Apri il menu principale

Serie A (rugby a 15 femminile)

prima divisione italiana di rugby a 15 femminile
Serie A
Logo FIR Serie A femminile.png
SportRugby union pictogram.svg Rugby a 15
Tiposquadre di club
PaeseItalia Italia
LuogoItalia
OrganizzatoreF.I.R.
TitoloCampione d'Italia
Cadenzaannuale
Aperturaottobre
Chiusuramaggio
Partecipanti28
FormulaA gironi + play-off
Sito Internetfederugby.it
Storia
Fondazione1991
Numero edizioni28 al 2019
DetentoreVillorba
Record vittorieRed Panthers (16)
Edizione in corso2019-20
Scudetto.svg
Scudetto di campione d'Italia

Il campionato italiano femminile di rugby a 15, attualmente noto come Campionato femminile di serie A, è il massimo campionato nazionale italiano di rugby a 15 femminile.

Esso fu organizzato dalla UISP dal 1985-86 al 1990-91, assumendo poi carattere ufficiale a partire dalla stagione successiva sotto la giurisdizione della Federazione Italiana Rugby.

La vittoria nel campionato dà al club vincitore il titolo di campione d'Italia per la stagione successiva; a tutto il 2017 la squadra ad avere vinto più titoli sono le Red Panthers Benetton Treviso, con 16 titoli ufficiali più i 7 organizzati dalla UISP.

Formula del torneoModifica

Le quindici squadre iscritte sono divise in due gironi stilati su base territoriale.
Le partite della fase a gironi si disputeranno con formula all'italiana con partite di andata e ritorno e saranno programmate la domenica pomeriggio alle 14,30 (le 15,30 con l'ora legale). Al termine della prima fase le squadre classificatesi al 1º posto di ciascun girone accederanno direttamente alle semifinali, mentre per determinare le altre due semifinaliste si giocherà un barrage tra la 2ª classificata del girone 1 e la 3ª classificata del girone 2, e tra la 3ª classificata del girone 1 e la 2ª classificata del girone 2 in partite di andata e ritorno.

Sistema di punteggioModifica

Per ogni incontro il punteggio è così determinato, secondo quanto disposto dall'articolo 30 del Regolamento per l'Attività Sportiva[1]:

  • Quattro punti per la squadra che vinca l'incontro;
  • Due punti ciascuno in caso di parità;
  • Un punto per la squadra che perda l'incontro con meno di 8 punti di svantaggio;
  • Zero punti per la squadra che perda l'incontro con 8 o più punti di svantaggio.

È previsto, inoltre, un punto supplementare da assegnarsi alla squadra, indipendentemente dal risultato, che nel corso dell'incontro realizzi almeno quattro mete. Tale sistema prevede che per ogni incontro venga attribuito da un minimo di 4 punti (nel caso ipotetico di vittoria con più di otto punti di scarto, o di pareggio, in entrambi i casi senza che alcuna delle due squadre realizzi almeno quattro mete) a un massimo di 7 punti (nel caso ipotetico di vittoria con meno di otto punti di scarto in cui entrambe le squadre abbiano realizzato almeno quattro mete ciascuna: in questo caso andrebbero 5 punti alla squadra vincitrice e 2 alla squadra sconfitta).

Il citato articolo 30 precisa, inoltre, che il bonus è dovuto anche alla squadra che vinca l'incontro per decisione del Giudice Sportivo (in tal caso la squadra vincitrice si vede riconosciuta la vittoria per 20-0, equivalente a quattro mete non trasformate, e ottiene in classifica cinque punti).

Nel caso sia necessario determinare priorità tra due squadre a pari punteggio vigono i seguenti criteri, nell'ordine:

  1. Differenza punti negli incontri diretti tra le due squadre nel corso della stagione regolare;
  2. Confronto tra le mete segnate dalle due squadre negli incontri diretti;
  3. Confronto tra le sole mete trasformate dalle due squadre negli incontri diretti;
  4. Differenza punti generale;
  5. Confronto tra l'età media di tutti i giocatori utilizzati dalle due squadre durante tutta la stagione regolare, con preferenza per la squadra che vanti l'età media più bassa; l'età viene calcolata alla data di effettuazione dell'ultima partita della stagione regolare.

Albo d'oroModifica

Stagione Vincitrice Finalista
Tornei UISP
1984-85 Red Panthers
1985-86 Red Panthers
1986-87 Red Panthers
1987-88 Red Panthers
1988-89 Red Panthers
1989-90 Red Panthers
1990-91 Red Panthers
Tornei FIR
1991-92 Red Panthers
1992-93 Red Panthers Bologna
1993-94 Red Panthers Villa Pamphili
1994-95 Red Panthers Rugby Roma
1995-96 Red Panthers Villa Pamphili
1996-97 Red Panthers Grazia Deledda
1997-98 Red Panthers
1998-99 Red Panthers Villa Pamphili
1999-2000 Red Panthers Messina
2000-01 Red Panthers Messina
2001-02 Red Panthers CUS Roma
2002-03 Red Panthers Riviera
2003-04 Riviera Red Panthers
2004-05 Riviera Red Panthers
2005-06 Red Panthers Riviera
2006-07 Riviera Red Panthers
2007-08 Red Panthers Riviera
2008-09 Red Panthers Riviera
2009-10 Riviera Red Panthers
2010-11 Red Panthers Riviera
2011-12 Riviera Red Panthers
2012-13 Riviera Red Panthers
2013-14 Monza Riviera
2014-15 Valsugana Monza
2015-16 Valsugana Monza
2016-17 Valsugana Colorno
2017-18 Colorno Valsugana
2018-19 Villorba Valsugana

Riepilogo tornei vinti per clubModifica

Club Vittorie Edizioni
Red Panthers 16
Riviera 6
Valsugana 3
Colorno 1
Monza 1
Villorba 1

Riepilogo tornei vinti per regioneModifica

Regione Vittorie Club
Veneto 26 Red Panthers (16)
Riviera (6)
Valsugana (3)
Villorba (1)
Lombardia 1 Monza (1)
Emilia Romagna 1 Colorno (1)

NoteModifica

  1. ^ Regolamento dell'Attività Sportiva della Federazione Italiana Rugby (PDF), su federugby.it. URL consultato il 18 febbraio 2010.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby