Apri il menu principale
Sceiccato di Muflahi
مشيخة المفلحي
Stato della Federazione dell'Arabia Meridionale
FederationOfSouthArabiaMap.jpg
Dati amministrativi
CapitaleAl-Dali'
Politica
Forma di StatoMonarchia
Nascita1850 con al-Qasim al-Sakkaf
Fine29 novembre 1967 con al Qasim ibn Abd ar Rahman
CausaAbolizione della monarchia
Territorio e popolazione
Bacino geograficoPenisola araba
Evoluzione storica
Succeduto daFlag of South Yemen.svg Repubblica Democratica Popolare dello Yemen

Il Maflahi o Muflahi (in arabo: مفلحي Muflaḥī), ufficialmente Sceiccato di Muflahi (in arabo: مشيخة المفلحي Mashyakhat al-Muflaḥī), fu uno stato del Protettorato di Aden.[1] Il suo ultimo sceicco, Kassim Abdulrahaman Al-Muflahi, venne deposto nel 1967, alla fondazione della Repubblica Democratica Popolare dello Yemen. La zona è ora parte dello Yemen.

StoriaModifica

Maflahi era in origine uno dei cinque sceiccati del Sultanato di Yafa Superiore ma si unì alla Federazione degli Emirati Arabi del Sud e all'entità che la seguì, la Federazione dell'Arabia Meridionale come uno stato separato.[2] Anche se la maggior parte dei membri della famiglia Al Muflahi ancora risiedono in Yemen, alcuni membri sono migrati nel nord della penisola arabica nei primi anni '60 per stabilirsi in paesi come l'Arabia Saudita, il Kuwait, gli Emirati Arabi Uniti e il Qatar. Recentemente, molti si sono trasferiti in paesi occidentali, tra cui il Regno Unito e gli Stati Uniti d'America; in questi ultimi vivono prevalentemente nella zona di Detroit.

Elenco degli sceicchiModifica

I regnanti portavano il titolo di Shaykh al-Mashyakha al-Maflahiyya.[3]

  • al-Qasim al-Sakkaf (1850 - 1885)
  • 'Abd al-Rahman ibn al-Qasim al-Sakkaf (1885 - 1920)
  • al-Qasim ibn 'Abd al-Rahman (1920 - 12 agosto 1967)

NoteModifica

  1. ^ Paul Dresch. A History of Modern Yemen. Cambridge, UK: Cambridge University Press, 2000
  2. ^ R.J. Gavin. Aden Under British Rule: 1839-1967. London: C. Hurst & Company, 1975
  3. ^ States of the Aden Protectorates

Voci correlateModifica

  Portale Storia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia