Sergio Romano (giocatore di calcio a 5)

giocatore di calcio a 5 italiano
Sergio Romano
Sergio Romano Italia.jpg
Romano con la maglia dell'Italia nel 2012
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 75 kg
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Ruolo Universale
Squadra Feldi Eboli
Carriera
Giovanili
ALMAS
Squadre di club
2006-2009Torrino
2009-2010Venezia
2010-2011Canottieri Lazio 32 (20)
2011-2013Cogianco
2013-2014Pescara
2014-2016Asti
2016-2017Acqua e Sapone
2017Pescara
2017-2018Real Rieti
2018-Feldi Eboli
Nazionale
Italia Italia U-21
2009-Italia Italia 116 (22)
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Bronzo Thailandia 2012
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Bronzo Croazia 2012
Oro Belgio 2014
Transparent.png Europei calcio a 5 Under-21
Argento Russia 2008
Statistiche aggiornate al 1 aprile 2019

Sergio Romano (Roma, 28 agosto 1987) è un giocatore di calcio a 5 italiano, campione europeo con la Nazionale italiana nel 2014.

CarrieraModifica

Cresciuto calcisticamente nell'Almas Roma è poi passato a tempo pieno a giocare a calcio a 5, giocando prima con il Torrino S.C. poi, con il Venezia, ed infine con la Canottieri Lazio. Nel dicembre del 2011, Romano è stato acquistato a titolo definitivo dalla Cogianco Genzano. Nella stagione 2013-14 si trasferisce al Pescara.[1] dove si trattiene appena una stagione, prima di approdare all'Asti[2] con cui vince il suo primo scudetto.

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

Asti: 2015-16
Asti: 2014-15
Asti: 2014-15
Acqua&Sapone: 2016-17
Torrino: 2008-09
Cogianco Genzano: 2011-12

Competizioni internazionaliModifica

Italia: 2014

IndividualeModifica

  • Oscar del calcio dilettantistico “Ali della Vittoria”[3]

NoteModifica

  1. ^ Comunicato Ufficiale del Pescara Calcio a 5 relativo all'ingaggio del calciatore Sergio Romano, su pescarac5.eu. URL consultato il 22 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2013).
  2. ^ Sette stelle per gli orange del futsal Archiviato il 14 luglio 2014 in Internet Archive. asti-garage.it
  3. ^ A Sergio Romano un importante premio Archiviato il 24 febbraio 2015 in Internet Archive.

Collegamenti esterniModifica