Apri il menu principale
Il simbolo dell'elemento terra è un triangolo con la punta in basso attraversato da una linea orizzontale, il colore è il verde.

I segni di terra sono i tre segni zodiacali che costituiscono il cosiddetto "triangolo di terra": Toro, Vergine e Capricorno.

CaratteristicheModifica

I segni di terra sono tradizionalmente associati a stabilità e concretezza. Secondo l'astrologia occidentale sono realisti, cauti ed indefessi lavoratori. Sono i più concreti e razionali fra tutti i segni. Non sono facilmente condizionabili e sono bravi a nascondere le emozioni. Sono calmi, tranquilli e ragionevoli. Nella dottrina dei temperamenti corrispondono al tipo melanconico.[1]

Aspetti positivi: stabilità, pragmaticità, razionalità, realismo, concretezza, prudenza, costanza, disciplina, diligenza e affidabilità.

Aspetti negativi: possessività, materialismo, eccessiva serietà, rigidità, chiusura e inibizione.

Relazioni con altri segniModifica

In linea di massima riescono a stabilire buone relazioni con i segni d'acqua, poiché rappresentano il perfetto contraltare alla loro pragmaticità, stabilità e razionalità, e ne condividono serietà, onestà e fedeltà.

In particolare la Vergine ha il proprio corrispondente ideale nei Pesci; il Toro nello Scorpione; il Capricorno nel Cancro. L'Ofiuco, tra i tre, ha più possibilità di relazione con il Toro.

NoteModifica

  1. ^ H. Freiherr von Klöckler, Astrologia, Scienza Sperimentale, pag. 44, Roma, Mediterranee, 1993.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica