Apri il menu principale
Scarlett Von Wollenmann
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
GenereDance
Periodo di attività musicale1980 – 1995
GruppiKissing the Pink-Living In A Box

Scarlett Von Wollenmann, nota anche con il solo nome Scarlett (Lucerna, 27 febbraio 1962), è una cantante britannica, ritiratasi a metà anni novanta.

Indice

BiografiaModifica

Scarlett Von Wollenmann nasce a Lucerna da madre britannica e padre svizzero. Comincia a cantare e a suonare fin dall'età di 14 anni nei locali di Londra. Debutta nel 1980 con il singolo Ventilation per la RCA. Nel 1982 per la Jet Record incide il brano Wild Obsessions e nel 1984 pubblica Sad Songs on the Radio su etichetta Lamborghini Records. Nei due anni successivi partecipa come corista agli album dei Living in a Box e Kissing the Pink,Sal Paradise,Boy George ,partecipa al Live Aid. Autrice di canzoni, collabora con il batterista Martin "Red" Broad dei Sector 27 al testo del brano Living in the Underworld e ad altri testi che resteranno tuttavia inediti, scrive inoltre per diversi artisti europei ed americani, Listen to Your Heart per la cantante danese Gry e Innocent Girl per la cubana naturalizzata statunitense Ana Mia Rodriguez.

Successo in ItaliaModifica

Arriva in Italia nel 1986 in tournée con i Kissing the Pink dove conosce Scialpi, che la convince a collaborare assieme a Franco Migliacci al singolo Pregherei, che vincerà il Festivalbar 1988 in duetto col cantante parmense, e verrà incluso nell'album Un morso e via, dove la cantante è anche interprete di diverse tracce. All'album segue un fortunato tour in Italia.

Inizia a lavorare come autrice con Migliacci e intraprende le tournée che la porteranno a cantare con Gianni Morandi e Riccardo Cocciante con il quale duetta nel 1994 nel brano Io vivo per te inserito nell'album Un uomo felice. Si dedica con successo anche alla musica dance, sia come autrice che come interprete, prestando la sua voce a diversi progetti quali Billy Preston nel brano Heroes del 1991, con i Dance Or Die nel brano The Galaxy of Love, con i Dilemma in In Spirit, e con Moratto in Radar System.

Nel 1991 scrive in collaborazione con Pino Donaggio, Vito Pallavicini e Bruno Ventura i brani This Love of Mine e Cin Cin, che entreranno a far parte della colonna sonora del film Cin cin di Gene Saks con Marcello Mastroianni e Julie Andrews. Nel 1992 torna al Festivalbar con la canzone Coprimi, di cui è anche autrice. Seguono collaborazioni artistiche con Mietta, per la quale scrive il testo della canzone Cambia pelle, inserita nell'album omonimo.

L'incidenteModifica

La sua carriera artistica si interrompe bruscamente nel novembre del 1995, in seguito ad un incidente automobilistico in cui riporta gravi conseguenze fisiche che la costringono su una sedia a rotelle. Viene ricoverata nella clinica di Nottwill, vicino a Lucerna, dove si chiude in un lungo isolamento.

È Riccardo Cocciante che nel settembre del 1996 la riporta sul palco davanti a migliaia di persone che versano nelle sue stesse condizioni[non chiaro]. La cantante si esibisce nella Basilica San Pio X a Lourdes insieme ai musicisti Leonardo De Amicis, Roberto Gallinelli e lo stesso Cocciante. A fine anni novanta canta l'inno dell'Unitalsi Corri treno - La mia speranza, composto da Leonardo De Amicis con Massimo Bizzarri. L'11 febbraio del 2000 partecipa al concerto del Giubileo degli Ammalati cantando, davanti a Giovanni Paolo II, l'inno della Giornata del Malato Amici, scritto e musicato da Massimo Bizzarri e Leonardo De Amicis. L'ultima sua apparizione in Italia sul piccolo schermo risale alla fine degli anni novanta, nel programma I fatti vostri.

Oggi Scarlett vive a Londra e si è ritirata a vita privata.

DiscografiaModifica

SingoliModifica

CompilationsModifica

PartecipazioniModifica

Collegamenti esterniModifica