz nel suo talk show MizTV, parlando del cambiamento di Bayley; poco dopo, si posizionano vicino al tavolo di commento in seguito ad un Six-pack Challenge match che comprende Carmella, Dana Brooke, Lacey Evans, Mandy Rose, Nikki Cross e Sonya Deville per decretare la contendente n°1 allo SmackDown Women's Championship di Bayley, che viene vinto dalla Cross. Nella puntata di SmackDown del 1º novembre, Sasha accompagna Bayley durante il suo match titolato contro Nikki Cross, distraendo la sfidante e permettendo a Bayley di vincere la contesa; a fine match, vengono entrambe attaccate dalla NXT Women's Champion Shayna Baszler. Nella puntata di SmackDown dell'8 novembre, Sasha viene annunciata come capitano del Team SmackDown alle Survivor Series per il 5-on-5-on-5 Traditional Survivor Series Women's Elimination match; la stessa sera, debutta con una nuova theme song e batte Nikki Cross. Nella puntata di SmackDown del 15 novembre Sasha, Carmella, Dana Brooke e Nikki Cross hanno sconfitto Dakota Kai, Mia Yim, Rhea Ripley e Tegan Nox (tutte appartenenti al roster di NXT). Nella puntata di SmackDown del 22 novembre, Sasha ha preso parte ad un Triple Threat match contro Charlotte Flair (capitano del Team Raw) e Rhea Ripley (capitano del Team NXT), vinto dalla Ripley. Il 24 novembre, alle Survivor Series, il Team SmackDown (Sasha Banks, Carmella, Dana Brooke, Lacey Evans e Nikki Cross) è opposto al Team Raw (Charlotte Flair, Asuka, Kairi Sane, Natalya e Sarah Logan) e al Team NXT (Rhea Ripley, Candice LeRae, Io Shirai, Bianca Belair e Toni Storm) in un 5-on-5-on-5 Traditional Survivor Series Women's Elimination match, dove Sasha viene eliminata per ultima dalla Ripley, a causa dell'intervento di Io Shirai e Candice LeRae, le quali distraggono l'arbitro permettendo a Rhea di colpire la Banks con la Riptide e portare il Team NXT alla vittoria. Nella puntata di SmackDown del 29 novembre, Sasha e Bayley si presentano sul ring incolpando le altre per la sconfitta subita alle Survivor Series, ma vengono interrotte da Lacey Evans, la quale rifila un Woman's Right sulla Banks. Il 1º dicembre, durante l'evento Starrcade, Sasha e Bayley hanno sfidato le campionesse di coppia, le Kabuki Warriors (Asuka e Kairi Sane), Becky Lynch & Charlotte Flair e Alexa Bliss & Nikki Cross in un Fatal 4-Way Tag Team match valevole per i Women's Tag Team Championship, dove le giapponesi hanno mantenuto le cinture con successo. Nella puntata di SmackDown del 6 dicembre, Sasha si presenta sul ring per un confronto con Lacey Evans, dandole della patetica e definendosi la leader della divisione femminile di SmackDown, al quale la Evans controbatte dicendo di essere un militare della marina e se qualcuno può comandare la divisione è lei, Lacey cerca poi di lasciare l'arena, ma viene attaccata alle spalle da Bayley e la stessa Banks. Nella puntata di SmackDown del 20 dicembre, Sasha accompagna Bayley nel suo match vinto contro Dana Brooke; a fine match, lei e Bayley cercano di umiliarla, fermate dall'intervento di Lacey Evans che sfida la Banks in un match, terminato in doppio count out quando le quattro sfociano in una rissa terminata dall'intervento degli arbitri, dopo che Sasha ha cercato di degradare la Evans di fronte a sua figlia seduta fra il pubblico. Nella puntata di SmackDown del 27 dicembre, Sasha e Bayley hanno sconfitto Dana Brooke e Lacey Evans. Nella puntata di SmackDown del 3 gennaio 2020, Sasha e Bayley prendono parte ad un Triple threat tag team match contro i team composti da Alexa Bliss & Nikki Cross e Lacey Evans & Dana Brooke, dove ne escono sconfitte quando la Brooke effettua lo schienamento vincente sulla Banks. Nella puntata di SmackDown del 10 gennaio, Sasha non si presenta nel suo match contro Lacey Evans, dove Bayley giustifica la sua assenza dicendo che la Boss sta registrando un album e non si è potuta presentare, prima di avere una rissa con la Evans. Nella puntata di SmackDown del 17 gennaio, Sasha e Bayley hanno un alterco fisico con Lacey Evans fra i corridoi, dove la Banks si tocca dolorante la caviglia (legit) e viene in seguito sostituita dalla sua amica nel match contro Lacey che non si era verificato la settimana precedente, nel quale la Evans ne esce vittoriosa guadagnandosi un'opportunità titolata per la Royal Rumble, dove Bayley riesce a mantenere la cintura; l'infortunio subito dalla Banks non le ha permesso di prendere parte alla terza edizione del Women's Royal Rumble match. Nella puntata di SmackDown del 28 febbraio, Sasha effettua il suo ritorno nella sua città natale di Boston quando viene presentata dalla sua amica Bayley prima del suo match contro Naomi, attaccando quest'ultima durante lo scontro, dove in seguito interviene Lacey Evans a difenderla per poi essere annunciato un tag team match immediato, dove Sasha e Bayley vengono sconfitte quando Naomi effettua lo schienamento vincente su Bayley. Nella puntata di SmackDown del 6 marzo, Sasha e Bayley hanno sconfitto Lacey Evans e Naomi nel rematch, quando schiena Naomi dopo una distrazione da parte di Bayley; in seguito nel backstage, Sasha è con Bayley che le dice che durante la sua assenza è riuscita a mettere fuori gioco Naomi, Carmella e Lacey, ma adesso che è tornata sarà più divertente distruggere insieme le altre, mentre la Banks si lamenta dell'introduzione delle Bella Twins (Brie Bella e Nikki Bella) nella WWE Hall of Fame avvenuta prima di loro, per poi dire che dedicherà il suo album a lei e che è il suo modello d'ispirazione, andandosene a festeggiare. Nella puntata di SmackDown del 13 marzo, Sasha e Bayley iniziano lo show chiedendo dove sia Paige (la sua presenza era stata annunciata nella precedente puntata di Raw, ma non è potuta essere presente a causa della pandemia di COVID-19 del 2019-2020), venendo interrotte da Alexa Bliss e Nikki Cross che le sfidano in un match, dove Bayley e Sasha riescono a vincere grazie ad una distrazione provocata da Asuka (appartenente al roster di Raw) che schianta la Bliss fuori dal ring. Nella puntata di SmackDown del 20 marzo, viene annunciato da Paige tramite una videochiamata che a WrestleMania 36 Sasha prenderà parte ad un Six-pack challenge elimination match per lo SmackDown Women's Championship alla quale le partecipanti sono Naomi, Dana Brooke, Lacey Evans, Tamina e la campionessa Bayley, dove questa se ne va infuriata per tale decisione, mentre la Banks cenna un sorriso; qualche giorno dopo, la Brooke viene tagliata fuori dall'incontro, che diventa quindi un 5-way elimination match. Nella puntata di SmackDown del 27 marzo, Sasha e Bayley sono infastidite dalla comunicazione di Paige, incolpandola di aver rovinato loro questa edizione di WrestleMania, venendo però interrotte dapprima da Lacey Evans, e poi da Naomi, le quali si mostrano competitive per prendersi una bella rivincita dopo le recenti sconfitte; il segmento si conclude con l'arrivo dell'ultima partecipante, Tamina, la quale se la prende con Lacey e Naomi, mentre Sasha e Bayley infieriscono ulteriormente su Naomi, prima di abbandonare il ring, fissando intimorite Tamina presente al centro del quadrato. Nella puntata di SmackDown del 3 aprile, Sasha e Bayley sono al tavolo di commento durante il Triple threat match fra Lacey Evans, Naomi e Tamina, dove quest'ultima vince sfruttando l'intervento della Banks ai danni della Evans e una distrazione di Bayley su Naomi, schienandola; a fine match, Bayley cerca di calmare le acque, ma dopo una stretta di mano Tamina la colpisce con un superkick, e poi stende anche Sasha con un samoan drop. Il 5 aprile, durante la seconda serata di WrestleMania 36, Sasha prende parte al 5-way elimination match insieme a Lacey Evans, Naomi, Tamina e la campionessa Bayley valevole per lo SmackDown Women's Championship, ma è stata eliminata per terza dalla Evans, dopo un'incomprensione con la sua amica Bayley, aiutandola però dopo a difendere il titolo attaccando Lacey. Nella puntata di SmackDown del 10 aprile, Sasha e Bayley si presentano sul ring, dove la campionessa dice che tre settimane fa Paige ha provato a rovinare il suo regno e la loro amicizia, ma in realtà nessuno può toccarla perché ha battuto tutte le sue avversarie e la sua amicizia con Sasha è indistruttibile; arriva Tamina e Bayley prova a ingraziarsela riempiendola di complimenti, la samoana la interrompe bruscamente dicendo che nessuna l'ha battuta ma ci sono volute tutte e quattro le avversarie per eliminarla, quindi ora vuole un match uno contro uno per il titolo, Sasha prende le difese della sua amica e dice a Tamina che non è nella posizione di avanzare richieste visto che è sparita per un anno, Bayley dice però di voler essere equa e accetta la sfida, ma alla condizione che Tamina riesca prima a battere la Banks, quest'ultima è tutt’altro che entusiasta dall'idea, mentre Tamina accetta e dice a Sasha che la sua amica l'ha appena fregata. Nella puntata di SmackDown del 17 aprile, Sasha è stata sconfitta da Tamina, a causa dell'intervento di Lacey Evans che blocca un'interferenza di Bayley, garantendole quindi una shot allo SmackDown Women's Championship contro Bayley a Money in the Bank. Nella puntata di SmackDown del 24 aprile, Sasha è stata sconfitta da Lacey Evans, non riuscendo a qualificarsi per il Women's Money in the Bank Ladder match che si terrà a Money in the Bank, a causa di una distrazione di Bayley, che viene poi colpita con un superkick da Tamina. Nella puntata di SmackDown del 1º maggio, Sasha interrompe un'intervista di Tamina nel backstage, ricordandole il loro passato insieme nel Team BAD, ma si rivela solo un distrazione per permettere a Bayley di colpirla alle spalle, la samoana riesce a difendersi e si scatena la rissa, nella quale si intromette anche Lacey Evans. Nella puntata di SmackDown dell'8 maggio, Sasha e Bayley sono state sconfitte da Lacey Evans e Tamina. Il 10 maggio, a Money in the Bank, Sasha ha accompagnato Bayley nel suo match contro Tamina valevole per lo SmackDown Women's Championship, aiutandola a difendere la cintura distraendo la rivale. Nella puntata di SmackDown del 15 maggio, Sasha e Bayley interrompono il promo della NXT Women's Champion Charlotte Flair, dove la campionessa di SmackDown dice di non essere felice di vederla e le due amiche cominciano a prenderla in giro, Bayley le ricorda che l'ultima volta che si sono incontrate sul ring lei l'ha battuta, la Flair risponde che la prima volta era priva di sensi e la seconda ci sono voluti un nuovo taglio di capelli e un nuovo outfit, Bayley continua ad auto lodarsi come Grand Slam Champion e dice a Charlotte di tornare a NXT o a Raw, perché questo è il loro show, Charlotte sposta le sue attenzioni su Sasha, dicendo che è stata lei a rendere Bayley importante a NXT ed è lei l'unico motivo per cui lei ora è ancora campionessa, le ricorda i loro grandi match e si chiede perché ora faccia da tirapiedi, Bayley la interrompe dicendo che fra loro due c’è una grande amicizia che Charlotte non capirà mai, le lancia poi una sfida fra campionesse che la Flair accetta e chiede a Sasha se vuole essere una donna indipendente o continuare ad essere l'ombra di Bayley, lasciando entrambe sul ring con il dubbio. Nella puntata di SmackDown del 22 maggio, Sasha viene incitata da Bayley a rimanere nel backstage durante il suo match contro Charlotte Flair, per poter dimostrare a tutti di farcela anche senza il suo aiuto, riuscendo difatti a vincere seppur scorrettamente. Nella puntata di SmackDown del 29 maggio, Sasha e Bayley interrompono Alexa Bliss e Nikki Cross durante l'intervista a A Moment of Bliss con gli SmackDown Tag Team Champions The New Day (Big E e Kofi Kingston), provocando le campionesse di coppia, Alexa chiede a Sasha dov’è il suo titolo visto che ci sono sei persone sul ring e solo cinque titoli, la Banks dice che loro hanno reso importanti quei titoli e possono riprenderseli quando vogliono, Alexa accetta la sfida dicendo di avvisarla solo dove e quando, Bayley dice che le faranno sapere, la sua amica è la leader della divisione femminile e lo proverà stasera proprio contro la Bliss, Sasha non è troppo felice di questa scelta anche perché indossa i tacchi, Bayley corre a procurarle delle scarpe adatte, mentre Alexa è impaziente e colpisce la Boss; successivamente, la Banks sconfigge Alexa, grazie ad una distrazione provocata da Bayley che spinge Nikki contro la sua amica, mentre per la settimana successiva viene ufficializzato un match titolato fra Sasha e Bayley contro Alexa e Nikki per i Women's Tag Team Championship.

Doppia campionessa e faida con Bayley (2020–presente)Modifica

Nella puntata di SmackDown del 5 giugno, Sasha e Bayley hanno sconfitto Alexa Bliss e Nikki Cross, conquistando per la seconda volta i Women's Tag Team Championship. Nella puntata di Raw dell'8 giugno, viene annunciato che Sasha e Bayley difenderanno i titoli di coppia femminili in un Triple threat tag team match che vedranno coinvolte Alexa Bliss & Nikki Cross e le IIconics (Billie Kay e Peyton Royce) a Backlash; la Banks e Bayley si presentano sul ring dove c'è la presente Raw Women's Champion Asuka, mostrando con orgoglio tutte e tre le loro cinture, la campionessa di SmackDown apre dicendo che tutti le dovrebbero ringraziare per la loro presenza e Sasha dice alla giapponese che non è la serata giusta per lei per aprire la puntata, Asuka però non ha voglia di parlare e le invita a farsi avanti per combattere, Bayley ammette che di solito quello è il ring della giapponese, ma stasera ci sono loro e l'unica cosa che deve fare è tapparsi la bocca, fa il suo ingresso Charlotte Flair che ricorda a Sasha e Bayley che anche se appaiono come lei in tutti gli show sono ben distanti dalla sua tenuta fisica, consiglia loro di tagliare corto i loro festeggiamenti perché stasera tutti vogliono vederla scontrarsi contro Asuka, alla discussione si aggiungono anche le IIconics dicendo che l'unico match che tutti vogliono vedere è il triple threat a squadre nel quale riconquisteranno le cinture di coppia, le superstar continuano a punzecchiarsi e finisce tutto in rissa con Asuka e Charlotte che riescono a liberarsi e a spazzare tutte fuori dal ring; viene annunciato poi un Triple threat tag team match immediato, nel quale Asuka e la Flair ne escono trionfanti quando la giapponese sottomette Billie per la vittoria finale. Sasha e Bayley si posizionano al tavolo dei commentatori durante il main event della serata che vede coinvolte Asuka e Charlotte Flair, ma vengono attaccate violentemente alle spalle dalle IIconics. Nella puntata di SmackDown del 12 giugno, Sasha e Baylay salgono su un ring decorato a festa con dei palloncini, le due mostrano le cinture e provano a zittire il pubblico dicendo che sono tutti invidiosi dei loro successi, avevano detto che sarebbe successo e ora quei titoli rappresentano la loro amicizia, insieme sono imbattibili, Bayley ha una poesia da dedicare a Sasha, ma arrivano Nikki Cross e Alexa Bliss, la quale è d’accordo con i festeggiamenti ma le poesie sono davvero troppo, sullo schermo appaiono anche le IIconics, che hanno un messaggio per le campionesse, dicendo che il loro tempo è quasi finito, in precedenza hanno battuto Alexa & Nikki e in passato sono state proprio loro a interrompere il primo regno di Bayley e Sasha, sono anche quelle che le hanno stese a Raw e se non vogliono fare la stessa fine a SmackDown sarà meglio che non voltino le spalle ad Alexa e Nikki, le campionesse si voltano e si scatena così la rissa sul ring, con le australiane che si godono lo spettacolo. Il 14 giugno, a Backlash, Sasha e Bayley hanno difeso con successo i titoli nel Triple threat tag team match che comprendeva Alexa Bliss & Nikki Cross e le IIconics, quando Sasha effettua lo schienamento vincente su Alexa. Nella puntata di Raw del 15 giugno, Sasha e Bayley arrivano sul ring, ancora felicissime della loro vittoria a Backlash, oltre a questo c’è anche da festeggiare il compleanno di Bayley, quindi prolungheranno i festeggiamenti per tutta la settimana, la campionessa di SmackDown parla del prossimo match contro Tegan Nox e Shotzi Blackheart ad NXT e Sasha si rivolge alle IIconics, dicendo loro di non permettersi mai più di dire quando e dove difendere le cinture, le IIconics arrivano e cercano di ottenere la risposta alla sfida da loro proposta, ma le campionesse dicono che anche loro sono state sconfitte quindi hanno ben poche richieste da avanzare, le IIconics ricordano di WrestleMania 35 e la loro vittoria proprio contro Sasha e Bayley, le quali si sono poi divise, non hanno saputo reggere la pressione allora e non sapranno farlo nemmeno adesso, Sasha sfida a viso aperto Peyton Royce e si becca una sberla, Bayley si infuria e alla fine cede accettando la sfida, mentre le australiane sembrano soddisfatte. Nella puntata di NXT del 17 giugno, Sasha e Bayley hanno difeso con successo i titoli contro Shotzi Blackheart e Tegan Nox, quando Shotzi cede alla Bank Statement, dopo che Bayley distrae l'arbitro lanciando una sedia alla Nox, nel primo match della Banks nel roster giallo dopo quasi cinque anni; durante i festeggiamenti, arriva la NXT Women's Champion Io Shirai che attacca entrambe le campionesse di coppia mettendole alla fuga. Nella puntata di SmackDown del 19 giugno, Sasha e Bayley raggiungono il tavolo di commento durante il match vinto dal New Day (Big E e Kofi Kingston) contro i Lucha House Party (Gran Metalik e Lince Dorado); in seguito, le due sono ancora al tavolo di commento vantandosi di essere il miglior tag team di sempre, arriva una infuriata Nikki Cross che attacca entrambe, la raggiunge Alexa Bliss che cerca di calmare la sua partner, la Cross chiede a gran voce un match con Sasha, la Banks non vuole accontentarla ma Bayley decide per lei e la manda sul ring a combattere: l'incontro viene vinto da Sasha e nel post match Bayley la spalleggia per festeggiare. Nella puntata di Raw del 22 giugno, Sasha e Bayley hanno difeso con successo i titoli contro le IIconics, quando Peyton Royce cede alla Bank Statement; nel post match, Bayley dice che sono le migliori e questo è quello che succede quando affrontano The Boss e Bayley Dos Straps, Sasha dice di essere un po' gelosa della sua amica per possedere due titoli, è contenta per lei ma vorrebbe sapere cosa si prova a detenere due cinture, quindi annuncia che ad Extreme Rules affronterà Asuka per il Raw Women's Championship, la giapponese le raggiunge sul ring e dice a Sasha che lei non è la sua Boss, accettando al sfida, Bayley la colpisce alle spalle e le due assalgono la campionessa mettendola al tappeto, alzando poi le cinture e prendendola in giro. Nella puntata di SmackDown del 26 giugno, Sasha e Bayley sono al tavolo di commento durante un Fatal 4-Way match per determinare la nº1 contender allo SmackDown Women's Championship detenuto da Bayley a Extreme Rules che include Alexa Bliss, Dana Brooke, Lacey Evans e Nikki Cross; l'incontro è stato vinto dalla Cross che effettua un roll-up vincente a sorpresa sulla Evans, mentre nel post match Sasha e Bayley hanno uno scontro verbale con Nikki e Alexa. Nella puntata di Raw del 29 giugno, lo show inizia con la firma del doppio contratto fra il match di Sasha e Asuka per il Raw Women's Championship, e quello fra il campione Drew McIntyre e Dolph Ziggler per il WWE Championship ad Extreme Rules: The Horror Show, dove Sasha e Bayley attaccano selvaggiamente Asuka prima di prendere posto, dopodiché gli arbitri sistemano le cose e si procede con le firme, la giapponese interrompe Ziggler e posa la sua firma, Sasha le dice che non è la stessa di una volta e diventerà Two Beltz Banks una volta che l'avrà sconfitta, quando lei e Bayley saranno doppie campionesse non solo saranno le leader di ogni show, ma dell'intera compagnia e lascia il suo stampo, Asuka non ci sta e le attacca entrambe, mettendole alla fuga insieme a Ziggler, scappato da un attacco di McIntyre; in seguito, Sasha e Bayley sono nel backstage con Dolph Ziggler che dice di avere una strategia e di voler guidare il team nel loro Mixed Tag Team match contro Asuka e Drew McIntyre, le due ridono e gli ricordano che mentre lui ha perso Mandy Rose per Otis, loro hanno dominato la divisione femminile di SmackDown ed è meglio per lui che non rovini niente. Nel main event della serata, Sasha e Dolph Ziggler affrontano i campioni Asuka e Drew McIntyre in un Mixed Tag Team match, mentre Bayley è al tavolo di commento, riuscendo a vincere quando la Banks inverte un tentativo di Asuka Lock ed ottiene lo schienamento vincente sulla giapponese; durante il Raw Talk condotto da Charly Caruso e Samoa Joe, quest'ultimo chiede a Sasha quale sarà la sua strategia per battere Asuka, la Boss risponde che a The Horror Show at Extreme Rules la sconfiggerà proprio come ha fatto stasera senza l'aiuto di nessuno, Charly le fa presente che imporsi per due volte contro la stessa avversaria è complicato, le due se la ridono e Bayley le ricorda di aver sconfitto tutte le sue rivali più di una volta, Joe chiede se c'è ancora aria di gelosia fra le due e Sasha dice che ben presto avrà anche lei due cinture, non volterà mai le spalle alla sua amica per il titolo femminile di SmackDown perché deterrà quello di Raw, Charly vuole sapere cosa significherà per entrambe essere doppie campionesse, Bayley afferma che proverebbe che loro sono il meglio che questa compagnia offre, hanno costruito il Performance Center a mani nude e saranno le leader dell'intera federazione. Nella puntata di NXT: The Great American Bash del 1º luglio, Sasha è stata sconfitta dalla NXT Women's Champion Io Shirai in un match non titolato, quando interviene Asuka che sputa del green mist sul volto della Banks, mentre Bayley viene messa fuori gioco dalla Shirai. Nella puntata di SmackDown del 3 luglio, Sasha e Bayley arrivano sul ring esaltate, si complimentano a vicenda e dicono che non sono abbastanza rispettate per essere presenti in tutti e tre gli show, l'unica persona a rispettarle è The Undertaker, Bayley dice di essere stata chiamata da Undertaker, che si è complimentato con loro e ha detto che presto conquisteranno tutti i titoli in WWE, Taker ha anche chiesto al WWE Universe di rispettarle e ha detto che si meriterebbero un tributo, arriva così il video tributo a Sasha e Bayley presentato da loro stesse; alla fine della clip, le due si complimentano nuovamente a vicenda, ma arrivano Alexa Bliss e Nikki Cross, che le prendono in giro e Alexa rimane inorridita da quanto ha visto, Sasha dice che possono parlare quanto vogliono, ma nell'ultimo anno nessuno è riuscito a toccare Bayley e non ci riuscirà nemmeno Nikki Cross, la scozzese dice che il suo è stato un viaggio fatto con il cuore e sa che riuscirà a diventare la prossima campionessa di SmackDown, Sasha e Bayley le ridono in faccia ma Alexa schiaffeggia Bayley, Sasha si infuria e dice che Bayley non ha problemi a darle un assaggio di quello che sarà ad Extreme Rules, Bayley non è contenta ma Alexa accetta, sfidandosi in un incontro che termina in squalifica quando Nikki interviene attaccando Bayley dopo diverse provocazioni, costringendo le campionesse di coppia alla fuga. Nella puntata di Raw del 6 luglio, Sasha e Bayley stanno per essere intervistate nel backstage da Sarah Schreiber, quando Bayley la interrompe bruscamente dicendo che non hanno bisogno di parlare con lei se possono farlo direttamente con il mondo, andandosene; in seguito, Sasha e Bayley sono sul ring dove la campionessa di SmackDown dice che adesso lo show può avere ufficialmente inizio, Sasha aggiunge che loro stanno cambiando i giochi perché sono sempre attente e presenti in tutti i brand, Bayley dice che non capita a tutte di essere talentuose e qualsiasi cosa facciano a loro riesce facile, le altre pensano sia semplice fronteggiarle proprio come Asuka stasera con cui si battaglierà in un incontro fra campionesse, oppure Nikki Cross che pensa di strapparle il titolo ma non ci riuscirà, Sasha parla del suo match con Asuka dicendo che potrà anche utilizzare il green mist, ma conquisterà il Raw Women's Championship sottomettendola e diventerà Two Beltz Banks, perché loro sono le protagoniste di ogni show, conquistando tutti gli allori e presto anche l'intera compagnia, arriva Asuka che dice a Sasha di non essere abbastanza ed a Bayley che non è pronta per lei stasera, Bayley risponde dicendo che è la giapponese a non essere pronta a sfidare Sasha, la sua amica l'ha umiliata nelle ultime settimane proprio come farà ad Extreme Rules, Asuka cerca di provocare la Banks visto che stasera non ha nessun match in programma, Bayley taglia corto e afferma che Sasha è pronta in qualsiasi luogo e momento contro chiunque, invitandola a presentare la sua sfidante mentre Sasha non sembra contenta di questa scelta, Asuka chiama così la sua partner Kairi Sane che sfida appunto la Banks in un incontro immediato, che termina in squalifica quando Bayley interviene attaccando prepotentemente la Sane, Asuka si intomette per proteggere la sua amica tenendo ferme le rivali, permettendo a Kairi di metterle fuori gioco con l'InSane Elbow. Sasha e Bayley vengono intervistate da Charly Caruso prima del main event della serata, che le chiede se l'incontro fra campionesse avrà una valenza maggiore adesso che le Kabuki Warriors (Asuka e Kairi Sane) le hanno sfidate per i Women's Tag Team Championship settimana prossima, Bayley risponde che la sua idea è stupida proprio come la stessa Asuka se pensa di poterla battere, Sasha aggiunge che non riusciranno mai a sconfiggerle perché loro sono il miglior team in circolazione ed accetta la sfida, mentre Bayley sembra non concordare e Sasha si giustifica dicendo che sono intoccabili e devono imparare a rispettarle, Bayley le da ragione e conclude dicendo che dimostrerà di essere la campionessa migliore presente; nel main event della serata, Sasha accompagna Bayley nella sua sfida contro Asuka in un Champion vs Champion, accompagnata da Kairi Sane, che vede la vittoria finale di Asuka quando compare Nikki Cross, dopo che era stata precedentemente allontanata dalla security, distraendo Bayley e permettendo così alla giapponese di aggiudicarsi la vittoria. Nella puntata di SmackDown del 10 luglio, Sasha e Bayley hanno sconfitto Alexa Bliss e Nikki Cross, quando Bayley schiena la Cross con un roll-up facendo uso delle corde. Nella puntata di Raw del 13 luglio, Sasha e Bayley salgono sul ring e la campionessa di SmackDown dice che prima di dare inizio al loro match vogliono dare al pubblico presente la possibilità di guardare alla grandezza, la Banks così fa partire nuovamente il tributo dedicato a loro, le due festeggiano appena termina ed arrivano le Kabuki Warrior ad interromperle per il loro match valevole per i Women's Tag Team Championship; in seguito, Sasha e Bayley hanno difeso con successo i titoli contro le Kabuki Warriors dopo un match molto lottato, nel quale la Boss ha sottomesso Kairi Sane per ritenere le cinture. Nella puntata di SmackDown del 17 luglio, Sasha e Bayley interrompono Alexa Bliss e Nikki Cross durante il talk show A Moment of Bliss, dove Bayley dice che la Cross continuerà ad essere delusa perché sarà sconfitta, mentre Sasha aggiunge che una volta persa l'ccasione ritornerà nell'ombra della Bliss, Bayley dice che prima di battere entrambe stasera vuole dare loro ragione su qualcosa, questa è la settimana della Women's Revolution ma loro hanno perso lo step fondamentale, lei e Sasha sono i veri architetti della rivoluzione, poi si rivolge ad Alexa dicendo che sarà brava a fare le sue previsioni però adesso esporrà le proprie, ad Extreme Rules sconfiggerà Nikki Cross e Sasha farà lo stesso con Asuka diventando così le detentrici di tutti i titoli femminili, Alexa prende parola e dice che non le hanno ancora permesso di introdurre l'ospite di stasera, suona la theme song di Asuka e la Raw Women's Champion si presenta sullo stage, mentre le campionesse di coppia assaliscono le due sul ring e la giapponese corre a salvarle mettendole alla fuga, la Bliss prende il microfono e annuncia un tag team match fra Nikki e Asuka contro Bayley e Sasha, che vede la loro vittoria quando Bayley schiena la Cross facendo nuovamente leva sulle corde; in seguito, Sasha e Bayley vengono intervistate nel backstage da Kayla Braxton che le chede se manterranno questa striscia di successi anche ad Extreme Rules, la campioessa di SmackDown replica che non solo vinceranno ma saranno le dominatrici dell'intera compagnia, mentre Nikki subirà l'ennesima delusione, e successivamente la scozzese attacca alle spalle Bayley, innervosita dalle sue dichiarazioni, fino all'intervendo della sua partner Alexa che la porta via. Il 19 luglio, a The Horror Show at Extreme Rules, Sasha accompagna Bayley nella sua difesa titolata avvenuta con successo contro Nikki Cross, dopo che è intervenuta distraendo l'arbitro, permettendo a Bayley di colpire la Cross con il caratteristico anello della Banks sull'addome (che le aveva precedentemente lanciato) e di schienarla dopo un No Hugs Just Pain; in seguito, viene introdotta da Bayley durante la sua intervistata nel backstage con Kayla Braxton, la campionessa dice che ha battuto chiunque del roster ed è la Role Model, stasera ha umiliato Nikki Cross e avrebbe potuto farlo più facilmente, dopo che Sasha sconfiggerà Asuka deterranno tutti gli allori della compagnia e il mondo sarà ristabilito, Sasha dice a Kayla di portare dello champagne a bordo ring perché a momenti conquisterà la cintura e si dovrà festeggiare. Successivamente, Sasha viene accompagnata da Bayley nel suo match contro Asuka valevole per il Raw Women's Championship, che termina in no-contest quando interviene Bayley che mette fuori gioco Kairi Sane e lancia la cintura a Sasha, la Boss si appresta ad utilizzarla per colpire Asuka ma interviene l'arbitro a bloccarla, la giapponese tenta di sorprenderla con il green mist però Sasha riesce a schiavarlo e viene colpito l'arbitro in pieno volto, Bayley assale Asuka con la cintura alle spalle e strappa la maglia dal referee, la indossa e spinge Sasha sulla Raw Women's Champion effettuando lo schienamento vincente, urlando a gran voce che la sua compagna è riuscita a conquistare la cintura e andandosene via con tutte le cinture. Nella puntata di Raw del 20 luglio, Sasha e Bayley fanno il loro ingresso sul ring sfoggiando tutte le cinture, Bayley dice di mostrare un po' di rispetto alla nuova Raw Women's Champion e che dovrebbero vergognarsi, Sasha parla di come tutti stanno parlando di lei, la stanno accusando di aver rubato il titolo ma forse hanno problemi di memoria, la sera precedente ha lottato per il titolo a differenza di Asuka che invece le è stato letteralmente consegnato da Becky Lynch dopo l'annuncio di assenza per maternità, sembra che le persone se lo siano dimenticato come hanno rimosso la brutta sorte dell'arbitro che è stato accecato dal green mist, non avrebbe potuto più dirigere il match ed è per questo che Bayley ha preso in prestito la sua maglia, per terminare il suo lavoro, la campionessa di SmackDown aggiunge che ha dovuto prendere questa decisione sul momento perché non è solo Bayley Dos Straps ma anche la Role Model e nessuno sembri capirlo, Sasha dice che ciò che devono capire è che lei è The Boss, The Standard, The Blueprint e adesso anche Two Beltz Banks, adesso hanno ufficialmente tutti gli allori ed iniziano a festeggiare, arrivano le Kabuki Warriors ad interromperle dove Asuka dice che la Banks non era pronta per lei, mentre lei stessa non era pronta per essere derubata e quel titolo è il suo, Sasha la provoca e la invita a prenderselo, mentre stanno per raggiungerle sul quadrato appare Stephanie McMahon sullo schermo che si complimenta con Sasha e Bayley per i loro titoli, ma per quanto riguarda Sasha l'esito del suo match è stato sicuramente un horror show, può credere di averlo vinto ma non è della stessa opinione, pertanto la settimana prossima Sasha e Asuka si affronteranno per decretare chi sarà la detentrice ufficiale del Raw Women's Championship, in un match dove la Banks perderà anche per squalifica, count-out e se dovesse intervenire la sua amica Bayley; successivamente, Sasha è a bordo ring durante il match non titolato di Bayley perso contro Kairi Sane (nel suo ultimo incontro in WWE), quando Kairi ribalta un tentativo di Bayley to Belly con un roll-up a sorpresa. Nella puntata di SmackDown del 24 luglio, Sasha e Bayley aprono lo show e la Boss chiede se tutti vogliono sapere la definizione della parola "grandezza", è uno stato di superiortà definito dalle proprie qualità, traguardi e potere, Bayley chiarisce che questo è il vecchio significato e adesso che hanno conquistato tutto l'oro sono pronte ad enunciare la nuova definizione della parola, mostrando una foto di entrambe, Sasha ricorda che avevano promesso che sarebbero riuscite a vincere tutti i titoli e quando si prefissano un obiettivo lo raggiungono, non si limitano solo a parlare ma agiscono con i fatti, adesso la Women's Evolution è terminata perché è iniziata e finirà con loro, Bayley annuncia che adesso è l'inizio di una nuova era, l'era di grandezza e di Sasha Banks e Bayley, la Boss consiglia a tutti i bambini e le persone che le guardano di seguire i propri sogni perché riusciranno a raggiungerli, mentre Bayley aggiunge che potranno mettercela tutta ma non saranno mai grandi quanto loro due, arrivano Alexa Bliss e Nikki Cross dove la scozzese è ancora dolorante all'addome e si rivolge a Sasha, incolpandola di averle rovinato il match titolato e di aver rubato la cintura ad Asuka, il loro momento di gloria sta per finire, Alexa le dice che forse questo non è la cosa giusta da fare e Nikki risponde di essere stata per giorni a recuperare dall'ingiustizia subita, vorrebbe prendersela con entrambe ma adesso vuole un rematch per lo SmackDown Women's Championship, Bayley afferma di aver vinto onestamente, però essendo la Role Model vuole dare il buon esempio e dare opportunità a tutte, quindi Nikki stasera affronterà non altro che la sua amica Alexa e la vincitrice otterrà una shot al titolo la settimana successiva, la Bliss non sembra voler accettare ma Nikki è impaziente e dice di doverlo fare, spintonandola e avvicinandosi al ring; in seguito, Sasha e Bayley sono al tavolo di commento durante il match fra Alexa Bliss e Nikki Cross, che vede la vittoria finale di Nikki con un roll-up a sorpresa, ottenendo un'ulteriore chance al titolo femminile di SmackDown per la settimana successiva.

Nella puntata di Raw del 27 luglio, Sasha e Bayley fanno il loro ingresso sul ring, la Boss dice che a nessuno piacciono i bulli e Stephanie McMahon è una di loro, la sta forzando a difendere il suo titolo stasera per una ragione in particolare, è gelosa di lei e Bayley non perché posseggono tutti gli allori ma perché comandano l'intera compagnia, la campionessa di SmackDown afferma che entrambe sono lo show, da vere role models che si rispettano combattono contro le ingustizie, per questo ha fatto quel che ha fatto a The Horror Show at Extreme Rules, chiunque altro avrebbe agito allo stesso modo, Sasha ribadisce che hanno mantenuto le loro promesse, hanno conquistato tutte le cinture e stanno cambiando i giochi, Bayley aggiunge che stasera non sarà diverso, la sua amica sottometterà Asuka e metteranno fine a queste idiozie, arriva Asuka accompagnata da Kairi Sane, la quale mette Bayley in fuga per prevenire eventuali intromissioni e si da inizio al match fra Sasha e Asuka per il Raw Women's Championship; verso la fine dell'incontro, Asuka si porta in vantaggio ma sullo schermo appaiono delle riprese nel backstage dove Bayley attacca brutalmente Kairi smantellandola da tutte le parti, la giapponese si distrae e corre a salvare l'amica, l'arbitro la conta fuori e così Sasha Banks diventa la detentrice ufficiale del Raw Women's Championship, conquistandolo per la quinta volta. In seguito, Sasha e Bayley raggiungono Charly Caruso, postata fuori dal medico dove cerca di ottenere informazioni sulle condizioni di Kairi Sane (storyline, in quanto la Sane ha ufficialmente lasciato la WWE), dove urlano dalla gioia e dicono che è tempo di festeggiare. Nella puntata di SmackDown del 31 luglio, Sasha è con Bayley che lancia un messaggio a Nikki Cross, l'ha già sconfitta a The Horror Show at Extreme Rules e stasera non sarà diverso, con la differenza che piangerà non solo per l'addome dolorante, adesso tutti stanno assistendo all'era di Sasha e Bayley; in seguito, la Banks accompagna Bayley nel suo match contro la Cross, accompagnata da Alexa Bliss, valevole per lo SmackDown Women's Championship, nel quale Sasha consegna nuovamente il suo anello a Bayley per ricolpirla all'addome, Nikki riesce a schivare l'attacco e lo raccoglie lanciandolo sulla Banks, proprio la Boss cerca di intervenire per distrarre la scozzese, Alexa la spinge giù dall'apron e Nikki si porta in vantaggio, ma dopo una serie di schienamenti Bayley effettua la sua finisher e riesce a difendere il titolo con successo. Nella puntata di Raw del 3 agosto, Sasha e Bayley vengono intervistate nel backstage da Sarah Schreiber che chiede loro se difenderanno tutte le cinture a SummerSlam, la campionessa di SmackDown si dice annoiata dalle sue domande, quindi per migliorare le cose presenta un nuovissimo tributo dedicato ad entrambe, che viene però interrotto da una spazientita Asuka, la quale afferma che la sua rivincita sarà molto dolce, Sasha e Bayley sono su tutte le furie per aver rovinato questo momento, nessuno ha rispetto per le campionesse, arriva Shayna Baszler che si rivolge particolarmente alla Boss, dicendo che sta aspettando a lungo di avere un'opportunità titolata mentre lei le ha rubato il posto, adesso è il suo turno per divertirsi e rifila un pugno alla Banks lasciandola sul pavimento, mentre Bayley si preoccupa delle condizioni dell'amica; in seguito, Sasha affronta Shayna Baszler in un match non titolato che termina in no-contest, quando arriva Asuka che schianta Bayley contro le barricate, mettendo alla fuga entrambe le campionesse. Successivamente, Sasha fa la sua presenza insieme a Bayley sullo stage mentre Asuka e Shayna si stanno sconfrontando sul ring, dicendo di voler accettare la sfida lanciata da Asuka, le concederà il rematch a SummerSlam, a patto che prima sconfigga la sua migliore amica Bayley la settimana prossima, Asuka sembra entusiasta, mentre Bayley è tutt'altro che contenta. Nella puntata di SmackDown del 7 agosto, Sasha raggiunge una Bayley piuttosto pensierosa nel backstage, chiededole se il motivo riguardi il suo prossimo match con Asuka, la campionessa di SmackDown risponde dicendo che avrebbe preferito parlarne prima di comunicare tale decisione, inoltre la giapponese è più motivata che mai a farla fuori dopo quanto ha fatto alla sua amica Kairi Sane, la Banks mette in chiaro che tutto ciò riguarda loro due perché hanno conquistato tutti gli allori disponibili, aggiungendo che ha bisogno del suo aiuto perché sa che potrebbe farcela perché è la sua Role Model, compare poi un tecnico che avvisa entrambe di salire sul ring per una videoconferenza con Stephanie McMahon; in seguito, Sasha e Bayley sono al centro del ring mentre Stephanie compare sullo schermo congratulandosi con loro due, entrambe detengono due cinture e hanno messo in atto le loro promesse, le ragazze la ringraziano e Bayley ricorda che tutto ciò che hanno in mente di fare è vincere e presentarsi come modelli d'ispirazione per le persone, la McMahon inizia a ricordare tutte le cattive azioni che hanno compiuto negli ultimi mesi, fra cui prendere il posto di un arbitro o l'attacco brutale ai danni di Kairi, non sono proprio atteggiamenti di chi si definisce Role Model ma hanno sicuramente catturato la sua attenzione, la Boss cerca di ingraziarsela ricordando il suo passato da wrestler e di come abbia fatto la storia che ancora oggi loro due assistono giornalmente, Stephanie chiarisce che non è il tipo da legarsi al dito le cose, però è qui presente fare un annuncio, a SummerSlam Sasha potrebbe difendere il titolo all'assalto di Asuka, mentre per Bayley verrà definita la sua avversaria settimana prossima tramite una Battle royal match con le partecipanti provenienti da tutti e tre i brand. Nella puntata di Raw del 10 agosto, Sasha ha accompagnato Bayley nel suo match perso contro Asuka, cedendo alla Asuka Lock, mentre così la giapponese si conquista il match contro la Banks per il Raw Women's Championship a SummerSlam. Nella puntata di SmackDown del 14 agosto, Sasha sale sul ring insieme alla sua amica Bayley che dice di essere qui per assistere alla vincintrice della Triple-Brand Battle Royal match, Sasha ricorda che dovrà battagliarsi con Asuka a SummerSlam e solo sette giorni a seguire da tale evento dovranno difendere i titoli di coppia a Payback, la campionessa di SmackDown incolpa Stephanie McMahon di tutto ciò a causa della sua invidia per tutte le cinture dalle due conquistate ma non si faranno intimidire lei, ora visto che sono brave a fare qualsiasi cosa, perfino ricoprire gli altri ruoli, decidono di prendere il comando e diventano le ring announcer della serata presentando le partecipanti dell'incontro, ma rimangono sconcertate dall'inclusione di Asuka, che sale sul quadrato e si da battaglia con le Role Models, mettendole alla fuga, mentre in seguito proprio Asuka riesce a conquistare il match, dopo che Sasha e Bayley hanno cercato invano di eliminarla, ufficializzando dunque la sfida fra Bayley e Asuka a SummerSlam; in seguito, Sasha cerca di incoraggiare Bayley nel backstage dicendo che riuscirà a batterla, Bayley dice che il prossimo incontro sarà più importante dato che il titolo sarà in gioco e la Banks sembra non gradire tali dichiarazioni, ma arriva Asuka che le attacca brutalmente lasciandole sul pavimento prima di essere allontanata. Nella puntata di Raw del 17 agosto, Sasha sale sul ring con Bayley e dice che sono stanche di apparire in tutti gli show, Bayley parla di SummerSlam e che entrambe sono pronte ad affrontare Asuka, la giapponese è stata stupida ad aver partecipato alla Triple-Brand Battle Royal match e la Banks mette in chiaro che non riuscirà a sconfiggere entrambe, le due decidono su chi la affronterà per prima e Bayley si offre per facilitare in seguito la vittoria alla sua amica, mentre a Payback non sarà diverso dove batteranno qualuque sarà il team che si farà avanti, arriva Shayna Baszler che dice che chiunque ne uscirà vincente sarà la prossima in linea per il Raw Women's Championship, fa la sua comparsa anche Asuka che dice che stasera se la vedrà con entrambe e parte all'attacco insieme alla Baszler; poco dopo, inizia l'incontro fra Sasha e Bayley contro Asuka e Shayna, che le vede sconfitte quando Bayley cede alla Kirifuda Clutch della Baszler. Il 23 agosto a SummerSlam, Sasha è stata sconfitta da Asuka, perdendo il Raw Women's Championship. Nella puntata di Raw del 24 agosto, Sasha è stata nuovamente sconfitta da Asuka in un re-match valevole per il Raw Women's Championship. A Payback, Sasha Banks e Bayley sono state sconfitte da Nia Jax e Shayna Baszler in un match valevole per i titoli di coppia femminili, perdendo così le cinture. Nella puntata di SmackDown del 4 settembre, Sasha Banks e Bayley sono state nuovamente sconfitte da Nia Jax e Shayna Baszler in un re-match valevole per i titoli di coppia. Al termine dell'incontro, Bayley ha brutalmente attaccato Sasha Banks, infierendo sul ginocchio danneggiato della sua ex amica, sancendo di fatto la fine dell'alleanza con la "Boss".

Vita privataModifica

È cugina del rapper Snoop Dogg ed è una fan del K-pop (in particolare della boyband SHINee) e del manga e anime Sailor Moon.

Cita, come suo wrestler preferito, Eddie Guerrero e nel giorno della sua commemorazione, il 14 novembre 2005 a Raw, era tra il pubblico. A WrestleMania 32, durante il suo match contro Becky Lynch e Charlotte, oltre ad aver usato la stessa tenuta usata da Eddie a No Way Out 2004 ha anche usato una delle mosse più caratteristiche di Eddie, la Frog Splash.

Sposata con Sarath Ton, meglio conosciuto come Kid Mikaze, che lavora in WWE come disegnatore di costumi,[1] le nozze si sono celebrate il 4 agosto 2016 a Malibù davanti a circa 1000 invitati.[2] Sembrerebbe indossare sempre una parrucca dai capelli molto lunghi e colorati che tuttavia non perde mai, nemmeno sul ring.

Nel 2020 è stata protagonista di una spiacevole vicenda in cui il collega Sammy Guevara, quattro anni prima, durante un podcast di commento a Raw, aveva dichiarato, probabilmente in chiave goliardica per via della bellezza della Banks, di volerla "violentare"; parole che sono arrivate alla diretta interessata, la quale con un post su Twitter ha dichiarato di aver parlato apertamente con il suo collega, invitando chiunque a prestare attenzione alle parole usate, a prescindere da intenti goliardici o meno, perché queste possono diventare messaggi pericolosi e negativi. Sammy Guevara si è poi scusato anche pubblicamente sui social con la sua collega per quanto dichiarato.[3]

CuriositàModifica

Sasha Banks ha visitato numerosi centri sportivi di squadre di calcio, sebbene ufficialmente non sembri essere una tifosa o appassionata di tale sport. Nel 2016 fu ospite dell'Inter assieme al collega Sheamus; scattò delle foto sul prato del Meazza (San Siro) con l'allora nerazzurro Mauro Icardi sotto la Curva Nord dell’Inter. Qualche anno dopo, sempre assieme a Sheamus e all'ex WWE Rusev visitò il centro sportivo del Manchester City; infine, nel 2018, sempre in Inghilterra, visitò assieme alla collega Bayley il centro sportivo dell'Arsenal.

Inoltre, Sasha ci tiene a definirsi una superstar della WWE, non una diva; in un'intervista[4] rilasciata nel 2016, ha dichiarato infatti di non voler mai partecipare al reality WWE Total Divas, proprio per questo motivo.

CriticheModifica

Sasha Banks è uno dei volti della federazione della WWE ed è indubbiamente fra le atlete più rivoluzionarie e abili sul ring della compagnia. Tuttavia, nonostante i numerosi regni titolati, questi non sono mai durati più di un mese; la bella "boss" statunitense, infatti, detiene il record negativo di non esser mai riuscita a difendere il proprio titolo di campionessa di Raw, perdendolo alla prima occasione titolata. Questa particolarità è sempre stata oggetto di critiche da parte del pubblico e del WWE Universe nei confronti della federazione, in quanto la Banks è ritenuta tra le atlete più forti e complete, nonché una delle più capaci, e quindi a loro dire non meriterebbe questo trattamento.

Influenza nella cultura di massaModifica

Sasha Banks è diventata in breve periodo una delle wrestler più amate dal pubblico: il suo essere fan fin da bambina della WWE, unito ad un carisma naturale e a un'indiscussa bravura sul ring, hanno portato i fan ad acclamarla costantemente, intonando cori come "We want Sasha!" anche quando non era presente sul quadrato. Questi episodi risultano ancora più stupefacenti se si considera che sono avvenuti mentre interpretava un personaggio heel, che però venne a tutti a gli effetti applaudito e rispettato dal pubblico.

Con il passaggio da heel a face Sasha è diventata la wrestler più amata e tifata degli ultimi anni: ciò ha portato la compagnia a puntare sempre di più su di lei e, di fatto, è stata l'artefice della "rivoluzione" del wrestling femminile in WWE assieme alle sue colleghe e amiche Charlotte, Bayley e Becky Lynch (conosciute come Four Horsewomen, soprannome nato dal paragone con la celebre stable dei Four Horsemen). La WWE ha iniziato a dare sempre più spazio e minutaggio agli incontri femminili, che, apprezzati da pubblico e critica, sono arrivati ad occupare ben quattro delle prime quindici posizioni nella classifica dei migliori match dell'anno stilati dalla compagnia[5], a fronte di un'assenza prolungata negli anni precedenti: in ognuno di questi match era presente Sasha Banks, che, in occasione di NXT TakeOver: Respect, è diventata la prima donna a far parte del main event nella storia della compagnia insieme a Bayley nel primo 30 minutes Iron Woman match della storia della WWE[6].

Sasha si è messa in luce anche a WrestleMania 32, l'evento più importante dell'anno in WWE, in cui l'incontro da lei disputato è stato indicato da più parti come match della serata[7] in un'occasione storica per la federazione: è stato infatti proprio in questo evento che la WWE ha deciso che le lottatrici verranno definite "Superstars", esattamente come i lottatori di sesso maschile, e non più "Divas", termine che richiamava alla mente più delle modelle che delle wrestler[8]. Sasha Banks è quindi stata parte integrante di un cambio epocale nella WWE, visto che il termine "Diva" era parte integrante della federazione fin dai suoi albori. Durante il suo ritorno dopo un'assenza di diverse settimane è stata accolta dal pubblico con i cori "Sasha Sasha" e "Yes Yes" dopo aver attaccato Charlotte ed aver promesso di essere lei la prossima campionessa della divisione femminile. La sua vittoria del titolo è stata accolta con i cori "Yes yes" e "you deserve it", dimostrando di essere una delle Superstar femminili più amata degli ultimi anni.

Nel wrestlingModifica

 
Sasha Banks mentre esegue la Bank Statement su Summer Rae

Mosse finaliModifica

Mosse caratteristicheModifica

SoprannomiModifica

  • "2 Beltz Banks"
  • "The Blueprint"
  • "The (Legit) Boss"
  • "The Leader"
  • "The Role Model"
  • "The Standard"

Musiche d'ingressoModifica

  • Fastest Girl Alive (Instrumental) di David Ayers (12 dicembre 2012–21 agosto 2014)
  • Sky's the Limit dei CFO$ (28 agosto 2014–6 luglio 2015; 16 gennaio 2016–1º novembre 2019)
  • Amazing dei CFO$ (13 luglio 2015–9 gennaio 2016; usata come membro del Team BAD)
  • Sky's the Limit (Remix) dei CFO$ feat. Snoop Dogg (8 novembre 2019–presente)

Titoli e riconoscimentiModifica

 
Sasha con l'NXT Women's Championship, titolo che ha detenuto una volta

1 Durante il suo primo regno, il titolo era noto con il nome di WWE Women's Championship.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Nathan Birch, Check Out How Sasha Banks' Fiancé Creates WWE's Hottest New Gear In This Revealing Mini-Doc, su uproxx.com, 15 settembre 2015. URL consultato il 12 luglio 2017.
  2. ^ (EN) Dave Meltzer, Daily Update: Ryback done with WWE, Sasha Banks ties the knot, Bisping vs. Hendo 2, su f4wonline.com, F4wonline, 4 agosto 2016. URL consultato il 12 luglio 2017.
  3. ^ Mauro%20Cambus, Sammy Guevara si scusa per le parole su Sasha Banks usate nel 2016, lei replica così, su Zona Wrestling, 22 giugno 2020. URL consultato il 30 agosto 2020.
  4. ^ Giuseppe Calò, Sasha Banks: "Mai e poi mai su Total Divas, io sono una wrestler", su Zona Wrestling, 20 aprile 2016. URL consultato il 30 agosto 2020.
  5. ^ WWE.com's Top 25 Matches of 2015, su wwe.com, 18 dicembre 2015. URL consultato il 23 aprile 2016.
  6. ^ NXT 'TakeOver: Respect' – Bayley and Sasha Banks Go the Distance, su rollingstone.com, 8 ottobre 2015. URL consultato il 23 aprile 2016.
  7. ^ WrestleMania 32: Women’s Revolution And The Magic Of Sasha Banks, su tjrwrestling.net, 4 aprile 2016. URL consultato il 23 aprile 2016.
  8. ^ From 'Divas' To 'Superstars': WWE Embraces Women's Sports Revolution, su npr.org, 4 aprile 2016. URL consultato il 23 aprile 2016.
  9. ^ Full 2016 PWI Female 50 List Revealed [collegamento interrotto], su diva-dirt.com, 8 marzo 2018. URL consultato l'8 marzo 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7267155566491613380007 · WorldCat Identities (ENlccn-no2019053608