Apri il menu principale

Serie A 1969 (hockey su pista)

edizione del torneo italiano
Serie A 1969
Competizione Serie A
Sport Roller hockey pictogram.svg hockey su pista
Edizione 45ª
Organizzatore FIHP
Date dal 17 maggio
al 4 ottobre 1969
Luogo Italia Italia
Partecipanti 10
Formula girone unico all'italiana
Sito web FISR
Risultati
Vincitore Novara
(13º titolo)
Retrocessioni DLF Trieste
Trissino
Statistiche
Miglior marcatore Italia Renzo Zaffinetti (39)
Incontri disputati 90
Gol segnati 602 (6,69 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1968 1970 Right arrow.svg

La Serie A 1969 è stata la 45ª edizione (la 20ª a girone unico), del torneo di primo livello del campionato italiano di hockey su pista. La competizione ha avuto inizio il 17 maggio e si è conclusa il 4 ottobre 1969.

Lo scudetto è stato conquistato dal Novara per la tredicesima volta nella sua storia.

Indice

StagioneModifica

 
Giocatori, dirigenti e tecnici dell'Hockey Novara festeggiano il 13º scudetto del 1969, giunto dopo dieci anni dall'ultimo.

NovitàModifica

A prendere il testimone del Bassano e dell'Oderzo retrocesse in serie B vi furono, vincendo il campionato cadetto, due squadre all'esordio in serie A: l'SC Follonica e il Trissino. Al torneo parteciparono: Amatori Modena, Candy Monza, DLF Trieste, Laverda Breganze, Marzotto Valdagno, Novara, Pro Follonica, Triestina e appunto l'SC Follonica e il Trissino.

FormulaModifica

La formula del campionato fu la stessa della stagione precedente; la manifestazione fu organizzata con un girone all'italiana, con gare di andata e ritorno per un totale di 18 giornate: erano assegnati 2 punti per l'incontro vinto e un punto a testa per l'incontro pareggiato, mentre non ne era attribuito alcuno per la sconfitta. Al termine del campionato la prima squadra classificata venne proclamata campione d'Italia mentre la nona e la decima classificata retrocedettero in serie B.

AvvenimentiModifica

Il campionato iniziò il 17 maggio e si concluse il 4 ottobre 1969. Il torneo vide l'inizio dell'egemonia del Novara. Il club piemontese riuscirà nell'impresa di vincere sette titoli consecutivi (record ancora imbattuto) e quattro coppe Italia e raggiungendo per due volte la finale della Coppa dei Campioni senza riuscire tuttavia a portare il trofeo in Italia. La squadra che cercò di resistere ai novaresi nel stagione del 1969 fu il Laverda Breganze che tra la quinta e la sesta giornata si portò in testa al torneo in solitaria; la sconfitta però subita in Piemonte spianò la strada agli azzurri di Novara che infilando tredici vittorie di fila vinsero il loro tredicesimo scudetto centrato a due giornate dalla conclusione del campionato. Da segnalare che il Novara ingaggiò a partire dal girone di ritorno il forte esterno della nazionale olandese Robert Olthoff; dopo aver conquistato cinque titoli con il Residentie, Olthoff nel 1969 passò appunto al Novara grazie al presidente Santino Tarantola e al tecnico Ferruccio Panagini[1]. Il giocatore fu il primo straniero del campionato italiano di hockey pista. Vincendo il titolo il Novara si qualificò per la Coppa dei Campioni. A retrocedere in serie B furono il Trissino e il DLF Trieste che perse lo spareggio salvezza giocato a Bologna contro l'SC Follonica. Renzo Zaffinetti del Novara segnando 39 reti vinse per la quinta e ultima volta la classifica dei cannonieri.

Squadre partecipantiModifica

 
Follonica
Trieste
Squadre di Follonica
  Pro Follonica
  Skating Club Follonica
Squadre di Trieste
  DLF Trieste
  Triestina
Ubicazione delle squadre della Serie A 1969
Club Stagione Città Impianto Stagione precedente
Amatori Modena dettagli Modena Pista da ballo del Rifugio Verde 7º in Serie A
Candy Monza dettagli Monza (MI) Pista di via Boccaccio   1º in Serie A, campione d'Italia
DLF Trieste dettagli Trieste Pista di Viale Miramare 5º in Serie A
Laverda Breganze dettagli Breganze (VI) ? 3º in Serie A
Marzotto Valdagno dettagli Valdagno (VI) Pista Cavalchina 6º in Serie A
Novara dettagli Novara Pista in viale Buonarroti 2º in Serie A
Pro Follonica dettagli Follonica (GR) ? 8º in Serie A
SC Follonica n.d. Follonica (GR) ?   In Serie B, promosso
Triestina dettagli Trieste Pista di Viale Miramare 4º in Serie A
Trissino dettagli Trissino (VI) ?   In Serie B, promosso

Allenatori e primatistiModifica

Squadra Allenatore Cannoniere
Amatori Modena
Candy Monza
DLF Trieste
Laverda Breganze
Marzotto Valdagno
Novara   Ferruccio Panagini   Renzo Zaffinetti (39 reti)
Pro Follonica
SC Follonica
Triestina
Trissino

RisultatiModifica

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (10ª)
17 mag. 2-5 DLF Trieste-Laverda Breganze 2-6 19 lug.
4-1 Amatori Modena-Triestina 0-1
4-9 Marzotto Valdagno-Novara 1-10
4-4 Pro Follonica-Candy Monza 2-3
2-2 Trissino-SC Follonica 1-4
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (11ª)
24 mag. 3-0 Candy Monza-SC Follonica 1-2 26 lug.
7-3 Novara-DLF Trieste 14-0
3-1 Pro Follonica-Marzotto Valdagno 5-10
1-1 Triestina-Laverda Breganze 1-6
3-6 Trissino-Amatori Modena 1-7
Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (12ª)
31 mag. 10-2 DLF Trieste-Trissino 7-3 2 ago.
4-4 SC Follonica-Triestina 1-4
2-2 Amatori Modena-Novara 1-4
5-2 Laverda Breganze-Pro Follonica 6-1
0-5 Marzotto Valdagno-Candy Monza 1-2
Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (13ª)
7 giu. 5-0 Laverda Breganze-Amatori Modena 1-2 23 ago.
7-1 Novara-Candy Monza 5-3
4-2 Pro Follonica-SC Follonica 5-4
3-2 Trissino-Marzotto Valdagno 3-4
6-2 Triestina-DLF Trieste 3-3
Andata (5ª) Quinta giornata Ritorno (14ª)
14 giu. 7-2 Candy Monza-Trissino 7-4 30 ago.
1-5 SC Follonica-Laverda Breganze 0-7
8-1 Amatori Modena-Pro Follonica 1-1
8-1 Marzotto Valdagno-DLF Trieste 1-3
7-3 Triestina-Novara 0-5
Andata (6ª) Sesta giornata Ritorno (15ª)
21 giu. 2-4 Candy Monza-Amatori Modena 2-4 6 set.
3-3 DLF Trieste-Pro Follonica 3-7
5-12 SC Follonica-Novara 1-8
2-2 Laverda Breganze-Marzotto Valdagno 0-2
1-2 Trissino-Triestina 1-6
Andata (7ª) Settima giornata Ritorno (16ª)
28 giu. 1-4 DLF Trieste-Candy Monza 1-6 20 set.
6-1 Amatori Modena-SC Follonica 4-2
2-0 Marzotto Valdagno-Triestina 1-4
5-0 Novara-Laverda Breganze 4-3
6-2 Pro Follonica-Trissino 2-3
Andata (8ª) Ottava giornata Ritorno (17ª)
5 lug. 1-6 SC Follonica-DLF Trieste 4-2 27 set.
4-4 Amatori Modena-Marzotto Valdagno 1-3
5-1 Laverda Breganze-Candy Monza 3-3
9-2 Novara-Trissino 13-0
4-0 Triestina-Pro Follonica 5-0
Andata (9ª) Nona giornata Ritorno (18ª)
12 lug. 3-1 Candy Monza-Triestina 1-2 4 ott.
2-8 DLF Trieste-Amatori Modena 2-5
6-3 Marzotto Valdagno-SC Follonica 0-4
1-2 Pro Follonica-Novara 1-8
1-5 Trissino-Laverda Breganze 1-6

Spareggio salvezzaModifica

Bologna
11 ottobre 1969
DLF Trieste1 – 4SC Follonica
Arbitro:  Rossi (Modena)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
    1. Novara 33 18 16 1 1 127 35 +92
2. Laverda Breganze 25 18 11 3 4 71 31 +40
3. Amatori Modena 25 18 11 3 4 67 38 +29
4. Triestina 23 18 10 3 5 51 40 +11
5. Candy Monza 20 18 9 2 7 58 48 +10
6. Marzotto Valdagno 16 18 7 2 9 48 63 -15
7. Pro Follonica 13 18 5 3 10 48 74 -26
8. SC Follonica 10 18 4 2 12 41 80 -39
  9. DLF Trieste 10 18 4 2 12 54 89 -35
  10. Trissino 5 18 2 1 15 37 104 -67

Legenda:

      Campione d'Italia e qualificato in Coppa dei Campioni 1969-1970
   Vincitore della Coppa Italia 1969.
      Retrocessa in Serie B.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Laverda Breganze prevale sull'Amatori Modena in virtù della migliore differenza negli scontri diretti.
L'SC Follonica salvo dopo aver vinto lo spareggio salvezza contro il DLF Trieste.

VerdettiModifica

Verdetto Club
  Campione d'Italia 1969 Novara (13º titolo)
  Qualificato in Coppa dei Campioni Novara
  Retrocesse in Serie B DLF Trieste
Trissino

Squadra campioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Hockey Novara 1969.
Naz. Ruolo Sportivo
?   E Gianpietro Aina
?   E Pierluigi Colombo
?   E Daniele Maderna
?   E Erasmo Marcon
?   P Maremma
?   E Franco Mora
?   E Robert Olthoff
?   P Mario Romussi
?   E Renzo Zaffinetti

Statistiche del torneoModifica

Capoliste solitarieModifica

————————————————————————————————————
Bre.Novara
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª

Classifica in divenireModifica

10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª
 
Amatori Modena 2 4 5 5 7 9 11 12 14 14 16 16 18 19 21 23 23 25
Candy Monza 1 3 5 5 7 7 9 9 11 13 13 15 15 17 17 19 20 20
DLF Trieste 0 0 2 2 2 3 3 5 5 5 5 7 8 10 10 10 10 10
Laverda Breganze 2 3 5 7 9 10 10 12 14 16 18 20 20 22 22 22 23 25
Marzotto Valdagno 0 0 0 0 2 3 5 6 8 8 10 10 12 12 14 14 16 16
Novara 2 4 5 7 7 9 11 13 15 17 19 21 23 25 27 29 31 33
Pro Follonica 1 3 3 5 5 6 8 8 8 8 8 8 10 11 13 13 13 13
SC Follonica 1 1 2 2 2 2 2 2 2 4 6 6 6 6 6 6 8 10
Triestina 0 1 2 4 6 8 8 10 10 12 12 14 15 15 17 19 21 23
Trissino 1 1 1 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 3 5 5 5

Record squadreModifica

Classifica cannonieriModifica

Gol Giocatore Squadra
39   Renzo Zaffinetti Novara

NoteModifica

  1. ^ Olthoff l'olandese volante è tornato a Novara, in La Stampa, 9 agosto 1981. URL consultato il 20 febbraio 2013.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica