Apri il menu principale

Serie A 1956-1957 (rugby a 15)

27º campionato italiano di rugby a 15 di prima divisione
Serie A 1956-1957
Competizione Serie A
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 27ª
Organizzatore Federazione Italiana Rugby
Date dal 21 ottobre 1956
al 29 giugno 1957
Luogo Italia Italia
Partecipanti 29
Formula A gironi + playoff
Risultati
Vincitore Parma
(3º titolo)
Finalista CUS Torino
Retrocessioni Udine
Novara
CUS Modena
CUS Roma
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Serie A 1955-1956 Serie A 1957-1958 Right arrow.svg

Il Campionato di serie A 1956-57 fu il 27º campionato nazionale italiano di rugby a 15 di prima divisione.

Aperto a 29 squadre, fu disputato in due fasi: una prima su quattro gironi (tre gironi, quelli settentrionali e centro-settentrionali, di 7 squadre ciascuno, quello centro-meridionale da 8[1]) e una seconda a due gironi sostitutivi della semifinale, le prime classificate di ciascuno dei quali disputarono la finale in gara di andata e ritorno.

Tale edizione vide l'esordio in serie A di numerose compagini: il Venezia, il Parabiago, il Frascati e soprattutto le Fiamme Oro, gruppo sportivo dell'allora Pubblica Sicurezza, di stanza a Padova, che nei successivi anni si impose sulla scena rugbistica nazionale con 4 titoli consecutivi, prima di fare capo a Milano e, attualmente, a Roma.

Lo scudetto fu vinto dal Parma, che così si aggiudicò il suo terzo titolo nazionale[1], sconfiggendo con un complessivo 20-3 il CUS Torino nella doppia finale (3-3 a Torino[2] e 17-0 a Parma).

Indice

Formula del torneoModifica

La modalità di svolgimento del torneo fu la seguente:

  • Quattro gironi, le prime due classificate di ciascuno dei quali si qualificarono alle semifinali e l'ultima classificata retrocesse in serie B;
  • Due gironi di semifinale composti da quattro squadre ciascuno secondo la seguente composizione:
    • Girone A di semifinale: prima classificata del girone A e C, seconda classificata del girone B e D;
    • Girone B di semifinale: prima classificata del girone B e D, seconda classificata del girone A e C.
  • Finale in gara di andata e ritorno, da disputarsi tra le due squadre vincenti del rispettivo girone di semifinale.

Squadre partecipantiModifica

Girone AModifica

Girone BModifica

Prima faseModifica

Girone AModifica

  1ª/8ª giornata  
0-0 Brescia - Venezia 8-8
3-30 Udine - Fiamme Oro 0-43
39-0 Petrarca - Trieste 0-6[3]
  4ª/11ª giornata  
35-0 Brescia - Udine 19-9
0-14 Venezia - Petrarca 0-17
0-6 Fiamme Oro - Rovigo 0-3
  7ª/14ª giornata  
3-3 Brescia - Petrarca 0-17
52-0 Rovigo - Udine 11-0
0-6 Venezia - Trieste 9-6
  2ª/9ª giornata  
3-0 Rovigo - Brescia 3-6
6-39 Udine - Petrarca 0-39
24-3 Fiamme Oro - Trieste 22-0
  5ª/12ª giornata  
43-0 Rovigo - Trieste 11-3
3-14 Udine - Venezia 0-24
6-12 Fiamme Oro - Petrarca 0-3
  3ª/10ª giornata  
6-3 Trieste - Udine 0-0
0-0 Venezia - Rovigo 0-18
6-6 Fiamme Oro - Brescia 5-5
  6ª/13ª giornata  
3-3 Petrarca - Rovigo 3-3
3-6 Trieste - Brescia 0-6
0-8 Venezia - Fiamme Oro 0-3

Classifica girone AModifica

Squadra G V N P PF PS Pt
1. Petrarca 12 8 3 1 189 27 19
2. Rovigo 12 8 3 1 156 15 19
3. Brescia 12 5 5 2 94 57 15
4. Fiamme Oro 12 6 2 4 144 41 14
5. Venezia 12 4 3 5 70 83 11
6. Trieste 12 2 1 9 33 178 5
  7. Udine 12 0 1 11 24 309 1

Girone BModifica

  1ª/8ª giornata  
0-0 Rho - Alessandria 0-0
21-5 CUS Torino - Monza 10-3
6-0 Novara - Parabiago 3-9
  4ª/11ª giornata  
9-0 Rho - Parabiago 0-14
0-8 Novara - CUS Torino 3-31
11-3 Treviso - Monza 0-0
  7ª/14ª giornata  
11-3 Treviso - Rho 0-3
0-6 Parabiago - Alessandria 0-6
0-3 Novara - Monza 0-8
  2ª/9ª giornata  
6-9 Alessandria - Novara 6-3
9-9 Treviso - CUS Torino 9-9
12-0 Monza - Rho 9-9
  5ª/12ª giornata  
0-19 Alessandria - Treviso 3-12
3-14 Rho - CUS Torino 0-6
6-3 Parabiago - Monza 12-6
  3ª/10ª giornata  
0-0 Rho - Novara 0-6[3]
24-6 CUS Torino - Alessandria 21-3
3-12 Parabiago - Treviso 0-26
  6ª/13ª giornata  
27-0 CUS Torino - Parabiago 25-3
3-3 Monza - Alessandria 9-9
33-3 Treviso - Novara 26-6

Classifica girone BModifica

Squadra G V N P PF PS Pt
1. CUS Torino 12 10 2 0 205 44 22
2. Treviso 12 8 3 1 168 42 19
3. Alessandria 12 3 4 5 48 100 10
4. Monza 12 3 4 5 64 81 10
5. Rho 12 2 4 6 27 72 8
6. Parabiago 12 4 0 8 47 129 8
  7. Novara 12 3 1 8 39 130 7

Girone CModifica

  1ª/8ª giornata  
0-3 Bologna - Milano 0-12
43-3 Amatori Milano - CUS Modena 12-3
8-0 CUS Firenze - CUS Parma 6-3
  4ª/11ª giornata  
6-3 Parma - Amatori Milano 0-0
41-0 Milano - CUS Parma 16-0
3-0 CUS Firenze - Bologna 0-0
  7ª/14ª giornata  
0-61 CUS Parma - Parma 3-28
27-0 Amatori Milano - CUS Firenze 3-0
3-3 CUS Modena - Bologna 0-0
  2ª/9ª giornata  
3-30 CUS Parma - Amatori Milano 0-15
16-3 Milano - CUS Firenze 3-3
3-9 CUS Modena - Parma 3-37
  5ª/12ª giornata  
6-8 Parma - Milano 13-0
5-9 CUS Modena - CUS Parma 3-0
30-9 Amatori Milano - Bologna 23-0
  3ª/10ª giornata  
11-0 CUS Firenze - CUS Modena 9-0
6-11 Amatori Milano - Milano 0-3
0-30 Bologna - Parma 0-18
  6ª/13ª giornata  
6-13 CUS Firenze - Parma 0-22
38-0 Milano - CUS Modena 11-3
3-0 Bologna - CUS Parma 0-12

Classifica girone CModifica

Squadra G V N P PF PS Pt
1. Parma 12 10 1 1 243 26 21
2. Milano 12 10 1 1 162 34 21
3. Amatori Milano 12 8 1 3 192 38 17
4. CUS Firenze 12 5 2 5 49 87 12
5. Bologna 12 1 3 8 15 134 5
6. CUS Parma 12 1 2 9 30 216 4
  7. CUS Modena 12 2 0 10 26 182 4

Girone DModifica

  1ª/8ª giornata  
0-6 Frascati - Lazio 0-5
3-3 Rugby Roma - Partenope 8-3
5-0 San Gabriele - L'Aquila 6-14
60-3 A.S. Roma - CUS Roma 16-3
  4ª/11ª giornata  
6-19 Rugby Roma - L'Aquila 0-3
9-3 Partenope - San Gabriele 0-5
3-6 CUS Roma - Frascati 0-19
0-3 Lazio - Rugby Roma 3-0
  7ª/14ª giornata  
14-0 L'Aquila - CUS Roma 11-5
3-9 Lazio - Rugby Roma 6-3
0-16 San Gabriele - A.S. Roma 3-9
3-3 Frascati - Partenope 3-6
  2ª/9ª giornata  
26-3 A.S. Roma - Frascati 6-6
0-8 CUS Roma - Partenope 3-6
6-0 San Gabriele - Rugby Roma 6-3
0-3 L'Aquila - Lazio 5-8
  5ª/12ª giornata  
3-0 L'Aquila - A.S. Roma 3-3
35-0 San Gabriele - CUS Roma 3-0
8-3 Frascati - Rugby Roma 8-3
3-0 Lazio - Partenope 9-3
  3ª/10ª giornata  
6-6 Partenope - A.S. Roma 6-13
5-0 Frascati - L'Aquila 3-6
3-3 Lazio - San Gabriele 3-0
26-5 Rugby Roma - CUS Roma 11-0
  6ª/13ª giornata  
8-8 Partenope - L'Aquila 6-6
3-3 San Gabriele - Frascati 6-6
19-3 A.S. Roma - Rugby Roma 3-0
0-12 CUS Roma - Lazio 8-6

Classifica girone DModifica

Squadra G V N P PF PS Pt
1. A.S. Roma 14 9 3 2 180 42 21
2. Lazio 14 10 1 3 70 34 21
3. L’Aquila 14 7 3 4 90 58 17
4. San Gabriele 14 6 3 5 79 66 15
5. Frascati 14 5 4 5 73 76 14
6. Partenope 14 4 5 5 67 73 13
7. Rugby Roma 14 4 1 9 78 90 9
  8. CUS Roma 14 1 0 13 30 228 2

SemifinaliModifica

  Girone A  
8-3 Treviso - Petrarca 0-6
12-0 Parma - Lazio 15-3
6-3 Treviso - Lazio 8-3
6-3 Petrarca - Parma 8-11
0-11 Lazio - Petrarca 0-20
18-6 Parma - Treviso 3-15
  Girone B  
6-6 A.S. Roma - Rovigo 8-12
8-5 Milano - CUS Torino 3-6
0-6[3] A.S. Roma - CUS Torino 3-8
8-3 Rovigo - Milano 8-6
3-0 CUS Torino - Rovigo 23-6
6-3 Milano - A.S. Roma 6-3

Spareggi girone A di semifinaleModifica

Milano Petrarca3 – 3Parma

Venezia Petrarca6 – 3Treviso

Milano Parma27 – 0Treviso

Classifica girone A di semifinaleModifica

Squadra G V N P PF PS Pt
1. Parma 6 4 0 2 62 38 8
2. Petrarca 6 4 0 2 54 22 8
3. Treviso 6 4 0 2 43 36 8
4. Lazio 6 0 0 6 9 72 0

Classifica girone B di semifinaleModifica

Squadra G V N P PF PS Pt
1. CUS Torino 6 5 0 1 51 20 10
2. Rovigo 6 3 1 2 40 49 7
3. Milano 6 3 0 3 32 33 6
4. A.S. Roma 6 0 1 5 23 44 1

FinaleModifica

Torino
23 giugno 1957, ore 17 TMEC
CUS Torino3 – 3ParmaStadio Comunale (679 spett.)
Arbitro:  Pozzi (Milano)

Parma
29 giugno 1957, ore 17 TMEC
Parma17 – 0CUS TorinoStadio Ennio Tardini

VerdettiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Volpe, pag. 33
  2. ^ Beppe Barletti, Tra Cus Torino e Rugby Parma 3-3 nella prima finale per il titolo, in Stampa Sera, 24 giugno 1957, p. 6. URL consultato il 30 settembre 2015.
  3. ^ a b c Per decisione del Giudice Sportivo

BibliografiaModifica

  • Francesco Volpe, Paolo Pacitti, Rugby 2009, Roma, ZESI, 2008.
  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby