Apri il menu principale

Geografia fisicaModifica

Geograficamente appartiene al bacino idrografico del Po e all'italiana Val Divedro trovandosi a sud del passo del Sempione, partendo dal suo culmine.

StoriaModifica

Probabilmente in origine apparteneva al ducato di Milano[senza fonte], ma i confini furono ridefiniti nel 1469 dal vescovo di Sion[1]. Dal 1495 appartiene assieme a Gondo (frazione di Zwischbergen), anch'esso posto sul versante meridionale delle Alpi, al Canton Vallese; tuttavia rimase sotto la giurisdizione della diocesi di Novara fino al 1822, quando la parrocchia passò alla diocesi di Sion[senza fonte].

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella[1]:

Abitanti censiti

 

Lingue e dialettiModifica

È un abitato di lingua tedesca.

% Ripartizione linguistica (gruppi principali)
Fonte: Ritratti comunali dell'Ufficio federale di statistica 2000
96,7% madrelingua tedesca
1,2% madrelingua francese
0,9% madrelingua italiana

Infrastrutture e trasportiModifica

Il villaggio lega il suo nome a un'importante via di comunicazione tra Italia e paesi transalpini: la strada del Sempione, che collega Briga e Milano. In Svizzera il paese oggi si trova sulla strada principale 9 (E62), che collega il Canton Vallese all'Italia attraverso il passo del Sempione compreso nel territorio del comune. In Italia la strada prosegue come strada statale 33 del Sempione.

AmministrazioneModifica

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del cosiddetto comune patriziale e ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene ricadente all'interno dei confini del comune.

NoteModifica

  1. ^ a b c d Renato Arnold, Sempione, in Dizionario storico della Svizzera, 7 dicembre 2011. URL consultato il 27 gennaio 2018.
  2. ^ a b Renato Arnold, Passo del Sempione, in Dizionario storico della Svizzera, 24 settembre 2012. URL consultato il 27 gennaio 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Svizzera