Apri il menu principale

Sei più bravo di un ragazzino di 5ª?

serie televisiva
Sei più bravo di un ragazzino di 5ª?
PaeseItalia
Anno2008 - 2011
Generegame show
Durata65 min
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreMassimiliano Ossini (2008-2010), Riccardo Rossi (2010-2011)
RegiaRinaldo Gaspari (1ª e 2ª edizione)
Enzo Pirrone (3ª edizione)
Casa di produzioneFremantleMedia Italia
Rete televisivaSKY Uno (2008-2010)
Cielo (2010-2011)

«Non sono più bravo di un ragazzino di 5ª.»

(La frase che devono pronunciare tutti i concorrenti che abbandonano il gioco senza aver vinto il montepremi massimo)

Sei più bravo di un ragazzino di 5ª? è stato un programma televisivo a quiz trasmesso in Italia da Sky Uno e Cielo, condotto da Riccardo Rossi. È il primo game-show proposto da Sky Italia.[1] Gli autori del programma per la versione italiana sono Alvise Borghi, Filippo Cipriano, Katia Iacchini e Daniel Visintin. Fino al 2010 il programma è stato presentato da Massimiliano Ossini; con la nuova conduzione la programmazione è rimasta solo su Cielo.

Il titolo originale del format statunitense è Are You Smarter Than a 5th Grader? ed è andato in onda per la prima volta il 27 febbraio 2007 sul canale FOX ad opera dell'inglese Mark Burnett, noto produttore televisivo.

Attualmente viene trasmesso in 41 paesi.

Modalità di giocoModifica

Il concorrente deve rispondere a 10 domande, scegliendo tra diverse materie, tratte da materiali didattici delle elementari: ogni domanda ha un diverso livello di difficoltà indicato dalla classe in cui viene insegnato: storia di 1^, geografia di 3^ e così via. La sequenza di domande prevede un aumento graduale della somma in palio che va nel seguente ordine:

  • 100 €
  • 200 €
  • 300 €
  • 500 €
  • 1.000 €
  • 2.000 €
  • 3.000 €
  • 4.000 €
  • 5.000 €
  • 10.000 €

Una volta data correttamente l'ultima risposta il concorrente può decidere di lasciare il gioco o tentare di quintuplicare il montepremi, rispondendo ad una domanda 'bonus' del valore di 50.000 €, sempre tratta da un testo di 5^.

Ad ogni risposta esatta il concorrente può accedere alla domanda successiva o decidere di ritirarsi conservando la vincita accumulata, in caso di risposta sbagliata se il concorrente ha superato la metà del percorso vince un premio di consolazione di 1.000 € altrimenti non vince nulla.

Il giocatore ha a disposizione il supporto di una "classe" di 5 studenti di 5^ elementare: uno dei bambini, a sua scelta, lo assiste per due domande: il suo intervento può salvare il concorrente dall'errore e quindi dall'eliminazione. Ogni due domande viene scelto un altro membro della classe. I bambini sono in tutto 15 (gli stessi per l'intera stagione) e si alternano sul palco, mentre nell'edizione 2010, i bambini in studio sono solo tre.

L'aiuto fornito dai ragazzi è di tre tipi:

Copia: il concorrente 'copia' la risposta data dal bambino che ha scelto come 'assistente', senza la possibilità di vederla prima di confermarla.

Sbircia: il concorrente guarda la risposta data dai bambini e decide se confermarla o meno.

Salva: in caso di risposta sbagliata, il concorrente può proseguire la gara se il bambino che lo affianca ha dato la risposta giusta.

Ogni aiuto può essere utilizzato una sola volta.

Il gioco si svolge in uno studio che ricorda un'aula scolastica, comprendente banchi, lavagna (elettronica) e un mappamondo.

CuriositàModifica

NoteModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione