Sclerosi laterale primaria

situazione degenerativa del cervello a carattere lento e progressivo
Nuvola apps important.svg Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Per Sclerosi laterale primaria o SLP o paraplegia primaria spastica, in campo medico, si intende una situazione degenerativa del cervello a carattere lento e progressivo, alla sua insorgenza può essere confusa con la sclerosi multipla; la SLP è una forma di malattia del motoneurone che colpisce solo il 1º motoneurone, ma lascia intatto il 2°.

Sclerosi laterale primaria
Malattia rara
Cod. esenz. SSNRF0110
Specialitàneurologia
Classificazione e risorse esterne (EN)
OMIM611637
MeSHD016472
eMedicine1171782

EpidemiologiaModifica

La malattia è di forma rara, colpisce prevalentemente le persone di un'età dai quarant'anni in poi.

EsamiModifica

Ai fini diagnostici, visto la sua somiglianza con altre malattie ad inizio decorso (fra cui l'adrenoleucodistrofia), occorrono dei test di laboratorio. Alla biopsia muscolare non si riscontrano processi di denervazione.

SintomatologiaModifica

Fra i sintomi e i segni clinici si riscontrano astenia, disartria, disfagia, ipereflessia, risulta rispondere positivamente al Segno di Babinski. Al contrario non sono presenti fascicolazioni.

CaratteristicheModifica

Non coinvolge a livello neurologico il tronco centrale rimanendo delineato alla sola corteccia motoria.

BibliografiaModifica

  • Douglas M. Anderson, A. Elliot Michelle, Mosby’s medical, nursing, & Allied Health Dictionary sesta edizione, New York, Piccin, 2004, ISBN 88-299-1716-8.
  • Stephen L. Hauser, Harrison: Neurologia clinica, Casarile (Milano), McGraw-Hill, 2007, ISBN 978-88-386-3923-4.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina