Apri il menu principale

La Scuola dello sport è una struttura del CONI . Fu istituita come Scuola centrale dello sport nel 1965, per opera del presidente del CONI Giulio Onesti: iniziò l'attività l'anno successivo presso il centro di preparazione olimpica dell'Acqua Acetosa di Roma. I compiti iniziali riguardavano la formazione, l'aggiornamento, il perfezionamento e la specializzazione dei tecnici da destinare alle federazioni sportive ed al CONI: i maestri dello sport. La Scuola centrale dello sport operò in tale veste sino al 1978.

Nel biennio 1978- 1979, col nuovo ordinamento dei servizi deliberato dal consiglio nazionale del CONI, la struttura assunse l'attuale denominazione di Scuola dello sport ed una nuova missione: didattica e consulenza (con particolare riguardo alla formazione dei tecnici, di istruttori con funzioni didattiche e di quadri dirigenziali e alla consulenza degli organi tecnici del CONI e delle federazioni sportive; documentazione ed informazione; ricerca (differenziata in ricerca di base e applicata specifica).

A seguito della riforma del CONI ed in attuazione dello statuto dell'Ente sportivo e del Libro Bianco sullo sport, la Scuola dello sport è gestita da Coni Servizi SPA e cura la formazione permanente dei vari operatori sportivi, con rilascio di crediti formativi, la documentazione e la ricerca bibliografica tramite la Biblioteca sportiva nazionale, lo sviluppo di sinossi e tematiche e materiale tecnico a supporto dell'attività didattica, della ricerca scientifica applicata allo sport e della diffusione culturale in ambito sportivo.

Elenco dei Dirigenti della Scuola dello SportModifica

Collegamenti esterniModifica