Sebastian Deisler

ex calciatore tedesco
Sebastian Deisler
Sebastian Deisler (Confed-Cup 2005) r.JPG
Nazionalità Germania Germania
Altezza 181 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2007
Carriera
Giovanili
1995-1998 Borussia M'gladbach
Squadre di club1
1998-1999Borussia M'gladbach17 (1)
1999-2002Hertha Berlino37 (9)
2002-2007Bayern Monaco62 (8)
Nazionale
1999Germania Germania U-213 (0)
2000-2006Germania Germania36 (3)
Palmarès
Transparent.png Confederations Cup
Bronzo Germania 2005
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Sebastian Toni Deisler (Lörrach, 5 gennaio 1980) è un ex calciatore tedesco, di ruolo centrocampista.

Nel gennaio 2007 ha annunciato il ritiro prematuro dall'attività agonistica per via dei continui infortuni che ne hanno pregiudicato il rendimento nel corso dell'intera carriera.

CarrieraModifica

Iniziò a giocare a calcio a 6 anni, con il TV Turmringen. Nel 1995 passò al Borussia Mönchengladbach, con cui rimase fino al 1999 ed esordì nella massima serie del campionato tedesco la Bundesliga. Nel 1999 fu acquistato dall'Hertha Berlino, dove restò fino al 2002 prima di trasferirsi al Bayern Monaco.

Deisler fece parte della Nazionale tedesca al Campionato europeo 2000, ma fu assente nelle successive competizioni internazionali.

Nel 2002 fu vittima di un grave infortunio che gli impedì di disputare i Mondiali di Giappone e Corea del Sud. Nella stagione 2003-2004 fu a lungo assente dai campi di calcio a causa di una forma di depressione cronica, unita a continui infortuni al ginocchio iniziati a novembre 2003. Saltò così il Campionato europeo 2004.

Nell'ottobre 2004 incorse in un altro guaio fisico e fu costretto a saltare buona parte della stagione. Nell'estate 2005, però, scese in campo con la sua Nazionale nella Confederations Cup. Nel 2005-2006, dopo aver giocato alcune partite, subì un nuovo k.o. e saltò i Mondiali 2006 per un infortunio.

Ripresosi nell'autunno del 2006, confermò di poter essere un punto di forza del Bayern e della Nazionale tedesca, ma nel corso della pausa invernale (precisamente il 16 gennaio 2007) del campionato di Bundesliga 2006-2007 diede notizia della decisione di ritirarsi.[1]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe internazionali Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1998-1999   Borussia Mönchengladbach BL 17 1 DFB-P 2 0 - - - 19 1
1999-2000   Hertha Berlino BL 20 2 DFB-P 1 0 UCL 8 0 29 2
2000-2001 BL 25 4 DFB-P 0 0 UEFA 4 0 29 4
2001-2002 BL 11 3 DFB-P 1 0 UEFA 1 0 13 3
Totale Hertha Berlino 56 9 2 0 13 0 71 9
2002-2003   Bayern Monaco BL 8 0 DFB-P 2 0 UCL 0 0 10 0
2003-2004 BL 11 4 DFB-P 2 0 UCL 1 0 14 4
2004-2005 BL 23 4 DFB-P 4 0 UCL 5 0 32 4
2005-2006 BL 16 0 DFB-P 3 0 UCL 6 3 25 3
2006-gen. 2007 BL 4 0 DFB-P 0 0 UCL 1 0 5 0
Totale Bayern Monaco 62 8 11 0 13 3 86 11
Totale carriera 135 18 15 0 26 3 176 21

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Germania
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
23-2-2000 Amsterdam Paesi Bassi   2 – 1   Germania Amichevole -   46’
3-6-2000 Norimberga Germania   3 – 2   Rep. Ceca Amichevole -   46’
7-6-2000 Friburgo Germania   8 – 2   Liechtenstein Amichevole -   46’
12-6-2000 Liegi Germania   1 – 1   Romania Euro 2000 - 1º turno -   77’
17-6-2000 Charleroi Inghilterra   1 – 0   Germania Euro 2000 - 1º turno -   72’
20-6-2000 Rotterdam Portogallo   3 – 0   Germania Euro 2000 - 1º turno -   86’
16-8-2000 Hannover Germania   4 – 1   Spagna Amichevole -
2-9-2000 Amburgo Germania   2 – 0   Grecia Qual. Mondiali 2002 1
7-10-2000 Londra Inghilterra   0 – 1   Germania Qual. Mondiali 2002 -
24-3-2001 Leverkusen Germania   2 – 1   Albania Qual. Mondiali 2002 1
28-3-2001 Amarousio Grecia   2 – 4   Germania Qual. Mondiali 2002 -     37’, 59’
29-5-2001 Brema Germania   2 – 0   Slovacchia Amichevole -   46’
6-6-2001 Tirana Albania   0 – 2   Germania Qual. Mondiali 2002 -   84’
15-8-2001 Budapest Ungheria   2 – 5   Germania Amichevole -   85’
1-9-2001 Monaco di Baviera Germania   1 – 5   Inghilterra Qual. Mondiali 2002 -
6-10-2001 Gelsenkirchen Germania   0 – 0   Finlandia Qual. Mondiali 2002 -
9-5-2002 Friburgo Germania   7 – 0   Kuwait Amichevole 1   62’
14-5-2002 Cardiff Galles   1 – 0   Germania Amichevole -   63’
18-5-2002 Leverkusen Germania   6 – 2   Austria Amichevole -   21’
6-9-2003 Reykjavík Islanda   0 – 0   Germania Qual. Euro 2004 -   70’
8-9-2004 Berlino Germania   1 – 1   Brasile Amichevole -   87’
9-10-2004 Teheran Iran   0 – 2   Germania Amichevole -   79’
4-6-2005 Belfast Irlanda del Nord   1 – 4   Germania Amichevole -   46’
8-6-2005 Mönchengladbach Germania   2 – 2   Russia Amichevole -   46’
15-6-2005 Francoforte sul Meno Germania   4 – 3   Australia Conf. Cup 2005 - 1º turno -   76’
18-6-2005 Colonia Tunisia   0 – 3   Germania Conf. Cup 2005 - 1º turno -
21-6-2005 Norimberga Argentina   2 – 2   Germania Conf. Cup 2005 - 1º turno -   40’
25-6-2005 Norimberga Germania   2 – 3   Brasile Conf. Cup 2005 - Semifinale -   25’   83’
29-6-2005 Lipsia Germania   4 – 3 dts   Messico Conf. Cup 2005 - Finale 3º posto 1   67’
17-8-2005 Rotterdam Paesi Bassi   2 – 2   Germania Amichevole -   46’
3-9-2005 Bratislava Slovacchia   2 – 0   Germania Amichevole -
7-9-2005 Brema Germania   4 – 2   Sudafrica Amichevole -   46’
8-10-2005 Istanbul Turchia   2 – 1   Germania Amichevole -   46’
12-10-2005 Amburgo Germania   1 – 0   Cina Amichevole -
12-11-2005 Saint-Denis Francia   0 – 0   Germania Amichevole -   31’   46’
1-3-2006 Firenze Italia   4 – 1   Germania Amichevole -
Totale Presenze 36 Reti 3

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Bayern Monaco: 2002-2003, 2004-2005, 2005-2006
Bayern Monaco: 2002-2003, 2004-2005, 2005-2006
Hertha Berlino: 2001
Bayern Monaco: 2004

NoteModifica

  1. ^ Deisler si ritira: "Troppi infortuni" - Gazzetta dello Sport, su www.gazzetta.it. URL consultato il 3 agosto 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN102673478 · ISNI (EN0000 0000 7284 7359 · GND (DE139832017 · WorldCat Identities (EN102673478