Apri il menu principale

Serie A1 1983-1984 (hockey su pista)

edizione del torneo italiano
Serie A1 1983-1984
Competizione Serie A1
Sport Roller hockey pictogram.svg hockey su pista
Edizione 60ª
Organizzatore FIHP
Lega Nazionale Hockey
Date dal 22 ottobre 1983
al 9 giugno 1984
Luogo Italia Italia
Partecipanti 14
Formula girone unico all'italiana
play-off
Sito web FIHP
Risultati
Vincitore Amatori Vercelli
(2º titolo)
Retrocessioni Amatori Modena
Seregno
Trissino
Statistiche
Miglior marcatore Italia G. Marzella (61)
Incontri disputati 207
Gol segnati 1 620 (7,83 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1982-1983 1984-1985 Right arrow.svg

La Serie A1 1983-1984 è stata la 60ª edizione del torneo di primo livello del campionato italiano di hockey su pista. La competizione ha avuto inizio il 22 ottobre 1983 e si è conclusa il 9 giugno 1984.

Lo scudetto è stato conquistato dall'Amatori Vercelli per la seconda volta nella sua storia[1].

Indice

StagioneModifica

NovitàModifica

Dalla stagione 1983-1984 la serie A fu sdoppiata in A1 e A2; la massima categoria vide ai nastri di partenza quattordici club. Al torneo hanno partecipato: Amatori Lodi, Amatori Modena, Amatori Vercelli, Bassano, Castiglione, Follonica, Forte dei Marmi, Monza, Novara, Pordenone, Reggiana, Roller Monza, Seregno e Trissino.

FormulaModifica

La manifestazione fu organizzata in due fasi. La prima fase vide la disputa di un girone all'italiana, con gare di andata e ritorno per un totale di 26 giornate: furono assegnati 2 punti per l'incontro vinto e un punto a testa per l'incontro pareggiato, mentre non ne venne attribuito alcuno per la sconfitta. Al termine della prima fase le prime otto squadre classificate si qualificarono per i play-off scudetto unitamente ai primi tre club di serie A2; le squadre classificate dal 12º al 14º posto furono retrocesse in Serie A2 nella stagione successiva.

AvvenimentiModifica

La stagione regolare del torneo vide il duello in testa alla classifica tra il Monza, l'Amatori Vercelli e il Novara. Al termine della prima fase i brianzoli si classificarono al primo posto seguiti dal Vercelli e dal Novara terzo. Centrarono la qualificazione ai play-off scudetto anche il Pordenone, l'Amatori Lodi, il Castiglione, la Reggiana e il Roller Monza. A retrocedere in serie A2 furono l'Amatori Modena, il Seregno e il Trissino. Dopo il primo turno dei play-off, dove tutti i pronostici furono rispettati con le tre squadre di serie A1 vincitrici dei loro incontri, nei quarti di finale il Monza, Vercelli ed il Novara dovettero faticare per avere la meglio sui propri avversari (ripettivamente il Roller Monza nel derby brianzolo, la Reggiana e il Castiglione); solo l'Amatori Lodi eliminò in due gare il Pordenone[2]. In semifinale il Monza si sbarazzò facilmente del Lodi mentre l'Amatori Vercelli fece suo il derby contro il Novara[3]. La finale scudetto fu quindi tra il Monza e l'Amatori Vercelli. La prima gara fu disputata a Biassono e vide i brianzoli vincere per 4 a 1 (gol di Righi, Villani, Aguero e Marzella per il Monza; Borrini per l'Amatori)[4]. La seconda gara fu giocata a Vercelli e vidi i gialloverdi pareggiare la serie vincendo per 8 a 7[5]. La terza gara, ancora giocata a Biassono, doveva essere decisiva per l'assegnazione del titolo; le due compagine terminarono l'incontro però sul 3 a 3 e si dovette procedere ad un ulteriore incontro di spareggio per determinare la squadra campione d'Italia[6]. Nell'incontro di spareggio giocato sul neutro di Trissino l'Amatori Vercelli riuscì a sconfiggere per 5 a 3 il Monza laureandosi per la seconda volta consecutiva campione d'Italia[7].

Squadre partecipantiModifica

Club Stagione Città Impianto Stagione precedente
Amatori Lodi dettagli Lodi (MI) PalaCastellotti 2º in Serie A, finale play-off scudetto
Amatori Modena dettagli Modena PalaMolza   2º in Serie B, promosso
Amatori Vercelli dettagli Vercelli PalaIsola   1º in Serie A, vincitore play-off scudetto, campione d'Italia
Bassano dettagli Bassano del Grappa (VI) PalaDolfin 9º in Serie A
Castiglione dettagli Castiglione della Pescaia (GR) PalaCasaMora   1º in Serie B, promosso
Follonica dettagli Follonica (GR) Pista Armeni 6º in Serie A, semifinale play-off scudetto
Forte dei Marmi dettagli Forte dei Marmi (LU) PalaForte 4º in Serie A, quarti di finale play-off scudetto
Monza dettagli Monza (MI) PalaRovagnati di Biassono (MI) 8º in Serie A, quarti di finale play-off scudetto
Novara dettagli Novara Palasport di Novara 5º in Serie A, semifinale play-off scudetto
Pordenone dettagli Pordenone PalaMarrone 11º in Serie A
Reggiana dettagli Reggio nell'Emilia PalaBigi 3º in Serie A, quarti di finale play-off scudetto
Roller Monza dettagli Monza (MI) PalaKennedy di Brugherio (MI) 10º in Serie A
Seregno dettagli Seregno (MI) PalaPorada   3º in Serie B, promosso
Trissino dettagli Trissino (VI) Palasport Comunale 7º in Serie A, quarti di finale play-off scudetto

Allenatori e primatistiModifica

Squadra Allenatore Cannoniere
(Miglior marcatore nella stagione regolare)
Amatori Lodi ?   Aldo Belli (50 reti)
Amatori Modena ? ?
Amatori Vercelli   Alfredo Tarchetti   Daniel Martinazzo (46 reti)
Bassano ? ?
Castiglione ?   Jose Martinazzo (37 reti)
Follonica ? ?
Forte dei Marmi ? ?
Monza   Gianbattista Massari   Giuseppe Marzella (61 reti)
Novara   Beniamino Battistella   Massimo Mariotti (37 reti)
Pordenone ? ?
Reggiana ? ?
Roller Monza ? ?
Seregno ? ?
Trissino ? ?

Stagione regolareModifica

RisultatiModifica

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (14ª)
22 ott. 3-5 Forte dei Marmi-Novara 3-8 14 gen.
9-2 Amatori Vercelli-Follonica 1-2
6-4 Roller Monza-Amatori Modena 7-6
1-0 Reggiana-Pordenone 0-3
9-4 Monza-Seregno 12-5
4-4 Bassano-Trissino 6-3
2-1 Castiglione-Amatori Lodi 1-2
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (15ª)
29 ott. 2-3 Amatori Modena-Amatori Vercelli 4-5 21 gen.
2-4 Follonica-Reggiana 1-6
3-6 Trissino-Roller Monza 2-3
8-5 Monza-Bassano 5-3
6-2 Novara-Castiglione 4-2
5-1 Pordenone-Forte dei Marmi 2-2
6-5 Amatori Lodi-Seregno 3-1
Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (16ª)
5 nov. 3-3 Roller Monza-Novara 0-1 28 gen.
7-6 Bassano-Amatori Modena 2-5
9-3 Castiglione-Pordenone 2-7
7-6 Forte dei Marmi-Amatori Lodi 2-4
4-6 Reggiana-Monza 2-3
7-4 Seregno-Follonica 0-4
14-3 Amatori Vercelli-Trissino 5-0
Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (17ª)
12 nov. 1-2 Monza-Amatori Vercelli 4-6 6 feb.
5-1 Novara-Seregno 2-1
3-2 Castiglione-Forte dei Marmi 0-3
9-1 Amatori Lodi-Bassano 7-2
5-2 Amatori Modena-Reggiana 2-4
3-4 Pordenone-Roller Monza 2-3
3-7 Trissino-Follonica 2-6
Andata (5ª) Quinta giornata Ritorno (18ª)
19 nov. 3-4 Follonica-Monza 1-8 11 feb.
5-2 Forte dei Marmi-Trissino 5-1
4-4 Novara-Pordenone 2-5
2-2 Reggiana-Castiglione 3-4
2-7 Roller Monza-Amatori Lodi 4-6
2-5 Seregno-Amatori Modena 1-10
6-2 Amatori Vercelli-Bassano 7-7
Andata (6ª) Sesta giornata Ritorno (19ª)
26 nov. 2-2 Bassano-Follonica 2-6 18 feb.
7-2 Castiglione-Seregno 9-5
3-1 Monza-Roller Monza 4-3
4-4 Amatori Lodi-Novara 4-6
6-4 Pordenone-Amatori Vercelli 1-6
6-0 Reggiana-Forte dei Marmi 2-3
4-4 Trissino-Amatori Modena 1-3
Andata (7ª) Settima giornata Ritorno (20ª)
3 dic. 3-2 Follonica-Pordenone 3-5 25 feb.
4-2 Forte dei Marmi-Roller Monza 3-7
4-12 Amatori Modena-Castiglione 2-6
8-1 Monza-Trissino 7-6
4-3 Novara-Reggiana 1-3
0-2 Seregno-Bassano 3-4
3-3 Amatori Vercelli-Amatori Lodi 10-4
Andata (8ª) Ottava giornata Ritorno (21ª)
7 dic. 7-1 Amatori Vercelli-Seregno 9-1 3 mar.
3-2 Bassano-Novara 3-4
2-2 Forte dei Marmi-Monza 3-5
3-3 Roller Monza-Castiglione 3-3
5-0 Follonica-Amatori Modena 10-2
6-3 Amatori Lodi-Pordenone 2-3
3-2 Reggiana-Trissino 6-0
Andata (9ª) Nona giornata Ritorno (22ª)
10 dic. 2-2 Castiglione-Follonica 3-1 10 mar.
1-3 Amatori Modena-Monza 2-14
8-2 Novara-Amatori Vercelli 2-5
6-2 Pordenone-Bassano 5-4
4-4 Seregno-Forte dei Marmi 1-7
1-4 Trissino-Amatori Lodi 3-10
2-2 Roller Monza-Reggiana 3-4
Andata (10ª) Decima giornata Ritorno (23ª)
17 dic. 6-1 Bassano-Forte dei Marmi 2-6 17 mar.
3-8 Amatori Lodi-Reggiana 3-3
1-3 Amatori Modena-Pordenone 2-6
6-3 Monza-Castiglione 4-2
6-2 Trissino-Seregno 3-7
4-2 Amatori Vercelli-Roller Monza 4-3
1-2 Follonica-Novara 2-8
Andata (11ª) Undicesima giornata Ritorno (24ª)
21 dic. 5-3 Pordenone-Monza 0-7 24 mar.
4-1 Reggiana-Amatori Vercelli 2-8
9-3 Novara-Trissino 2-1
3-9 Amatori Modena-Amatori Lodi 5-6
1-4 Seregno-Roller Monza 6-10
2-2 Forte dei Marmi-Follonica 4-1
3-1 Castiglione-Bassano 5-3
Andata (12ª) Dodicesima giornata Ritorno (25ª)
4 gen. 4-3 Amatori Modena-Novara 2-4 1 apr.
4-2 Monza-Amatori Lodi 6-3
5-6 Trissino-Castiglione 2-4
5-4 Bassano-Reggiana 2-10
0-10 Seregno-Pordenone 2-13
7-1 Follonica-Roller Monza 1-5
6-4 Amatori Vercelli-Forte dei Marmi 3-3
Andata (13ª) Tredicesima giornata Ritorno (26ª)
7 gen. 7-4 Forte dei Marmi-Amatori Modena 5-2 4 apr.
8-2 Amatori Lodi-Follonica 4-3
4-4 Novara-Monza 2-4
7-3 Pordenone-Trissino 5-3
6-5 Reggiana-Seregno 8-2
7-3 Roller Monza-Bassano 3-1
3-4 Castiglione-Amatori Vercelli 5-4

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
    1. Monza 44 26 21 2 3 144 75 +69
    2. Amatori Vercelli 39 26 18 3 5 138 79 +59
  3. Novara 36 26 16 4 6 105 72 +33
  4. Pordenone 34 26 16 2 8 114 79 +35
  5. Amatori Lodi 33 26 15 3 8 127 95 +32
  6. Castiglione 32 26 14 4 8 103 84 +19
  7. Reggiana 31 26 14 3 9 102 72 +30
  8. Roller Monza 28 26 12 4 10 97 88 +9
9. Forte dei Marmi 27 26 11 5 10 94 92 +2
10. Follonica 21 26 9 3 14 81 95 -14
11. Bassano 17 26 7 3 16 84 127 -43
  12. Amatori Modena 13 26 6 1 19 90 137 -47
  13. Seregno 5 26 2 1 23 69 169 -100
  14. Trissino 4 26 1 2 23 67 148 -81

Legenda:

   Partecipa ai play-off scudetto.
   Vincitore della Coppa Italia 1983-1984.
      Campione d'Italia e ammessa alla Coppa dei Campioni 1984-1985.
      Ammessa alla Coppa delle Coppe 1984-1985.
      Ammesse alla Coppa CERS 1984-1985.
      Retrocesse in Serie A2 1984-1985.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria finale verrà stilata secondo la classifica avulsa tra le squadre interessate che prevede, in ordine, i seguenti criteri:
  • Punti negli scontri diretti
  • Differenza reti negli scontri diretti
  • Differenza reti generale
  • Reti realizzate in generale
  • Sorteggio

Play-off scudettoModifica

TabelloneModifica

Ottavi di finale   Quarti di finale   Semifinali   Finale
          
             1  Monza 7 2 9  
1A2  AFP Giovinazzo 4 4     8  Roller Monza 7 2 2  
8  Roller Monza 4 5         1  Monza 8 2    
               5  Amatori Lodi 1 2    
             4  Pordenone 3 5  
           5  Amatori Lodi 4 7    
               1  Monza 4 7 3 3  
3A2  Sporting Viareggio 4 1         2  Amatori Vercelli 1 8 3 5  
6  Castiglione 7 7       6  Castiglione 2 5 3  
           3  Novara 6 0 8  
               3  Novara 2 4  
2A2  Marzotto Valdagno 6 3         2  Amatori Vercelli 3 4    
7  Reggiana 6 8       7  Reggiana 1 7 3
           2  Amatori Vercelli 3 5 4  
          


Primo turnoModifica

(6) Castiglione vs. (3A2) Sporting Viareggio
Viareggio
18 aprile 1984
Gara 1
Sporting Viareggio4 – 4CastiglionePalaBarsacchi

Castiglione della Pescaia
25 aprile 1984
Gara 2
Castiglione7 – 1Sporting ViareggioPalaCasaMora

(7) Reggiana vs. (2A2) Marzotto Valdagno
Valdagno
18 aprile 1984
Gara 1
Marzotto Valdagno6 – 6ReggianaPalasport di Valdagno

Reggio nell'Emilia
25 aprile 1984
Gara 2
Reggiana8 – 3Marzotto ValdagnoPalaBigi

(8) Roller Monza vs. (1A2) AFP Giovinazzo
Giovinazzo
18 aprile 1984
Gara 1
AFP Giovinazzo4 – 4Roller MonzaPalaPansini

Brugherio
25 aprile 1984
Gara 2
Roller Monza5 – 4AFP GiovinazzoPalaKennedy

Quarti di finaleModifica

(1) Monza vs. (8) Roller Monza
Biassono
27 aprile 1984
Gara 1
Monza7 – 7Roller MonzaPalaRovagnati

Brugherio
5 maggio 1984
Gara 2
Roller Monza2 – 2MonzaPalaKennedy

Biassono
9 maggio 1984
Gara 3
Monza9 – 2Roller MonzaPalaRovagnati

(2) Amatori Vercelli vs. (7) Reggiana
Vercelli
27 aprile 1984
Gara 1
Amatori Vercelli3 – 1ReggianaPalaIsola

Reggio nell'Emilia
5 maggio 1984
Gara 2
Reggiana7 – 5Amatori VercelliPalaBigi

Vercelli
9 maggio 1984
Gara 3
Amatori Vercelli4 – 3ReggianaPalaIsola

(3) Novara vs. (6) Castiglione
Novara
27 aprile 1984
Gara 1
Novara6 – 2CastiglionePalasport di Novara

Castiglione della Pescaia
5 maggio 1984
Gara 2
Castiglione5 – 0NovaraPalaCasaMora

Novara
9 maggio 1984
Gara 3
Novara8 – 3CastiglionePalasport di Novara

(4) Pordenone vs. (5) Amatori Lodi
Pordenone
27 aprile 1984
Gara 1
Pordenone3 – 4Amatori LodiPalaMarrone

Lodi
5 maggio 1984
Gara 2
Amatori Lodi7 – 5PordenonePalaCastellotti

SemifinaliModifica

(1) Monza vs. (5) Amatori Lodi
Biassono
15 maggio 1984
Gara 1
Monza8 – 1Amatori LodiPalaRovagnati

Lodi
19 maggio 1984
Gara 2
Amatori Lodi2 – 2MonzaPalaCastellotti

(2) Amatori Vercelli vs. (3) Novara
Vercelli
15 maggio 1984
Gara 1
Amatori Vercelli3 – 2NovaraPalaIsola

Novara
19 maggio 1984
Gara 2
Novara4 – 4Amatori VercelliPalasport di Novara

FinaleModifica

(1) Monza vs. (2) Amatori Vercelli
Biassono
29 maggio 1984
Gara 1
Monza4 – 1Amatori VercelliPalaRovagnati

Vercelli
3 giugno 1984
Gara 2
Amatori Vercelli8 – 7MonzaPalaIsola (3000 spett.)
Arbitro:  Pancani (Pistoia)

Biassono
6 giugno 1984
Gara 3
Monza3 – 3Amatori VercelliPalaRovagnati

Trissino
9 giugno 1984
Gara 4
Amatori Vercelli5 – 3MonzaPalasport comunale

VerdettiModifica

Verdetto Club
  Campione d'Italia 1983-1984 Amatori Vercelli (2º titolo)
  Coppa dei Campioni 1984-1985 Amatori Vercelli
  Coppa delle Coppe 1984-1985 Monza
  Coppa CERS 1984-1985 Novara
Amatori Lodi
  Retrocesse in Serie A2 Amatori Modena
Seregno
Trissino

Squadra campioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Hockey Club Amatori Vercelli 1983-1984.

GiocatoriModifica

Naz. Ruolo Sportivo
  E Roberto Borrini
  E Antonio Cesana
  E Corrado Corradino
  E Claudio Fietta
  P Francesco Fontana
  E Franco Girardelli
  E Maurizio Mantovani
  E Daniel Martinazzo
  E Renzo Motaran
  E Stefano Orlandi
  E Mauro Rollino

Staff tecnicoModifica

Statistiche del torneoModifica

Capoliste solitarieModifica

————————————————————————————————————————————————————
Amatori VercelliMonzaMonzaMonzaMonza
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª

Classifica in divenireModifica

10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª
 
Amatori Lodi 0 2 2 4 6 7 8 10 12 12 14 14 16 18 20 22 24 26 26 26 26 28 29 31 31 33
Amatori Modena 0 0 0 2 4 5 5 5 5 5 5 7 7 7 7 9 9 11 13 13 13 13 13 13 13 13
Amatori Vercelli 2 4 6 8 10 10 11 13 13 15 15 17 19 19 21 23 25 26 28 30 32 34 36 38 39 39
Bassano 1 1 3 3 3 4 6 8 8 10 10 12 12 14 14 14 14 15 15 17 17 17 17 17 17 17
Castiglione 2 2 4 6 7 9 11 12 13 13 15 17 17 17 17 17 17 19 21 23 24 26 26 28 30 32
Follonica 0 0 0 2 2 3 5 7 8 8 9 11 11 13 13 15 17 17 19 19 21 21 21 21 21 21
Forte dei Marmi 0 0 2 2 4 4 6 7 8 8 9 9 11 11 12 12 14 16 18 18 18 20 22 24 25 27
Monza 2 4 6 6 8 10 12 13 15 17 17 19 20 22 24 26 26 28 30 32 34 36 38 40 42 44
Novara 2 4 5 7 8 9 11 11 13 15 17 17 18 20 22 24 26 26 28 28 30 30 32 34 36 36
Pordenone 0 2 2 2 3 5 5 5 7 9 11 13 15 17 18 20 20 22 22 24 26 28 30 30 32 34
Reggiana 2 4 4 4 5 7 7 9 10 12 14 14 16 16 18 18 20 20 20 22 24 26 27 27 29 31
Roller Monza 2 4 5 7 7 7 7 8 9 9 11 11 13 15 17 17 19 19 19 21 22 22 22 24 26 28
Seregno 0 0 2 2 2 2 2 2 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 5 5 5 5
Trissino 1 1 1 1 1 2 2 2 2 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4

Record squadreModifica

Classifica marcatoriModifica

Gol Giocatore Squadra
61   Giuseppe Marzella Monza

NoteModifica

  1. ^ Amatori, è il tricolore bis., su archiviolastampa.it.
  2. ^ Ultimo duello prima delle semifinali., su archiviolastampa.it.
  3. ^ L'Amatori è a un passo dal sogno tricolore., su archiviolastampa.it.
  4. ^ Dopo la finale di hockey via a una furbonda rissa., su archiviolastampa.it.
  5. ^ Hockey: Vercelli e Monza in parità, su archiviolastampa.it.
  6. ^ Vergani-Amatori ancora parità., su archiviolastampa.it.
  7. ^ Amatori, nella bella è arrivato lo scudetto., su archiviolastampa.it.

Collegamenti esterniModifica