Segni di fuoco

Il simbolo dell'elemento fuoco è un triangolo con la punta in alto, il colore è il rosso.

I segni di fuoco sono i tre segni zodiacali che costituiscono il cosiddetto "triangolo del fuoco": Ariete, Leone e Sagittario.

CaratteristicheModifica

Il fuoco rappresenta la luce, il calore, l'energia creativa e l'elemento primario che trasforma la materia: i segni ad esso associati risultano quindi dotati di un temperamento spontaneo e vivace; aspirano a dominare e a conquistare, sono sempre pronti a mettersi in gioco e amano il confronto diretto.

L'Ariete viene associato al pianeta Marte, il Leone al Sole e il Sagittario a Giove. Nella dottrina dei temperamenti corrispondono al tipo collerico.

Aspetti positivi: energia, vitalità, entusiasmo, coraggio, forza, determinazione, azione, istinto, passione, creatività, dinamicità, intraprendenza, spontaneità e sicurezza.

Aspetti negativi: esuberanza, prepotenza, arroganza, impazienza, irascibilità, aggressività, testardaggine, orgoglio e gelosia.

Relazioni con altri segniModifica

Secondo i seguaci dell'astrologia, in linea di massima i segni di fuoco riuscirebbero a stabilire buone relazioni (più in amicizia che in amore) con i segni d'aria perché rappresentano il perfetto contraltare alla loro dinamicità ed estroversione: in particolare il Sagittario troverebbe molta armonia con i Gemelli, il Leone con l'Acquario e l'Ariete con la Bilancia. La perfetta armonia, tuttavia, si ritroverebbe con i segni dello stesso elemento.

Voci correlateModifica