Schalk Brits

rugbista a 15 sudafricano

Schalk Burger Brits (Empangeni, 16 maggio 1981) è un ex rugbista a 15 sudafricano, che giocava nel ruolo di tallonatore. A livello internazionale vanta 15 presenze, due delle quali come capitano, con il Sudafrica con cui ha vinto la Coppa del Mondo di rugby 2019

Schalk Brits
Brits al Saracens nel 2015
Dati biografici
Paese Bandiera del Sudafrica Sudafrica
Altezza 183 cm
Peso 98 kg
Rugby a 15
Ruolo Tallonatore
Ritirato 2019
Carriera
Attività provinciale
2002-03Western Province12 (20)
2004-05Golden Lions13 (15)
2006-08Western Province27 (10)
Attività di club[1]
2009-18Saracens157 (155)
Attività in franchise
2005Cats11 (0)
2006-09Stormers51 (15)
2011Stormers1 (0)
2019Bulls11 (0)
Attività da giocatore internazionale
2008-19Bandiera del Sudafrica Sudafrica15 (15)
Palmarès internazionale
Vincitore  Coppa del Mondo 2019
3º posto  Coppa del Mondo 2015

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 31 dicembre 2019

Biografia modifica

Cresciuto nel Western Province, debuttò ad alto livello nel 2005 dopo il passaggio alla squadra provinciale di Johannesburg dei Golden Lions e il relativo passaggio alla franchise in Super Rugby dei Lions; nel 2006, dopo solo una stagione, tornò a Città del Capo[1].

Nel 2008 esordì a Città del Capo contro l'Italia nel corso del tour di metà anno della squadra azzurra; l'anno successivo lasciò il Sudafrica per trasferirsi in Inghilterra ai Saracens[2]. Dopo un prestito di cortesia agli Stormers per disputare la semifinale di Super Rugby 2011[3], tornò in pianta stabile al Saracens, con cui vinse tre campionati tra il 2015 e il 2018, due Champions Cup consecutive nel 2016 e 2017 e una Coppa Anglo-Gallese nel 2015.

Dopo una pausa di quattro anni, Brits aveva ritrovato la Nazionale nel 2012; riconvocato nel 2014, anno in cui disputò due incontri, nel 2015 fu richiamato per il Championship e, a seguire, per la Coppa del Mondo 2015 in Inghilterra, conclusa al terzo posto finale. Quattro anni più tardi, dopo avere posticipato di una stagione il suo ritiro, originariamente annunciato per il 2018[4], fu convocato per la Coppa del Mondo 2019 in Giappone, durante la quale fu schierato come capitano[5]. Dopo la vittoria nella competizione giunse il ritiro definitivo[6].

Tra il 2007 e il 2018, Brits ricevette otto inviti dai Barbarians, tra le quali quella contro i British & Irish Lions in preparazione al loro tour del 2013. Nel 2014 affrontò il Sudafrica vestendo la maglia della selezione World XV[7].

Palmarès modifica

Note modifica

  1. ^ (EN) 8 newcomers in Stormers squad, su news24.com, News 24, 16 gennaio 2006. URL consultato il 4 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2015).
  2. ^ (EN) Saracens sign Schalk Brits, South African hooker with x-factor, in The Guardian, 13 maggio 2009. URL consultato il 4 dicembre 2015.
  3. ^ (EN) Saracens' Schalk Brits in Stormers loan, in BBC, 27 giugno 2011. URL consultato il 9 ottobre 2022.
  4. ^ (EN) Bulls confirm signing of Schalk Brits, in Sport 24, 30 novembre 2018. URL consultato il 1º marzo 2020 (archiviato il 1º dicembre 2018).
  5. ^ (EN) Schalk Brits to captain Boks from No 8 against Namibia, in Sport 24, 25 settembre 2019. URL consultato il 1º marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 6 dicembre 2019).
  6. ^ (EN) Ever-smiling Brits hangs up his boots … for the final time, su sarugby.co.za, South Africa Rugby Union, 13 novembre 2019. URL consultato il 1º marzo 2020 (archiviato dall'url originale il 1º marzo 2020).
  7. ^ (EN) Schalk Brits to face Springboks, in ESPN, 8 maggio 2014. URL consultato il 1º marzo 2020 (archiviato il 1º marzo 2020).

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica