Apri il menu principale

Serie A 1963 (hockey su pista)

edizione del torneo italiano
Serie A 1963
Competizione Serie A
Sport Roller hockey pictogram.svg hockey su pista
Edizione 40ª
Organizzatore FIHP
Date dal 18 maggio
al 21 settembre 1963
Luogo Italia Italia
Partecipanti 10
Formula girone unico all'italiana
Sito web FISR
Risultati
Vincitore Triestina
(17º titolo)
Retrocessioni Lazio
Pro Follonica
Statistiche
Miglior marcatore Italia Renzo Zaffinetti (37)
Incontri disputati 90
Gol segnati 663 (7,37 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1962 1964 Right arrow.svg

La Serie A 1963 è stata la 40ª edizione (la 14ª a girone unico), del torneo di primo livello del campionato italiano di hockey su pista. La competizione ha avuto inizio il 18 maggio e si è conclusa il 21 settembre 1963.

Lo scudetto è stato conquistato dalla Triestina per la diciassettesima volta nella sua storia, la seconda consecutiva.

Indice

StagioneModifica

 
Renzo Zaffinetti capocannoniere del torneo.

NovitàModifica

A prendere il testimone della Pirelli e dell'Enal Pinsport Treviso retrocesse in serie B vi furono, vincendo il campionato cadetto, il Bassano e la Pro Follonica. Al torneo parteciparono: Amatori Modena, Candy Monza (da questa stagione per la squadra brianzola ci fu l'abbinamento con la Candy storica società industriale monzese assumendo il nome di H.C. Candy Monza), DLF Trieste, Lazio, Lodi, Marzotto Valdagno, Novara, Triestina e appunto il Bassano e la Pro Follonica.

FormulaModifica

La formula del campionato fu la stessa della stagione precedente; la manifestazione fu organizzata con un girone all'italiana, con gare di andata e ritorno per un totale di 18 giornate: erano assegnati 2 punti per l'incontro vinto e un punto a testa per l'incontro pareggiato, mentre non ne era attribuito alcuno per la sconfitta. Al termine del campionato la prima squadra classificata venne proclamata campione d'Italia mentre la nona e la decima classificata retrocedettero in serie B.

AvvenimentiModifica

Il campionato iniziò il 18 maggio e si concluse il 21 settembre 1963. In questa stagione fecero il loro esordio in massima serie il Bassano e il Follonica (con la denominazione Pro Follonica); entrambe le squadre furono fondate nella metà degli anni '50 e rapidamente riuscirono a guadagnare la massima categoria del campionato. I due club, pur tra alterne fortune, sono stati e sono tutt'ora protagonisti nel panorama nazionale hockeystico vincendo svariati scudetti e coppe internazionali. La stagione del 1963 vide svilupparsi un torneo molto equilibrato senza nessuna squadra come dominatrice del campionato. La Triestina si portò in testa al torneo già alla terza giornata ma venne ripresa subito dalle rivali complice la sconfitta patita a Monza contro gli eterni rivali della Candy. Al sesto turno fu il Marzotto a cercare di andare in fuga ma anche in questo caso fu subito ripreso dalle altre contendenti. Successivamente fu la volta del Monza che prese la testa della classifica in solitaria alla nona giornata e la mantenne per quattro turni; fu la sconfitta patita a Trieste contro la Triestina, che si vendicò della sconfitta della gara di andata, che tolse ai brianzoli il primato. Fu proprio la Triestina alla penultima giornata a riportarsi in vetta del torneo vincendo in casa contro il Novara e a riuscire a conquistare il suo diciassettesimo titolo nella trasferta di Roma contro la Lazio vincendo la sfida per 2 a 1; retrocedettero in serie B la Lazio e la Pro Follonica. Renzo Zaffinetti del Novara segnando 37 reti vinse per la seconda volta la classifica dei cannonieri.

Squadre partecipantiModifica

Ubicazione delle squadre della Serie A 1963
Club Stagione Città Impianto Stagione precedente
Amatori Modena dettagli Modena Pista da ballo del Rifugio Verde 2º in Serie A
Bassano dettagli Bassano del Grappa (VI) ?   In Serie B, promosso
Candy Monza dettagli Monza (MI) Pista di via Boccaccio 5º in Serie A
DLF Trieste dettagli Trieste Pista di Viale Miramare 6º in Serie A
Lazio n.d. Roma ? 8º in Serie A
Lodi dettagli Lodi (MI) Pista Revellino 3º in Serie A
Marzotto Valdagno dettagli Valdagno (VI) Pista Cavalchina 7º in Serie A
Novara dettagli Novara Pista in viale Buonarroti 4º in Serie A
Pro Follonica dettagli Follonica (GR) ?   In Serie B, promosso
Triestina dettagli Trieste Pista di Viale Miramare   1º in Serie A, campione d'Italia

Allenatori e primatistiModifica

Squadra Allenatore Cannoniere
Amatori Modena   Claudio Brezigar (19 reti)
Bassano   Giuseppe Graser   Silvano Soffia (14 reti)
Candy Monza   Cesare Bosisio (29 reti)
DLF Trieste   Gregori (26 reti)
Lazio   Rautnich (26 reti)
Lodi   Aldo Gelmini (32 reti)
Marzotto Valdagno   Luigi De Gerone (35 reti)
Novara   Sergio Nanotti   Renzo Zaffinetti (37 reti)
Pro Follonica   Bennati (18 reti)
Triestina   Mario Cergol   Romano Martellani (25 reti)

RisultatiModifica

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (10ª)
18 mag. 4-1 Amatori Modena-Bassano 9-2 20 lug.
9-0 Candy Monza-DLF Trieste 2-1
2-1 Marzotto Valdagno-Lazio 3-3
18-0 Novara-Pro Follonica 2-2
10-4 Triestina-Lodi 1-2
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (11ª)
25 mag. 2-4 Bassano-Marzotto Valdagno 1-3 27 lug.
5-2 Candy Monza-Amatori Modena 0-2
2-3 DLF Trieste-Triestina 3-8
2-2 Lazio-Novara 4-9
9-3 Lodi-Pro Follonica 6-6
Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (12ª)
1º giu. 7-2 Amatori Modena-Lodi 2-0 3 ago.
3-3 Marzotto Valdagno-Candy Monza 3-7
7-3 Novara-DLF Trieste 4-7
7-6 Pro Follonica-Lazio 2-3
3-0 Triestina-Bassano 2-2
Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (13ª)
8 giu. 6-3 Amatori Modena-Lazio 5-1 10 ago.
1-14 Bassano-Novara 0-9
3-1 Candy Monza-Triestina 0-1
11-2 DLF Trieste-Pro Follonica 8-3
2-3 Lodi-Marzotto Valdagno 1-3
Andata (5ª) Quinta giornata Ritorno (14ª)
15 giu. 3-8 Lazio-DLF Trieste 4-7 24 ago.
4-2 Lodi-Bassano 0-1
4-3 Novara-Candy Monza 5-7
2-5 Pro Follonica-Marzotto Valdagno 2-10
2-1 Triestina-Amatori Modena 3-2
Andata (6ª) Sesta giornata Ritorno (15ª)
22 giu. 1-8 Bassano-Candy Monza 2-11 31 ago.
7-0 DLF Trieste-Amatori Modena 2-5
6-7 Lazio-Lodi 3-3
3-2 Marzotto Valdagno-Novara 2-3
4-7 Pro Follonica-Triestina 0-8
Andata (7ª) Settima giornata Ritorno (16ª)
29 giu. 1-1 Amatori Modena-Novara 3-1 7 set.
3-1 Bassano-Pro Follonica 0-2
5-1 Candy Monza-Lazio 6-2
7-2 Lodi-DLF Trieste 6-2
2-0 Triestina-Marzotto Valdagno 3-1
Andata (8ª) Ottava giornata Ritorno (17ª)
6 lug. 5-0 Candy Monza-Lodi 2-5 14 set.
1-3 DLF Trieste-Marzotto Valdagno 6-7
6-1 Lazio-Bassano 5-6
7-0 Novara-Triestina 2-7
2-5 Pro Follonica-Amatori Modena 0-6
Andata (9ª) Nona giornata Ritorno (18ª)
13 lug. 1-2 Bassano-DLF Trieste 4-4 21 set.
6-5 Lodi-Novara 3-3
1-3 Marzotto Valdagno-Amatori Modena 0-9
2-10 Pro Follonica-Candy Monza 2-9
6-4 Triestina-Lazio 2-1

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Triestina 29 18 14 1 3 69 38 +31
2. Candy Monza 27 18 13 1 4 95 37 +58
3. Amatori Modena 27 18 13 1 4 72 33 +39
4. Marzotto Valdagno 22 18 10 2 6 56 53 +3
5. Novara 20 18 8 4 6 98 54 +44
6. Lodi 19 18 8 3 7 67 66 +1
7. DLF Trieste 15 18 7 1 10 76 78 -2
8. Bassano 8 18 3 2 13 30 91 -61
  9. Lazio 7 18 2 3 13 58 87 -29
  10. Pro Follonica 6 18 2 2 14 42 126 -84

Legenda:

      Campione d'Italia.
      Retrocessa in Serie B.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

VerdettiModifica

Verdetto Club
  Campione d'Italia 1963 Triestina (17º titolo)
  Retrocesse in Serie B Lazio
Pro Follonica

Squadra campioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Triestina Hockey 1963.
Naz. Ruolo Sportivo
?   E Franco Cervo
?   E Fabris
?   P Enzo Mari
?   E Romano Martellani
?   E Flavio Perok
?   E Roberto Pockay
?   E Giuseppe Prinz
?   P Rupeno
?   E Claudio Russo

Statistiche del torneoModifica

Capoliste solitarieModifica

————————————————————————————————————
Tri.Val.Tri.MonzaTri.
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª

Classifica in divenireModifica

10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª
 
Amatori Modena 2 2 4 6 6 6 7 9 11 13 15 17 19 19 21 23 25 27
Bassano 0 0 0 0 0 0 2 2 2 2 2 3 3 5 5 5 7 8
Candy Monza 2 4 5 7 7 9 11 13 15 17 17 19 19 21 23 25 25 27
DLF Trieste 0 0 0 2 4 6 6 6 8 8 8 10 12 14 14 14 14 15
Lazio 0 1 1 1 1 1 1 3 3 4 4 6 6 6 7 7 7 7
Lodi 0 2 2 2 4 6 8 8 10 12 13 13 13 13 14 16 18 19
Marzotto Valdagno 2 4 5 7 9 11 11 13 13 14 16 16 18 20 20 20 22 22
Novara 2 3 5 7 9 9 10 12 12 13 15 15 17 17 19 19 19 20
Pro Follonica 0 0 2 2 2 2 2 2 2 3 4 4 4 4 4 6 6 6
Triestina 2 4 6 6 8 10 12 12 14 14 16 17 19 21 23 25 27 29

Record squadreModifica

Classifica cannonieriModifica

Gol Giocatore Squadra
37   Renzo Zaffinetti Novara
35   Luigi De Gerone Marzotto Valdagno
32   Aldo Gelmini Lodi
29   Cesare Bosisio Candy Monza
28   Gualtiero Bortolini Candy Monza
26   Giuseppe Pessina Candy Monza
26   Gregori DLF Trieste
26   Rautnich Lazio
25   Romano Martellani Triestina
24   Armando Spessot DLF Trieste

NoteModifica


BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica