Apri il menu principale

Schiavo della furia

film del 1948 diretto da Anthony Mann
Schiavo della furia
Raw Deal (film 1948).JPG
Marsha Hunt (Ann Martin) in una scena del film
Titolo originaleRaw Deal
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1948
Durata79 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37 : 1
Generepoliziesco, noir, drammatico
RegiaAnthony Mann
SoggettoArnold B. Armstrong, Audrey Ashley
SceneggiaturaLeopold Atlas, John C. Higgins
ProduttoreEdward Small
Casa di produzioneEdward Small Productions
FotografiaJohn Alton
MontaggioAlfred DeGaetano
Effetti specialiJack Rabin, George J. Teague
MusichePaul Sawtell
ScenografiaEdward L. Ilou (art director)
Armor Marlowe, Clarence Steensen (set decorator)
CostumiFrances Ehren
TruccoTed Larsen, Anna Malin, Joan St. Oegger, Ern Westmore
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Schiavo della furia (Raw Deal) è un film del 1948 diretto da Anthony Mann, un noir statunitense interpretato da Dennis O'Keefe, Claire Trevor e Marsha Hunt.

TramaModifica

Joe Sullivan evade dal carcere con l'aiuto della sua ragazza Pat Cameron, senza sapere che la fuga è stata facilitata dal mafioso Rick Coyle che intende far uccidere Joe. Durante la fuga, Pat e Joe rapiscono l'assistente sociale Ann Martin che, innamorata di Joe, uccide il sicario incaricato di eliminarlo. Tuttavia Joe intende lasciare gli Stati Uniti con Pat, ma da lei viene a sapere che Ann è stata sequestrata da Rick. Rinuncia a partire per salvarla ma nella lotta, mentre Rick muore precipitando dalla finestra, Joe viene gravemente ferito e spira tra le braccia di Ann.

ProduzioneModifica

Il film, diretto da Anthony Mann su una sceneggiatura di Leopold Atlas, John C. Higgins con il soggetto di Arnold B. Armstrong e Audrey Ashley, fu prodotto da Edward Small[1] per la Edward Small Productions[2] e girato da metà novembre a metà dicembre 1947. Il titolo di lavorazione fu Corkscrew Alley.[3]

DistribuzioneModifica

Il film fu distribuito con il titolo Raw Deal negli Stati Uniti dal 26 maggio 1948[4] (première a Los Angeles il 21 maggio 1948[3]) dalla Eagle-Lion Films.[2]

Altre distribuzioni:[4]

  • in Svezia il 14 marzo 1949 (Reptilen)
  • in Francia il 9 giugno 1950 (Marché de brutes)
  • in Austria il 21 novembre 1950 (Vergeltung)
  • in Germania Ovest nel 1951 (Flucht ohne Ausweg)
  • in Danimarca il 18 maggio 1953 (Med politiet i hælene)
  • in Portogallo il 18 giugno 1953 (Destino em Segunda Mão)
  • in Italia (Schiavo della furia)
  • in Spagna (Ejecutor e Justa venganza)
  • in Brasile (Entre Dois Fogos)
  • in Grecia (O drapetis tou Sing-Sing)
  • in Ungheria (Piszkos alku)

CriticaModifica

Secondo il Morandini è "uno dei film migliori del periodo pre-western di Mann" caratterizzato da un'ottima fotografia, solide interpretazioni e un finale "indimenticabile".[5] Secondo Leonard Maltin il film è una "cupa storia noir splenidamente realizzata". Maltin segnala l'interpretazione di Burr nel ruolo del "cattivo sadico"[6]

PromozioneModifica

La tagline è: "Bullets! Women! -- Can't Hold a Man Like This! ".[7]

NoteModifica

  1. ^ (EN) IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 25 aprile 2013.
  2. ^ a b (EN) IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato il 25 aprile 2013.
  3. ^ a b (EN) American Film Institute, su afi.com. URL consultato il 25 aprile 2013.
  4. ^ a b (EN) IMDb - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato il 25 aprile 2013.
  5. ^ MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 25 aprile 2013.
  6. ^ Leonard Maltin, Guida ai film 2009[collegamento interrotto], Dalai editore, 2008, p. 1811, ISBN 8860181631. URL consultato il 25 aprile 2013.
  7. ^ (EN) IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 25 aprile 2013.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema