Apri il menu principale

Serie A 2005-2006 (rugby a 15)

campionato italiano di rugby a 15 di seconda divisione
Serie A 2005-2006
Logo della competizione
Competizione Serie A
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione
Date dal 25 settembre
al 21 maggio
Luogo Italia Italia
Partecipanti 24
Formula a gironi + playoff
Sede finale Stadio Flaminio (Roma)
Risultati
Vincitore Capitolina
Promozioni Capitolina
Retrocessioni CUS Padova
Sannio
Livorno
Bologna (C)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2004-05 2006-07 Right arrow.svg

Il campionato italiano di rugby di serie A 2005-2006 si tenne dal 25 settembre 2005 al 21 maggio 2006; la sua stagione regolare durò fino al 30 aprile 2006 e fu disputata da 24 squadre divise in due gironi.

La formula prevedeva che le prime due classificate di ogni girone si incontrassero nei playoff (la prima di un girone contro la seconda dell'altro in doppio incontro, con la prima gara in casa della seconda classificata) e le vincenti di tale confronto si incontrassero nella finale promozione in gara unica.

A vincere i due gironi furono altrettante squadre della Capitale, la Rugby Roma e la Capitolina, entrambe a quota 100 punti e più; le altre due semifinaliste furono I Cavalieri di Prato e la Leonessa di Brescia.

In semifinale la Capitolina ebbe ragione con ampio margine del Leonessa, vincendo entrambe le gare[1][2], mentre invece la Rugby Roma perse l'andata a Prato[1] per poi ribaltare il risultato al Tre Fontane[2].

La finale, disputatasi allo Stadio Flaminio di Roma, vide la Capitolina, finalista sconfitta nel campionato precedente, prevalere per 20-9 sui concittadini[3] e guadagnarsi la promozione nel Super 10.

A retrocedere in serie B furono il CUS Padova, il Sannio e il Livorno. Il Bologna, incappato in una crisi societaria, con organico ridotto e stipendi non pagati, dopo avere tentato di portare avanti il campionato nel migliore dei modi possibili si presentò in campo a Mogliano alla quartultima di campionato con soli quattordici elementi[4] di cui tre di prima linea che rifiutarono di scendere in campo[4]; già di fatto sconfitti a tavolino, altri sei giocatori abbandonarono il campo dopo 2 minuti e già sotto per 0-8, cosa che non lasciò all'arbitro altra scelta che dichiarare terminata la partita[4]; nelle successive tre partite il Bologna non scese in campo e la FIR ne decretò l'esclusione dal campionato in corso e dalla classifica finale, nonché l'assegnazione alla Serie C della stagione successiva[5].

Squadre partecipantiModifica

Stagione regolareModifica

Girone AModifica

RisultatiModifica

25-9-2005 1ª/12ª giornata 18-12-2005
19-13 Colorno - Modena 13-13
55-0 Rugby Roma - CUS Padova 56-6
28-6 Pro Recco - Udine 23-30
36-22 Segni - Partenope 22-7
14-24 Sannio - Frascati 8-54
22-16 Leonessa - Benevento 16-10
16-10-2005 4ª/15ª giornata 22-1-2006
13-6 Partenope - CUS Padova 15-23
15-28 Frascati - Udine 13-37
32-38 Benevento - Segni 38-24
60-11 Modena - Sannio 24-9
31-15 Colorno - Pro Recco 20-15
12-12 Leonessa - Rugby Roma 23-27
6-11-2005 7ª/18ª giornata 26-3-2006
6-29 Partenope - Benevento 23-44
6-30 CUS Padova - Leonessa 16-57
7-21 Udine - Colorno 8-15
49-12 Rugby Roma - Segni 16-5
27-30 Sannio - Pro Recco 11-37
16-15 Frascati - Modena 15-34
4-12-2005 10ª/21ª giornata 9-4-2006
13-16 Colorno - Leonessa 20-22
0-37 Pro Recco - Rugby Roma 5-61
18-12 Modena - Benevento 3-39
25-5 Frascati - Partenope 10-53
10-35 Sannio - Segni 14-59
21-7 Udine - CUS Padova 29-23
2-10-2005 2ª/13ª giornata 8-1-2006
9-39 Partenope - Leonessa 0-44
26-33 Frascati - Colorno 12-53
3-28 Benevento - Rugby Roma 21-26
21-21 Modena - Pro Recco 17-12
61-7 Udine - Sannio 13-23
10-6 CUS Padova - Segni 6-22
23-10-2005 5ª/16ª giornata 19-2-2006
13-13 Segni - Colorno 3-14
28-5 Rugby Roma - Frascati 37-7
25-7 Pro Recco - Partenope 26-20
8-21 CUS Padova - Modena 35-18
6-13 Udine - Benevento 14-39
59-17 Leonessa - Sannio 60-0
13-11-2005 8ª/19ª giornata 2-4-2006
24-17 Segni - Udine 10-21
35-14 Sannio - CUS Padova 14-35
15-19 Pro Recco - Benevento 6-40
12-47 Modena - Rugby Roma 15-46
54-16 Leonessa - Frascati 45-13
59-19 Colorno - Partenope 14-7
11-12-2005 11ª/22ª giornata 30-4-2006
29-14 Segni - Frascati 25-24
38-17 Leonessa - Modena 38-20
18-16 Benevento - Colorno 15-49
62-12 Rugby Roma - Udine 31-12
15-39 CUS Padova - Pro Recco 12-28
10-0 Partenope - Sannio 35-5
9-10-2005 3ª/14ª giornata 15-1-2006
15-27 Segni - Leonessa 13-37
10-29 Sannio - Colorno 7-50
53-10 Rugby Roma - Partenope 40-3
34-7 Pro Recco - Frascati 24-32
32-11 Udine - Modena 6-34
18-29 CUS Padova - Benevento 23-53
30-10-2005 6ª/17ª giornata 5-3-2006
36-18 Benevento - Sannio 48-10
31-24 Modena - Segni 6-17
49-28 Frascati - CUS Padova 24-23
45-9 Leonessa - Pro Recco 44-12
15-11 Colorno - Rugby Roma 16-39
13-16 Partenope - Udine 5-18
27-11-2005 9ª/20ª giornata 9-4-2006
11-28 Udine - Leonessa 7-59
17-11 Benevento - Frascati 22-19
19-19 Partenope - Modena 17-16
14-10 Segni - Pro Recco 6-20
3-45 CUS Padova - Colorno 22-29
83-31 Rugby Roma - Sannio 66-19

ClassificaModifica

Squadra G V N P PF PS B Pen Pt
  1. Rugby Roma 22 20 1 1 910 244 666 20 0 102
  2. Leonessa 22 20 1 1 815 279 536 17 0 99
3. Colorno 22 16 2 4 587 314 273 12 0 80
4. Benevento[6] 22 15 0 7 593 409 184 11 4 67
5. Udine 22 10 0 12 412 504 -92 14 0 54
6. Segni[7] 22 11 1 10 452 438 14 10 4 52
7. Pro Recco 22 9 1 12 434 522 -88 11 0 49
8. Modena 22 8 3 11 438 494 -56 7 0 45
9. Frascati 22 7 0 15 431 646 -215 8 0 36
10. Partenope 22 5 1 16 318 569 -251 6 0 28
  11. CUS Padova 22 4 0 18 339 688 -349 8 0 24
  12. Sannio[8] 22 2 0 20 300 922 -622 0 4 4

Girone BModifica

RisultatiModifica

25-9-2005 1ª/12ª giornata 18-12-2005
47-0 Capitolina - Livorno 62-8
6-44[9] Bologna—Lyons 13-29[9]
53-10 Piacenza - CUS Firenze 10-32
49-5 I Cavalieri - Lazio&Primavera 25-33
34-35 CUS Verona - Brescia 12-49
30-24 Am. Alghero - San Marco 8-27
16-10-2005 4ª/15ª giornata 22-1-2006
55-12 Capitolina - I Cavalieri 53-7
10-10[9] Bologna - CUS Verona 15-38[9]
25-31 San Marco - Piacenza 8-25
23-19 Livorno - Lazio&Primavera 20-40
16-32 Lyons - Brescia 20-15
10-9 Am. Alghero - CUS Firenze 19-27
6-11-2005 7ª/18ª giornata 26-3-2006
20-13 Piacenza - Lyons 27-3
13-33 Lazio&Primavera - Brescia 18-37
10-26 Livorno - San Marco 16-27
3-17 CUS Verona - I Cavalieri 24-41
27-23[9] CUS Firenze - Bologna 46-3[9]
3-44 Am. Alghero - Capitolina 7-55
4-12-2005 10ª/21ª giornata 9-4-2006
12-17 Brescia - Piacenza 13-13
12-12[9] Bologna - Livorno 0-6 (a tav.)[10]
13-20 Lazio&Primavera - San Marco 33-30
29-19 I Cavalieri - Am. Alghero 42-20
19-12 CUS Verona - CUS Firenze 22-45
12-62 Lyons - Capitolina 0-115
2-10-2005 2ª/13ª giornata 8-1-2006
18-23 Brescia - I Cavalieri 24-29
15-25[9] Bologna - Piacenza 0-45[9]
0-23 Lazio&Primavera - CUS Verona 23-19
7-47 San Marco - Capitolina 7-38
12-17 Livorno - Am. Alghero 10-32
24-20 Lyons - CUS Firenze 12-18
23-10-2005 5ª/16ª giornata 19-2-2006
18-17[9] Brescia - Bologna 21-16[9]
14-10 Piacenza - Am. Alghero 21-28
13-43 Lazio&Primavera - Capitolina 0-28
39-0 I Cavalieri - Livorno 40-20
18-19 CUS Verona - Lyons 15-18
36-19 CUS Firenze - San Marco 19-24
13-11-2005 8ª/19ª giornata 2-4-2006
28-36 Brescia - Capitolina 13-37
10-48[9] Bologna - San Marco 0-8 (a tav.)[11]
31-32 Lazio&Primavera - Piacenza 7-47
35-18 I Cavalieri - CUS Firenze 9-9
42-31 CUS Verona - Livorno 34-10
28-12 Lyons - Am. Alghero 10-15
11-12-2005 11ª/22ª giornata 30-4-2006
55-12[9] Capitolina - Bologna 6-0 (a tav.)[12]
14-13 Piacenza - CUS Verona 31-13
32-5 San Marco - I Cavalieri 0-18
31-12 Livorno - Lyons 26-42
29-23 CUS Firenze - Brescia 15-25
44-24 Am. Alghero - Lazio&Primavera 19-34
9-10-2005 3ª/14ª giornata 15-1-2006
25-19 Brescia - San Marco 33-32
6-32 Piacenza - Capitolina 17-46
15-10[9] Lazio&Primavera - Bologna 27-26[9]
26-17 I Cavalieri - Lyons 21-13
8-26 CUS Verona - Am. Alghero 24-32
27-20 CUS Firenze - Livorno 21-13
30-10-2005 6ª/17ª giornata 5-3-2006
64-15 Capitolina - CUS Firenze 43-10
14-49[9] Bologna - I Cavalieri 7-36[9]
37-3 Piacenza - Livorno 27-5
42-3 San Marco - CUS Verona 13-20
36-6 Lyons - Lazio&Primavera 15-25
18-16 Am. Alghero - Brescia 17-31
27-11-2005 9ª/20ª giornata 9-4-2006
64-3 Capitolina - CUS Verona 53-5
11-10 Piacenza - I Cavalieri 16-31
20-13 San Marco - Lyons 39-14
8-13 Livorno - Brescia 14-78
47-10 CUS Firenze - Lazio&Primavera 28-31
24-13[9] Am. Alghero - Bologna 6-0 (a tav.)[13]

ClassificaModifica

Squadra G V N P PF PS B Pen Pt
  1. Capitolina 20 20 0 0 1024 173 851 20 0 100
  2. I Cavalieri 20 14 1 5 508 390 118 20 0 78
3. Piacenza 20 14 1 5 469 345 124 17 0 75
4. Brescia 20 11 1 8 553 420 133 12 0 58
5. San Marco 20 9 0 11 441 437 4 16 0 52
6. Amatori Alghero[14] 20 10 0 10 387 489 -102 7 4 43
7. CUS Firenze[15] 20 8 1 11 447 485 -38 9 4 39
8. Lazio 20 7 0 13 378 618 -240 8 0 36
9. Lyons 20 7 0 13 338 563 -225 7 0 35
10. CUS Verona 20 5 0 15 354 575 -221 11 0 31
  11. Livorno 20 3 0 17 280 682 -402 5 0 17
  12. Bologna[16] 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0

PlayoffModifica

SemifinaliModifica

Brescia
7 maggio 2006
Semifinale d'andata
Leonessa13 – 43CapitolinaStadio Aldo Invernici
Arbitro:  Alan Falzone (Padova)

Prato
7 maggio 2006
Semifinale d'andata
I Cavalieri13 – 3Rugby RomaStadio Enrico Chersoni
Arbitro:  Rebuschi (Rovigo)

Roma
14 maggio 2006
Semifinale di ritorno
Capitolina28 – 6LeonessaCampo dell'Unione
Arbitro:  Cason (Treviso)

Roma
14 maggio 2006
Semifinale di ritorno
Rugby Roma32 – 15I CavalieriStadio Tre Fontane
Arbitro:  Carlo Damasco (Napoli)

FinaleModifica

Roma
21 maggio 2006, ore 16:30 CEST
Capitolina20 – 9Rugby RomaStadio Flaminio (6 000 spett.)
Arbitro:  Vancini (Milano)

VerdettiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Serie A maschile, playoff di andata: HDI Capitolina passa a Brescia, Consiag Prato ferma la Futura Park Rugby Roma, in Lo Sport Italiano, 6 maggio 2006. URL consultato il 18 maggio 2012.
  2. ^ a b Valerio Vecchiarelli, Rugby, domenica Roma torna grande. Finale Capitolina - Futura al Flaminio, in Corriere della Sera, 15 maggio 2006. URL consultato il 18 maggio 2012 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).
  3. ^ Valerio Vecchiarelli, Rugby, grande festa Capitolina, in Corriere della Sera, 22 maggio 2006. URL consultato il 18 maggio 2012 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).
  4. ^ a b c Luca Fazzo, Giocano 2 minuti, se ne vanno, squalificati, in la Repubblica, 8 aprile 2006. URL consultato il 18 maggio 2012.
  5. ^ Comunicato federale n. 1 stagione sportiva 2006/2007 (PDF), su docs.google.com. URL consultato il 18 maggio 2012.
  6. ^ Benevento 4 punti di penalizzazione per avere schierato due giocatori Under-21 a disposizione della Nazionale per il Sei Nazioni di tale categoria.
  7. ^ Segni 4 punti di penalizzazione per non avere ottemperato alle disposizioni sull'attività obbligatoria giovanile nella stagione precedente.
  8. ^ Sannio 4 punti di penalizzazione per non avere schierato a referto in un incontro il numero minimo di giocatori di formazione italiana previsto dalle norme federali.
  9. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r Risultato annullato a seguito dell'esclusione dal campionato del Bologna.
  10. ^ Bologna sconfitta 6-0 a tavolino a causa della rinuncia alla disputa dell'incontro contro il Livorno del 9 aprile 2006.
  11. ^ Bologna sconfitta 8-0 a tavolino a causa dell'abbandono del campo dopo 2' di 6 giocatori durante l'incontro contro il San Marco del 2 aprile 2006.
  12. ^ Bologna sconfitta 0-6 a tavolino a causa della rinuncia alla disputa dell'incontro contro la Capitolina del 30 aprile 2006.
  13. ^ Bologna sconfitta 0-6 a tavolino a causa della rinuncia alla disputa dell'incontro contro la Amatori Alghero del 9 aprile 2006.
  14. ^ Amatori Alghero 4 punti di penalizzazione per non avere ottemperato alle disposizioni sull'attività obbligatoria giovanile nella stagione precedente.
  15. ^ 4 punti di penalizzazione per irregolarità nel tesseramento di un giocatore a referto.
  16. ^ Esclusa dal campionato a causa di tre rinunce.

BibliografiaModifica

  • Francesco Volpe, Paolo Pacitti, Rugby 2009, Roma, ZESI, 2008.
  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby