Apri il menu principale

Sebastian Johann von Pötting

vescovo cattolico tedesco
(Reindirizzamento da Sebastian von Pötting-Persing)
Sebastian Johann von Pötting und Persing
vescovo della Chiesa cattolica
Sebastian von Pötting.jpg
Ritratto di mons. von Pötting
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1628 a Reitpollenbach
Ordinato presbiteroin data sconosciuta
Nominato vescovo3 aprile 1665 da papa Alessandro VII
Consacrato vescovo24 aprile 1664 dal vescovo Wenzeslaus von Thun und Hohenstein
Deceduto16 marzo 1689 a Passavia
 

Sebastian Johann von Pötting und Persing (Reitpollenbach, 1628Monastero di Santa Maria del Soccorso di Passavia, 16 marzo 1689) è stato un vescovo cattolico tedesco.

BiografiaModifica

Sebastian von Pötting nacque nel 1628 come figlio di un notabile di Pötting. Divenne dapprima arciprete di Passavia, quindi ricevette la consacrazione episcopale nell'aprile del 1665, con il titolo di vescovo di Lavant (oggi Maribor). L'11 marzo 1673, su raccomandazione dell'imperatore Leopoldo I, venne scelto a succedere alla cattedra episcopale di Passavia. Nel 1676 con l'aiuto dell'Imperatore e della principessa bavarese Eleonora del Palatinato, ricostruì la cattedrale. Nel 1683 benedisse l'Imperatore prima del suo scontro con i Turchi e quello stesso anno divenne inviato imperiale a Ratisbona, incarico che ricoprì per i successivi quattro anni.

Sebastian von Pötting riformò la diocesi di Passavia e fu promotore dei gesuiti (al contrario del proprio predecessore), ai quali affidò la chiesa di san Michele (Michaeliskirche) (1677). Anche la cattedrale subì molte modifiche di stile barocco durante il suo episcopato.

Morì il 19 marzo 1689 nel Monastero di Santa Maria del Soccorso e venne sepolto nella cripta dei vescovi della cattedrale di Passavia. Un monumento che lo ricorda, si trova ancor oggi sul lato destro dell'altar maggiore.

Genealogia episcopaleModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN5665951 · GND (DE11566758X · CERL cnp00379420 · WorldCat Identities (EN5665951