Apri il menu principale

Sebastian Świderski

dirigente sportivo, allenatore di pallavolo e pallavolista polacco
Sebastian Świderski
Sebastan Świderski (8087193637).jpg
Nazionalità Polonia Polonia
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Schiacciatore
Ritirato 2012 (giocatore)
2015 (allenatore)
Carriera
Squadre di club
1994-1999GTPS Gorzów
1999-2003ZAKSA
2003-2007Perugia Volley
2007-2010Lube
2010-2012ZAKSA
Nazionale
1997-2012 Polonia Polonia 241
Carriera da allenatore
2012Fart Kielce
2012-2013ZAKSAVice
2013-2015ZAKSA
Palmarès
Transparent.png Campionato mondiale
Argento Giappone 2006
Statistiche aggiornate al 25 marzo 2015

Sebastian Świderski (Skwierzyna, 26 giugno 1977) è un dirigente sportivo, allenatore di pallavolo ed ex pallavolista polacco.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

La carriera di Sebastian Świderski inizia nello Gorzowskie Towarzystwo Promujące Siatkówkę Gorzów Wielkopolski, dove rimane per cinque anni; in questo periodo riceve le prime convocazioni nella selezione juniores della nazionale della Polonia, conquistando due medaglie d'oro al campionato europeo di categoria del 1996 e al mondiale 1997, fino ad arrivare anche alla nazionale maggiore. Nella PlusLiga 1999-00 si trasferisce allo ZAKSA Kędzierzyn-Koźle, dove vince quattro campionati polacchi e tre coppe nazionali.

Dal 2003-04 va a giocare in Italia, ingaggiato dal Perugia Volley, raggiungendo una finale dei play-off scudetto, la prima nella storia della società umbra; con la nazionale vince la medaglia d'argento al campionato mondiale di pallavolo maschile 2006. Dopo quattro anni passa all'Associazione Sportiva Volley Lube, dove vince due Coppe Italia e una Supercoppa italiana; partecipa inoltre all'Olimpiade di Pechino, chiusa al quinto posto.

Terminata l'esperienza con il club di Macerata Świderski torna in patria allo ZAKSA Kędzierzyn-Koźle, fino al ritiro avvenuto nel 2012: dopo l'annuncio della fine della sua attività agonistica diventa allenatore dell'Effector Kielce Świętokrzyska Siatkówka[1], impegnato nei quarti di finale dei play-off scudetto proprio contro la sua ex squadra.

Dopo questa breve parentesi diventa prima assistente e poi primo allenatore dello ZAKSA Kędzierzyn-Koźle[2], dove vince due Coppe di Polonia; il 25 marzo 2015 il club lo nomina direttore sportivo per la stagione 2015-16, annunciando la sua sostituzione in panchina con Ferdinando De Giorgi[3].

PalmarèsModifica

OnorificenzeModifica

NoteModifica

  1. ^ Polonia: Swiderski si ritira e diventa allenatore., su volleyball.it. URL consultato il 25 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  2. ^ Polonia: Ufficiale il nuovo allenatore del Kedzierzyn., su volleyball.it. URL consultato il 25 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 3 aprile 2015).
  3. ^ Polonia: De Giorgi coach, Swiderski direttore sportivo., su volleyball.it. URL consultato il 25 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  4. ^ (PL) Croce d'oro al merito, su isap.sejm.gov.pl. URL consultato il 25 marzo 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN310666290 · WorldCat Identities (EN310666290