Apri il menu principale

Serie A 1981-1982 (hockey su pista)

edizione del torneo italiano
Serie A 1981-1982
Competizione Serie A
Sport Roller hockey pictogram.svg hockey su pista
Edizione 59ª
Organizzatore FIHP
Date dal 3 ottobre 1981
al 16 aprile 1982
Luogo Italia Italia
Partecipanti 14
Formula girone unico all'italiana
Sito web FISR
Risultati
Vincitore Reggiana
(1º titolo)
Retrocessioni Laverda Breganze
Castiglione
Goriziana
Statistiche
Miglior marcatore Italia Pino Marzella (90)
Incontri disputati 182
Gol segnati 1 397 (7,68 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1980-1981 1982-1983 Right arrow.svg

La Serie A 1981-1982 è stata la 59ª edizione (la 32ª a girone unico), del torneo di primo livello del campionato italiano di hockey su pista. La competizione ha avuto inizio il 3 ottobre 1981 e si è conclusa il 16 aprile 1982.

Lo scudetto è stato conquistato dalla Reggiana per la prima volta nella sua storia.

StagioneModifica

NovitàModifica

A prendere il testimone del Giovanni XXIII, del Trissino e del Follonica retrocesse in serie B vi furono, vincendo il campionato cadetto, l'Amatori Vercelli, il Castiglione e il Marzotto Valdagno. Al torneo parteciparono: AFP Giovinazzo, Amatori Lodi (campione in carica), Atl. Forte dei Marmi, Bassano, CGC Viareggio, Goriziana, Laverda Breganze, Monza, Novara, Pordenone, Reggiana, e appunto l'Amatori Vercelli, il Castiglione e il Marzotto Valdagno.

FormulaModifica

La formula del campionato fu la stessa della stagione precedente; la manifestazione fu organizzata con un girone all'italiana, con gare di andata e ritorno per un totale di 26 giornate. Erano assegnati 2 punti per l'incontro vinto e un punto a testa per l'incontro pareggiato, mentre non ne era attribuito alcuno per la sconfitta. Al termine del campionato la prima squadra classificata venne proclamata campione d'Italia mentre la dodicesima, la tredicesima e la quattordicesima classificata retrocedettero in serie B.

AvvenimentiModifica

Il campionato iniziò Il 3 ottobre 1981 e si concluse Il 16 aprile 1982. La stagione fu caratterizzata dal duello tra le compagini della Reggiana, della neo promossa Amatori Vercelli e dell'AFP Giovinazzo. Il girone di andata vide proprio i piemontesi guidati da Beniamino Battistella chiudere al primo posto in classifica seguiti dalla Reggiana e dal Giovinazzo. In fondo alla classifica era in grosse difficoltà il Laverda Breganze impegnato nella lotta per non retrocedere. Fu la Reggiana a prendere il comando della classifica nel girone di ritorno instaurando un duello con i gialloverdi piemontesi in seconda posizione distanti un solo punto dalla prima della classe. Lo scudetto venne assegnato all'ultima giornata. L'Amatori Vercelli andò a Valdagno e vinse l'incontro per quattro a tre ma la concomitante vittoria degli emiliani sulla pista del Novara vanificò il tentativo di rimonta consegnato lo scudetto per la prima volta nella sua storia alla Reggiana di Pino Marzella. La Reggiana grazie alla vittoria in campionato si qualificò per la Coppa dei Campioni; il Follonica, che partecipava alla serie B, vincendo la Coppa Italia si qualificò per la Coppa delle Coppe mentre i vercellesi, secondi in campionato, e il Giovinazzo giunto terzo si qualificarono per la Coppa CERS. Retrocedettero in serie B il Laverda Breganze, dopo diciassette stagioni passate in serie A, il Castiglione e la Goriziana.

Squadre partecipantiModifica

Club Stag. Città Impianto Stagione precedente
AFP Giovinazzo dettagli Giovinazzo (BA) Palasport di Giovinazzo 4º in Serie A
Amatori Lodi dettagli Lodi (MI) PalaRiboni 1º in Serie A, campione d'Italia
Amatori Vercelli dettagli Vercelli PalaIsola In Serie B, promosso
Atl. Forte dei Marmi dettagli Forte dei Marmi (LU) PalaForte 5º in Serie A
Bassano dettagli Bassano del Grappa (VI) Centro Giovanile Bassano 11º in Serie A
Castiglione dettagli Castiglione della Pescaia (GR) Pala Casa Mora In Serie B, promosso
CGC Viareggio dettagli Viareggio (LU) PalaBarsacchi 7º in Serie A
Goriziana dettagli Gorizia Palestra della Valletta del Corno 10º in Serie A
Laverda Breganze dettagli Breganze (VI) Centro giovanile Don Bosco 6º in Serie A
Marzotto Valdagno dettagli Valdagno (VI) PalaSoldà In Serie B, promosso
Monza dettagli Monza (MI) Pista di via Ardigò 3º in Serie A
Novara dettagli Novara Palazzetto dello sport 9º in Serie A
Pordenone dettagli Pordenone ? 8º in Serie A
Reggiana dettagli Reggio Emilia PalaFanticini 2º in Serie A

Allenatori e primatistiModifica

Squadra Allenatore Cannoniere
AFP Giovinazzo   Gianbattista Massari
Amatori Lodi
Amatori Vercelli   Beniamino Battistella
Atl. Forte dei Marmi
Bassano   Mario Saccardo
Castiglione
CGC Viareggio
Goriziana
Laverda Breganze   Mario Carraro
Marzotto Valdagno   Luigi De Gerone
Monza
Novara   Giovanni Innocenti (dalla 1ª alla 5ª giornata)
  Franco Mora (dalla 6ª alla 26ª giornata)[1]
Pordenone
Reggiana   Giancarlo Tonioni   Pino Marzella (90 reti)

Classifica finaleModifica

Classifica ufficiale della FIHP:[2]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR QR
  1. Reggiana 45 26 21 3 2 169 79 +90
2. Amatori Vercelli 44 26 20 4 2 120 68 +52
3. AFP Giovinazzo 36 26 15 6 5 124 87 +37
4. Amatori Lodi 31 26 13 5 8 100 91 +9
5. Novara 25 26 10 5 11 92 87 +5 1,057
6. CGC Viareggio 25 26 12 1 13 88 97 -9 0,917
7. Bassano 25 26 9 7 10 78 91 -13 0,857
8. Pordenone 24 26 8 8 10 90 96 -6
9. Marzotto Valdagno 23 26 8 7 11 80 77 +3
10. Atl. Forte dei Marmi 22 26 9 4 13 104 117 -13 0,888
11. Monza 22 26 9 4 13 86 117 -31 0,743
  12. Laverda Breganze 16 26 4 8 14 88 118 -30
  13. Castiglione 14 26 4 6 16 108 145 -37
  14. Goriziana 12 26 4 4 18 77 134 -57

Legenda:

   Campione d'Italia.
   Vincitore della Coppa Italia 1981-1982.
      Qualificato in Coppa dei Campioni 1982-1983.
      Qualificato in Coppa CERS 1982-1983.
      Retrocesso in Serie B 1982-1983.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di parità di punteggio, il Regolamento Organico[2] prevedeva:
  • miglior quoziente reti;
  • maggior numero di reti segnate.
Il giudice unico nazionale non ha modificato alcun risultato conseguito sul campo.

RisultatiModifica

TabelloneModifica

Compilato esclusivamente con risultati omologati dalla FIHP.[3]

1981-1982 AfpG AmLo AmVc AtFM Bass Cast CgcV Gori LavB MarV Monz Nova Pord Regg
AFP Giovinazzo –––– 3-1 6-1 7-3 10-4 10-5 4-2 9-2 5-3 7-3 8-3 5-6 8-3 3-3
Amatori Lodi 2-4 –––– 7-4 5-4 3-2 4-2 6-4 4-3 6-3 5-2 8-5 2-1 6-2 1-5
Amatori Vercelli 4-1 3-2 –––– 5-3 5-5 3-1 5-2 8-0 2-2 3-2 2-2 7-5 2-0 5-4
Atl.Forte Marmi 2-3 8-5 0-5 –––– 1-2 4-0 4-3 6-4 4-4 3-1 1-3 5-3 5-3 2-6
Bassano 7-4 1-1 5-5 4-4 –––– 3-3 4-3 5-1 5-3 3-1 3-4 1-1 2-2 3-5
Castiglione 9-9 7-3 1-3 9-9 2-3 –––– 5-6 9-9 5-6 3-3 4-3 4-4 11-5 3-9
CGC Viareggio 6-2 2-2 4-6 5-3 3-2 8-6 –––– 4-2 6-2 1-3 3-0 3-2 3-2 1-6
Goriziana 1-1 3-6 3-4 5-4 0-4 3-1 10-3 –––– 4-2 3-3 3-4 3-3 1-4 3-9
Laverda Breganze 1-1 4-5 2-2 4-5 2-1 5-8 2-3 6-3 –––– 6-5 4-4 5-2 6-6 5-8
Marzotto Valdagno 3-3 2-1 3-4 4-3 2-2 4-2 5-0 7-0 4-4 –––– 7-2 2-5 3-2 3-4
Monza 1-4 4-4 2-2 2-7 7-1 6-5 3-6 5-3 4-1 4-2 –––– 5-4 4-4 2-7
Novara 3-5 5-3 1-2 8-3 6-1 6-2 2-1 9-2 4-2 2-2 3-2 –––– 3-6 3-4
Pordenone 1-1 5-5 3-3 6-4 2-5 7-2 4-3 6-3 3-0 1-1 6-3 1-1 –––– 6-7
Reggiana 8-1 5-1 4-5 9-9 9-3 12-0 5-3 10-5 6-2 4-3 9-2 9-0 4-0 ––––

CalendarioModifica

Ci sono notevoli differenze fra i risultati omologati dalla FIHP e quelli pubblicati da tutti i giornali dell'epoca.[3][4][5]

Andata (1ª)[6] Prima giornata Ritorno (14ª)[7]
3 ott. 7-3 AFP Giovinazzo-Marzotto Valdagno 3-3 16 gen.
3-2 Amatori Vercelli-Amatori Lodi 4-7
3-3 Bassano-Castiglione 3-2
3-3 Goriziana-Novara 2-9
4-5 Laverda Breganze-Atl.Forte dei Marmi 4-4
4-4 Monza-Pordenone 3-6
5-3 Reggiana-CGC Viareggio 6-1
Andata (2ª)[8] Seconda giornata Ritorno (15ª)[9]
10 ott. 4-3 Amatori Lodi-Goriziana 6-3 23 gen.
4-1 Amatori Vercelli-AFP Giovinazzo 1-6
3-9 Castiglione-Reggiana 0-12
3-2 CGC Viareggio-Bassano 3-4
4-4 Laverda Breganze-Monza 1-4
2-5 Marzotto Valdagno-Novara 2-2
6-4 Pordenone-Atl.Forte dei Marmi 3-5


Andata (3ª)[10] Terza giornata Ritorno (16ª)[11]
17 ott. 5-3 AFP Giovinazzo-Laverda Breganze 1-1 30 gen.
3-1 Atl.Forte Marmi-Marzotto Valdagno 3-4
1-1 Bassano-Amatori Lodi 2-3
10-3 Goriziana-CGC Viareggio 2-4
6-5 Monza-Castiglione 3-4
3-6 Novara-Pordenone 1-1
4-5 Reggiana-Amatori Vercelli 4-8
Andata (4ª)[12] Quarta giornata Ritorno (17ª)[13]
24 ott. 2-4 Amatori Lodi-AFP Giovinazzo 1-3 6 feb.
8-0 Amatori Vercelli-Goriziana 4-3
1-2 Atletico Forte dei Marmi-Bassano 4-4
4-4 Castiglione-Novara 2-6
5-8 Laverda Breganze-Reggiana 2-6
7-2 Marzotto Valdagno-Monza 2-4
4-3 Pordenone-CGC Viareggio 2-3


Andata (5ª)[14] Quinta giornata Ritorno (18ª)[15]
31 ott. 8-3 AFP Giovinazzo-Pordenone 1-1 13 feb.
5-5 Bassano-Amatori Vercelli 2-7
3-1 Goriziana-Castiglione 7-7
6-2 CGC Viareggio-Laverda Breganze 3-2
4-3 Reggiana-Marzotto Valdagno 4-3
2-7 Monza-Atletico Forte dei Marmi 3-1
5-3 Novara-Amatori Lodi 1-2
Andata (6ª)[16] Sesta giornata Ritorno (19ª)[17]
21 nov. 8-5 Amatori Lodi-Monza 4-4 20 feb.
5-2 Amatori Vercelli-CGC Viareggio 6-4
5-3 Atletico Forte dei Marmi-Novara 3-8
9-9 Castiglione-AFP Giovinazzo 5-10
6-3 Laverda Breganze-Goriziana 2-4
2-2 Marzotto Valdagno-Bassano 1-3
6-7 Pordenone-Reggiana 0-4


Andata (7ª)[18] Settima giornata Ritorno (20ª)[19]
28 nov. 7-3 AFP Giovinazzo-Atletico Forte dei Marmi 3-2 27 feb.
2-2 Bassano-Pordenone 5-2
8-6 CGC Viareggio-Castiglione 6-5
3-3 Goriziana-Marzotto Valdagno 0-7
2-2 Monza-Amatori Vercelli 2-8
4-2 Novara-Laverda Breganze 2-5
5-1 Reggiana-Amatori Lodi 3-3
Andata (8ª)[20] Ottava giornata Ritorno (21ª)[21]
5 dic. 9-2 AFP Giovinazzo-Goriziana 1-1 6 mar.
6-4 Amatori Lodi-CGC Viareggio 2-2
4-0 Atletico Forte dei Marmi-Castiglione 9-9
2-2 Laverda Breganze-Amatori Vercelli 4-9
3-2 Novara-Monza 4-5
1-1 Pordenone-Marzotto Valdagno 2-3
9-3 Reggiana-Bassano 5-3


Andata (9ª)[22] Nona giornata Ritorno (22ª)[23]
9 dic. 2-0 Amatori Vercelli-Pordenone 3-3 13 mar.
1-1 Bassano-Novara 1-6
7-3 Castiglione-Amatori Lodi 2-4
5-3 CGC Viareggio-Atletico Forte dei Marmi 3-4
3-9 Goriziana-Reggiana 5-10
4-4 Marzotto Valdagno-Laverda Breganze 5-6
1-4 Monza-AFP Giovinazzo 3-8
Andata (10ª)[24] Decima giornata Ritorno (23ª)[25]
12 dic. 3-3 AFP Giovinazzo-Reggiana 1-8 20 mar.
6-3 Amatori Lodi-Laverda Breganze 5-4
0-5 Atletico Forte dei Marmi-Amatori Vercelli 1-7
3-4 Bassano-Monza 1-7
3-3 Castiglione-Marzotto Valdagno 2-4
1-4 Goriziana-Pordenone 3-6
2-1 Novara-CGC Viareggio 2-3


Andata (11ª)[26] Undicesima giornata Ritorno (24ª)[27]
19 dic. 7-5 Amatori Vercelli-Novara 2-1 27 mar.
6-2 CGC Viareggio-AFP Giovinazzo 2-4
2-1 Laverda-Breganze-Bassano 3-5
2-1 Marzotto Valdagno-Amatori Lodi 2-5
5-3 Monza-Goriziana 4-3
9-9 Reggiana-Atletico Forte dei Marmi 6-2
7-2 Pordenone-Castiglione 5-11
Andata (12ª)[28] Dodicesima giornata Ritorno (25ª)[29]
2 gen. 7-4 Atletico Forte dei Marmi-Amatori Lodi 4-5 3 apr.
5-1 Bassano-Goriziana 4-0
1-3 Castiglione-Amatori Vercelli 2-3
5-0 Marzotto Valdagno-CGC Viareggio 3-1
2-7 Monza-Reggiana 2-9
3-5 Novara-AFP Giovinazzo 6-5
3-0 Pordenone-Laverda Breganze 6-6


Andata (13ª)[30] Tredicesima giornata Ritorno (26ª)[31]
9 gen. 10-4 AFP Giovinazzo-Bassano 4-7 16 apr.
6-2 Amatori Lodi-Pordenone 5-5
3-2 Amatori Vercelli-Marzotto Valdagno 4-3
3-0 CGC Viareggio-Monza 6-3
5-4 Goriziana-Atletico Forte dei Marmi 4-6
5-8 Laverda Breganze-Castiglione 6-5
9-0 Reggiana-Novara 4-3

VerdettiModifica

Verdetto Club
  Campione d'Italia 1981-1982 Reggiana (1º titolo)
  Qualificato in Coppa dei Campioni Reggiana
  Qualificato in Coppa delle Coppe Follonica
  Qualificate in Coppa CERS Amatori Vercelli
AFP Giovinazzo
  Retrocesse in Serie B Laverda Breganze
Castiglione
Goriziana

Squadra campioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Reggiana Hockey Club 1981-1982.
Naz. Ruolo Sportivo
  Portiere Pierluigi Aguzzoli (1963
  Portiere Claudio Anedda (1952)
  Terzino Giorgio Ascari (1956)
  Centro Maurizio Cavagnari (1957)
  Terzino Luca Debbi (1964)
  Centro Rossano Magnani (1963)
  Attaccante Pino Marzella (1961)
  Esterno Lirio Valenti (1954)
  Attaccante Jorge Vicente (1947)

Statistiche del torneoModifica

Capoliste solitarieModifica

————————————————————————————————————————————————————
Amatori VercelliReggianaAmatori VercelliReggianaReggiana
10ª11ª12ª13ª14ª15ª16ª17ª18ª19ª20ª21ª22ª23ª24ª25ª26ª

Classifica in divenireModifica

10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª 19ª 20ª 21ª 22ª 23ª 24ª 25ª 26ª
 
AFP Giovinazzo 2 2 4 6 8 9 11 13 15 16 16 18 20 21 23 24 26 27 29 31 32 34 34 36 36 36
Amatori Lodi 0 2 3 3 3 5 5 7 7 9 9 9 11 13 15 17 17 19 20 21 22 24 26 28 30 31
Amatori Vercelli 2 4 6 8 9 11 12 13 15 17 19 21 23 23 23 25 27 29 31 33 35 36 38 40 42 44
Atl. Forte dei Marmi 2 2 4 4 6 8 8 10 10 10 11 13 13 14 16 16 17 17 17 17 18 20 20 20 20 22
Bassano 1 1 2 4 5 6 7 7 8 8 8 10 10 12 14 14 15 15 17 19 19 19 19 21 23 25
Castiglione 1 1 1 2 2 3 3 3 5 6 6 6 8 8 8 10 10 11 11 11 12 12 12 14 14 14
CGC Viareggio 0 2 2 2 4 4 6 6 8 8 10 10 12 12 12 14 16 18 18 20 21 21 23 23 23 25
Goriziana 1 1 3 3 5 5 6 6 6 6 6 6 8 8 8 8 8 9 11 11 12 12 12 12 12 12
Laverda Breganze 0 1 1 1 1 3 3 4 5 5 7 7 7 8 8 9 9 9 9 11 11 13 13 13 14 16
Marzotto Valdagno 0 0 0 2 2 3 4 5 6 7 9 11 11 12 13 15 15 15 15 17 19 19 21 21 23 23
Monza 1 2 4 4 4 4 5 5 5 7 9 9 9 9 11 11 13 15 16 16 18 18 20 22 22 22
Novara 1 3 3 4 6 6 8 10 11 13 13 13 13 15 16 17 19 19 21 21 21 23 23 23 25 25
Pordenone 1 3 5 7 7 7 8 9 9 11 13 15 15 17 17 18 18 19 19 19 19 20 22 22 23 24
Reggiana 2 4 4 6 8 10 12 14 16 17 18 20 22 24 26 26 28 30 32 33 35 37 39 41 43 45

Record squadreModifica

Classifica cannonieriModifica

Gol Giocatore Squadra
90   Pino Marzella Reggiana

NoteModifica

  1. ^ Hockey: Franco Mora è il nuovo allenatore., su archiviolastampa.it.
  2. ^ a b FIHP, differenze dovute a mancata pubblicazione dei tabellini omologati dalla federazione e resi noti agli organi di stampa nazionali in data troppo successiva alla normale informazione giornalistica.
  3. ^ a b FIHP, tabellone risultati pubblicato a p. 41 del fascicolo FIHP.
  4. ^ La Stampa, che ha pubblicato solo i tabellini delle squadre piemontesi, ha scritto 10 risultati sbagliati: 4ª Amatori Vercelli-Goriziana (no 5-0, si 8-0); Laverda Breganze-Reggiana (no 5-7, si 5-8); Marzotto Valdagno-Monza (no 7-5, si 7-2); 5ª CGC Viareggio-Laverda Breganze (no 5-2, si 6-2); 11ª CGC Viareggio-AFP Giovinazzo (no 5-2, si 6-2); 12ª Atl.Forte Marmi-Amatori Lodi (no 7-4, si 8-5); 20ª Amatori Vercelli-Monza (no 7-2, si 8-2); 24ª Bassano-Laverda Breganze (no 5-2, si 5-3); Castiglione-Pordenone (no 6-3, si 11-5) e Castiglione-Laverda Breganze (no 4-5, si 5-6).
  5. ^ Capra-Scendrate, 3 risultati sbagliati sul tabellone a p. 131: 12ª Atl.Forte Marmi-Amatori Lodi (no 7-4, si 8-5) e Castiglione-Amatori Vercelli (no 2-3, si 1-3); 24ª Bassano-Laverda Breganze (no 5-2, si 5-3).
  6. ^ Risultati prima giornata di andata della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  7. ^ Risultati prima giornata di ritorno della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  8. ^ Risultati seconda giornata di andata della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  9. ^ Risultati seconda giornata di ritorno della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  10. ^ Risultati terza giornata di andata della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  11. ^ Risultati terza giornata di ritorno della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  12. ^ Risultati quarta giornata di andata della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  13. ^ Risultati quarta giornata di ritorno della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  14. ^ Risultati quinta giornata di andata della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  15. ^ Risultati quinta giornata di ritorno della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  16. ^ Risultati sesta giornata di andata della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  17. ^ Risultati sesta giornata di ritorno della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  18. ^ Risultati settima giornata di andata della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  19. ^ Risultati settima giornata di ritorno della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  20. ^ Risultati ottava giornata di andata della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  21. ^ Risultati ottava giornata di ritorno della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  22. ^ Risultati nona giornata di andata della serie A 1981-1982, su rinkhockey.net.
  23. ^ Risultati nona giornata di ritorno della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  24. ^ Risultati decima giornata di andata della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  25. ^ Risultati decima giornata di ritorno della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  26. ^ Risultati undicesima giornata di andata della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  27. ^ Risultati undicesima giornata di ritorno della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  28. ^ Risultati dodicesima giornata di andata della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  29. ^ Risultati dodicesima giornata di ritorno della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  30. ^ Risultati tredicesima giornata di andata della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.
  31. ^ Risultati tredicesima giornata di ritorno della serie A 1981-1982, su archiviolastampa.it.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica