Serie A1 2007-2008 (rugby a 15)

74º campionato italiano di rugby a 15 di seconda divisione
Serie A1 2007-2008
Logo della competizione
Competizione Serie A1
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 74ª
Organizzatore Federazione Italiana Rugby
Date dal 7 ottobre 2007
al 25 maggio 2008
Luogo Italia
Partecipanti 12
Formula stagione regolare, play-off + girone unico
Sede finale Stadio Flaminio (Roma)
Risultati
Vincitore Rugby Roma
Promozioni Rugby Roma
Retrocessioni
Statistiche
Miglior marcatore Nuova Zelanda Tim Manawatu (292)
Record mete Argentina S. Monteagudo (19)
Incontri disputati 132
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Serie A 2006-07 Serie A1 2008-09 Right arrow.svg

La serie A1 2007-08 fu il 74º campionato di seconda divisione di rugby a 15 in Italia.

Si tenne dal 7 ottobre 2007 al 25 maggio 2008 tra 12 squadre a girone unico[1], ed espresse una squadra da promuovere alla divisione superiore, il Super 10.

Fu il primo campionato dopo la ristrutturazione operata dalla F.I.R. sulle serie sottostanti il Super 10[2][3]: fu articolato su due divisioni di merito, la seconda divisione propriamente detta, o A1[2], e un girone A2, di fatto una categoria a sé stante inserita tra la serie A1 e la serie B, con meccanismi di promozione e retrocessione diretta tra serie A1 e serie B, e indiretta con il Super 10.

Con apposito comunicato federale la F.I.R. stabilì la composizione delle due categorie di merito, basate sul piazzamento delle 24 squadre nella stagione di serie A 2006-07.

Solo la vincitrice della serie A2 partecipò ai play-off promozione a fronte delle prime 3 di serie A1, mentre nessuna delle squadre di A1 sarebbe retrocessa direttamente in serie B, in quanto le due ultime di serie A1 avrebbero spareggiato contro le due penultime di A2, laddove le ultime di A2 sarebbero retrocesse direttamente[2].

A vincere il titolo di campione di serie A e la promozione in Super 10 fu la Rugby Roma, al suo quarto tentativo nei play-off di A e dopo una finale persa due anni prima; per la squadra bianconera, campione d'Italia solo 8 anni prima, fu il ritorno in massima divisione dopo 4 stagioni[2], e la finale fu vinta allo stadio Flaminio della Capitale contro L'Aquila[4], ovvero lo stesso stadio e la stessa squadra contro cui aveva vinto lo scudetto nel 2000.

Badia e Benevento vinsero gli spareggi contro rispettivamente Reggio Emilia e CUS Padova e quindi evitarono la retrocessione in B, venendo riassegnati alla serie A2[2].

Squadre partecipantiModifica

Club Sponsor Città Impianto interno
Amatori Alghero Novaco (costruzioni edili) Alghero Stadio Maria Pia
Badia Zhermack (odontoiatria) Badia Polesine Nuovi impianti sportivi comunali
Benevento Antares (componentistica aerospaziale) Benevento Stadio Pacevecchia
Colorno Mag-data (materiali plastici) Colorno Stadio Maini
I Cavalieri Consiag (facility) Prato Stadio Chersoni
L'Aquila EasyLiving (elettronica, video) L'Aquila Stadio Fattori
Leonessa ADMO Brescia Stadio Invernici
Piacenza Termoraggi (servizi) Piacenza Stadio Beltrametti
Rugby Roma Futura Park (parcheggi) Roma Stadio Tre Fontane
San Donà Orved (impacchettatrici sotto vuoto) San Donà di Piave Stadio Torresan
San Marco Marchiol (materiale elettrico) Mogliano Veneto Stadio Quaggia
Udine Hafro Design (vasche idromassaggio) Udine Stadio Gerli

FormulaModifica

La F.I.R. decise la composizione delle due categorie con il proprio comunicato federale n. 1 2007-2008 del 3 agosto 2007[5]:

  • Serie A1 (girone 1 serie A):
    • la squadra retrocessa dal Super 10 2006-07
    • le squadre dal primo al sesto posto dei gironi 1 e 2 di serie A tranne quella promossa in Super 10.
  • Serie A2 (girone 2 serie A):
    • le 8 squadre dal settimo al decimo posto dei gironi 1 e 2 della serie A 2006-07
    • le 4 squadre promosse dalla serie B 2006-2007

Il campionato si tenne a girone unico; a essere interessati ai play-off e ai play-out furono le prime tre classificate e le ultime due. Per quanto riguarda i play-off la loro composizione fu la seguente:

  • la seconda e la terza classificata di serie A1 si incontrarono in gara doppia nella prima semifinale
  • la vincitrice della serie A1 e quella di A2 si incontrarono nella seconda semifinale, sempre in gara doppia.
  • le vincitrici delle due semifinali si incontrarono per il titolo di campione d'Italia di serie A e la promozione in Super 10[3].
  • le ultime due della serie A1 spareggiarono in gara doppia contro la nona e la decima classificata della serie A2: le perdenti furono retrocesse in serie B, le vincenti furono riassegnate alla serie A1 della stagione successiva[3].

Stagione regolareModifica

RisultatiModifica

7-10-2007 1ª/12ª giornata 23-12-2008
24-20 San Marco - Colorno 12-24
16-33 Badia - L'Aquila 3-29
41-10 Rugby Roma - San Donà 23-10
14-35 Am. Alghero - Udine 25-32
14-9 I Cavalieri - Leonessa 29-13
17-3 Benevento - Piacenza 16-31
 
28-10-2007 4ª/15ª giornata 27-1-2008
24-10 Udine - Leonessa 18-11
29-12 San Donà - Benevento 35-12
44-23 L'Aquila - I Cavalieri 11-24
62-18 Colorno - Am. Alghero 5-25
23-12 San Marco - Rugby Roma 19-41
23-13 Piacenza - Badia 20-0[6]
 
18-11-2007 7ª/18ª giornata 30-3-2008
0-33 Am. Alghero - Rugby Roma 26-31
50-10 I Cavalieri - Badia 34-13
14-17 Benevento - San Marco 7-47
23-27 Leonessa - Colorno 13-39
8-31 Udine - L'Aquila 15-48
19-24 San Donà - Piacenza 20-21
 
9-12-2007 10ª/21ª giornata 20-4-2008
17-16 Colorno - L'Aquila 10-23
20-0[7] San Marco - San Donà 24-12
20-26 Badia - Udine 5-19
25-12 Rugby Roma - Leonessa 42-0[8]
32-24 Am. Alghero - Benevento 23-25
11-0 I Cavalieri - Piacenza 31-19
14-10-2007 2ª/13ª giornata 13-1-2008
43-0 Leonessa - Benevento 0-0
0-36 Udine - I Cavalieri 10-31
34-12 San Donà - Am. Alghero 20-11
15-13 L'Aquila - Rugby Roma 3-21
37-12 Colorno - Badia 13-19
29-12 Piacenza - San Marco 16-15
 
4-11-2007 5ª/16ª giornata 17-2-2008
49-13 Rugby Roma - Badia 31-21
14-48 Am. Alghero - San Marco 25-43
16-17 I Cavalieri - Colorno 21-12
13-31 Benevento - L'Aquila 0-28
17-30 Leonessa - San Donà 3-25
22-34 Udine - Piacenza 3-8
 
25-11-2007 8ª/19ª giornata 6-4-2008
36-5 L'Aquila - San Donà 10-11
55-0 Colorno - Udine 38-21
40-8 San Marco - Leonessa 17-19
30-9 Badia - Benevento 27-28
37-19 Rugby Roma - I Cavalieri 30-36
46-26 Piacenza - Am. Alghero 17-59
 
16-12-2007 11ª/22ª giornata 27-4-2008
10-29 Benevento - I Cavalieri 26-65
22-8 Leonessa - Am. Alghero 23-36
11-20 Udine - Rugby Roma 10-52
61-7 San Donà - Badia 28-12
23-6 L'Aquila - San Marco 24-32
15-17 Piacenza - Colorno 24-53
21-10-2007 3ª/14ª giornata 20-1-2008
5-38 Badia - San Marco 20-35
31-22 Rugby Roma - Colorno 19-6
15-21 Am. Alghero - L'Aqulia 25-39
18-6 I Cavalieri - San Donà 15-9
24-33 Benevento - Udine 13-22
22-26 Leonessa - Piacenza 10-35
 
11-11-2007 6ª/17ª giornata 2-3-2008
17-17 San Donà - Udine 15-14
57-10 L'Aquila - Leonessa 44-10
38-6 Colorno - Benevento 17-15
16-17 San Marco - I Cavalieri 31-51
8-3 Badia - Am. Alghero 15-26
19-19 Piacenza - Rugby Roma 26-36
 
2-12-2007 9ª/20ª giornata 13-4-2008
20-13 I Cavalieri - Am. Alghero 24-22
10-38 Benevento - Rugby Roma 10-43
28-24 Leonessa - Badia 10-8
3-39 Udine - San Marco 25-14
38-21 San Donà - Colorno 21-20
31-14 L'Aquila - Piacenza 29-18

ClassificaModifica

Squadra G V N P PF PS B Pen Pt
  1. Rugby Roma 22 18 1 3 687 321 366 15 0 89
  2. I Cavalieri 22 19 0 3 614 358 256 11 0 87
  3. L'Aquila 22 17 0 5 626 309 317 12 0 80
4. San Marco 22 13 0 9 572 409 163 13 0 65
5. Colorno 22 13 0 9 572 417 155 10 0 62
6. Piacenza 22 12 1 9 468 481 −13 5 0 55
7. San Donà[7] 22 12 1 9 450 390 60 7 4 53
8. Udine 22 9 1 12 378 560 −182 4 0 42
9. Amatori Alghero 22 5 0 17 458 627 −169 13 0 33
10. Leonessa[8] 22 5 1 16 316 568 −252 6 4 24
  11. Benevento 22 3 1 18 291 663 −372 3 0 17
  12. Badia[9] 22 3 0 19 301 630 −329 4 4 12

PlayoffModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A playoff 2007-2008 (rugby a 15).

VerdettiModifica

NoteModifica

  1. ^ Volpe, pp. 110-11.
  2. ^ a b c d e Volpe, pag. 113.
  3. ^ a b c Serie A 2007-2008, la composizione dei gironi, su federugby.it, Federazione Italiana Rugby, 3 agosto 2007. URL consultato il 21 aprile 2020 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2007).
  4. ^ Eduardo Lubrano, Futura Park Roma promossa nel Super 10, in la Repubblica, 26 maggio 2008. URL consultato il 21 aprile 2020.
  5. ^ 3.02.3 Campionato nazionale serie “A” maschile (PDF), su Comunicato federale n. 1 stagione sportiva 2007-2008, federugby.it, Federazione Italiana Rugby, 9 agosto 2007, p. 9 (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2007).
  6. ^ Comunicato A/18/GS (PDF), su federugby.it, Federazione Italiana Rugby, 31 gennaio 2008. URL consultato il 21 aprile 2020 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2009).
    «Il Giudice Sportivo, rilevato dal referto[…] che la società Zhermack Badia Rugby ha presentato fin dall’inizio della gara il numero minimo di giocatori di 1° Linea […] stabilito dalle norme vigenti per squadre da 19 a 22 giocatori indicati in lista; che la gara si è svolta dal 25° del 2º tempo con mischie “no contest” […] dichiara perdente la società Zhermach Rugby Badia con il risultato di 0 a 20 in favore della società Piacenza Rugby Club e ordina l’aggiornamento della relativa classifica […]».
  7. ^ a b Comunicato A/12/GS (PDF), su federugby.it, Federazione Italiana Rugby, 12 dicembre 2007. URL consultato il 21 aprile 2020 (archiviato dall'url originale il 23 aprile 2009).
    «Il Giudice Sportivo, rilevato dal referto […] che alla gara in oggetto la società Società Amatori Rugby San Donà schierava solo un giocatore nato negli anni 1987-88-89-90 […] con ciò violando le disposizioni della Circolare Informativa 2007/2008 a pag. 95, e del Comunicato Federale n. 1 del 9 Agosto 2007 punto 3.02.3 […] dichiara la società Amatori Rugby San Donà perdente con il risultato di 20 a 0 in favore della società San Marco Rugby Club e la punisce inoltre con la penalizzazione di quattro punti in classifica […]».
  8. ^ a b Comunicato A/24/GS (PDF), su federugby.it, Federazione Italiana Rugby, 23 aprile 2008. URL consultato il 21 aprile 2020 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2009).
    «Il Giudice Sportivo, rilevato dal referto […] che […] la società Rugby Leonessa 1928 presentava la lista gara con solo 14 giocatori di Formazione Italiana e 5 giocatori di Formazione non italiana, con ciò violando le disposizioni di cui al punto 2.3 lett. A) di pag. 25, e di pag. 95 […] dichiara la società Rugby Leonessa 1928 Srl perdente con il risultato conseguito sul campo di 0 a 42 in favore della società Rugby Roma Olimpic SSD Srl e la punisce inoltre con la penalizzazione di quattro punti in classifica […]».
  9. ^ Giudice sportivo: le sanzioni per mancata partecipazione a campionati obbligatori, su federugby.it, Federazione Italiana Rugby, 19 luglio 2007. URL consultato il 21 aprile 2020 (archiviato dall'url originale il 24 agosto 2007).
    «Il Giudice Sportivo […] ha comunicato le sanzioni adottate nei confronti dei Club che nella Stagione Sportiva 2006/2007 non hanno assolto alla obbligatorietà di partecipazione ai vari campionati prevista dal punto 4 della Circolare Informativa 2006/2007. I punti di penalizzazione sono da scontarsi nella stagione sportiva 2007/2008. […] SERIE A […] Zhermack Badia punti -4 […]».

BibliografiaModifica

  • Francesco Volpe, Paolo Pacitti, Rugby 2009, Roma, ZESI, 2008.
  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rugby