Apri il menu principale

Serie A 1968-1969 (rugby a 15)

39º campionato italiano di rugby a 15 di prima divisione
Serie A 1968-1969
Competizione Serie A
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 39ª
Organizzatore Federazione Italiana Rugby
Date dal 6 ottobre 1968
al 27 aprile 1969
Luogo Italia Italia
Partecipanti 12
Formula Girone unico
Risultati
Vincitore L’Aquila
(2º titolo)
Retrocessioni CUS Milano
Brescia
Statistiche
Miglior marcatore Italia Angelo Autore (108)
Record mete Italia Fernando Pignotti (15)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1967-68 1969-70 Right arrow.svg

Il Campionato di serie A 1968-69 fu il 39º campionato nazionale italiano di rugby a 15 di prima divisione.

Disputatosi tra 12 squadre a girone unico, vide l'imbattuta L’Aquila vincere il suo secondo titolo[1]. Fu, quello, l'ultimo scudetto vinto da una squadra dell'Italia centro-meridionale prima di una dominazione del Veneto che durò fino al 1990: in 21 stagioni Treviso, Petrarca e Rovigo vinsero insieme 18 titoli, e solo la stessa L'Aquila (2 volte) e il Brescia interruppero tale supremazia in detto periodo.

Al termine della stagione l'Olimpic '52 fu incorporato nella promuovenda Rugby Roma; a retrocedere in serie B furono invece il CUS Milano e il Brescia[1].

Squadre partecipantiModifica

RisultatiModifica

  1ª/12ª giornata  
3-21 Esercito - L'Aquila 3-33
13-5 Petrarca - CUS Milano 15-3
14-3 CUS Roma - Partenope 5-24
0-12 Brescia - Fiamme Oro 5-19
27-3 Treviso - Rovigo 6-0
13-9 Parma - Olimpic '52 3-11
  4ª/15ª giornata  
14-5 L'Aquila - Treviso 16-6
9-5 CUS Milano - Olimpic '52 3-3
9-3 Petrarca - Parma 16-0
12-8 CUS Roma - Brescia 13-3
6-3 Rovigo - Partenope 6-9
6-8 Esercito - Fiamme Oro 0-3
  7ª/18ª giornata  
3-8 CUS Roma - L'Aquila 0-14
20-3 Fiamme Oro - Olimpic '52 12-6
12-8 Partenope - CUS Milano 9-0
5-28 Brescia - Petrarca 3-22
9-0 Treviso - Esercito 6-3
11-5 Parma - Rovigo 3-6
  10ª/21ª giornata  
0-0 L'Aquila - Fiamme Oro 3-0
14-12 Petrarca - Esercito 15-0
0-3 Rovigo - CUS Roma 0-27
0-0 Olimpic '52 - Brescia 11-0
9-6 Partenope - Treviso 8-33
6-3 CUS Milano - Parma 8-23
  2ª/13ª giornata  
3-9 Rovigo - L'Aquila 3-47
15-12 Fiamme Oro - CUS Roma 6-3
16-9 CUS Milano - Treviso 6-37
3-0 Partenope - Esercito 6-6
0-3 Olimpic '52 - Petrarca 3-9
12-6 Parma - Brescia 13-5
  5ª/16ª giornata  
6-6 Partenope - L'Aquila 0-3
3-6 Fiamme Oro - Petrarca 3-0
9-11 Brescia - Treviso 14-20
3-16 Parma - CUS Roma 6-3
19-5 Rovigo - CUS Milano 6-0
11-8 Olimpic '52 - Esercito 0-0
  8ª/19ª giornata  
0-0 Petrarca - L'Aquila 0-11
14-0 Olimpic '52 - CUS Roma 3-3
8-6 Partenope - Fiamme Oro 3-3
6-9 CUS Milano - Esercito 6-35
6-3 Rovigo - Brescia 9-6
5-8 Parma - Treviso n.d.[2]
  11ª/22ª giornata  
3-10 Parma - L'Aquila 3-27
0-3 Treviso - Petrarca 0-6
9-0 Fiamme Oro - Rovigo 5-12
6-11 Olimpic '52 - Partenope 8-16
3-6 CUS Milano - CUS Roma 3-61
9-3 Esercito - Brescia 6-16
  3ª/14ª giornata  
6-6 L'Aquila - Olimpic '52 20-12
8-6 Treviso - Fiamme Oro 3-16
3-0 Petrarca - Rovigo 6-6
14-0 Partenope - Parma 3-3
17-8 CUS Roma - Esercito 13-14
3-3 Brescia - CUS Milano 3-0
  6ª/17ª giornata  
23-0 L'Aquila - Brescia 17-0
6-0 Petrarca - Partenope 6-5
9-6 Olimpic '52 - Rovigo 6-3
19-6 Esercito - Parma 8-9
0-14 CUS Milano - Fiamme Oro 0-14
6-0 Treviso - CUS Roma 11-5
  9ª/20ª giornata  
25-0 L'Aquila - CUS Milano 37-6
11-0 Fiamme Oro - Parma 11-3
3-3 CUS Roma - Petrarca 3-6
6-14 Esercito - Rovigo 0-0
3-3 Brescia - Partenope 8-29
22-3 Treviso - Olimpic '52 8-12

ClassificaModifica

Squadra G V N P PF PS Pt
  1. L’Aquila 22 18 4 0 350 62 40
2. Petrarca 22 17 3 2 189 68 37
3. Fiamme Oro 22 15 2 5 196 81 32
4. Partenope 22 11 5 6 184 142 27
5. Treviso 22 13 0 9 241 160 26
6. CUS Roma 22 9 2 11 222 161 20
7.   Olimpic '52 22 7 5 10 141 175 19
8. Rovigo 22 8 2 12 113 203 18
9. Parma 22 7 1 14 125 217 15
10. G.S. Esercito 22 5 3 14 155 219 13
  11. CUS Milano 22 3 2 17 96 361 8
  12. Brescia 22 2 3 17 103 278 7

VerdettiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Volpe, pag. 45.
  2. ^ Per decisione del Giudice Sportivo l'incontro fu dato perso a entrambe le squadre

BibliografiaModifica

  • Francesco Volpe, Paolo Pacitti, Rugby 2009, Roma, ZESI, 2008.
  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby