Apri il menu principale
Sergi Samper
2012 2013 - Sergi Samper - Flickr - Castroquini-FCB.jpg
Sergi Samper con la maglia del Barcellona.
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 181 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Vissel Kobe
Carriera
Giovanili
2001-2013Barcellona
Squadre di club1
2013-2016Barcellona B103 (0)
2014-2016Barcellona1 (0)
2016-2017Granada22 (0)
2017-2018Las Palmas2 (0)
2018-2019Barcellona0 (0)
2019- Vissel Kobe11 (0)
Nazionale
2011Spagna Spagna U-166 (0)
2011-2012Spagna Spagna U-178 (2)
2013Spagna Spagna U-183 (0)
2014Spagna Spagna U-194 (1)
2014-Spagna Spagna U-212 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 giugno 2019

Sergi Samper Montaña (Barcellona, 20 gennaio 1995) è un calciatore spagnolo, centrocampista del Vissel Kobe.

BiografiaModifica

È il fratello minore di Jordi Samper, tennista professionista.

Caratteristiche tecnicheModifica

Più volte paragonato a Sergio Busquets o ad Andrea Pirlo, Samper è un centrocampista duttile spesso impiegato davanti alla difesa.[1][2] È anche in possesso di un buono stop, un buon piazzamento in mezzo al campo e una discreta visione di gioco.

Nel 2012 è stato inserito nella lista dei migliori giovani nati dopo il 1991 stilata da Don Balón.[3] Anche nel 2013, nel 2014 e nel 2015 è stato inserito nella stessa lista dei migliori giovani nati dopo il 1992, il 1993 e il 1994.[4][5][6]

CarrieraModifica

ClubModifica

Barcellona e vari prestitiModifica

Nato a Barcellona, si unisce, all'età di 6 anni, al Barcellona.[7] Il 9 maggio 2013 firma il suo prima contratto professionistico, con la durata di quattro anni, che gli permette di essere inserito nella rosa del Barcellona B.[8] Il 17 agosto successivo fa il suo esordio nel calcio professionistico, scendendo in campo nella trasferta, persa per 2-1, contro il Mirandés.[9] Nella sua prima stagione da professionista scende in campo in 40 occasioni su 42 partite disponibili diventando così uno dei giocatori più promettenti della cantera blaugrana.

Il 17 settembre 2014 arriva l'esordio con la maglia della prima squadra, avvenuto partendo da titolare e giocando tutti i 90 minuti della partita nella partita di Champions League, vinta per 1-0, contro i ciprioti dell'APOEL.[10] Il 30 maggio 2015 successivo, pur non scendendo in campo, vince la sua prima Coppa del Re poiché la sua squadra batte l'Athletic Bilbao per 1-3. Il 6 giugno successivo, pur non scendendo in campo, vince anche la Champions League grazie alla vittoria, per 3-1, sugli italiani della Juventus.[11] Conclude la prima stagione in prima squadra conquistando 2 titoli ed ottenendo personalmente un bottino di 4 presenze.

Il 20 dicembre 2015 vince la sua prima Coppa del mondo per club visto che la sua squadra si impone, per 3-0, sugli argentini del River Plate. Il 12 marzo 2016 arriva l'esordio in Primera División in occasione della vittoria casalinga, per 6-0, contro il Getafe dove subentra, a partita in corso, al compagno di squadra Andrés Iniesta. Il 14 maggio successivo, grazie all'unica presenza stagionale nella Liga, vince il suo primo campionato all'ultima giornata. La seconda stagione si chiude con un bottino di 7 presenze e con la vittoria di 2 trofei nazionali.

Il 17 agosto 2016, disputando la partita di ritorno, vince la sua prima Supercoppa di Spagna poiché la sua squadra si impone sul Siviglia con un complessivo di 5-0. Il 26 agosto successivo viene ceduto in prestito al Granada.[12] L'esordio con la maglia biancorossa arriva due giorni più tardi in occasione della trasferta persa, per 5-1, contro il Las Palmas. Conclude il prestito al Granada con un bottino di 23 presenze, contributo che non è stato sufficiente alla squadra a salvarsi dalla retrocessione.

Il 25 agosto 2017 passa, sempre a titolo temporaneo, al Las Palmas. L'esordio arriva il 26 ottobre successivo in occasione della vittoria esterna, per 1-4, nei sedicesimi di finale di Coppa del Re contro il Deportivo. Quattro giorni più tardi disputa anche la sua prima partita in campionato con indosso la nuova maglia, in occasione della sconfitta interna, per 1-3, contro il Deportivo.

Vissel KobeModifica

Il 10 marzo 2019, dopo aver risolto il contratto con il Barcellona,[13] si accorda con i giapponesi del Vissel Kobe.[14]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 6 gennaio 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2013-2014   Barcellona B SD 40 0 - - - - - - - - - 40 0
2014-2015 SD 34 0 - - - - - - - - - 34 0
2015-2016 SDB 29 0 - - - - - - - - - 29 0
Totale Barcellona B 103 0 - - - - - - 103 0
2014-2015   Barcellona PD 0 0 CR 3 0 UCL 1 0 - - - 4 0
2015-2016 PD 1 0 CR 3 0 UCL 2 0 SU+SS+Cmc 0+0+1 0 7 0
ago. 2016 PD 0 0 CR 0 0 UCL 0 0 SS 1 0 1 0
2016-2017   Granada PD 22 0 CR 1 0 - - - - - - 23 0
2017-gen. 2018   Las Palmas PD 2 0 CR 3 0 - - - - - - 5 0
gen.-giu. 2018   Barcellona PD 0 0 CR 0 0 UCL 0 0 SS 0 0 0 0
Totale Barcellona 1 0 6 0 3 0 2 0 12 0
Totale carriera 128 0 10 0 3 0 2 0 143 0

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Barcellona: 2014-2015, 2015-2016, 2017-2018
Barcellona: 2015-2016, 2017-2018
Barcellona: 2016

Competizioni internazionaliModifica

Barcellona: 2014-2015
Barcellona: 2015

NoteModifica

  1. ^ Calciomercato Arsenal, ultime notizie: Sergi Samper, tuttomercatoweb.com, 11 settembre 2014. URL consultato il 30 settembre 2014.
  2. ^ Barcellona, Sport titola: "Samper è il nuovo Busquets", tuttomercatoweb.com, 19 settembre 2014. URL consultato il 30 settembre 2014.
  3. ^ (EN) The top 101 youngsters in world football (Don Balon list 2012), su 101greatgoals.com, 12 novembre 2012. URL consultato il 29 marzo 2017.
  4. ^ (EN) The top 101 youngsters in world football (Don Balon list 2013), su 101greatgoals.com, 14 novembre 2013. URL consultato il 29 marzo 2017.
  5. ^ (EN) The top 101 youngsters in world football (Don Balon list 2014), su 101greatgoals.com, 20 novembre 2014. URL consultato il 29 marzo 2017.
  6. ^ (EN) The top 101 youngsters in world football (Don Balon list 2015), su 101greatgoals.com, 19 novembre 2015. URL consultato il 29 marzo 2017.
  7. ^ (ES) Samper: el Pirlo de la cantera, El Mundo Deportivo, 9 maggio 2013. URL consultato il 30 settembre 2014.
  8. ^ (ES) El Barça apuesta por Sergi Samper, que renueva por cuatro temporadas, El Mundo Deportivo, 9 maggio 2013. URL consultato il 30 settembre 2014.
  9. ^ (ES) El Mirandés gana al Barça B, Marca, 9 maggio 2013. URL consultato il 30 settembre 2014.
  10. ^ (ES) Samper: Making my debut in this competition is priceless, insidespanishfootball.com, 18 settembre 2014. URL consultato il 30 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 21 settembre 2014).
  11. ^ Tris Barcellona, la Juve deve inchinarsi uefa.com
  12. ^ (ES) Sergi Samper, la perla de La Masía, rojiblanco por una temporada, su granadacf.es, 26 agosto 2016. URL consultato il 26 agosto 2016.
  13. ^ UFFICIALE: Barcellona, risoluzione per Sergi Samper, su tuttomercatoweb.com, 4 marzo 2019.
  14. ^ UFFICIALE: Sergi Samper al Vissel Kobe fino a gennaio 2020, su tuttomercatoweb.com, 10 marzo 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica