Apri il menu principale

Sergej Leonidovič Sokolov

generale e politico sovietico
Sergej Leonidovič Sokolov
Sergey Leonidovich Sokolov.jpg

Ministro della difesa dell'Unione Sovietica
Durata mandato 22 dicembre 1984 –
30 maggio 1987
Predecessore Dmitrij Fëdorovič Ustinov
Successore Dmitrij Timofeevič Jazov

Deputato del Soviet delle Nazionalità del Soviet Supremo dell'URSS
Legislature VII, VIII, IX, X, XI
Circoscrizione RSSA di Carelia (VII, VIII, IX), RSFS Russa (X, XI)

Dati generali
Partito politico Partito Comunista dell'Unione Sovietica
Professione Militare, Politico
Sergej Leonidovič Sokolov
Sergey Leonidovich Sokolov (2008) (1).jpg
Sokolov nel 2008
1º luglio 1911 – 31 agosto 2012
Nato aEupatoria
Morto aMosca
Luogo di sepolturaCimitero di Novodevičij
Dati militari
Paese servitoURSS URSS
Forza armataRed Army flag.svg Armata Rossa
Anni di servizio19321987
GradoMaresciallo dell'Unione Sovietica
GuerreSeconda guerra mondiale
Guerra in Afghanistan (1979-1989)
CampagneFronte orientale
BattaglieBattaglia del lago Chasan
voci di militari presenti su Wikipedia

Sergej Leonidovič Sokolov (in russo: Серге́й Леони́дович Соколо́в?; Eupatoria, 1º luglio 1911Mosca, 31 agosto 2012[1]) è stato un generale e politico sovietico poi russo.

Indice

CarrieraModifica

È stato comandante del Distretto militare di Leningrado (odierna San Pietroburgo) e maresciallo dell'Unione Sovietica, nonché Ministro della difesa dell'Unione Sovietica dal 1984 al 1987, quando fu rimosso a seguito dell'atterraggio nella Piazza Rossa dell'aereo da turismo pilotato da Mathias Rust[2]

Muore il 31 agosto 2012 all'età di 101 anni, tre giorni dopo la moglie, aveva infatti subito un arresto cardiaco il giorno del suo funerale.

OnorificenzeModifica

Onorificenze sovieticheModifica

  Eroe dell'Unione Sovietica
«Per il coraggio personale e la gestione delle truppe, che si manifesta nella fornitura di assistenza internazionale alla Repubblica Democratica dell'Afghanistan»
— 28 aprile 1980
  Ordine di Lenin (3)
— 30 giugno 1971, 28 aprile 1980 e 30 giugno 1986
  Ordine della Bandiera Rossa (2)
— 20 aprile 1953 e 22 aprile 1968
  Ordine di Suvorov di I Classe
— 6 maggio 1982
  Ordine della Guerra Patriottica di I Classe
— 6 aprile 1985
  Ordine della Stella Rossa (2)
— 14 gennaio 1943 e 6 novembre 1947
  Ordine del Servizio alla Patria nelle Forze Armate di III Classe
— 30 maggio 1975
  Medaglia commemorativa per il giubileo dei 100 anni dalla nascita di Vladimir Il'ich Lenin
— 1970
  Medaglia per merito in battaglia
  Medaglia per servizio impeccabile di I Classe
  Medaglia per la distinzione nella guardia dei confini dell'Unione Sovietica
  Medaglia per la difesa del Transartico sovietico
  Medaglia per la vittoria sulla Germania nella grande guerra patriottica 1941-1945
  Medaglia per il giubileo dei 30 anni dell'esercito e della marina sovietica
  Medaglia per il giubileo dei 40 anni delle forze armate dell'Unione Sovietica
  Medaglia per il giubileo dei 50 anni delle forze armate dell'Unione Sovietica
  Medaglia per il giubileo dei 60 anni delle forze armate dell'Unione Sovietica
  Medaglia per il giubileo dei 70 anni delle forze armate dell'Unione Sovietica
  Medaglia per il giubileo dei 20 anni della vittoria della grande guerra patriottica del 1941-1945
  Medaglia per il giubileo dei 30 anni della vittoria della grande guerra patriottica del 1941-1945
  Medaglia per il giubileo dei 40 anni della vittoria della grande guerra patriottica del 1941-1945

Onorificenze russeModifica

  Ordine di Žukov
«Per le azioni e per la direzione delle truppe in operazioni di combattimento durante la Grande Guerra Patriottica del 1941-1945»
— 25 aprile 1995
  Ordine al merito per la Patria di III Classe
«Per i servizi e il contributo personale allo Stato per lo sviluppo e la riforma delle Forze Armate della Federazione Russa»
— 30 giugno 1996
  Ordine al merito per la Patria di II Classe
«Per il contributo straordinario per il rafforzamento della difesa nazionale e per l'attività nell'educazione patriottica dei giovani»
— 21 giugno 2001
  Ordine d'Onore
«Per i servizi al rafforzamento della difesa nazionale e per il lavoro sull'educazione patriottica della gioventù»
— 1º luglio 2006
  Ordine al merito per la Patria di IV Classe
— 2 novembre 2009
  Ordine di Alexander Nevsky
«Per i contributi al rafforzamento della difesa nazionale e per le attività pubbliche a lungo termine»
— 23 giugno 2011
  Medaglia per il coraggio
  Medaglia per il giubileo dei 50 anni della vittoria della grande guerra patriottica del 1941-1945
  Medaglia per il giubileo dei 60 anni della vittoria della grande guerra patriottica del 1941-1945
  Medaglia per il giubileo dei 65 anni della vittoria della grande guerra patriottica del 1941-1945

Onorificenze straniereModifica

  Ordine della Bandiera rossa (Afghanistan)
— 1982
  Ordine della Rivoluzione di aprile (Afghanistan)
— 1984
  Ordine di Georgi Dimitrov (2 - Bulgaria)
— 1985 e 1986
  Medaglia per i cento anni della liberazione della Bulgaria dal giogo ottomano (Bulgaria)
— 1978
  Ordine di Klement Gottwald (Cecoslovacchia)
— 1978
  Medaglia d'oro per l'amicizia in armi (Cecoslovacchia)
— 1972
  Ordine nazionale della Baia dei Porci (Cuba)
— 1986
  Commendatore di gran croce dell'Ordine della Rosa bianca (Finlandia)
— 1986
  Gran cordone dell'Ordine dell'Indipendenza (Giordania)
— 1976
  Ordine di Sukhbaatar (2 - Mongolia)
— 1971 e 1986
  Ordine della Bandiera rossa (Mongolia)
— 1982
  Medaglia commemorativa per i 50 anni dalla Rivoluzione popolare in Mongolia (Mongolia)
— 1972
  Medaglia commemorativa per i 60 anni dalla Rivoluzione popolare in Mongolia (Mongolia)
— 1982
  Medaglia per il giubileo dei 30 anni della vittoria sul Giappone (Mongolia)
— 1976
  Medaglia per il giubileo dei 30 anni di Khalkhin Golskoy (Mongolia)
— 1969
  Medaglia per il giubileo dei 40 anni di Khalkhin Golskoy (Mongolia)
— 1979
  Medaglia per il giubileo dei 50 anni dell'Esercito popolare della Mongolia (Mongolia)
— 1971
  Medaglia per il giubileo dei 60 anni dell'Esercito popolare della Mongolia (Mongolia)
— 1982
  Croce di Commendatore dell'Ordine della Polonia restituta (Polonia)
— 1968 e 1971
  Commendatore con placca dell'Ordine al merito della Repubblica di Polonia (Polonia)
— 1985
  Ordine di Karl Marx (Repubblica Democratica Tedesca)
— 1986
  Medaglia della fratellanza in armi d'oro (Repubblica Democratica Tedesca)
— 1980
  Ordine di Tudor Vladimirescu di I classe (Romania)
— 1969
  Cavaliere di gran croce dell'Ordine del 23 agosto (Romania)
— 1974
  Ordine della Bandiera ungherese con rubino (Ungheria)
— 1986
  Ordine di Ho Chi Minh (Vietnam)
— 1985

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN10939367 · ISNI (EN0000 0003 8586 2437 · LCCN (ENn86009812 · GND (DE129965979 · WorldCat Identities (ENn86-009812