Apri il menu principale
Pannello luminoso giapponese che indica coda

Nella dinamica del traffico stradale, la formazione di code lungo le strade può essere causa di incidenti, per cui le regolamentazioni della circolazione nei vari Paesi prevedono la segnalazione dei punti in cui vi sia la possibilità di incontrare traffico lento o fermo in colonna tramite un apposito segnale di coda.

In genere questo cartello invita ad essere prudenti per evitare di tamponare automezzi fermi o in lento movimento a causa di un intasamento del traffico; se posto all'accesso di un'autostrada, può consigliare un percorso alternativo; se visualizzato attraverso pannelli luminosi posti lungo un'autostrada può consigliare l'uscita anticipata per evitare ulteriori rallentamenti.

Indice

Segnaletica stradale nei vari StatiModifica

EuropaModifica

La forma più diffusa per questo cartello è quella triangolare (con sfondo bianco o giallo). Si riscontrano però alcune eccezioni: l'Irlanda utilizza segnali di pericolo romboidali; il Codice della strada italiano prevede il segnale come un pannello integrativo rettangolare, che raffigura una fila di automobili nere in coda su campo bianco ed è sempre abbinato al segnale di “Altri Pericoli”.

AmericaModifica

AsiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti