Saul Perlmutter

fisico statunitense

Saul Perlmutter (Champaign, 22 settembre 1959) è un fisico statunitense, vincitore del Premio Nobel per la Fisica nel 2011, insieme a Brian P. Schmidt e Adam Riess, per la scoperta riguardante l'accelerazione dell'universo attraverso lo studio delle supernove.

Saul Perlmutter (2006)
Medaglia del Premio Nobel Premio Nobel per la fisica 2011

Saul Perlmutter è uno dei tre figli di Daniel D. Perlmutter, di famiglia aschenazita, professore emerito di chimica all'Università di Pennsylvania, e di Felice (Feige) D. Perlmutter (nata Davidson), professoressa emerita allaTemple University's School of Social Administration.[1][2]. Suo nonno materno, Samuel Davidson (1903–1989), ha emigrato in Canada (e in seguito con sua moglie Chaika Newman a New York) dalla Bessarabia nel 1919.[3]

Citazioni mediaticheModifica

Saul Perlmutter viene scherzosamente preso in giro nella serie televisiva The Big Bang Theory, durante gli episodi 6 e 11 della quinta stagione, rispettivamente "La rivelazione della rinite" e "La riproposizione del bullismo".

Altri riconoscimentiModifica

Nel 2006, l'Accademia Nazionale dei Lincei (Italia) gli ha conferito il Premio Internazionale Feltrinelli per i suoi meriti di studioso.[4]

NoteModifica

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN315707752 · ISNI (EN0000 0000 3335 7883 · LCCN (ENn90650538 · ORCID (EN0000-0002-4436-4661 · GND (DE1140531913 · WorldCat Identities (ENlccn-n90650538