Saw - L'enigmista

film del 2004 diretto da James Wan

Saw - L'enigmista (Saw) è un film del 2004 diretto da James Wan.

Saw - L'enigmista
Una scena del film
Titolo originaleSaw
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2004
Durata103 min
Generethriller, orrore
RegiaJames Wan
SoggettoJames Wan, Leigh Whannell
SceneggiaturaLeigh Whannell
ProduttoreGregg Hoffman, Oren Koules, Mark Burg
Produttore esecutivoStacey Testro, Peter Block, Jason Constantine
Casa di produzioneLions Gate Films, Twisted Pictures
Distribuzione in italianoEagle Pictures
FotografiaDavid A. Armstrong
MontaggioKevin Greutert
Effetti specialiThomas L. Bellissimo, Marlo Pabon
MusicheCharlie Clouser
ScenografiaJulie Berghoff, Nanet Harty
CostumiJennifer L. Soulages
TruccoEleanor Sabaduquia, Mike Tristano, Rocky Faulkner
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Trama modifica

Adam Faulkner si sveglia di soprassalto in una vasca piena d'acqua all'interno di un bagno lurido e disgustoso, con la caviglia sinistra incatenata ad un grosso tubo. Dalla parte opposta della stanza, rispetto a Adam, è presente anche Lawrence Gordon, medico oncologo, anch'egli incatenato alla caviglia destra. Tra i due giace un terzo uomo, riverso in una pozza di sangue, che stringe in una mano una pistola e nell'altra un registratore di microcassette.

Sia Adam che Lawrence trovano nelle loro sacche delle audiocassette indirizzate ad entrambi: una voce meccanicamente alterata spiega al primo che, in quel giorno, avrebbe osservato la propria agonia oppure iniziato a vivere sul serio, e al secondo, invece, impone di uccidere Adam entro le 6, altrimenti sua moglie Alison e sua figlia Diana moriranno.

Riascoltando il nastro, Lawrence si accorge di un indizio che porta Adam a frugare nella cassetta di scarico del water, dentro cui vi sono due seghetti che, inizialmente, si pensa possano essere utili per tagliare le catene, ma che, in realtà, sono stati predisposti per lasciare che i due si mozzino i piedi.

Vista la situazione, Lawrence capisce che l'artefice di tutto è un efferato serial killer, convenzionalmente conosciuto come "L'Enigmista", famoso per le trappole diaboliche da lui inventate, alle quali sottopone le proprie vittime per testare il loro attaccamento alla vita. Lawrence dichiara di esserne a conoscenza in quanto lui stesso fu un sospettato nelle indagini. Attraverso una serie di flashback, vengono mostrate alcune vittime dell'enigmista: un aspirante suicida di nome Paul, aspirazione data dalla ricerca di attenzioni, morto dissanguato in un labirinto di filo spinato; Mark, un piromane che si è finto malato per pigrizia, morto bruciato dopo aver provato a decifrare la combinazione di una cassaforte, completamente nudo camminando sul pavimento con pezzi di vetro, dentro la cassaforte è riposto l'antidoto del veleno scorrente nel suo corpo, coperto di un gel altamente infiammabile; e l'unica sopravvissuta ai "giochi" dell'Enigmista, una donna di nome Amanda Young, riuscita a liberarsi da una tagliola per orsi rovesciata e posizionata sulla sua testa dopo aver sventrato vivo un uomo, Donnie Greco, narcotizzato da una forte dose di oppiacei. Inoltre, Lawrence venne interrogato da due detective, David Tapp e Steven Sing, a proposito di una sua penna ritrovata sul luogo di un delitto dell'Enigmista, accusa da cui si prosciolse avvalendosi di un alibi grazie alla relazione extraconiugale intrattenuta con una sua studentessa di medicina, Carla Song.

Nel presente, Adam si accorge che lo specchio del bagno è a due vie, tant'è che dietro di esso è collocata una videocamera che sta riprendendo ciò che succede e che manda il segnale ad un monitor controllato da una persona anonima.

In un ulteriore flashback, Tapp e Sing scovano il nascondiglio segreto dell'Enigmista, ma, purtroppo, Sing cade in un suo trabocchetto venendo ucciso da dei fucili, mentre Tapp rimane gravemente ferito alla gola, così, da allora, essendo stato congedato dalla polizia, continua imperterrito le sue ricerche per acciuffare il killer e vendicare il collega. Tuttora, Tapp è appostato in un appartamento di fronte casa di Lawrence per tenerlo sott'occhio.

Nel frattempo, Adam e Lawrence, seguendo le parole dell'Enigmista, trovano una scatola contenente un cellulare abilitato alle sole chiamate in entrata e due sigarette, che il killer, tramite un biglietto, suggerisce a Lawrence di tingere nel sangue avvelenato del cadavere al centro del bagno per uccidere più velocemente Adam. Di conseguenza, i due escogitano una messinscena con cui far credere all'assassino che Lawrence abbia effettivamente ammazzato Adam con la sigaretta, ma una scossa elettrica proveniente dalla catena manda in fumo il piano. A questo punto, entrambi cominciano a ricordare come siano finiti in quel bagno: una misteriosa figura col volto coperto da una maschera di maiale ha teso loro dei tranelli e li ha catturati in momenti diversi nella medesima serata.

Subito dopo, il cellulare squilla e a parlare sono Alison e Diana, moglie e figlia del dottore, legate e tenute in ostaggio dall'individuo che sta monitorando Adam e Lawrence. Alison, costretta dall'uomo, instilla in Lawrence dei dubbi su Adam, perciò quest'ultimo confessa la verità: conosceva già Lawrence indirettamente, perché è stato pagato per seguirlo e fotografarlo ovunque andasse nientemeno che dal detective Tapp, oramai ossessionato dal caso e dalla colpevolezza di Gordon.

Tra le foto scattate da Adam la sera prima e che l'Enigmista ha lasciato nella busta dei seghetti, una in particolare attira la loro attenzione, in quanto immortala un certo Zep Hindle, infermiere nello stesso ospedale di Lawrence, in casa Gordon: è dunque lui che ha preso in ostaggio Alison e Diana.

Allo scadere del tempo consentito a Lawrence, Zep entra in azione e tenta di uccidere Alison e Diana, ma la donna fa appena in tempo a sciogliersi dalle corde e lo fronteggia. Le urla e gli spari spingono Tapp ad irrompere in casa Gordon, dove Alison e Diana si mettono in salvo, intanto che Zep si dà alla fuga, seguito da Tapp. Ascoltata telefonicamente la colluttazione tra Alison e Zep, Lawrence, in preda alla disperazione, non vede altra soluzione se non amputarsi autonomamente il piede col seghetto, per poi sparare a Adam con la pistola dell'uomo morto. Zep, contemporaneamente, arriva in un vecchio fabbricato abbandonato, al cui interno sono rinchiusi Adam e Lawrence; Tapp muore durante lo scontro con Zep, che raggiunge il bagno e si appresta ad eliminare Lawrence come recitano le "regole del gioco", ma Adam, ancora vivo, rinviene d'un tratto ed uccide brutalmente Zep, fracassandogli il cranio con la parte superiore della vasca del water. Traumatizzato e zoppo, Lawrence si allontana finalmente dalla stanza e promette a Adam di inviare dei soccorsi appena possibile.

Rimasto da solo, Adam perquisisce il cadavere di Zep e mette le mani su di un'altra audiocassetta che raccomanda a Zep i suoi obiettivi, ossia seguire le mosse di Adam e Lawrence ed eventualmente uccidere Alison e Diana, pena la sua morte per via di un veleno a lento rilascio che scorre nel suo sangue. All'improvviso, tra lo stupore e lo sconcerto di Adam, il corpo al centro del bagno si alza, rivelandosi quale John Kramer, il vero Enigmista ed ex paziente di Lawrence, afflitto da un tumore incurabile al cervello che lo ha convinto a perseguitare e porre nei propri giochi chiunque non apprezzi il dono della vita. Fintosi morto tutto il tempo trascorso per assicurarsi che i due giocatori rispettassero le regole, John rende partecipe Adam che le chiavi della sua catena sono andate perse nello scarico della vasca quando ne è uscito. L'Enigmista, allora, abbandona il bagno, chiudendo la porta e condannando Adam, che ha fallito il suo test, a morire nell'oscurità più totale.

Produzione modifica

Il film venne girato a Los Angeles e dintorni in soli diciotto giorni, dal 22 settembre al 10 ottobre 2003.

Distribuzione modifica

Il film fu presentato in anteprima al Sundance Film Festival il 19 gennaio 2004 e uscì nei cinema statunitensi il 29 ottobre dello stesso anno. In Italia uscì il 14 gennaio 2005 e venne distribuito da Eagle Pictures.

Accoglienza modifica

Incassi modifica

Al suo weekend d'esordio, il film arrivò ad incassare $18.276.468 piazzandosi al terzo posto dietro a Ray e The Grudge e registrando il secondo miglior incasso di apertura per la Lions Gate Entertainment dopo Fahrenheit 9/11. In totale ha incassato $55.185.045 in patria e a livello globale $103.096.345. In Italia il film ha incassato 4.949.327 euro.

Critica modifica

Il film è stato accolto da recensioni miste. Sul sito Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 50%, basato su 191 recensioni, con un voto medio di 5.5/10, mentre ha riscontrato invece un buon successo da parte del pubblico con un punteggio dell'84% a fronte di più di 250.000 recensioni.[1] Su Metacritic ha un punteggio di 46 su 100, basato su 32 recensioni.[2]. Il film ha raggiunto la fama globale anche per il personaggio originale di Billy il Pupazzo, ed ha raggiunto lo status di cult del cinema horror. Su IMDb detiene un punteggio di 7,6 su 10.[3]

Opere derivate modifica

Sequel modifica

A questo film seguì Saw II - La soluzione dell'enigma nel 2005.

Parodie modifica

Nel 2006 il film Scary Movie 4 ne ha riproposto i principali temi in chiave comico/parodistica.

Videogioco modifica

Nel 2009 è stato pubblicato un videogioco per PlayStation 3, Xbox 360 e PC intitolato Saw.

Reboot modifica

Nel maggio 2019 è stata confermata la produzione di un reboot del film, nato da un'idea dell'attore e comico Chris Rock.[4] A dirigere il film, da una sceneggiatura di Pete Goldfinger e Josh Stolberg, sarà Darren Lynn Bousman, già regista di tre capitoli del franchise. Sarà prodotto dai veterani della serie Mark Burg e Oren Koules, mentre i produttori esecutivi saranno i creatori della saga originale James Wan e Leigh Whannell, ai quali si affiancherà lo stesso Chris Rock. L'uscita era inizialmente prevista per il 15 maggio 2020, ma a causa COVID è stata rimandata al 21 maggio 2021 con il titolo Spiral - L'eredità di Saw (Spiral: From The Book of Saw).[5][6]

Riconoscimenti modifica

Note modifica

  1. ^ (EN) Saw - L'enigmista, su Rotten Tomatoes, Fandango Media, LLC. URL consultato il 12 novembre 2017.  
  2. ^ (EN) Saw - L'enigmista, su Metacritic, Fandom, Inc. URL consultato il 12 novembre 2017.  
  3. ^ https://m.imdb.com/title/tt0387564/?ref_=nv_sr_srsg_3
  4. ^ (EN) Saw - L'enigmista: in arrivo il reboot della saga horror scritto da Chris Rock!, su Movieplayer.it. URL consultato il 16 maggio 2019.
  5. ^ Un nuovo film di Saw uscirà nel 2020 e il soggetto è di Chris Rock!, su ComingSoon.it. URL consultato il 16 maggio 2019.
  6. ^ Spiral: From The Book of Saw, il trailer leaked del reboot con Chris Rock e Samuel L. Jackson, su Movieplayer.it. URL consultato il 5 febbraio 2020.

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN2096151002102530280003 · GND (DE7738180-4 · BNF (FRcb165671947 (data)
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema