Schiena (album)

album di Emma Marrone del 2013
Schiena
ArtistaEmma Marrone
Tipo albumStudio
Pubblicazione9 aprile 2013
Durata40:49
Dischi1
Tracce11
GenerePop[1]
Rock[2]
EtichettaUniversal
ProduttoreBrando, Fabrizio Ferraguzzo
Registrazione2012-2013
FormatiCD, LP, download digitale, streaming
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia (3)[3]
(vendite: 150 000+)
Emma Marrone - cronologia
Album precedente
(2011)
Album successivo
(2014)
Singoli
  1. Amami
    Pubblicato: 19 marzo 2013
  2. Dimentico tutto
    Pubblicato: 21 giugno 2013
  3. L'amore non mi basta
    Pubblicato: 11 ottobre 2013
  4. Trattengo il fiato
    Pubblicato: 24 gennaio 2014
  5. La mia città
    Pubblicato: 9 maggio 2014
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
MelodicaMente[2] 7/10 stelle
Rockol[1] 3/5 stelle

Schiena è il terzo album in studio della cantante italiana Emma Marrone, pubblicato il 9 aprile 2013 dalla Universal Music Group.[4][5]

DescrizioneModifica

Il disco è stato realizzato sotto la supervisione del produttore e cantante Brando[6] ed è stato presentato da Marrone attraverso la seguente dichiarazione:[7][8]

«Ho iniziato a lavorare a questo disco piena di dubbi, paure, incertezze. L'unica consapevolezza era quella di voler uscire allo scoperto, non volevo più nascondermi, volevo solo accettarmi ed accettare ogni parte di me. Sono cresciuta e siete cresciuti anche tutti voi. Ho imparato a non negarmi la gioia di essere quella che sono per paure delle critiche, ho imparato a cantare anche un po' per me stessa e questo non è un male, ho imparato ad amarmi odiandomi di meno, ho imparato a non perdere me stessa per stare dietro i preconcetti a volte pesanti, ho imparato a camminare con la schiena dritta non per parare meglio i colpi ma per aprirmi meglio al mondo... a voi. Vi presento Schiena

Tra gli autori presenti nel disco vi sono Daniele Magro,[9] autore di L'amore non mi basta (brano con cui la cantante ha dichiarato di aver voluto omaggiare Try di Pink),[6] Trattengo il fiato e 1, 2, 3,[10] Fabrizio Moro,[11] Niccolò Agliardi, autore di Se rinasci, che affronta il tema della morte,[6][12] e Nesli, autore di Dimentico tutto. Per quest'ultimo brano Marrone fa uso del rapping in alcune strofe: a tal proposito la cantante ha dichiarato che i suoi produttori le avevano proposto di trasformarlo in qualcosa di più pop e più adatto alle sue corde, ma ha preferito mantenere tali parti rappate.[13] Per la realizzazione dell'album Marrone si è avvalsa anche del batterista Mylious Johnson, che ha curato la batteria di diversi brani quali Amami, L'amore non mi basta, Dimentico tutto, Se rinasci e Schiena.[6] La cantante in merito alla registrazione del disco ha dichiarato di aver voluto lasciare anche alcuni errori e alcune imprecisioni avvenute nelle esecuzioni dei brani in sala di registrazione, per rendere ancora più vero il disco.[14]

Dal punto di vista musicale Schiena è contraddistinto da sfumature power pop,[15] rock[2] e da ballad energiche,[16] che approccia anche a sfumature soul nel brano Trattengo il fiato, ad una melodia simile al tango in 1, 2, 3[16] ed un approccio all'hip hop e blues in Dimentico tutto.[2] Il giornale Panorama ha definito il brano Schiena come un piccolo capolavoro che denota l'evoluzione artistica della cantante salentina;[16] lo stesso brano è stato definito anche come quello che più si discosta musicalmente da tutti gli altri brani, infatti le chitarre elettriche lasciano spazio al tocco di chitarra acustica, che rende più morbido il suono.[2] Nel singolo Chimera invece vengono riscontrate delle somiglianze negli accordi del pianoforte con la band britannica dei Keane.[2] Il singolo di lancio Amami è stato definito come la canzone che consacra Marrone come interprete pop rock, designandola come erede artistica di Gianna Nannini.[17] Nel disco risaltano spesso i riff di chitarra tipicamente rock,[18][19] il suono della batteria è sempre molto alto in tutto il disco,[15] oltre ad alcuni arrangiamenti con ispirazione orchestrale.[19]

La copertina e il titoloModifica

Nella copertina del disco viene ritratta Marrone con la schiena nuda e con le braccia conserte,[4] appare nel fianco destro della cantante anche un tatuaggio che raffigura una rondine.[7] Riguardo all'essersi messa con la schiena nuda in copertina la cantante ha pubblicato queste dichiarazioni:[14]

«Non è esibizionismo. Potrei essere nuda o completamente vestita: ma ciò che conta è la musica, mica le apparenze, perché un chiodo non fa rock e un abito da sera non fa jazz, ricordiamocelo sempre.»

Inoltre la stessa cantante ha aggiunto che l'ispirazione per questo titolo le è venuta ascoltando un brano che la sua amica e giovane autrice Naskà, le ha fatto ascoltare dal titolo Schiena, che appunto ha dato poi il nome all'intero disco oltre che alla canzone.[6][20]

PromozioneModifica

Schiena viene anticipato dal singolo Amami, scritto interamente da Marrone stessa e reso disponibile a partire dal 22 marzo dello stesso anno.[6] Attraverso la sua pagina Facebook e la sua newsletter ufficiale, la cantante rende nota la copertina e la tracklist dell'album.[21] Dal 26 marzo 2013 è stato reso disponibile il preordine dell'album sull'iTunes Store: in omaggio a coloro che hanno effettuato il preordine è stato regalato il brano L'amore non mi basta.[6]

Il 7 maggio sono state annunciate le date del tour invernale di Marrone, lo Schiena Tour.[22] Il tour, anticipato dalla data zero di Morbegno,[23] è inizio il 16 novembre a Rimini e si è concluso a Montichiari il 10 dicembre e ha visto la cantante salentina esibirsi nei maggiori palasport d'Italia da tra cui PalaLottomatica, Mediolanum Forum e Palasport Olimpico.[24] Il 13 giugno, come anticipazione dello Schiena Tour, la cantante ha tenuto uno showcase per Cubomusica, in collaborazione con TIM; durante la serata Marrone ha proposto dei brani di Schiena riarrangiati in versione acustica, alcuni suonati con la chitarra anche dalla stessa cantante salentina e sempre alla chitarra è stata accompagnata dal suo produttore Brando.[25] Con un mese e mezzo d'anticipo al Tour, sono stati annunciati i sold out al PalaLottomatica e al Mediolanum Forum.[26] Il tour si è concluso registrando oltre 85.000 spettatori.[27]

L'11 ottobre 2013, attraverso i suoi canali ufficiali sui social network, la cantante rivela la pubblicazione di una ristampa dell'album, uscita il 12 novembre.[28] Intitolata Schiena vs schiena, la riedizione è composta due dischi: il primo contiene l'album originale con l'aggiunta dell'inedito La mia città, mentre il secondo contiene le versioni semi-acustiche dei brani.[29] Nello stesso periodo inoltre il brano In ogni angolo di me viene utilizzato nello spot pubblicitario dell'app LINE, che vede protagonista la cantante stessa.

TracceModifica

  1. Amami – 3:48 (Emma Marrone)
  2. La mia felicità – 3:23 (Fabrizio Moro)
  3. Dimentico tutto – 3:28 (Nesli, Niccolò Bolchi)
  4. Ma che vita fai – 3:27 (Federica Camba, Daniele Coro)
  5. Trattengo il fiato – 3:56 (Daniele Magro)
  6. 1, 2, 3 – 3:04 (Daniele Magro)
  7. In ogni angolo di me – 3:41 (Emma Marrone, Alessandro Raina, Dario Faini; edizioni musicali Universal Music Italia Srl e Universal Music Publishing Ricordi)
  8. L'amore non mi basta – 3:29 (Daniele Magro)
  9. Se rinasci – 3:48 (testo: Niccolò Agliardi – musica: Dario Faini; edizioni musicali Universal Music Publishing Ricordi e Music Union Srl)
  10. Chimera – 3:27 (Antonino, Salvator Gabriel Valerio, Roberto Cardelli)
  11. Schiena – 5:12 (Naskà)
Contenuto bonus in Schiena vs schiena
  • CD 1
  1. La mia città – 3:31 (Emma Marrone)
  • CD 2
  1. Amami (Semi-Acoustic) – 3:49 (Emma Marrone)
  2. La mia felicità (Semi-Acoustic) – 3:30 (Fabrizio Moro)
  3. Dimentico tutto (Semi-Acoustic) – 4:07 (Nesli, Niccolò Bolchi)
  4. Ma che vita fai (Semi-Acoustic) – 3:29 (Federica Camba, Daniele Coro)
  5. Trattengo il fiato (Semi-Acoustic) – 4:05 (Daniele Magro)
  6. 1, 2, 3 (Semi-Acoustic) – 3:12 (Daniele Magro)
  7. In ogni angolo di me (Semi-Acoustic) – 3:53 (Emma Marrone, Alessandro Raina, Dario Faini)
  8. L'amore non mi basta (Semi-Acoustic) – 3:54 (Daniele Magro)
  9. Se rinasci (Semi-Acoustic) – 3:53 (testo: Niccolò Agliardi – musica: Dario Faini)
  10. Chimera (Semi-Acoustic) – 3:11 (Antonino, Salvator Gabriel Valerio, Roberto Cardelli)
  11. Schiena (Semi-Acoustic) – 5:20 (Naskà)

Successo commercialeModifica

L'album ha debuttato alla vetta della Classifica FIMI Album, rimanendoci anche nelle tre settimane seguenti.[30] Nella terza settimana viene certificato disco d'oro dalla FIMI per le oltre 30 000 copie vendute,[31] mentre il successivo 21 giugno l'album viene certificato disco di platino per aver venduto oltre 60 000 copie.[3] Infine nel dicembre 2013, doppio disco di platino per le oltre 120 000 copie vendute, raggiungendo la certificazione di triplo disco di platino il 23 maggio dell'anno seguente.[3] L'album è risultato essere il settimo più venduto in Italia nel primo semestre del 2013,[32] nonché il quinto più venduto in tutto il 2013; mentre Emma è stata la cantante donna ad aver venduto di più (sempre in Italia) nell'intero anno.[33] Dopo due anni dall'uscita, nella seconda settimana di aprile 2015, il disco sale notevolmente arrivando alla posizione 44 della classifica italiana e nella settimana successiva sale alla posizione 39.

Il successo dell'album è supportato anche dal singolo di lancio Amami, che ha debuttato alla terza posizione della Top Singoli ed è stato certificato disco di platino dalla FIMI per le oltre 30 000 copie vendute;[34][35] il 3 giugno 2013 il singolo ha inoltre ricevuto un Wind Music Award come Digital Song Platino. Il successivo singolo, Dimentico tutto, ha raggiunto la dodicesima posizione della Top Singoli,[36] venendo certificato disco di platino il 9 novembre.[37] Il singolo L'amore non mi basta, ancor prima di uscire come terzo singolo, ha debuttato alla 11ª posizione della Top Singoli,[38] venendo certificato disco di platino nel novembre 2014.[39] Infine il 10 gennaio 2015, a distanza di un anno dalla sua uscita come singolo, Trattengo il fiato è stato certificato disco d'oro dalla FIMI.[40]

In Svizzera ha debuttato alla 32ª posizione della Top 100 Albums di Schweizer Hitparade,[41] per poi raggiungere come posizione massima la 25ª nella settimana successiva;[42] Sempre nella Schweizer Hitparade ha totalizzato 10 settimane consecutive di permanenza in classifica.[43]

RiconoscimentiModifica

Il 3 giugno 2013 Schiena è stato premiato ai Wind Music Awards 2013 nella categoria Album Platino.[44] Esso ha ottenuto anche due Rockol Awards come Miglior album italiano e come Miglior Concerto/Festival/Tour italiano.[45]

Il 3 giugno 2014 l'album è stato premiato ai Music Award come Premio CD Multiplatino.[46]

ClassificheModifica

Classifiche settimanaliModifica

Classifica (2013) Posizione
massima
Italia[30] 1
Svizzera[42] 25

Classifiche di fine annoModifica

Classifica (2013) Posizione
Italia[33] 5
Classifica (2014) Posizione
Italia[47] 30

NoteModifica

  1. ^ a b Paola De Simone, Emma Marrone - SCHIENA - la recensione, su Rockol, 12 aprile 2013. URL consultato il 9 gennaio 2021.
  2. ^ a b c d e f Emma Marrone: "Schiena". La recensione, su MelodicaMente, 22 aprile 2013. URL consultato il 9 gennaio 2021.
  3. ^ a b c Schiena (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 3 luglio 2015.
  4. ^ a b Esce il 9 aprile l'album Schiena
  5. ^ L'Universal Music Italia presenta Schiena
  6. ^ a b c d e f g Emma su Rockol
  7. ^ a b Emma racconta "Schiena", su cultura.panorama.it. URL consultato il 25 marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 5 settembre 2014).
  8. ^ Corriere del Mezzoggiorno: Schiena
  9. ^ L'amore non mi basta
  10. ^ Panorama:recensione, su cultura.panorama.it. URL consultato il 9 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 3 aprile 2014).
  11. ^ Emma presenta il disco a Tgcom24, su tgcom24.mediaset.it. URL consultato il 9 aprile 2013 (archiviato dall'url originale l'11 aprile 2013).
  12. ^ Arriva Schiena, anche Agliardi e Nesli tra gli autori
  13. ^ Emma intervistata da Vanity Fair
  14. ^ a b Emma con Schiena più matura e più sexy, su rumors.it. URL consultato il 10 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2013).
  15. ^ a b Il giornale: Schiena
  16. ^ a b c Panorama: recensione disco, su cultura.panorama.it. URL consultato il 9 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 3 aprile 2014).
  17. ^ Radio Italia: Recensione Paola Gallo, su radioitalia.it. URL consultato l'11 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 19 aprile 2013).
  18. ^ Suoni e Strumenti
  19. ^ a b Adkronos
  20. ^ Emma su La stampa parla del disco
  21. ^ Emma:Adesso canto a Schiena dritta
  22. ^ Ansa: Emma in Tour da novembre
  23. ^ EMMA al Polo Fieristico di Morbegno - 13 novembre per la data zero del tour
  24. ^ Schiena Tour 2013
  25. ^ Emma canta e suona allo showcase organizzato da Cubomusica e Tim[collegamento interrotto]
  26. ^ Emma sold out al Palalottomatica e Forum d'Assago
  27. ^ Comunicato Universal
  28. ^ Il 12 novembre esce Schiena vs Schiena
  29. ^ Intervista a Brando
  30. ^ a b (EN) Emma [IT] - Schiena, su italiancharts.com. URL consultato il 31 ottobre 2017.
  31. ^ Emma: Schiena è già disco d'oro e domina la classifica degli album più venduta per la terza settimana consecutiva, Universal Music Italia, 3 maggio 2013. URL consultato il 9 gennaio 2021.
  32. ^ Music Charts - GfK Retail and Technology - TOP 100 ALBUM COMBINED - Classifica semestrale 2013 (dal 31 dicembre 2012 al 30 giugno 2013) (PDF), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 3 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 26 settembre 2015).
  33. ^ a b Emma, regina delle classifiche: è il suo l'album più venduto nel 2013, Il Messaggero, 7 gennaio 2014. URL consultato il 6 gennaio 2021.
  34. ^ Classifica settimanale WK 12 (dal 18.03.2013 al 24.03.2013), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 9 gennaio 2021.
  35. ^ Schiena (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 31 ottobre 2017.
  36. ^ Classifica settimanale WK 34 (dal 19.08.2013 al 25.08.2013), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 9 gennaio 2021.
  37. ^ Schiena (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 27 agosto 2013.
  38. ^ Classifica settimanale WK 13 (dal 25.03.2013 al 31.03.2013), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 9 gennaio 2021.
  39. ^ Schiena (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 20 dicembre 2013.
  40. ^ Schiena (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 9 gennaio 2015.
  41. ^ Swiss Music Chart
  42. ^ a b Schiena alla posizione 25 in Svizzera
  43. ^ Schiena 10 settimane in classifica in Svizzera
  44. ^ Wind Music Awards 2013: premiati Emma Marrone, Marco Mengoni, Modà, Chiara e Tiziano Ferro, SoundsBlog, 31 maggio 2013. URL consultato il 7 giugno 2018.
  45. ^ Rockol Awards 2013 - I Vincitori Archiviato il 19 gennaio 2014 in Internet Archive.
  46. ^ Music Awards 2014, cantanti premiati, Greta vince Next Generation 2.0
  47. ^ Classifiche annuali 2014 "Top of the Music" FIMI-GfK: un anno di musica italiana, Federazione Industria Musicale Italiana, 12 gennaio 2015. URL consultato il 24 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2015).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica