Sei delitti per padre Brown

Sei delitti per padre Brown è uno sceneggiato televisivo co-prodotto dalla Rai e da Téléfrance nel 1987 e diretto da Vittorio De Sisti. La riduzione televisiva, curata da Vittorio Bonicelli e Sauro Scavolini, era tratta dagli omonimi racconti dello scrittore inglese Gilbert Keith Chesterton.

Sei delitti per padre Brown
PaeseItalia
Anno1988
Formatominiserie TV
Generedrammatico
Durata540 minuti
Lingua originaleitaliano
Crediti
RegiaVittorio De Sisti
Soggettodai racconti di Gilbert Keith Chesterton
SceneggiaturaVittorio Bonicelli
Sauro Scavolini
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaLuigi Verga
Casa di produzioneRai
Prima visione
Dal13 gennaio 1988
Al17 febbraio 1988
Rete televisivaRai Uno

Descrizione

modifica

Il formato originario è quello della miniserie televisiva composta da sei puntate, che vennero trasmesse in prima visione dal Rai Uno dal 13 gennaio al 17 febbraio 1988[1].

La nuova serie, basata sul personaggio di Padre Brown creato da G. K. Chesterton, attinge a un diverso periodo dell'opera dello scrittore rispetto ai racconti già noti e si avvale di un nuovo protagonista in abito talare, Emrys James, valente interprete shakespeariano e personaggio televisivo britannico che si immedesima alla perfezione nella tonaca del sorridente investigatore.

La produzione italofrancese ha ambientato le storie in paesi molto diversi – dalla Baviera all'Austria, dall'Inghilterra al giardino dei mostri di Bomarzo in Italia[2] (tra le location anche Capodimonte, Viterbo, Marta[3]) – seguendo le indicazioni originali dell'autore che volle padre Brown prete ramingo e senza fissa dimora.

Nel 1989 lo sceneggiato è stato trasmesso in replica dal circuito Cinquestelle, poi nuovamente nel 2010 da TV2000.

Puntate

modifica
Titolo Prima TV Italia
1 Il problema insolubile 13 gennaio 1988
2 La scomparsa di Verri 20 gennaio 1988
3 La sposa bugiarda 26 gennaio 1988
4 Il destino dei Ghisalberti 3 febbraio 1988
5 Lo spettro del principe 10 febbraio 1988
6 Il delitto del Signore di Marne 17 febbraio 1988

Il problema insolubile

modifica

Il primo episodio è ambientato in Austria e ruota intorno allo spettacolare furto di un reliquiario di Santa Dorotea che verrà sventato in extremis dall'arguzia del dilettante detective e da un pizzico di fortunate coincidenze.

La scomparsa di Verri

modifica

La sposa bugiarda

modifica

Il destino dei Ghisalberti

modifica

Lo spettro del principe

modifica
  • Personaggi e interpreti:

Il delitto del Signore di Marne

modifica

Del cast facevano parte anche:

Fra le guest star (attori ospiti impegnati in una sola o più puntate) figurano Jean-Pierre Cassel, Mimsy Farmer, Lorenza Guerrieri, Jean-Pierre Léaud, Ana Obregón, Carlheinz Heitmann, Francisco Rabal, Stefania Sandrelli, Catherine Spaak, Edmund Purdom, David Brandon[3].

Doppiaggio

modifica

Padre Brown/Emrys James è doppiato da Elio Pandolfi[9].

La miniserie vinse il Premio Flaiano per la migliore sceneggiatura 1988 nella sezione Televisione e Radio[10].

Analisi dello sceneggiatore

modifica

"Questo prete detective si muove in genere dentro scenari convenzionali, presi direttamente dal romanzo gotico con il tipico armamentario di castelli in rovina, case fatiscenti, laghi senza fondo. Insomma dei non-luoghi che vanno benissimo per un racconto simbolico ma che occorreva precisare realisticamente in un telefilm. La tecnica di Chesterton è invece sempre uguale: un'invenzione poliziesca brevissima, una soluzione dell'enigma che scavalca i comuni mezzi di investigazione, un'allegra smorfia finale. E sempre uguale è l'intenzione satirica di partenza"[11].

  1. ^ Rai.it, su teche.rai.it, Rai Teche. URL consultato l'11 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale il 14 novembre 2009).
  2. ^ A Bomarzo coi mostri c'è padre Brown, su ricerca.repubblica.it, 10 novembre 1985. URL consultato l'11 ottobre 2019.
  3. ^ a b Franco Grattarola, La Tuscia nel cinema: film, storie, protagonisti, Viterbo, Melting Pot Edizioni, 2008, v.Appendice.
  4. ^ Televisione, "La Stampa", Torino, 13 gennaio 1988.
  5. ^ Televisione, "La Stampa", 20 gennaio 1988.
  6. ^ Televisione, "La Stampa", 26 gennaio 1988.
  7. ^ Televisione, "La Stampa", 3 febbraio 1988.
  8. ^ (EN) Il delitto del Signore di Marne, su IMDb, IMDb.com.
  9. ^ Sei delitti per padre Brown, su Il mondo dei doppiatori, AntonioGenna.net.
  10. ^ Premio Flaiano per la sceneggiatura di televisione e radio - Anno 1988, su premiflaiano.com. URL consultato l'11 ottobre 2019.
  11. ^ In poltrona davanti alla TV. Padre Brown torna ad indagare, "La Stampa", 13 gennaio 1988, p. 22.

Collegamenti esterni

modifica