Apri il menu principale
Sergej Borisovič Ivanov
Sergei Ivanov 2.jpg

Capo dell'Amministrazione Presidenziale della Russia
In carica
Inizio mandato dicembre 2011
Presidente Dmitrij Medvedev
Vladimir Putin

Vice Primo ministro della Federazione Russa
Durata mandato 12 maggio 2008 –
dicembre 2011

Primo Vice Primo ministro della Federazione Russa
con Dmitrij Medvedev
Durata mandato 15 febbraio 2007 –
12 maggio 2008
Presidente Vladimir Putin
Dmitrij Medvedev
Predecessore Dmitrij Medvedev
Successore Viktor Zubkov
Igor' Šuvalov

Ministro della Difesa
Durata mandato 28 marzo 2001 –
15 febbraio 2007
Presidente Vladimir Putin
Predecessore Igor' Sergeev
Successore Anatolij Serdjukov

Dati generali
Partito politico Russia Unita
Università Università statale di Leningrado
Sergej Borisovič Ivanov
Sergei Ivanov on Victory Day Parade 9 May 2015.jpg
Ivanov in uniforme alla parata della vittoria del 9 maggio 2015
31 gennaio 1953 – vivente
Nato aLeningrado
Dati militari
Paese servitoFlag of the Soviet Union.svg Unione Sovietica
Flag of Russia.svg Federazione Russa
Forza armataEmblema KGB.svg KGB
SVR Emblem.svg Servizio di Intelligence internazionale
Emblem of Federal security service.svg Servizi federali per la sicurezza della Federazione russa
Anni di servizio1975-2000
GradoColonnello generale
GuerreSeconda guerra cecena
voci di militari presenti su Wikipedia

Sergej Borisovič Ivanov (in russo: Сергей Борисович Иванов?; Leningrado, 31 gennaio 1953) è un politico e generale russo.

È stato ministro della difesa della Federazione Russa dal 28 marzo 2001 al 15 febbraio 2007 e Vice Primo ministro dal novembre 2005 al febbraio 2007; dal febbraio 2007 al maggio 2008 è stato Primo Vice Primo Ministro in carica della Federazione Russa, per poi tornare alla carica di Vice Primo Ministro. In precedenza, dal novembre 1999 al marzo 2001, era stato segretario del Consiglio di Sicurezza della Federazione Russa.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Scheda su Russiaprofile.com, su russiaprofile.org. URL consultato il 25 agosto 2009 (archiviato dall'url originale l'11 maggio 2006).
Controllo di autoritàVIAF (EN118653279 · ISNI (EN0000 0001 1085 9490 · LCCN (ENnr2004021362 · GND (DE129435783 · WorldCat Identities (ENnr2004-021362