Segunda División 2020-2021 (Spagna)

Segunda División 2020-2021
Liga Smartbank 2020-2021
Competizione Segunda División
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 90ª
Organizzatore RFEF
Date dal 12 settembre 2020
al 30 maggio 2021
Luogo Spagna Spagna
Partecipanti 22
Formula Girone all'italiana e play-off
Sito web www.lfp.es
Risultati
Vincitore Espanyol
(2º titolo)
Promozioni Espanyol
Maiorca
Altre promozioni Rayo Vallecano
Retrocessioni Sabadell
CD Logroñés
Castellón
Albacete
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2019-2020 2021-2022 Right arrow.svg

La stagione 2020-2021 della Segunda División (detta LaLiga SmartBank per ragioni di sponsorizzazione) è stata la 90ª edizione del campionato di calcio spagnolo di seconda divisione. La stagione regolare è cominciata il 12 settembre 2020 ed è terminata il 30 maggio 2021. Dopo questa, è prevista una fase di play-off per decidere la terza promozione in Liga, suddivisa in semifinali e finali, che vengono disputate in sfide di andata e ritorno. Al contrario, le quattro retrocessioni in Segunda División B sono tutte dirette e non prevedono spareggi.

L'Huesca è la detentrice del torneo ed è stato promosso in Primera División assieme al Cadice e, dopo i playoff, all'Elche.

StagioneModifica

NovitàModifica

Nella stagione precedente ad essere promossi in Primera División sono stati l'Huesca, vincitrice del torneo che torna a disputare la massima serie dopo 2 anni, il Cadice, dopo ben 16 anni d'assenza e dopo i play-off c'è l'Elche dopo 6 anni. Dalla Primera sono scese al loro posto il Leganés, dopo 5 anni trascorsi nella massima serie, il Maiorca, dopo un solo anno dalla promozione ottenuta nella stagione precedente e l'Espanyol, che scende di categoria dopo ben 27 stagioni consecutive di permanenza in massima serie.

Dall'altra parte, a retrocedere in Segunda División B sono stati il Deportivo La Coruña, addirittura dopo ben 39 anni trascorsi tra prima e seconda divisione, il Numancia, dopo 11 anni, l'Extremadura UD, dopo 2 anni e il Racing Santander, anch'essa dopo 2 anni. Le neopromosse dalla Segunda División B FC Cartagena, UD Logroñés, Castellón e Sabadell prendono il loro posto in questa stagione.

FormulaModifica

Al torneo partecipano 22 squadre che si sfidano in un girone all'italiana, andata e ritorno contro tutte le altre. Vengono assegnati tre punti per la vittoria, uno per il pareggio e zero per la sconfitta.

Successivamente vengono disputati i play-off, concessi alle squadre che si sono piazzate tra la terza e la sesta posizione al termine della stagione regolare. Quella meglio classificata affronta l'ultima che ha conquistato un posto utile per garantirsi l'accesso alle eliminatorie, mentre la quarta e la quinta si sfidano tra di loro. I vincenti di questi incontri, che vengono stabiliti su match di andata e ritorno, si affrontano nella cosiddetta finale play-off, che determinerà la terza squadra che potrà aver accesso, nella stagione successiva, in Primera División.

A retrocedere sono le ultime quattro squadre classificatesi al termine della stagione regolare; non sono previsti play-out.

Squadre partecipantiModifica

Club Città Stadio Stagione precedente
Albacete Albacete Estadio Carlos Belmonte 17º in Segunda División
Alcorcón Alcorcón Santo Domingo 10º in Segunda División
Almería Almería Estadio de los Juegos Mediterráneos 4º in Segunda División
Cartagena FC Cartagena Ciudad Deportiva Gómez Meseguer Promosso ai play-off di Segunda División B
Castellón Castellón de la Plana Nou Estadi Castalia Promosso ai play-off di Segunda División B
Espanyol Barcellona RCDE Stadium 20º in Primera División
Fuenlabrada Fuenlabrada Estadio Fernando Torres 8º in Segunda División
Girona Girona Montilivi 5º in Segunda División
Las Palmas Las Palmas de Gran Canaria Estadio de Gran Canaria 9º in Segunda División
Leganés Leganés Estadio Municipal de Butarque 18º in Primera División
Lugo Lugo Anxo Carro 16º in Segunda División
Maiorca Palma di Maiorca Visit Mallorca Estadi 19º in Primera División
Malaga Malaga La Rosaleda 14º in Segunda División
Mirandés Miranda de Ebro Estadio Municipal de Anduva 11º in Segunda División
Ponferradina Ponferrada El Toralín 18º in Segunda División
Rayo Vallecano Madrid Campo de Vallecas 7º in Segunda División
Real Oviedo Oviedo Estadio Carlos Tartiere 15º in Segunda División
Sabadell Sabadell Estadi de la Nova Creu Alta Promosso ai play-off di Segunda División B
Saragozza Saragozza La Romareda 3º in Segunda División
Sporting Gijón Gijón El Molinón 13º in Segunda División
Tenerife Santa Cruz de Tenerife Heliodoro Rodríguez López 12º in Segunda División
UD Logroñés Logroño Estadio Las Gaunas Promosso ai play-off di Segunda División B

AllenatoriModifica

Allenatori e primatistiModifica

Aggiornato al 15 maggio 2021

Squadra Allenatore Calciatore più presente Cannoniere
Albacete   Lucas Alcaraz (1ª-5ª)
  Aritz López Garai (6ª-17ª)
  Alejandro Menéndez (18ª-37ª)
  Francisco Noguerol (38ª-)
  Alfredo Ortuño (7)
Alcorcon   Mere (1ª-11ª)
  Juan Antonio Anquela (12ª-)
  Marc Gual (5)
Almeria   José Gomes (1ª-36ª)
  Cesc Rubí (37ª-)
  Umar Sadiq (19)
Cartagena FC   Borja Jiménez (1ª-18ª)
  Pepe Aguilar (19ª-21ª)
  Luis Carrión (22ª-)
  Rubén Castro (19)
Castellon   Óscar Cano (1ª-21ª)
  Juan Carlos Garrido (22ª-)
  Jamelli (7)
Espanyol   Vicente Moreno   Raúl de Tomás (22)
Fuenlabrada   José Ramón Sandoval (1ª-23ª)
  José Luis Oltra (24ª-)
  Randy Nteka (8)
Girona   Francisco   Christian Stuani (10)
Las Palmas   Pepe Mel   Sergio Araujo (9)
Leganes   José Luis Martí (1ª-22ª)
  Asier Garitano (23ª-)
  Sabin Merino (9)
Lugo   Juanfran (1ª-5ª)
  Mehdi Nafti (6ª-27ª)
  Luis César Sampedro (28ª-35ª)
  Rubén Albés (36ª-)
  Manuel Barreiro Bustelo (11)
Maiorca   Luis García   Amath Ndiaye
  Abdón Prats (9)
Malaga   Sergio Pellicer   Luis Muñoz
  Yanis Rahmani (5)
Mirandes   José Alberto   Erik Jirka (5)
Ponferradina   Bolo   Yuri (11)
Rayo Vallecano   Antonio Heredia   Isi (8)
Real Oviedo   José Ángel Ziganda   Nahuel Leiva (6)
Real Saragozza   Rubén Baraja (1ª-11ª)
  Iván Martínez Puyol (12ª-18ª)
  Juan Ignacio Martínez (19ª-)
  Juan Narváez (9)
Sabadell   Antonio Hidalgo   Stoichkov (9)
Sporting Gijón   David Gallego   Uroš Đurđević (21)
Tenerife   Fran Fernández (1ª-13ª)
  Luis Miguel Ramis (14ª-)
  Fran Sol (9)
UD Logroñés   Sergio Rodríguez   Andy (7)

ClassificaModifica

Aggiornata al 20 maggio 2021

Pos. Squadra Pt G V P S GF GS DR
  1. Espanyol 82 42 24 10 8 71 28 +43
  2. Maiorca 82 42 24 10 8 54 28 +26
  3. Leganés 73 42 21 10 11 51 32 +19
  4. Almería 73 42 21 10 11 61 40 +21
  5. Girona 71 42 20 11 11 47 36 +11
  6. Rayo Vallecano 67 42 19 10 13 52 40 +12
7. Sporting Gijón 65 42 17 14 11 37 28 +9
8. Ponferradina 57 42 15 12 15 45 50 -5
9. Las Palmas 56 42 14 14 14 46 53 -7
10. Mirandés 54 42 14 12 16 38 41 -3
11. Fuenlabrada 54 42 12 18 12 45 46 -1
12. Malaga 53 42 14 11 17 37 47 -10
13. Real Oviedo 52 42 11 19 12 45 46 -1
14. Tenerife 52 42 13 13 16 36 36 0
15. Real Saragozza 50 42 13 11 18 37 43 -6
16. FC Cartagena 49 42 12 13 17 44 52 -8
17. Alcorcón 48 42 13 9 20 32 42 -10
18. Lugo 47 42 11 14 17 38 53 -15
  19. Sabadell 46 42 11 13 18 40 48 -8
  20. UD Logroñés 44 42 11 11 20 28 53 -25
  21. Castellón 41 42 11 8 23 35 54 -19
  22. Albacete 38 42 9 11 22 30 53 -23

Legenda:

      Promosse in Primera División 2021-2022
  Qualificate ai play-off promozione
      Retrocesse in Segunda División B 2021-2022

Regolamento:[1][2]

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata in base all'ordine dei seguenti criteri:
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti realizzate in generale
In caso di arrivo di tre o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata in base all'ordine dei seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti (classifica avulsa)
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti realizzate in generale
  • Classifica fair-play stilata a inizio stagione
Nel caso un criterio escluda solamente alcune delle squadre, senza quindi determinare l'ordine completo, tali squadre vengono escluse dal criterio successivo, rimanendo così senza possibilità di posizionarsi meglio.

Play-offModifica

TabelloneModifica

Semifinali Finale
            
6 Rayo Vallecano 3 2 5
3 Leganés 0 1 1
6 Rayo Vallecano 1 2 3
5 Girona 2 0 2
5 Girona 3 0 3
4 Almería 0 0 0

Note:[3]

Incontri di andata e ritorno.
Il vincitore viene determinato in base all'ordine dei seguenti criteri:
Miglior differenza reti a favore al termine dei tempi regolamentari
Maggior numero di reti fuori casa al termine dei tempi regolamentari
Miglior differenza reti a favore al termine dei tempi supplementari
Maggior numero di reti fuori casa al termine dei tempi supplementari
Miglior posizione raggiunta in campionato

StatisticheModifica

IndividualiModifica

Classifica marcatoriModifica

Aggiornata al 18 maggio 2021

Gol Giocatore Squadra
22   Raúl de Tomás Espanyol
21   Uroš Đurđević Sporting Gijón
19   Sadiq Umar Almeria
19   Rubén Castro Cartagena
12   José Corpas Almeria
12   Javi Puado Espanyol
11   Manuel Barreiro Bustelo CD Lugo
11   Yuri SD Ponferradina
10   Cristhian Stuani Girona
9   Adrián Embarba Espanyol
9   Mamadou Sylla Girona
9   Juan Narváez Real Saragozza
9   Fran Sol Tenerife
9   Amath Ndiaye Maiorca
9   Stoichkov Sabadell

NoteModifica

  1. ^ (ES) Reglamento General - Artículo 201. Sistema de puntos. (PDF), su rfef.es. URL consultato il 2 settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2013).
  2. ^ (ES) Artículo 296 (PDF), su lfp.es. URL consultato il 13 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 2 giugno 2010).
  3. ^ (ES) Reglamento General - Artículo 202. Sistema de eliminación directa. (PDF), su rfef.es. URL consultato il 21 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 17 agosto 2013).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio