Scooby-Doo e i Boo Brothers

film di animazione del 1987 diretto da Paul Sommer, Carl Urbano
Scooby-Doo e i Boo Brothers
film TV d'animazione
Titolo orig.Scooby-Doo and the Boo Brothers
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
RegiaPaul Sommer, Carl Urbano
Produttore
SceneggiaturaJim Ryan
MusicheSven Libaek
StudioHanna-Barbera
ReteSyndication
1ª TV18 ottobre 1988
Durata89 min
Generecommedia, fantastico
Preceduto daLa grande fuga di Yoghi
Seguito daI pronipoti incontrano gli antenati

Scooby-Doo e i Boo Brothers (Scooby-Doo Meets the Boo Brothers) è un film d'animazione per la televisione del 1987 prodotto da Hanna-Barbera ispirato alla serie tv Scooby-Doo. Su Rai 1 è andato in onda per la prima volta il 7 ottobre 1991 con il titolo Scooby-Doo incontra i fratelli Boo[1].

Il film è il secondo capitolo della serie Hanna-Barbera Superstars 10 composta da dieci film di novanta minuti l'uno prodotta nel 1987 e 1988. Inoltre è il secondo film d'animazione per la TV del franchise Scooby-Doo, preceduto da Scooby-Doo va a Hollywood e seguito da Scooby-Doo e la scuola del brivido

TramaModifica

Scooby Doo, Shaggy e Scrappy Doo scoprono che il defunto zio di Shaggy gli ha lasciato una grossa eredità di gioielli nascosta da qualche parte. Subito insieme a Scrappy i due organizzano una caccia al tesoro che li porta nella vecchia casa Beauregard dove incontrano lo spaventoso spettro del defunto zio! Terrorizzati i tre amici chiamano in aiuto i "Boo Brothers" una famiglia composta solo da fantasmi in grado di far scappare di paura l'orrenda presenza.

NoteModifica

  1. ^ Fonte: Radiocorriere TV - Archivio 1991 (N. 40 pag.58)

Collegamenti esterniModifica