Scabrezza relativa

In idraulica e fluidodinamica, la scabrezza relativa è una proprietà delle superfici delle condotte, data dal rapporto della rugosità della superficie e del diametro della condotta:[1][2]

in cui:

  • è la scabrezza relativa
  • d è la rugosità (o "scabrezza assoluta")
  • D è il diametro della condotta.

Il valore della scabrezza relativa influenza il regime fluidodinamico (laminare o turbolento) della condotta. Tale dipendenza è rappresentata attraverso una particolare correlazione grafica, detta "diagramma di Moody".[1]

Per la costruzione di tale diagramma, Johann Nikuradse preparò tubi con differenti valori di scabrezza, incollando alla superficie di tubi lisci uno straterello di sabbia avente granelli di dimensioni predeterminate.[3]

NoteModifica

  1. ^ a b http://www.taed.unifi.it/fisica_tecnica/Sciurpi/perdite%20di%20carico.pdf
  2. ^ http://www.idra.unipa.it/temp_dw/bonvissuto/TAV.36.pdf[collegamento interrotto]
  3. ^ Copia archiviata (PDF), su idraulica.ing.unibo.it. URL consultato il 29 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 21 luglio 2007).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica