Saurolophinae

Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Saurolophinae
Saurolophus (1).jpg
Scheletro montato di S. angustirostris, al Palaeontological Institute, Mosca
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Superordine Dinosauria
Ordine † Ornithischia
Sottordine † Ornithopoda
Famiglia † Hadrosauridae
Sottofamiglia Saurolophinae
Lambe, 1918
Nomenclatura binomiale
Saurolophus osborni
Brown, 1912
Generi[1]

Saurolophinae è una sottofamiglia della famiglia degli hadrosauridae, caratterizzata da dinosauri adrosauri dai tratti primitivi che, a seconda del genere e della specie, potevano sfoggiare o meno delle piccole e primitive creste craniche, poste sulla nuca e sul retro della testa, come nei generi più famosi come Saurolophus e Brachylophosaurus.

Storia del sottofamigliaModifica

A partire dalla metà del XX secolo è generalmente considerata come un sinonimo di Hadrosaurinae, un gruppo di hadrosauridi solitamente non crestati, ma affini alla sottofamiglia di adrosauri crestati conosciuti come Lambeosaurinae. Tuttavia, il nome Hadrosaurinae, è basato sul genere Hadrosaurus, che è classificato come più primitivo rispetto ai Lambeosaurinae o ad altri "Hadrosaurinae" tradizionali, come Edmontosaurus e il Saurolophus. Di conseguenza, il nome Hadrosaurinae è stato eliminato e/o limitato al solo genere Hadrosaurus, e la sottofamiglia che comprendeva i tradizionali "hadrosaurinae" è stata ribattezzata come Saurolophinae.[1] Un recente studio filogenetico di Hai Xing, indica che l' Hadrosaurus è collocato all'interno del gruppo monofilitico che contiene anche tutti gli Hadrosauridi e non i Lambeosaurine.[5] Di conseguenza, il tradizionale gruppo degli Hadrosaurinae dovrà essere trattato come prima: con Hadrosauridae è diviso in due Clade: Hadrosaurinae e Lambeosaurinae.

ClassificazioneModifica

La sottofamiglia dei Saurolophinae è stata definita come un clade, in un'analisi filogenetica del 2010, da parte del paleontologo Prieto-Márquez.[6] Tradizionalmente, il ramo dei "senza cresta" della famiglia degli Hadrosauridae, era stato nominato come Hadrosaurinae. Tuttavia, l'uso del termine Hadrosaurinae è stato a lungo dibattuto da molti studiosi, soprattutto fu l'argomento di studio del ricercatore Albert Prieto-Márquez, nel 2010. Prieto-Márquez ha osservato che, anche se il nome Hadrosaurinae era stato utilizzato per il clade degli hadrosauridi, soprattutto per i generi sprovvisti di cresta, da quasi tutti gli studi precedenti, nonostante la specie tipo, l' H. foulkii era sempre escluso dal clade che perdipiù portava il suo nome, in violazione delle norme per la denominazione di animali enunciate dalla ICZN. Prieto-Márquez (2010), concluse che gli Hadrosaurinae erano il lignaggio che conteneva anche l' H. foulkii, e utilizzava il nome di Saurolophinae, per il raggruppamento tradizionale.[6]

Il seguente cladogramma mostra la tassonomia Hadrosauridae, secondo gli studi di Godefroit et al. (2012).[7]


Bactrosaurus

 Hadrosauridae 
 Hadrosaurinae 

Hadrosaurus

Lophorhothon

 Saurolophidae 

Lambeosaurinae

 Saurolophinae 

Wulagasaurus

 Brachylophosaurini 

Acristavus

Maiasaura

Brachylophosaurus

Kritosaurus

Gryposaurus latidens

Gryposaurus notabilis

Gryposaurus monumentensis

 Saurolophini 

Prosaurolophus

Saurolophus angustirostris

Saurolophus osborni

 Edmontosaurini 

Kerberosaurus

Kundurosaurus

Edmontosaurus annectens

Edmontosaurus regalis

La seguente cladogramma è stato rivisto nel 2013, sulla base degli studi di Prieto-Márquez.[1]

 
Dimensioni in scala dei più grandi Saurolophinae, in raffronto ad un uomo. Ogni segmento della griglia rappresenta un metro quadro

Telmatosaurus

Lophorhothon

 Hadrosauridae 

Hadrosaurus

 Saurolophidae 

Lambeosaurinae

 Saurolophinae 
 Brachylophosaurini 

Acristavus

Maiasaura

Brachylophosaurus

Kerberosaurus

Wulagasaurus

 Edmontosaurini 

Shantungosaurus

Edmontosaurus annectens

Edmontosaurus regalis

PASAC-1 (Unnamed Sabinas species)

 Saurolophini 

Prosaurolophus

Saurolophus morrisi

Saurolophus osborni

Saurolophus angustirostris

 Kritosaurini

Naashoibitosaurus

Kritosaurus horneri

Kritosaurus navajovius

Gryposaurus latidens

Gryposaurus notabilis

Gryposaurus monumentensis

UTEP 37.7 (Unnamed Big Bend species)

Secernosaurus

Willinakaqe

Cronologia dei generiModifica

21st century in paleontology20th century in paleontology19th century in paleontology2090s in paleontology2080s in paleontology2070s in paleontology2060s in paleontology2050s in paleontology2040s in paleontology2030s in paleontology2020s in paleontology2010s in paleontology2000s in paleontology1990s in paleontology1980s in paleontology1970s in paleontology1960s in paleontology1950s in paleontology1940s in paleontology1930s in paleontology1920s in paleontology1910s in paleontology1900s in paleontology1890s in paleontology1880s in paleontology1870s in paleontology1860s in paleontology1850s in paleontology1840s in paleontology1830s in paleontology1820s in paleontologyWillinakaqeSecernosaurusGryposaurusAnasazisaurusNaashoibitosaurusSaurolophusProsaurolophusEdmontosaurusShantungosaurusWulagasaurusKerberosaurusBrachylophosaurusMaiasauraAcristavusRhinorex21st century in paleontology20th century in paleontology19th century in paleontology2090s in paleontology2080s in paleontology2070s in paleontology2060s in paleontology2050s in paleontology2040s in paleontology2030s in paleontology2020s in paleontology2010s in paleontology2000s in paleontology1990s in paleontology1980s in paleontology1970s in paleontology1960s in paleontology1950s in paleontology1940s in paleontology1930s in paleontology1920s in paleontology1910s in paleontology1900s in paleontology1890s in paleontology1880s in paleontology1870s in paleontology1860s in paleontology1850s in paleontology1840s in paleontology1830s in paleontology1820s in paleontology

NoteModifica

  1. ^ a b c A. Prieto-Márquez, Skeletal morphology of Kritosaurus navajovius (Dinosauria:Hadrosauridae) from the Late Cretaceous of the North American south-west, with an evaluation of the phylogenetic systematics and biogeography of Kritosaurini, in Journal of Systematic Palaeontology, in press, 2013, DOI:10.1080/14772019.2013.770417.
  2. ^ Albert Prieto-Márquez e Claudia Inés Serrano Brañas, Latirhinus uitstlani, a 'broad-nosed' saurolophine hadrosaurid (Dinosauria, Ornithopoda) from the late Campanian (Cretaceous) of northern Mexico, in Historical Biology, vol. 24, n. 6, 2012, pp. 607–619, DOI:10.1080/08912963.2012.671311.
  3. ^ & Scheetz (2014): A new saurolophine hadrosaurid (Dinosauria: Ornithopoda) from the Campanian of Utah, North America Journal of Systematic Paleontology. doi: 10.1080/14772019.2014.950614
  4. ^ Albert Prieto-Márquez, Jonathan R. Wagner, Phil R. Bell and Luis M. Chiappe, 2014, "The late-surviving ‘duck-billed’ dinosaur Augustynolophus from the upper Maastrichtian of western North America and crest evolution in Saurolophini", Geological Magazine DOI10.1017/S0016756814000284
  5. ^ H. Xing, D. Wang, F. Han, C. Sullivan, Q. Ma, Y. He, D. W. E. Hone, R. Yan, F. Du e X. Xu, A New Basal Hadrosauroid Dinosaur (Dinosauria: Ornithopoda) with Transitional Features from the Late Cretaceous of Henan Province, China, in PLoS ONE, vol. 9, n. 6, 2014, pp. e98821, DOI:10.1371/journal.pone.0098821, PMC 4047018, PMID 24901454.
  6. ^ a b Prieto-Márquez, A., Global phylogeny of Hadrosauridae (Dinosauria: Ornithopoda) using parsimony and Bayesian methods, in Zoological Journal of the Linnean Society, vol. 159, n. 2, 2010, pp. 435–502, DOI:10.1111/j.1096-3642.2009.00617.x. URL consultato il 10 novembre 2012.
  7. ^ Godefroit, P.; Bolotsky, Y. L.; Lauters, P. (2012). Joger, Ulrich, ed. "A New Saurolophine Dinosaur from the Latest Cretaceous of Far Eastern Russia". PLoS ONE 7 (5): e36849. doi:10.1371/journal.pone.0036849. PMC 3364265. PMID 22666331.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Dinosauri: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di dinosauri