Apri il menu principale
Sceiccato di Busi
مشيخة البعسي
Stato del Protettorato dell'Arabia Meridionale
FederationOfSouthArabiaMap.jpg
Dati amministrativi
Politica
Forma di StatoMonarchia
NascitaXVIII secolo
Fine1967 con `
CausaAbolizione della monarchia
Territorio e popolazione
Bacino geograficoPenisola araba
Evoluzione storica
Succeduto daFlag of South Yemen.svg Repubblica Democratica Popolare dello Yemen

Il Busi (in arabo: البعسي Bu`sī), ufficialmente Sceiccato di Busi (in arabo: مشيخة البعسي Mashyakhat al-Bu`sī), fu un piccolo stato nel Protettorato di Aden. Il suo ultimo sceicco venne deposto nel 1967 alla fondazione della Repubblica Democratica Popolare dello Yemen. La zona è ora parte dello Yemen.[1]

StoriaModifica

Il Busi è uno dei più oscuri dei cinque sceiccati del Sultanato di Yafa Superiore. Situato in una zona montagnosa, era nominalmente parte della parte occidentale del Protettorato. Non è noto alcun trattato siglato da questa entità politica. Lo sceiccato non aderì alla Federazione dell'Arabia Meridionale, ma di fatto era parte del Protettorato dell'Arabia Meridionale.[2] Lo sceicco di Bu`si venne registrato come uno dei capi degli stati arabi del sud sotto la protezione britannica che parteciparono alla seconda conferenza di Lahej nel 1930.[3]

NoteModifica

  1. ^ Paul Dresch. A History of Modern Yemen. Cambridge, UK: Cambridge University Press, 2000
  2. ^ R.J. Gavin. Aden Under British Rule: 1839-1967. London: C. Hurst & Company, 1975
  3. ^ Journal of The Royal Central Asian Society, Volume 18, Issue 2, 1931. Page 299

Voci correlateModifica

  Portale Storia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia