Sejmčan (fiume)

Sejmčan
StatoRussia Russia
Soggetti federaliMagadan Magadan
Lunghezza186 km[1]
Bacino idrografico3 600 km²[1]
NasceMonti Čerskij
Sfociafiume Kolyma

Il Sejmčan (in russo: Сеймчан?; nell'alto corso conosciuto come Pravyj Sejmčan)[1] è un fiume dell'estremo oriente russo (oblast' di Magadan), affluente di sinistra della Kolyma.

Ha origine dal versante esterno nordorientale della catena dei monti Čerskij; scorre dapprima con direzione nordorientale, curvando successivamente verso sudest, costeggiando a sud i rilievi dei monti Poljarnyj. Sfocia nella Kolyma nel suo alto corso, presso il piccolo insediamento omonimo. I suoi maggiori tributari sono Medvež'ja e Verina, provenienti dalla destra idrografica.[1]

Il fiume, analogamente a tutti i fiumi del bacino, è gelato in un periodo che va in media da ottobre a fine maggio. Il Sejmčan attraversa una zona molto remota, dal clima molto rigido che provoca il bassissimo popolamento del suo bacino.

NoteModifica

  1. ^ a b c d (RU) Река Сеймчан (в верховье Прав. Сеймчан) nel Registro nazionale dei corpi idrici.
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia