Serie A 1946-1947 (rugby a 15)

17º campionato italiano di rugby a 15 di prima divisione
Serie A 1946-1947
Competizione Serie A
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 17ª
Organizzatore Federazione Italiana Rugby
Date dal 3 novembre 1946
al 2 giugno 1947
Luogo Italia
Partecipanti 10
Formula A gironi + girone finale
Risultati
Vincitore Ginnastica Torino
(1º titolo)
Secondo Bologna
Rugby Ginnastica Torino 1947.jpg
Una formazione del Ginnastica Torino campione d'Italia
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Divisione Nazionale 1945-46 Serie A 1947-48 Right arrow.svg

La serie A 1946-47 fu il 17º campionato nazionale italiano di rugby a 15 di prima divisione.

Si tenne dal 3 novembre 1946 al 2 giugno 1947 tra 10 squadre[1] divise in due gironi da cinque ciascuno; fu previsto un girone finale a quattro, composto dalle prime due classificate di ogni girone[2].

Primo torneo dell'Italia repubblicana, ebbe una composizione più compatta rispetto alla struttura del primo campionato postbellico che ancora risentiva degli squilibri organizzativi dovuti al conflitto appena concluso.

Le due finaliste dell'edizione precedente, il Rugby Roma e i campioni uscenti dell'Amatori Milano, peraltro le uniche due compagini ad avere vinto scudetti nelle sedici edizioni precedenti di campionato, rimasero fuori dalla finale a quattro, e una nuova squadra iscrisse il suo nome nell'albo d'oro della competizione, la sezione rugbistica della polisportiva Ginnastica Torino[3].

Squadre partecipantiModifica

Prima faseModifica

Girone AModifica

  1ª/6ª giornata  
3-4 Milano - Genova 8-14
12-3 Ginnastica Torino - Parma 8-10
 
  4ª/9ª giornata  
13-0 Parma - Amatori Milano 0-0
0-11 Milano - Ginnastica Torino 0-8
  2ª/7ª giornata  
8-13 Genova - Amatori Milano 3-41
6-6 Parma - Milano 14-3
 
  5ª/10ª giornata  
10-3 Ginnastica Torino - Amatori Milano 0-8
3-5 Genova - Parma 0-9
  3ª/8ª giornata  
5-6 Genova - Ginnastica Torino 0-8
8-0 Amatori Milano - Milano 18-3

Classifica girone AModifica

Squadra G V N P PF PS Pt
1. Ginnastica Torino 8 6 0 2 63 29 12
2. Parma 8 5 2 1 60 32 12
3. Amatori Milano 8 5 1 2 91 37 11
4. Genova 8 2 0 6 37 93 4
5. Milano 8 0 1 7 23 83 1

Girone BModifica

  1ª/6ª giornata  
12-6 Rugby Roma - Giovinezza 0-31
n.d.[4] Bologna - Padova n.d.[4]
 
  4ª/9ª giornata  
3-16 Padova - Rugby Roma n.d.[4]
3-6 Bologna - Rovigo 3-6
  2ª/7ª giornata  
14-3 Bologna - Giovinezza 10-3
6-19 Padova - Rovigo n.d.[4]
 
  5ª/10ª giornata  
6-13 Rugby Roma - Bologna 6-6
6-0 Rovigo - Giovinezza 9-6
  3ª/8ª giornata  
6-3 Rovigo - Rugby Roma 3-3
n.d. Giovinezza - Padova n.d.[4]

Classifica girone BModifica

Squadra G V N P PF PS Pt
1. Rovigo 6 5 1 0 36 18 11
2. Bologna 6 3 1 2 49 30 7
3. Rugby Roma 6 1 2 3 30 65 4
4.   Giovinezza 6 1 0 5 49 51 2
5. Padova[4] - - - - - - -

Girone finale scudettoModifica

  1ª/4ª giornata  
5-0 Rovigo - Parma 3-24
3-0 Ginnastica Torino - Bologna 6-6
  2ª/5ª giornata  
5-4 Bologna - Rovigo 3-17
6-11 Parma - Ginnastica Torino 8-6
  3ª/6ª giornata  
8-6 Ginnastica Torino - Rovigo 3-3
17-8 Bologna - Parma 13-9

Classifica finaleModifica

Squadra G V N P PF PS Pt
  1. Ginnastica Torino 6 3 2 1 37 29 8
2. Bologna 6 3 1 2 44 47 7
3. Rovigo 6 2 1 3 38 43 5
4. Parma 6 2 0 4 55 55 4

VerdettiModifica

NoteModifica

  1. ^ La squadra della Ginnastica esordisce oggi nel campionato italiano di rugby, in Stampa Sera, 3 novembre 1946, p. 3. URL consultato il 5 novembre 2017.
  2. ^ Volpe, pag. 23.
  3. ^ Torino campione di rugby, in La Stampa, 3 giugno 1947. URL consultato il 14 maggio 2011.
  4. ^ a b c d e f Ritirato per protesta; risultati non validi ai fini della classifica finale

BibliografiaModifica

  • Francesco Volpe, Paolo Pacitti, Rugby 2009, Roma, ZESI, 2008.


  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby