Sergio Codognato

allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Sergio Codognato
Sergio Codognato.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1978 - giocatore
1994 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1963-1964 Inter 3 (0)
1964-1965 Catania 2 (0)
1965-1966 Alessandria 18 (0)
1966-1967 Salernitana 14 (0)
1967-1968 Ravenna 38 (2)
1968-1969 Modena 15 (0)
1969-1970 Torres 37 (0)
1970-1977 Cosenza 198 (24)
1977-1978 Trento 17 (1)
Carriera da allenatore
1973-1974Cosenza
1975-1976Cosenza
1993-1994Trento
2009- Rovereto
2012-2013PinzoloCampiglioJuniores
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Sergio Codognato (Limbiate, 3 aprile 1944) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Iniziò la sua carriera con l'Inter, debuttando in Serie A nella stagione 1963-64 in Catania-Inter 1-2; rimase nella massima categoria nel 1964-65 per giocare con gli etnei. Vestì poi le maglie di Alessandria, Salernitana e Modena, in Serie B, e di vari club di C.

Tra il 1970 e il 1977 giocò con il Cosenza, squadra di cui fu capitano e con cui disputò 198 gare diventandone una bandiera prestigiosa. Ancora oggi viene ricordato dalla tifoseria cosentina non solo per i suoi trascorsi ma anche per i suoi calci piazzati, molto insidiosi per le difese avversarie.

AllenatoreModifica

Nelle stagioni 1973-74 e 1975-76 visse anche le prime esperienze di allenatore dei silani. Successivamente guidò il Trento, squadra per la quale ha curato negli ultimi anni il settore giovanile.

Nel 2009 ha un'esperienza come allenatore del Rovereto.

Nella stagione 2012/2013 allena in Trentino la formazione juniores della squadra rendenese del A.C. PinzoloCampiglio, la cui prima squadra era allenata dal figlio Luca.

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Cosenza: 1974-1975

Competizioni internazionaliModifica

Inter: 1963-1964

Collegamenti esterniModifica

  • Dario Marchetti (a cura di), Sergio Codognato, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.