Senna Ušić

pallavolista croata
Senna Ušić
Senna Usic 1.jpg
Nazionalità Croazia Croazia
Altezza 190 cm
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Schiacciatrice
Termine carriera 2016
Carriera
Giovanili
1997-2003Velika Gorica
Squadre di club
2003-2005Velika Gorica
2005-2007Sirio Perugia
2007-2008Pioneer Red Wings
2008-2009Cesena
2009-2011Robursport Pesaro
2011-2014Eczacıbaşı
2014-2015Shanghai
2015Savino Del Bene
2015-2016Shanghai
2016San Casciano
Nazionale
2003Croazia Croazia U-18
2004Croazia Croazia U-19
2005Croazia Croazia U-20
2002-2015Croazia Croazia
Statistiche aggiornate al 1º agosto 2020

Senna Ušić-Jogunica (Zagabria, 14 maggio 1986) è un'ex pallavolista croata, di ruolo schiacciatrice.

BiografiaModifica

È figlia del cestista Sven Ušić e della pallavolista Snježana Azenić[1] e sorella maggiore della pallavolista Marija Usić.

CarrieraModifica

ClubModifica

La carriera di Senna Ušić inizia nel 1997 nelle giovanili del Velika Gorica: nella stagione 2003-04, passa in prima squadra, militante in 1.A Liga. Nella stagione 2005-06 si trasferisce in Italia, ingaggiata dalla Sirio Perugia, in Serie A1, conquistando, nella prima annata di permanenza, la Champions League e la Coppa di Lega e, nella stagione 2006-07, la Supercoppa italiana, la Coppa Italia, la Coppa CEV e lo scudetto.

Per il campionato 2007-08 è in Giappone per vestire la maglia delle Pioneer Red Wings, in V.Premier League, mentre in quello successivo ritorna in Italia per giocare con il Cesena, squadra alla sua prima annata in Serie A1. Nella stagione 2009-10 difende i colori del Robursport Pesaro[2], sempre nella massima divisione italiana: con il club marchigiano, in due annate di permanenza, vince due Supercoppe italiane e il campionato 2009-10.

Nella stagione 2011-12 firma per l'Eczacıbaşı, nella Voleybol 1. Ligi turca: resta legata al club di Istanbul per tre annate, conquistando due Supercoppe turche, la Coppa di Turchia 2011-12 e il campionato 2011-12.

Nella stagione 2014-15 si accasa allo Shanghai, in Chinese Volleyball League: concluse le attività in Cina, termina l'annata con la Savino Del Bene, in Serie A1. Per il campionato 2015-16 è nuovamente al club di Shanghai[3]: anche in questo caso, terminate le compezioni cinesi, torna in Italia, per concludere la stagione con il San Casciano, sempre in Serie A1. Al termine della stagione 2015-16 annuncia il suo ritiro dall'attività agonistica.

NazionaleModifica

Nel 2003 è convocata nella nazionale croata Under-18 con cui vince la medaglia d'oro al campionato europeo, venendo premiata anche come MVP, e ottiene il quinto posto al campionato mondiale. Nel 2004 è nella nazionale Under-19, conquistando il quarto posto al campionato europeo, mentre nel 2005, con la nazionale Under-20, chiude al decimo posto il campionato mondiale.

Nel 2002 ottiene le prime convocazioni nella nazionale maggiore. Nel 2009 vince la medaglia di bronzo ai XVI Giochi del Mediterraneo. Partecipa a tre edizioni del campionato europeo, ossia quelle 2009, 2013 e 2015, ottenendo come miglior risultato il quinto posto nell'edizione 2013, e a due edizioni del campionato mondiale, nel 2010, chiusa al diciassettesimo posto, e nel 2014, chiusa al tredicesimo posto. Ottiene le ultime convocazioni in nazionale nel 2016 quando è inserita nella lista delle atlete chiamate a partecipare alle qualificazioni europee ai Giochi della XXXI Olimpiade.

PalmarèsModifica

ClubModifica

2006-07, 2009-10
2011-12
2006-07
2011-12
2006, 2009, 2010
2011, 2012
2006
2005-06
2006-07

Nazionale (competizioni minori)Modifica

Premi individualiModifica

NoteModifica

  1. ^ (HR) Suze za legendu: Snježana Ušić preminula u 56. godini, su kronikevg.com, 28 aprile 2018. URL consultato il 30 aprile 2019.
  2. ^ Pesaro: Ufficiale, arriva Senna Ušić, su volleyball.it, 3 giugno 2009. URL consultato il 1º agosto 2020.
  3. ^ Giacomo Tarsi, Cina F: Ušić confermata alla Shanghai, su volleyball.it, 10 ottobre 2015. URL consultato il 1º agosto 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica