Seconda Divisione 1936-1937

Seconda Divisione 1936-1937
Competizione Seconda Divisione
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FIGC e Direttori di Zona
Luogo Italia Italia
Formula Girone allì'italiana
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1935-1936 1937-1938 Right arrow.svg

La Seconda Divisione 1936-1937 è stato il V e ultimo livello del XXXVI campionato italiano di calcio, il secondo a carattere regionale.

La gestione di questo campionato era affidata ai Direttori Regionali, che li organizzavano autonomamente, con la possibilità di ripartire le squadre su più gironi tenendo in alta considerazione le distanze chilometriche, le strade di principale comunicazione e i mezzi di trasporto dell'epoca.

PiemonteModifica

Girone unicoModifica

Squadre partecipantiModifica

ClassificaModifica

LombardiaModifica

Girone AModifica

Verdetti:

  • La Venina Falck è ammessa alle finali per la promozione.

Girone BModifica

Verdetti:

  • La Pro Ponte è ammessa alle finali per la promozione.

Girone CModifica

Verdetti:

  • La Meroni è ammessa alle finali per la promozione.

Girone DModifica

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione 1935-1936
D.A. Alfa Romeo (B = riserve) Milano
U.S. Cassolese "Gino Villani" Cassolnovo (PV)
U.S. Cusano Milanino Cusano Milanino (MI)
F.G.C. Fabio Milzi Milano
G.S. Fiamma Cremisi Milano
G.S. Dop. Isotta Fraschini (B = riserve) Milano
A.C. Milan (C = allievi) Milano
Sant'Angelo Sportiva Sant'Angelo Lodigiano (MI)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Fabio Filzi 22 14
2.   Cassolese "Gino Villani" 21 14
3.   Isotta Fraschini B 14 14
4.   Cusano Milanino 13 14
4.   Sant'Angelo 13 14
6.   Milan C 11 14
7.   Fiamma Cremisi 10 14
8.   Alfa Romeo B 8 14

Legenda:

      Ammesso alle finali.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione e retrocessione era in vigore il pari merito.

Girone EModifica

Verdetti:

  • Il Bareggio è ammessa alle finali per la promozione.

Girone FModifica

Verdetti:

  • La Gallaratese B è ammessa alle finali per la promozione.

SemifinaliModifica

FinaleModifica

VenetoModifica

Girone unicoModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1935-1936
S.S. Adriese Adria (RO)
F.G.C. Badia Polesine Badia Polesine (RO)
A.S.F. Coneglianese Conegliano Veneto (TV)
G.U.F. Padova Padova
Dop. Az. Marzotto (B=riserve) Valdagno (VI)
A.F.C. Mestre Venezia
A.F.C. Padova (B=riserve) Padova
G.S.F. Rovigo (B=riserve) Rovigo
Dop. Az. S.A.F.F.A. Este (PD)
A.F.C. Vicenza (B=riserve) Vicenza

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Marzotto Valdagno (B) 30 18 15 0 3 43 17 +26
2. Padova (B) 26 18 12 2 4 68 40 +28
3. Coneglianese 23 18 11 1 6 36 32 +4
4. Vicenza (B) 22 18 10 2 6 50 29 +21
5. Rovigo (B) 20 18 9 2 7 54 27 +27
6. Adriese 15 18 7 1 10 30 41 -11
7.   S.A.F.F.A. 15 18 7 1 10 15 40 -25
8. Badia Polesine 11 18 5 1 12 24 47 -23
9. Mestre 9 18 4 1 13 33 55 -22
10.   G.U.F. Padova (-1) 8 18 4 1 13 31 56 -25

Legenda:

      Campione veneto di 2ª Divisione e promosso.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

Venezia TridentinaModifica

Venezia GiuliaModifica

Girone unicoModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1935-1936
U.S. Fiumana (B=riserve) Fiume
A.C. Fortitudo (B=riserve) Trieste
G.S. Giovanni Grion (B=riserve) Pola
S.S. Ponziana (B=riserve) Trieste
A.S. Pro Gorizia (B=riserve) Gorizia
U.S. Triestina (C=allievi) Trieste
A.C. Udinese (B=riserve) Udine

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Udinese (B) 19 12 9 1 2 41 19 +22
2. Fiumana (B) 15 12 6 3 3 20 14 +6
3. Triestina (B) 13 12 4 5 3 24 15 +9
3. Pro Gorizia (B) 13 12 4 5 3 25 25 0
5. Ponziana (B) 10 12 5 0 7 29 28 +1
6. Grion Pola (B) 8 12 2 4 6 18 31 -13
7. Fortitudo Trieste (B) 6 12 2 2 8 12 37 -25

Legenda:

      Campione regionale giuliano.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

LiguriaModifica

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1935-1936
A.C. Andrea Doria (B=riserve) Genova
A.C. Entella (B=riserve) Chiavari (GE)
Dopolavoro Ferroviario Genova
S.S. Pro Recco Genova-Recco
A.P. Rivarolese (B = riserve "A") Genova-Rivarolo
F.S. Sestrese (B = riserve "A") Genova-Sestri Ponente

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Pro Recco 11 10 3 5 2 18 16 +2
1. Andrea Doria (B) 11 10 5 1 4 20 18 +2
1. Entella (B) 11 10 5 1 4 21 21 0
  4. Sestrese (B, squ.A) 9 10 4 1 5 16 13 +3
  4.   Rivarolese (B, squ.A) 9 9 4 1 4 17 22 -5
  6.   Ferroviario 7 9 2 3 4 11 13 -2

Legenda:

      Ammesso alle finali.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.
Rivarolese B sq.A e Ferroviario una partita in meno.

Verdetti:

  • Dopolavoro Ferroviario, Recco, Rivarolese BA e Sestrese BA sono ammesse alle finali.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione 1935-1936
Dop.Az. ILVA Savona
A.S.P. Corniglianese (B = riserve) Genova-Cornigliano
U.S. Pontedecimo (B = riserve) Genova-Pontedecimo
A.P. Rivarolese (B = riserve "B") Genova-Rivarolo
U.S. Ronchese Ronco Scrivia (GE)
F.S. Sestrese (B = riserve "B") Genova-Sestri Ponente
A.S. Varazze Varazze (SV)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Ilva Savona 13 10 5 3 2 22 16 +6
  1. Ronchese 13 10 5 3 2 14 9 +5
3. Varazze 11 10 5 1 4 20 11 +9
  4. Sestrese (B, squ.B) 8 10 3 2 5 9 15 -6
  4.   Rivarolese (B, squ.B) 8 10 3 2 5 15 22 -7
6. Pontedecimo (B) 7 10 2 3 5 11 18 -7
  -- Corniglianese (B) Ritirata

Legenda:

      Ammesso alle finali.
  Ritirata durante il campionato.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione era in vigore il pari merito.

Girone semifinale AModifica

Verdetti:

  • Ilva ammessa alla finalissima.

Girone semifinale BModifica

Verdetti:

  • Sestrese B ammessa alla finalissima (non è al momento nota quale delle due squadre riserve).

FinalissimaModifica

Verdetti:

  • L'Ilva è campione ligure di Seconda Divisione.

EmiliaModifica

Girone AModifica

Verdetti:

  • Conselice e Forlimpopoli B ammesse alle finali.

Girone BModifica

Verdetti:

  • Bazzano e Bologna C ammesse alle finali.

Girone CModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stagione 1935-1936
U.S. Bondenese Bondeno (FE)
Finale Finale Emilia
G.U.F. Parma Parma
Parma A.S. (B=riserve) Parma
A.C. Reggiana (B=riserve) Reggio Emilia
Sanfeliciana San Felice sul Panaro (MO)

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Reggiana (B) 15 10
  1.   Bondenese 15 10
3.   GUF Parma 9 10
4. Parma (B) 9 10
5. Finale Emilia 7 10
6.   Sanfeliciana 5 10

Legenda:

      Ammesso alle finali regionali.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Verdetti:

  • Bondenese e Reggiana B ammesse alle finali.

Girone finaleModifica

Verdetti:

  • La Bondenese è campione emiliana di Seconda Divisione.

ToscanaModifica

Girone unicoModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stagione 1935-1936
A.C. A.S.S.I. Firenze
Sez. Calcio dell'Avanguardia Campi Bisenzio (FI)
G.F.R. Gastone Bartolini Firenze
G.F.R. Giovanni Berta (B = riserve) Firenze
G.R.F. Vincenzo Benini Firenze
F.G.C. San Giovanni Valdarno San Giovanni Valdarno (AR)
S.S. Juventus Arezzo
C.S.F. Peretola Firenze-Peretola
S.S. Delle Signe (B = riserve) Signa (FI)
G.C. Torrenieri Torrenieri di Montalcino (SI)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Torrenieri ?? 18
2.   A.S.S.I. ?? 18
3. San Giovanni Valdarno ?? 18
4.   Juve Arezzo ?? 18
5.   Delle Signe (B) ?? 18
  6. Vincenzo Benini ?? 18
7.   G. Bartolini ?? 18
8.   G. Berta (B) ?? 18
9.   Peretola ?? 18
10.   Avanguardia ?? 18

Legenda:

      Campione toscano di Seconda Divisione e promosso.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Pari merito in caso di pari punti.

MarcheModifica

UmbriaModifica

Direttorio X Zona
Campionato Regionale Umbro a Categoria Unica

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione 1935-1936
Polisportiva Fascista Foligno Foligno (PG)
G.S. O.N.D. "A. Casalini" sezione calcio Juventus Terni (TR)
F.G.C. Gubbio Gubbio (PG)
A.S. Fascista Narni Narni (TR)
A.C. Perugia Perugia (PG) 10° in Prima Divisione Laziale, retrocessa
U.S. Tiferno Città di Castello (PG)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Casalini 16
2. Gubbio 15
3. Perugia (-1) 12
4.   Foligno 10
5.   Narni (-1) 5 10 3 0 7 9 23 -14
6. Tiferno 0

Legenda:

      Campione Regionale Umbro 1936-1937.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione e retrocessione era in vigore il pari merito.

Note:

Casalini rinuncia alla promozione in Serie C e cessa attività alla fine della stagione.
Perugia e Narni hanno scontato 1 punto di penalizzazione.
L’intero torneo venne nominato di Prima Divisione l'anno successivo.

LazioModifica

Girone unicoModifica

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione 1935-1936
G.A. Ala Littoria Roma
A.S. Alba Roma
U.S. Civitavecchiese (B = riserve) Civitavecchia (RM)
G.S. Ernesto Breda Roma
Dop. Governatorato sez. Calcio Roma
G.U.F. Roma
U.S. Italia Nuova Roma
I.C.P. Roma
S.S. Juventus Roma
G.S. Testaccio Roma
A.S. Viterbo Viterbo

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Civitavecchiese B 31 20 12 7 1 35 14 +21
  2.   Italia Nova 25 20 10 5 5 35 22 +13
3.   Governatorato 25 20 9 7 4 31 19 +12
4.   Testaccio 24 20 9 6 5 27 16 +11
5.   Alba 22 20 8 6 6 29 18 +11
6.   Istituto Case Popolari 21 20 8 5 7 33 25 +8
7.   Ala Littoria 19 20 6 7 7 20 25 -5
8.   Ernesto Breda 19 20 8 3 9 21 28 -7
9.   Viterbo 14 20 6 2 12 24 38 -14
10.   Juventus 10 20 4 2 14 20 50 -30
11.   G.U.F. 7 20 2 4 14 14 36 -22

Legenda:

      Campione Regionale Laziale 1936-1937.
      Promosso in Prima Divisione.

Note:

Il G.U.F. Roma ha scontato 1 punto di penalizzazione per una rinuncia.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione e retrocessione era in vigore il pari merito.

Spareggio promozioneModifica

L'Italia Nova è la prima classificata tra le squadre di Seconda Divisione (dopo spareggio: a Roma, 13 giugno 1937, Governatorato-Italia Nova 0-2).

AbruzziModifica

CampaniaModifica

Girone AModifica

Girone BModifica

Girone CModifica

FinaliModifica

PuglieModifica

LucaniaModifica

Non fu organizzato alcun campionato; le squadre di Potenza erano state aggregate alla Campania mentre quelle di Matera alla Puglia alla fine della stagione 1935-1936 (Direttorio Federale c.u. 62 del 23 luglio 1936).

CalabriaModifica

SiciliaModifica

Girone unicoModifica

SardegnaModifica

Girone unicoModifica

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città (provincia) Stagione 1935-1936
U.S. Aquila Cagliari
Cagliari Cagliari
Monteponi Iglesias Iglesias (CA)
F.G.C. Nuoro Nuoro
Pro Calcio San Giorgio Cagliari
G.U.F. Sassari Sassari

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Cagliari 14 8 6 2 0 24 6 +18
2.   Aquila 7 8 3 1 4 11 16 -5
2.   Pro Calcio San Giorgio 7 8 3 1 4 11 18 -7
4. Monteponi Iglesias 5 8 2 1 5 10 19 -9
  --   G.U.F. Sassari Ritirato
  --   F.G.C. Nuoro Ritirato

Legenda:

      Campione sardo di Seconda Divisione 1936-1937.
  Ritirato dal campionato.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di pari punti per le squadre fuori dalla zona promozione e retrocessione era in vigore il pari merito.

Note:

Cagliari è poi ammesso in Serie C[1].
G.U.F. Sassari e F.G.C. Nuoro ritirate dopo l'inizio del girone di ritorno; i risultati dell'andata sono validi per le altre squadre.

TripolitaniaModifica

Girone unicoModifica

CirenaicaModifica

SomaliaModifica

Egeo-RodiModifica

NoteModifica

  1. ^ Si veda l'elenco delle squadre di Serie C incluso nel comunicato ufficiale n. 57 del 1º luglio 1937, (pubblicato sul "Littoriale" del 5 luglio 1937, p. 6).

BibliografiaModifica

Giornali:


Libri:

  • La Legge del S.Girolamo - Storia della Narnese dalle Origini ai Giorni Nostri, M. Favi, F. Piferi, C. Ruffini, ZART Libri.


Siti online:

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio